IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Strumento per l'insegnante
€ 35,00
Vale 35 punti Erickson

La valigetta del LABORATORIO DI ITALIANO 2

12 giochi per imparare divertendosi in terza, quarta e quinta

Età: 8-11 anni

In un'unica valigetta 12 giochi per imparare l’italiano divertendosi con i bambini delle classi terza, quarta e quinta della scuola primaria, per aiutarli a rafforzare le competenze di italiano e acquisirne di nuove in modo divertente e creativo.

Età: 8-11 anni

In un'unica valigetta 12 giochi per imparare l’italiano divertendosi con i bambini delle classi terza, quarta e quinta della scuola primaria, per aiutarli a rafforzare le competenze di italiano e acquisirne di nuove in modo divertente e creativo.

Età: 8-11 anni

In un'unica valigetta 12 giochi per imparare l’italiano divertendosi con i bambini delle classi terza, quarta e quinta della scuola primaria, per aiutarli a rafforzare le competenze di italiano e acquisirne di nuove in modo divertente e creativo.

Strumento per l'insegnante
€ 35,00
Vale 35 punti Erickson

Descrizione

Strumento per l'insegnante

I giochi presenti nella valigetta propongono di sperimentare e consolidare alcune abilità e concetti ritenuti qualitativamente importanti per lo sviluppo delle competenze linguistiche degli alunni del secondo ciclo della scuola primaria, e fanno riferimento ai cinque nuclei fondanti per...

I giochi presenti nella valigetta propongono di sperimentare e consolidare alcune abilità e concetti ritenuti qualitativamente importanti per lo sviluppo delle competenze linguistiche degli alunni del secondo ciclo della scuola primaria, e fanno riferimento ai cinque nuclei fondanti per l’insegnamento della lingua italiana, presenti nelle Indicazioni Nazionali del 2012: Oralità (ascolto e parlato), Lettura, Scrittura, Riflessione linguistica e Arricchimento del lessico.

Obiettivi didattici dei giochi
I giochi possono essere proposti ai bambini e utilizzati con diverse finalità:
• per scoprire e sperimentare nuovi concetti e/o nuove abilità;
• come consolidamento e rinforzo di quelli già acquisiti;
• come momento privilegiato per stimolare le funzioni cognitive ed esecutive che sono alla base delle competenze nel risolvere problemi, nell’uso della creatività e del pensiero divergente;
• per interagire con gli altri sviluppando le proprie competenze sociali, nel rispetto di regole date nel gioco e condivise;
• per coinvolgere e stimolare molteplici canali apprenditivi (fonologico-uditivo, linguistico, visivoiconico,
corporeo-manipolativo ecc.) attivando le molteplici intelligenze di ciascuno;
• per trasformare gli apprendimenti (conoscenze e abilità) in competenze;
• per gestire positivamente classi sempre numerose e particolarmente eterogenee nei tempi di apprendimento e di lavoro individuale;
• come occasione per impegnare in modo cognitivamente efficace e produttivo i momenti liberi nella mattinata scolastica e/o al termine di un lavoro.

I giochi presenti nella valigetta propongono di sperimentare e consolidare alcune abilità e concetti ritenuti qualitativamente importanti per lo sviluppo delle competenze linguistiche degli alunni del secondo ciclo della scuola primaria, e fanno riferimento ai cinque nuclei fondanti per...

I giochi presenti nella valigetta propongono di sperimentare e consolidare alcune abilità e concetti ritenuti qualitativamente importanti per lo sviluppo delle competenze linguistiche degli alunni del secondo ciclo della scuola primaria, e fanno riferimento ai cinque nuclei fondanti per l’insegnamento della lingua italiana, presenti nelle Indicazioni Nazionali del 2012: Oralità (ascolto e parlato), Lettura, Scrittura, Riflessione linguistica e Arricchimento del lessico.

Obiettivi didattici dei giochi
I giochi possono essere proposti ai bambini e utilizzati con diverse finalità:
• per scoprire e sperimentare nuovi concetti e/o nuove abilità;
• come consolidamento e rinforzo di quelli già acquisiti;
• come momento privilegiato per stimolare le funzioni cognitive ed esecutive che sono alla base delle competenze nel risolvere problemi, nell’uso della creatività e del pensiero divergente;
• per interagire con gli altri sviluppando le proprie competenze sociali, nel rispetto di regole date nel gioco e condivise;
• per coinvolgere e stimolare molteplici canali apprenditivi (fonologico-uditivo, linguistico, visivoiconico,
corporeo-manipolativo ecc.) attivando le molteplici intelligenze di ciascuno;
• per trasformare gli apprendimenti (conoscenze e abilità) in competenze;
• per gestire positivamente classi sempre numerose e particolarmente eterogenee nei tempi di apprendimento e di lavoro individuale;
• come occasione per impegnare in modo cognitivamente efficace e produttivo i momenti liberi nella mattinata scolastica e/o al termine di un lavoro.

I giochi presenti nella valigetta propongono di sperimentare e consolidare alcune abilità e concetti ritenuti qualitativamente importanti per lo sviluppo delle competenze linguistiche degli alunni del secondo ciclo della scuola primaria, e fanno riferimento ai cinque nuclei fondanti per...

I giochi presenti nella valigetta propongono di sperimentare e consolidare alcune abilità e concetti ritenuti qualitativamente importanti per lo sviluppo delle competenze linguistiche degli alunni del secondo ciclo della scuola primaria, e fanno riferimento ai cinque nuclei fondanti per l’insegnamento della lingua italiana, presenti nelle Indicazioni Nazionali del 2012: Oralità (ascolto e parlato), Lettura, Scrittura, Riflessione linguistica e Arricchimento del lessico.

Obiettivi didattici dei giochi
I giochi possono essere proposti ai bambini e utilizzati con diverse finalità:
• per scoprire e sperimentare nuovi concetti e/o nuove abilità;
• come consolidamento e rinforzo di quelli già acquisiti;
• come momento privilegiato per stimolare le funzioni cognitive ed esecutive che sono alla base delle competenze nel risolvere problemi, nell’uso della creatività e del pensiero divergente;
• per interagire con gli altri sviluppando le proprie competenze sociali, nel rispetto di regole date nel gioco e condivise;
• per coinvolgere e stimolare molteplici canali apprenditivi (fonologico-uditivo, linguistico, visivoiconico,
corporeo-manipolativo ecc.) attivando le molteplici intelligenze di ciascuno;
• per trasformare gli apprendimenti (conoscenze e abilità) in competenze;
• per gestire positivamente classi sempre numerose e particolarmente eterogenee nei tempi di apprendimento e di lavoro individuale;
• come occasione per impegnare in modo cognitivamente efficace e produttivo i momenti liberi nella mattinata scolastica e/o al termine di un lavoro.

Strumento per l'insegnante
ISBN: 9788859024361
Data di pubblicazione: 03/2021
Nido
Infanzia
Primaria
1 2 3 4 5
Secondaria
1° grado 2° grado
Università
Strumento per l'insegnante

L'elenco dei giochi:
1. Vedi il sogno?
2. La figura misteriosa
3. Che segno e?
4. Scopri la storia
5. Identikit
6. Fantanimali
7. Staffetta linguistica
8. Come uno scrittore
9. Il trasformista
10. Gira la freccia
11. Occhio al pericolo
12. A tutto campo

Didattica Metodologie didattiche / educative Didattica ludica
Didattica Italiano Scrittura e ortografia
Strumento per l'insegnante
ISBN: 9788859024361
Data di pubblicazione: 03/2021
Nido
Infanzia
Primaria
1 2 3 4 5
Secondaria
1° grado 2° grado
Università
Strumento per l'insegnante

L'elenco dei giochi:
1. Vedi il sogno?
2. La figura misteriosa
3. Che segno e?
4. Scopri la storia
5. Identikit
6. Fantanimali
7. Staffetta linguistica
8. Come uno scrittore
9. Il trasformista
10. Gira la freccia
11. Occhio al pericolo
12. A tutto campo

Didattica Metodologie didattiche / educative Didattica ludica
Didattica Italiano Scrittura e ortografia

Autori

Ti potrebbero interessare

Recensioni certificate con feedaty
Recensioni certificate con feedaty

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."