IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Disponibile nel formato

Corsi online

Iscrizione Corso online
€ 195,20
Vale 78 punti Erickson

La valutazione della disgrafia - base

Dal 29 ottobre 2019 50 ore

Il corso è strutturato in quattro moduli all’interno dei quali saranno trattati i disturbi specifici della scrittura. Si parlerà di disgrafia e anche di disortografia per comprenderne le basi condivise e le principali differenze. Questi due termini...

Il corso è strutturato in quattro moduli all’interno dei quali saranno trattati i disturbi specifici della scrittura. Si parlerà di disgrafia e anche di disortografia per comprenderne le basi condivise e le principali differenze. Questi due termini sono stati confusi o utilizzati alternativamente nel passato e tuttora presentano delle ambiguità. Saranno presentati i principali modelli teorici di riferimento per l’inquadramento diagnostico. Si parlerà dell’importanza della prevenzione del disturbo fin dalla scuola dell’infanzia con una didattica scolastica mirata e specifica di osservazione e intervento sugli antecedenti cognitivi e sulle difficoltà correlate. Per una buona analisi del disturbo si parlerà delle abilità e sotto-abilità che è importante osservare e valutare in due casi specifici: nel bambino prescolare e nel bambino già avviato alla scrittura. Saranno brevemente trattati i principali strumenti di valutazione utilizzati in Italia. Si farà accenno a qualche metodologia di intervento clinico e scolastico. Il corso, nel suo livello “base”, mira soprattutto a fornire un back-ground di conoscenze, modalità e strumenti per osservare il disturbo e valutarne finemente le componenti per una corretta diagnosi. Saranno affrontati e discussi alcuni metodi di intervento clinico e scolastico, ma non ampiamente poiché tema del corso avanzato.

Il corso è strutturato in quattro moduli all’interno dei quali saranno trattati i disturbi specifici della scrittura. Si parlerà di disgrafia e anche di disortografia per comprenderne le basi condivise e le principali differenze. Questi due termini...

Il corso è strutturato in quattro moduli all’interno dei quali saranno trattati i disturbi specifici della scrittura. Si parlerà di disgrafia e anche di disortografia per comprenderne le basi condivise e le principali differenze. Questi due termini sono stati confusi o utilizzati alternativamente nel passato e tuttora presentano delle ambiguità. Saranno presentati i principali modelli teorici di riferimento per l’inquadramento diagnostico. Si parlerà dell’importanza della prevenzione del disturbo fin dalla scuola dell’infanzia con una didattica scolastica mirata e specifica di osservazione e intervento sugli antecedenti cognitivi e sulle difficoltà correlate. Per una buona analisi del disturbo si parlerà delle abilità e sotto-abilità che è importante osservare e valutare in due casi specifici: nel bambino prescolare e nel bambino già avviato alla scrittura. Saranno brevemente trattati i principali strumenti di valutazione utilizzati in Italia. Si farà accenno a qualche metodologia di intervento clinico e scolastico. Il corso, nel suo livello “base”, mira soprattutto a fornire un back-ground di conoscenze, modalità e strumenti per osservare il disturbo e valutarne finemente le componenti per una corretta diagnosi. Saranno affrontati e discussi alcuni metodi di intervento clinico e scolastico, ma non ampiamente poiché tema del corso avanzato.

Il corso è strutturato in quattro moduli all’interno dei quali saranno trattati i disturbi specifici della scrittura. Si parlerà di disgrafia e anche di disortografia per comprenderne le basi condivise e le principali differenze. Questi due termini...

Il corso è strutturato in quattro moduli all’interno dei quali saranno trattati i disturbi specifici della scrittura. Si parlerà di disgrafia e anche di disortografia per comprenderne le basi condivise e le principali differenze. Questi due termini sono stati confusi o utilizzati alternativamente nel passato e tuttora presentano delle ambiguità. Saranno presentati i principali modelli teorici di riferimento per l’inquadramento diagnostico. Si parlerà dell’importanza della prevenzione del disturbo fin dalla scuola dell’infanzia con una didattica scolastica mirata e specifica di osservazione e intervento sugli antecedenti cognitivi e sulle difficoltà correlate. Per una buona analisi del disturbo si parlerà delle abilità e sotto-abilità che è importante osservare e valutare in due casi specifici: nel bambino prescolare e nel bambino già avviato alla scrittura. Saranno brevemente trattati i principali strumenti di valutazione utilizzati in Italia. Si farà accenno a qualche metodologia di intervento clinico e scolastico. Il corso, nel suo livello “base”, mira soprattutto a fornire un back-ground di conoscenze, modalità e strumenti per osservare il disturbo e valutarne finemente le componenti per una corretta diagnosi. Saranno affrontati e discussi alcuni metodi di intervento clinico e scolastico, ma non ampiamente poiché tema del corso avanzato.

Disponibile nel formato

Corsi online

Iscrizione Corso online
€ 195,20
Vale 78 punti Erickson

contenuti

MODULO 1 – I disturbi della scrittura: disgrafia e disortografia
Obiettivo:
approfondire la conoscenza delle principali similarità e differenze tra i due disturbi per poter efficacemente osservarne gli aspetti comportamentali sia a livello clinico...

MODULO 1 – I disturbi della scrittura: disgrafia e disortografia
Obiettivo:
approfondire la conoscenza delle principali similarità e differenze tra i due disturbi per poter efficacemente osservarne gli aspetti comportamentali sia a livello clinico sia a livello scolastico.
Contenuti: saranno presentate le principali teorie di riferimento dello sviluppo dell’abilità di scrittura, gli aspetti legati all’evoluzione normale e a quella patologica e come sia le difficoltà nella mappatura del codice linguistico, sia le difficoltà grafo-motorie possano ripercuotersi sulla scrittura. Saranno prese in considerazione le principali cause del disturbo dal punto di vista dell’eziologia (linguistica o motoria) per poter valutare e intervenire efficacemente. Comorbidità con altri disturbi dello sviluppo.

MODULO 2 – La valutazione degli antecedenti cognitivi nel bambino alla scuola dell’infanzia e nel passaggio alla scuola primaria
Obiettivi:
fornire gli elementi per svolgere un’osservazione delle componenti di base che è necessario il bambino sviluppi prima dell’apprendimento della scrittura e nei primissimi approcci all’ingresso della scuola primaria.
Contenuti: si parlerà della valutazione degli antecedenti cognitivi dal punto di vista delle funzioni di base (percezione e attenzione visiva, coordinazione oculo-motoria, impugnatura, postura, ecc.). Si farà accenno ai principali strumenti di valutazione clinica e agli strumenti a disposizione dell’insegnante per l’osservazione di possibili future difficoltà sulle quali intervenire precocemente a scuola.

MODULO 3 – La valutazione del disturbo alla scuola primaria
Obiettivi:
fornire gli elementi per svolgere un’osservazione delle componenti di base necessarie per l’apprendimento della scrittura del bambino in ingresso alla scuola primaria e nelle fasi successive.
Contenuti: saranno presi in considerazione i tempi necessari per intervenire efficacemente sulle difficoltà osservate prima di poter formulare la diagnosi. Saranno prese inconsiderazione le caratteristiche evolutive del disturbo che è importante considerare per un corretto inquadramento diagnostico. Si farà accenno ai principali strumenti di valutazione a disposizione del clinico e quelli che l’insegnante può adottare per l’osservazione delle difficoltà per un corretto invio ai Servizi Sanitari.
Si farà un accenno ai principali metodi di insegnamento della grafia e a come sia possibile consigliare alla scuola una metodologia adeguata per prevenire o attenuare le difficoltà di scrittura.

MODULO 4 – Metodologia di presa in carico e valutazione: presentazione di casi clinici
Obiettivi
: fornire una metodologia di presa in carico e valutazione del bambino con disgrafia, dalla raccolta anamnestica alla pianificazione dell’ipotesi diagnostica, dalla valutazione alla programmazione dell’intervento clinico e scolastico.
Contenuti: saranno forniti due casi clinici che, sulla base delle esigenze dei corsisti, presenteranno età diverse e differenti manifestazioni del disturbo. Il corsista apprenderà a svolgere una valutazione della disgrafia, sia dal punto di vista clinico, per la diagnosi, sia dal punto di vista scolastico, per il corretto invio ai Servizi Sanitari. Vi sarà la possibilità di considerare un eventuale caso portato dai corsisti.

MODULO 1 – I disturbi della scrittura: disgrafia e disortografia
Obiettivo:
approfondire la conoscenza delle principali similarità e differenze tra i due disturbi per poter efficacemente osservarne gli aspetti comportamentali sia a livello clinico...

MODULO 1 – I disturbi della scrittura: disgrafia e disortografia
Obiettivo:
approfondire la conoscenza delle principali similarità e differenze tra i due disturbi per poter efficacemente osservarne gli aspetti comportamentali sia a livello clinico sia a livello scolastico.
Contenuti: saranno presentate le principali teorie di riferimento dello sviluppo dell’abilità di scrittura, gli aspetti legati all’evoluzione normale e a quella patologica e come sia le difficoltà nella mappatura del codice linguistico, sia le difficoltà grafo-motorie possano ripercuotersi sulla scrittura. Saranno prese in considerazione le principali cause del disturbo dal punto di vista dell’eziologia (linguistica o motoria) per poter valutare e intervenire efficacemente. Comorbidità con altri disturbi dello sviluppo.

MODULO 2 – La valutazione degli antecedenti cognitivi nel bambino alla scuola dell’infanzia e nel passaggio alla scuola primaria
Obiettivi:
fornire gli elementi per svolgere un’osservazione delle componenti di base che è necessario il bambino sviluppi prima dell’apprendimento della scrittura e nei primissimi approcci all’ingresso della scuola primaria.
Contenuti: si parlerà della valutazione degli antecedenti cognitivi dal punto di vista delle funzioni di base (percezione e attenzione visiva, coordinazione oculo-motoria, impugnatura, postura, ecc.). Si farà accenno ai principali strumenti di valutazione clinica e agli strumenti a disposizione dell’insegnante per l’osservazione di possibili future difficoltà sulle quali intervenire precocemente a scuola.

MODULO 3 – La valutazione del disturbo alla scuola primaria
Obiettivi:
fornire gli elementi per svolgere un’osservazione delle componenti di base necessarie per l’apprendimento della scrittura del bambino in ingresso alla scuola primaria e nelle fasi successive.
Contenuti: saranno presi in considerazione i tempi necessari per intervenire efficacemente sulle difficoltà osservate prima di poter formulare la diagnosi. Saranno prese inconsiderazione le caratteristiche evolutive del disturbo che è importante considerare per un corretto inquadramento diagnostico. Si farà accenno ai principali strumenti di valutazione a disposizione del clinico e quelli che l’insegnante può adottare per l’osservazione delle difficoltà per un corretto invio ai Servizi Sanitari.
Si farà un accenno ai principali metodi di insegnamento della grafia e a come sia possibile consigliare alla scuola una metodologia adeguata per prevenire o attenuare le difficoltà di scrittura.

MODULO 4 – Metodologia di presa in carico e valutazione: presentazione di casi clinici
Obiettivi
: fornire una metodologia di presa in carico e valutazione del bambino con disgrafia, dalla raccolta anamnestica alla pianificazione dell’ipotesi diagnostica, dalla valutazione alla programmazione dell’intervento clinico e scolastico.
Contenuti: saranno forniti due casi clinici che, sulla base delle esigenze dei corsisti, presenteranno età diverse e differenti manifestazioni del disturbo. Il corsista apprenderà a svolgere una valutazione della disgrafia, sia dal punto di vista clinico, per la diagnosi, sia dal punto di vista scolastico, per il corretto invio ai Servizi Sanitari. Vi sarà la possibilità di considerare un eventuale caso portato dai corsisti.

MODULO 1 – I disturbi della scrittura: disgrafia e disortografia
Obiettivo:
approfondire la conoscenza delle principali similarità e differenze tra i due disturbi per poter efficacemente osservarne gli aspetti comportamentali sia a livello clinico...

MODULO 1 – I disturbi della scrittura: disgrafia e disortografia
Obiettivo:
approfondire la conoscenza delle principali similarità e differenze tra i due disturbi per poter efficacemente osservarne gli aspetti comportamentali sia a livello clinico sia a livello scolastico.
Contenuti: saranno presentate le principali teorie di riferimento dello sviluppo dell’abilità di scrittura, gli aspetti legati all’evoluzione normale e a quella patologica e come sia le difficoltà nella mappatura del codice linguistico, sia le difficoltà grafo-motorie possano ripercuotersi sulla scrittura. Saranno prese in considerazione le principali cause del disturbo dal punto di vista dell’eziologia (linguistica o motoria) per poter valutare e intervenire efficacemente. Comorbidità con altri disturbi dello sviluppo.

MODULO 2 – La valutazione degli antecedenti cognitivi nel bambino alla scuola dell’infanzia e nel passaggio alla scuola primaria
Obiettivi:
fornire gli elementi per svolgere un’osservazione delle componenti di base che è necessario il bambino sviluppi prima dell’apprendimento della scrittura e nei primissimi approcci all’ingresso della scuola primaria.
Contenuti: si parlerà della valutazione degli antecedenti cognitivi dal punto di vista delle funzioni di base (percezione e attenzione visiva, coordinazione oculo-motoria, impugnatura, postura, ecc.). Si farà accenno ai principali strumenti di valutazione clinica e agli strumenti a disposizione dell’insegnante per l’osservazione di possibili future difficoltà sulle quali intervenire precocemente a scuola.

MODULO 3 – La valutazione del disturbo alla scuola primaria
Obiettivi:
fornire gli elementi per svolgere un’osservazione delle componenti di base necessarie per l’apprendimento della scrittura del bambino in ingresso alla scuola primaria e nelle fasi successive.
Contenuti: saranno presi in considerazione i tempi necessari per intervenire efficacemente sulle difficoltà osservate prima di poter formulare la diagnosi. Saranno prese inconsiderazione le caratteristiche evolutive del disturbo che è importante considerare per un corretto inquadramento diagnostico. Si farà accenno ai principali strumenti di valutazione a disposizione del clinico e quelli che l’insegnante può adottare per l’osservazione delle difficoltà per un corretto invio ai Servizi Sanitari.
Si farà un accenno ai principali metodi di insegnamento della grafia e a come sia possibile consigliare alla scuola una metodologia adeguata per prevenire o attenuare le difficoltà di scrittura.

MODULO 4 – Metodologia di presa in carico e valutazione: presentazione di casi clinici
Obiettivi
: fornire una metodologia di presa in carico e valutazione del bambino con disgrafia, dalla raccolta anamnestica alla pianificazione dell’ipotesi diagnostica, dalla valutazione alla programmazione dell’intervento clinico e scolastico.
Contenuti: saranno forniti due casi clinici che, sulla base delle esigenze dei corsisti, presenteranno età diverse e differenti manifestazioni del disturbo. Il corsista apprenderà a svolgere una valutazione della disgrafia, sia dal punto di vista clinico, per la diagnosi, sia dal punto di vista scolastico, per il corretto invio ai Servizi Sanitari. Vi sarà la possibilità di considerare un eventuale caso portato dai corsisti.


Insegnante Curricolare Scuola dell'infanzia
Insegnante Curricolare Scuola primaria
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Altro
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Altro
Insegnante di sostegno Scuola dell'infanzia
Insegnante di sostegno Scuola primaria
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di primo grado
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di secondo grado
Psicologi, neuropsichiatri infantili, logopedisti, insegnanti.

Dispense di studio e schede operative per le esercitazioni.

La metodologia didattica online prevede discussioni tramite il forum con il tutor disciplinare sulle tematiche affrontate nel modulo: dubbi, richieste di ulteriori chiarimenti, esperienze e casi presentati dai corsisti. Si prevedono inoltre per ciascun modulo delle esercitazioni per le quali il tutor darà feedback personalizzati a ciascun partecipante, monitoraggio e verifica delle attività applicate.

BES DSA e ADHD DSA Disgrafia
Destinatari
Insegnante Curricolare Scuola dell'infanzia
Insegnante Curricolare Scuola primaria
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Altro
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Altro
Insegnante di sostegno Scuola dell'infanzia
Insegnante di sostegno Scuola primaria
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di primo grado
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di secondo grado
Psicologi, neuropsichiatri infantili, logopedisti, insegnanti.

Dispense di studio e schede operative per le esercitazioni.

La metodologia didattica online prevede discussioni tramite il forum con il tutor disciplinare sulle tematiche affrontate nel modulo: dubbi, richieste di ulteriori chiarimenti, esperienze e casi presentati dai corsisti. Si prevedono inoltre per ciascun modulo delle esercitazioni per le quali il tutor darà feedback personalizzati a ciascun partecipante, monitoraggio e verifica delle attività applicate.

Autrice e Tutor: Monja Tait

Autrice e Tutor: Monja Tait

BES DSA e ADHD DSA Disgrafia

Modalità d'iscrizione

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

accreditamento



Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione,...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 49873

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione,...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 49873

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione,...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 49873

Attestato

Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.
Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.
Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."