IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Libro
€ 18,28 -15% € 21,50
-15%
Vale 18 punti Erickson

Laboratorio dell'autobiografia

Ricordi e progetto di sé

Un testo che propone, all'interno di un esaustivo quadro teorico, un percorso di formazione alla consapevolezza di sé adatto agli alunni del secondo ciclo della scuola elementare e a quelli della scuola media.

Uno degli obiettivi della scuola è...

Un testo che propone, all'interno di un esaustivo quadro teorico, un percorso di formazione alla consapevolezza di sé adatto agli alunni del secondo ciclo della scuola elementare e a quelli della scuola media.

Uno degli obiettivi della scuola è cercare di colmare il solco che la separa dalla vita quotidiana, dando voce a quei bisogni degli alunni che non sono riconducibili ai saperi formalizzati, primo fra tutti quello di riflettere su di sé per costruirsi un'identità. Utile a questo scopo è l'autobiografia, che nella prospettiva indicata in questo libro è il mezzo attraverso cui si può svolgere un'attività metacognitiva finalizzata ai processi:

  • di consapevolezza di sé
  • di cura dei propri vissuti e delle proprie esperienze di vita
  • di inserimento dei propri apprendimenti in una cornice di senso.

Gli autori forniscono numerose indicazioni ed esemplificazioni su:

  • gli stimoli da utilizzare: narrazioni, miti, metafore, film, immagini, oggetti, sensazioni e percezioni, giochi, ecc.;
  • le procedure da seguire: rievocazione libera o guidata, ricerca di testimonianze, uso di indizi, ascolto, lettura, confronto e discussione, scrittura individuale o collettiva, creatività, produzione di sogni, desideri, proiezioni, progettualità, ecc.

In sintesi

Un volume pratico che propone attività utili per scoprire, attraverso la conoscenza di sé, la conoscenza degli altri e perseguire obiettivi trasversali sul piano formativo.

Un testo che propone, all'interno di un esaustivo quadro teorico, un percorso di formazione alla consapevolezza di sé adatto agli alunni del secondo ciclo della scuola elementare e a quelli della scuola media.

Uno degli obiettivi della scuola è...

Un testo che propone, all'interno di un esaustivo quadro teorico, un percorso di formazione alla consapevolezza di sé adatto agli alunni del secondo ciclo della scuola elementare e a quelli della scuola media.

Uno degli obiettivi della scuola è cercare di colmare il solco che la separa dalla vita quotidiana, dando voce a quei bisogni degli alunni che non sono riconducibili ai saperi formalizzati, primo fra tutti quello di riflettere su di sé per costruirsi un'identità. Utile a questo scopo è l'autobiografia, che nella prospettiva indicata in questo libro è il mezzo attraverso cui si può svolgere un'attività metacognitiva finalizzata ai processi:

  • di consapevolezza di sé
  • di cura dei propri vissuti e delle proprie esperienze di vita
  • di inserimento dei propri apprendimenti in una cornice di senso.

Gli autori forniscono numerose indicazioni ed esemplificazioni su:

  • gli stimoli da utilizzare: narrazioni, miti, metafore, film, immagini, oggetti, sensazioni e percezioni, giochi, ecc.;
  • le procedure da seguire: rievocazione libera o guidata, ricerca di testimonianze, uso di indizi, ascolto, lettura, confronto e discussione, scrittura individuale o collettiva, creatività, produzione di sogni, desideri, proiezioni, progettualità, ecc.

In sintesi

Un volume pratico che propone attività utili per scoprire, attraverso la conoscenza di sé, la conoscenza degli altri e perseguire obiettivi trasversali sul piano formativo.

Un testo che propone, all'interno di un esaustivo quadro teorico, un percorso di formazione alla consapevolezza di sé adatto agli alunni del secondo ciclo della scuola elementare e a quelli della scuola media.

Uno degli obiettivi della scuola è...

Un testo che propone, all'interno di un esaustivo quadro teorico, un percorso di formazione alla consapevolezza di sé adatto agli alunni del secondo ciclo della scuola elementare e a quelli della scuola media.

Uno degli obiettivi della scuola è cercare di colmare il solco che la separa dalla vita quotidiana, dando voce a quei bisogni degli alunni che non sono riconducibili ai saperi formalizzati, primo fra tutti quello di riflettere su di sé per costruirsi un'identità. Utile a questo scopo è l'autobiografia, che nella prospettiva indicata in questo libro è il mezzo attraverso cui si può svolgere un'attività metacognitiva finalizzata ai processi:

  • di consapevolezza di sé
  • di cura dei propri vissuti e delle proprie esperienze di vita
  • di inserimento dei propri apprendimenti in una cornice di senso.

Gli autori forniscono numerose indicazioni ed esemplificazioni su:

  • gli stimoli da utilizzare: narrazioni, miti, metafore, film, immagini, oggetti, sensazioni e percezioni, giochi, ecc.;
  • le procedure da seguire: rievocazione libera o guidata, ricerca di testimonianze, uso di indizi, ascolto, lettura, confronto e discussione, scrittura individuale o collettiva, creatività, produzione di sogni, desideri, proiezioni, progettualità, ecc.

In sintesi

Un volume pratico che propone attività utili per scoprire, attraverso la conoscenza di sé, la conoscenza degli altri e perseguire obiettivi trasversali sul piano formativo.

Libro
€ 18,28 -15% € 21,50
-15%
Vale 18 punti Erickson

Descrizione

Libro

Lo scopo di Laboratorio dell'autobiografia è quello di costruire in classe un vero e proprio «laboratorio dei ricordi», per il quale vengono presentate 12 unità di lavoro autobiografico , con numerose schede operative legate ad altrettanti temi...

Lo scopo di Laboratorio dell'autobiografia è quello di costruire in classe un vero e proprio «laboratorio dei ricordi», per il quale vengono presentate 12 unità di lavoro autobiografico, con numerose schede operative legate ad altrettanti temi generativi, capaci di attivare sentimenti, passioni, sogni, desideri:

  • il nome
  • la famiglia
  • la casa
  • i giochi e i giocattoli
  • il corpo
  • le feste e le cerimonie
  • gli amici e le avventure
  • gli animali
  • i viaggi
  • le emozioni
  • la scuola
  • l'identificazione con modelli di vita.

In ogni unità viene proposto un brano autobiografico e delle immagini significative, che stimolano la riflessione e l'attivazione al tema proposto. Quindi l'alunno, aiutato anche dalle testimonianze dei membri della famiglia e dall'esplorazione di fotografie e oggetti personali, viene invitato a ricordare episodi significativi della propria vita e a confrontare la propria esperienza con quella dei compagni.

Al termine del percorso vengono inoltre introdotti esercizi di memoria prospettica, in cui il soggetto si proietta nel futuro relativamente al tema trattato. Ogni laboratorio si conclude con la richiesta di produrre un racconto autobiografico sulla base di un modello predefinito.

Lo scopo di Laboratorio dell'autobiografia è quello di costruire in classe un vero e proprio «laboratorio dei ricordi», per il quale vengono presentate 12 unità di lavoro autobiografico , con numerose schede operative legate ad altrettanti temi...

Lo scopo di Laboratorio dell'autobiografia è quello di costruire in classe un vero e proprio «laboratorio dei ricordi», per il quale vengono presentate 12 unità di lavoro autobiografico, con numerose schede operative legate ad altrettanti temi generativi, capaci di attivare sentimenti, passioni, sogni, desideri:

  • il nome
  • la famiglia
  • la casa
  • i giochi e i giocattoli
  • il corpo
  • le feste e le cerimonie
  • gli amici e le avventure
  • gli animali
  • i viaggi
  • le emozioni
  • la scuola
  • l'identificazione con modelli di vita.

In ogni unità viene proposto un brano autobiografico e delle immagini significative, che stimolano la riflessione e l'attivazione al tema proposto. Quindi l'alunno, aiutato anche dalle testimonianze dei membri della famiglia e dall'esplorazione di fotografie e oggetti personali, viene invitato a ricordare episodi significativi della propria vita e a confrontare la propria esperienza con quella dei compagni.

Al termine del percorso vengono inoltre introdotti esercizi di memoria prospettica, in cui il soggetto si proietta nel futuro relativamente al tema trattato. Ogni laboratorio si conclude con la richiesta di produrre un racconto autobiografico sulla base di un modello predefinito.

Lo scopo di Laboratorio dell'autobiografia è quello di costruire in classe un vero e proprio «laboratorio dei ricordi», per il quale vengono presentate 12 unità di lavoro autobiografico , con numerose schede operative legate ad altrettanti temi...

Lo scopo di Laboratorio dell'autobiografia è quello di costruire in classe un vero e proprio «laboratorio dei ricordi», per il quale vengono presentate 12 unità di lavoro autobiografico, con numerose schede operative legate ad altrettanti temi generativi, capaci di attivare sentimenti, passioni, sogni, desideri:

  • il nome
  • la famiglia
  • la casa
  • i giochi e i giocattoli
  • il corpo
  • le feste e le cerimonie
  • gli amici e le avventure
  • gli animali
  • i viaggi
  • le emozioni
  • la scuola
  • l'identificazione con modelli di vita.

In ogni unità viene proposto un brano autobiografico e delle immagini significative, che stimolano la riflessione e l'attivazione al tema proposto. Quindi l'alunno, aiutato anche dalle testimonianze dei membri della famiglia e dall'esplorazione di fotografie e oggetti personali, viene invitato a ricordare episodi significativi della propria vita e a confrontare la propria esperienza con quella dei compagni.

Al termine del percorso vengono inoltre introdotti esercizi di memoria prospettica, in cui il soggetto si proietta nel futuro relativamente al tema trattato. Ogni laboratorio si conclude con la richiesta di produrre un racconto autobiografico sulla base di un modello predefinito.

Libro
ISBN: 9788879463928
Numero Pagine: 248
Formato: 21x29,7cm
Nido
Infanzia
Primaria
1 2 3 4 5
Secondaria
1° grado 2° grado
Università
Libro

Presentazione (di Duccio Demetrio)
Introduzione
Struttura del programma
Il laboratorio dei ricordi: strumenti, stimoli, procedure:
- Narrazioni
- Miti
- Metafore
- Film
- Immagini
- Oggetti
- Sensazioni e percezioni
- Giochi
Il laboratorio dei ricordi: i temi generativi:
- Il nome
- La famiglia
- La casa
- Giochi e giocattoli
- Il corpo
- Feste e cerimonie
- Amici e avventure
- Gli animali
- I viaggi
- Le emozioni
- La scuola
- L'identificazione

Libro
ISBN: 9788879463928
Numero Pagine: 248
Formato: 21x29,7cm
Nido
Infanzia
Primaria
1 2 3 4 5
Secondaria
1° grado 2° grado
Università
Libro

Presentazione (di Duccio Demetrio)
Introduzione
Struttura del programma
Il laboratorio dei ricordi: strumenti, stimoli, procedure:
- Narrazioni
- Miti
- Metafore
- Film
- Immagini
- Oggetti
- Sensazioni e percezioni
- Giochi
Il laboratorio dei ricordi: i temi generativi:
- Il nome
- La famiglia
- La casa
- Giochi e giocattoli
- Il corpo
- Feste e cerimonie
- Amici e avventure
- Gli animali
- I viaggi
- Le emozioni
- La scuola
- L'identificazione

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."