IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Disponibile nel formato

Libri

Libro
€ 5,95 -15% € 7,00
-15%
Vale 5 punti Erickson
Libri

Le formiche sono più forti del terremoto

Una favola sulle emozioni, l’amicizia, la cooperazione, la rinascita

Il ricavato della vendita di questo libro, nonché i relativi diritti d'autore, saranno devoluti ad attività educative e sociali nell'ambito del progetto «Per l'Abruzzo: biblioteche e ludoteche per bambini e ragazzi». www.natiperleggere.it
Mika è...

Il ricavato della vendita di questo libro, nonché i relativi diritti d'autore, saranno devoluti ad attività educative e sociali nell'ambito del progetto «Per l'Abruzzo: biblioteche e ludoteche per bambini e ragazzi». www.natiperleggere.it
Mika è una formica di sei anni che vive con la sua famiglia e i suoi amici a Formicopoli. Finché una notte un violento terremoto non si porta via le case, le strade, la vita «normale».
In questa favola Carlo Scataglini, scrittore di L'Aquila, dà voce alle emozioni di Mika. Il terrore della distruzione, la disperazione per aver perso tutto, la rabbia, la malinconia e la nostalgia di casa. Poi, più forti del terremoto, l'ottimismo, il calore dell'amicizia, la potenza del «fare insieme» e infine la gioia della rinascita. Una favola profonda ma leggera, un racconto ricco di emozioni, una storia che ci aiuta a capire che per sconfiggere qualunque nemico - persino il terremoto - non è necessario andare lontano: basta cercare dentro di noi, anche se siamo piccoli come una formica di sei anni. E che a volte la felicità si nasconde in una fetta di pizza al pomodoro.
La profondità di un racconto si può scoprire nella leggerezza di poche parole, e la bellezza della favola di Carlo Scataglini è racchiusa tutta nel dialogo finale tra padre e figlia. Nulla può farti più paura se hai sconfitto la Cosa, e dentro di noi riposa la possibilità di sconfiggere qualsiasi avversario. Scataglini sa raccontare il risveglio di questa capacità come sanno fare i grandi autori. Sa parlare ai bambini e sa parlare di bambini, perché usa il loro linguaggio con grande maestria, con assoluta padronanza e naturalezza.
Dalla Prefazione di Giovanni Floris

Il ricavato della vendita di questo libro, nonché i relativi diritti d'autore, saranno devoluti ad attività educative e sociali nell'ambito del progetto «Per l'Abruzzo: biblioteche e ludoteche per bambini e ragazzi». www.natiperleggere.it
Mika è...

Il ricavato della vendita di questo libro, nonché i relativi diritti d'autore, saranno devoluti ad attività educative e sociali nell'ambito del progetto «Per l'Abruzzo: biblioteche e ludoteche per bambini e ragazzi». www.natiperleggere.it
Mika è una formica di sei anni che vive con la sua famiglia e i suoi amici a Formicopoli. Finché una notte un violento terremoto non si porta via le case, le strade, la vita «normale».
In questa favola Carlo Scataglini, scrittore di L'Aquila, dà voce alle emozioni di Mika. Il terrore della distruzione, la disperazione per aver perso tutto, la rabbia, la malinconia e la nostalgia di casa. Poi, più forti del terremoto, l'ottimismo, il calore dell'amicizia, la potenza del «fare insieme» e infine la gioia della rinascita. Una favola profonda ma leggera, un racconto ricco di emozioni, una storia che ci aiuta a capire che per sconfiggere qualunque nemico - persino il terremoto - non è necessario andare lontano: basta cercare dentro di noi, anche se siamo piccoli come una formica di sei anni. E che a volte la felicità si nasconde in una fetta di pizza al pomodoro.
La profondità di un racconto si può scoprire nella leggerezza di poche parole, e la bellezza della favola di Carlo Scataglini è racchiusa tutta nel dialogo finale tra padre e figlia. Nulla può farti più paura se hai sconfitto la Cosa, e dentro di noi riposa la possibilità di sconfiggere qualsiasi avversario. Scataglini sa raccontare il risveglio di questa capacità come sanno fare i grandi autori. Sa parlare ai bambini e sa parlare di bambini, perché usa il loro linguaggio con grande maestria, con assoluta padronanza e naturalezza.
Dalla Prefazione di Giovanni Floris

Il ricavato della vendita di questo libro, nonché i relativi diritti d'autore, saranno devoluti ad attività educative e sociali nell'ambito del progetto «Per l'Abruzzo: biblioteche e ludoteche per bambini e ragazzi». www.natiperleggere.it
Mika è...

Il ricavato della vendita di questo libro, nonché i relativi diritti d'autore, saranno devoluti ad attività educative e sociali nell'ambito del progetto «Per l'Abruzzo: biblioteche e ludoteche per bambini e ragazzi». www.natiperleggere.it
Mika è una formica di sei anni che vive con la sua famiglia e i suoi amici a Formicopoli. Finché una notte un violento terremoto non si porta via le case, le strade, la vita «normale».
In questa favola Carlo Scataglini, scrittore di L'Aquila, dà voce alle emozioni di Mika. Il terrore della distruzione, la disperazione per aver perso tutto, la rabbia, la malinconia e la nostalgia di casa. Poi, più forti del terremoto, l'ottimismo, il calore dell'amicizia, la potenza del «fare insieme» e infine la gioia della rinascita. Una favola profonda ma leggera, un racconto ricco di emozioni, una storia che ci aiuta a capire che per sconfiggere qualunque nemico - persino il terremoto - non è necessario andare lontano: basta cercare dentro di noi, anche se siamo piccoli come una formica di sei anni. E che a volte la felicità si nasconde in una fetta di pizza al pomodoro.
La profondità di un racconto si può scoprire nella leggerezza di poche parole, e la bellezza della favola di Carlo Scataglini è racchiusa tutta nel dialogo finale tra padre e figlia. Nulla può farti più paura se hai sconfitto la Cosa, e dentro di noi riposa la possibilità di sconfiggere qualsiasi avversario. Scataglini sa raccontare il risveglio di questa capacità come sanno fare i grandi autori. Sa parlare ai bambini e sa parlare di bambini, perché usa il loro linguaggio con grande maestria, con assoluta padronanza e naturalezza.
Dalla Prefazione di Giovanni Floris

Disponibile nel formato

Libri

Libro
€ 5,95 -15% € 7,00
-15%
Vale 5 punti Erickson

Descrizione

Libro

Il ricavato della vendita di questo libro, nonché i relativi diritti d'autore, saranno devoluti ad attività educative e sociali nell'ambito del progetto «Per l'Abruzzo: biblioteche e ludoteche per bambini e ragazzi». www.natiperleggere.it
Mika è...

Il ricavato della vendita di questo libro, nonché i relativi diritti d'autore, saranno devoluti ad attività educative e sociali nell'ambito del progetto «Per l'Abruzzo: biblioteche e ludoteche per bambini e ragazzi». www.natiperleggere.it
Mika è una formica di sei anni che vive con la sua famiglia e i suoi amici a Formicopoli. Finché una notte un violento terremoto non si porta via le case, le strade, la vita «normale».
In questa favola Carlo Scataglini, scrittore di L'Aquila, dà voce alle emozioni di Mika. Il terrore della distruzione, la disperazione per aver perso tutto, la rabbia, la malinconia e la nostalgia di casa. Poi, più forti del terremoto, l'ottimismo, il calore dell'amicizia, la potenza del «fare insieme» e infine la gioia della rinascita. Una favola profonda ma leggera, un racconto ricco di emozioni, una storia che ci aiuta a capire che per sconfiggere qualunque nemico - persino il terremoto − non è necessario andare lontano: basta cercare dentro di noi, anche se siamo piccoli come una formica di sei anni. E che a volte la felicità si nasconde in una fetta di pizza al pomodoro.
La profondità di un racconto si può scoprire nella leggerezza di poche parole, e la bellezza della favola di Carlo Scataglini è racchiusa tutta nel dialogo finale tra padre e figlia. Nulla può farti più paura se hai sconfitto la Cosa, e dentro di noi riposa la possibilità di sconfiggere qualsiasi avversario. Scataglini sa raccontare il risveglio di questa capacità come sanno fare i grandi autori. Sa parlare ai bambini e sa parlare di bambini, perché usa il loro linguaggio con grande maestria, con assoluta padronanza e naturalezza.
Dalla Prefazione di Giovanni Floris

Il ricavato della vendita di questo libro, nonché i relativi diritti d'autore, saranno devoluti ad attività educative e sociali nell'ambito del progetto «Per l'Abruzzo: biblioteche e ludoteche per bambini e ragazzi». www.natiperleggere.it
Mika è...

Il ricavato della vendita di questo libro, nonché i relativi diritti d'autore, saranno devoluti ad attività educative e sociali nell'ambito del progetto «Per l'Abruzzo: biblioteche e ludoteche per bambini e ragazzi». www.natiperleggere.it
Mika è una formica di sei anni che vive con la sua famiglia e i suoi amici a Formicopoli. Finché una notte un violento terremoto non si porta via le case, le strade, la vita «normale».
In questa favola Carlo Scataglini, scrittore di L'Aquila, dà voce alle emozioni di Mika. Il terrore della distruzione, la disperazione per aver perso tutto, la rabbia, la malinconia e la nostalgia di casa. Poi, più forti del terremoto, l'ottimismo, il calore dell'amicizia, la potenza del «fare insieme» e infine la gioia della rinascita. Una favola profonda ma leggera, un racconto ricco di emozioni, una storia che ci aiuta a capire che per sconfiggere qualunque nemico - persino il terremoto − non è necessario andare lontano: basta cercare dentro di noi, anche se siamo piccoli come una formica di sei anni. E che a volte la felicità si nasconde in una fetta di pizza al pomodoro.
La profondità di un racconto si può scoprire nella leggerezza di poche parole, e la bellezza della favola di Carlo Scataglini è racchiusa tutta nel dialogo finale tra padre e figlia. Nulla può farti più paura se hai sconfitto la Cosa, e dentro di noi riposa la possibilità di sconfiggere qualsiasi avversario. Scataglini sa raccontare il risveglio di questa capacità come sanno fare i grandi autori. Sa parlare ai bambini e sa parlare di bambini, perché usa il loro linguaggio con grande maestria, con assoluta padronanza e naturalezza.
Dalla Prefazione di Giovanni Floris

Il ricavato della vendita di questo libro, nonché i relativi diritti d'autore, saranno devoluti ad attività educative e sociali nell'ambito del progetto «Per l'Abruzzo: biblioteche e ludoteche per bambini e ragazzi». www.natiperleggere.it
Mika è...

Il ricavato della vendita di questo libro, nonché i relativi diritti d'autore, saranno devoluti ad attività educative e sociali nell'ambito del progetto «Per l'Abruzzo: biblioteche e ludoteche per bambini e ragazzi». www.natiperleggere.it
Mika è una formica di sei anni che vive con la sua famiglia e i suoi amici a Formicopoli. Finché una notte un violento terremoto non si porta via le case, le strade, la vita «normale».
In questa favola Carlo Scataglini, scrittore di L'Aquila, dà voce alle emozioni di Mika. Il terrore della distruzione, la disperazione per aver perso tutto, la rabbia, la malinconia e la nostalgia di casa. Poi, più forti del terremoto, l'ottimismo, il calore dell'amicizia, la potenza del «fare insieme» e infine la gioia della rinascita. Una favola profonda ma leggera, un racconto ricco di emozioni, una storia che ci aiuta a capire che per sconfiggere qualunque nemico - persino il terremoto − non è necessario andare lontano: basta cercare dentro di noi, anche se siamo piccoli come una formica di sei anni. E che a volte la felicità si nasconde in una fetta di pizza al pomodoro.
La profondità di un racconto si può scoprire nella leggerezza di poche parole, e la bellezza della favola di Carlo Scataglini è racchiusa tutta nel dialogo finale tra padre e figlia. Nulla può farti più paura se hai sconfitto la Cosa, e dentro di noi riposa la possibilità di sconfiggere qualsiasi avversario. Scataglini sa raccontare il risveglio di questa capacità come sanno fare i grandi autori. Sa parlare ai bambini e sa parlare di bambini, perché usa il loro linguaggio con grande maestria, con assoluta padronanza e naturalezza.
Dalla Prefazione di Giovanni Floris

Disturbi specifici dell'apprendimento (DSA) Comprensione del testo
Apprendimento della letto-scrittura / lingua italiana Comprensione del testo
I 7 elementi della didattica innovativa emozioni narrativa psicologicamente orientata
Disturbi specifici dell'apprendimento (DSA) Comprensione del testo
Apprendimento della letto-scrittura / lingua italiana Comprensione del testo
I 7 elementi della didattica innovativa emozioni narrativa psicologicamente orientata
Libro

- Prefazione (G. Floris)
- Prima di iniziare a leggere la favola...
- La Cosa
- Il terrore non è muto
- Che ne sarà di noi?
- Amici miei
- Coccinella di bacca rossa
- Delusione
- Ci portano via
- Lido delle formiche
- Una nuova scuola
- Regali, regali, regali
- L'amico Bruco Panzuto
- Racconto in classe
- Gente di Colorìzia
- Cosa ci manca
- Posta area
- Ritorno a Formicopoli
- È l'ora di arrabbiarsi
- Quando rinasce una città
- Pizza al pomodoro
- Postfazione (F. Sbattella)

Libro
ISBN: 9788861375727
Data di pubblicazione: 11/2009
Numero Pagine: 96
Formato: 14x22cm

 

Insegnante Curricolare Scuola primaria
Insegnante di sostegno Scuola primaria
Contenuti
Libro

- Prefazione (G. Floris)
- Prima di iniziare a leggere la favola...
- La Cosa
- Il terrore non è muto
- Che ne sarà di noi?
- Amici miei
- Coccinella di bacca rossa
- Delusione
- Ci portano via
- Lido delle formiche
- Una nuova scuola
- Regali, regali, regali
- L'amico Bruco Panzuto
- Racconto in classe
- Gente di Colorìzia
- Cosa ci manca
- Posta area
- Ritorno a Formicopoli
- È l'ora di arrabbiarsi
- Quando rinasce una città
- Pizza al pomodoro
- Postfazione (F. Sbattella)

Libro
ISBN: 9788861375727
Data di pubblicazione: 11/2009
Numero Pagine: 96
Formato: 14x22cm
Insegnante Curricolare Scuola primaria
Insegnante di sostegno Scuola primaria

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."