IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Disponibile nel formato

Libri

Libro
€ 14,45 -15% € 17,00
-15%
Vale 14 punti Erickson
Libri

La relazione con le famiglie al nido

Percorsi di formazione, dialogo e partecipazione

Ricco di spunti operativi questo libro desidera aiutare operatori e operatrici del nido a sostenere la relazione con i genitori .
Come possono le educatrici e gli operatori accompagnare i genitori dei bambini nel percorso all’interno dei servizi...

Ricco di spunti operativi questo libro desidera aiutare operatori e operatrici del nido a sostenere la relazione con i genitori.
Come possono le educatrici e gli operatori accompagnare i genitori dei bambini nel percorso all’interno dei servizi educativi per l’infanzia in modo efficace, senza invadere e senza sentirsi invasi? Con quali attenzioni riescono ad accogliere le richieste delle famiglie, quelle esplicite e quelle, altrettanto intense, ma inespresse? In che modo possono promuovere la collaborazione all’interno del gruppo di lavoro e il partenariato con le famiglie, gestendo le aree conflittuali presenti nelle interazioni quotidiane?


Frutto della lunga esperienza dell’autrice all’interno di questi servizi, il libro presenta i contributi che i processi formativi del personale offrono per rispondere alle molteplici domande sulla relazione con i genitori, tema complesso e delicato in tutti i servizi per l’infanzia, ma in modo particolare nel nido.


Collana Nido d’infanzia
La collana Nido d’infanzia si propone come strumento di riflessione sul significato del nido come servizio e come servizio pubblico, approfondendo alcuni principi base dell’educazione dei bambini da 0 a 6 anni e definendo i modelli operativi partendo da alcuni aspetti fondamentali che devono caratterizzare la proposta educativa:


  1. al nido si vive, non è una scuola;
  2. il nido è uno spazio che vede adulti e bambini insieme, non solo bambini;
  3. il nido è un servizio per bambini e genitori, non solo per i bambini.

La collana si articola in due proposte:

  • Manuali: strumenti di lavoro per i professionisti della prima infanzia che:
  • Quaderni: strumenti più agili, di consultazione e traduzione operativa immediata, concepiti per gli educatori e le educatrici in quanto professionisti della prima infanzia.

In sintesi
Ricco di spunti operativi e di preziosi suggerimenti, il volume è pensato per facilitare educatrici e famiglie nella co-costruzione del percorso educativo dei bambini, attraverso il riconoscimento reciproco e la percezione più realistica e integrata del loro ruolo e dei loro tratti identitari, in un circolo virtuoso che promuove i processi di scambio sulle esperienze che maturano giorno per giorno al nido e a casa.

Ricco di spunti operativi questo libro desidera aiutare operatori e operatrici del nido a sostenere la relazione con i genitori .
Come possono le educatrici e gli operatori accompagnare i genitori dei bambini nel percorso all’interno dei servizi...

Ricco di spunti operativi questo libro desidera aiutare operatori e operatrici del nido a sostenere la relazione con i genitori.
Come possono le educatrici e gli operatori accompagnare i genitori dei bambini nel percorso all’interno dei servizi educativi per l’infanzia in modo efficace, senza invadere e senza sentirsi invasi? Con quali attenzioni riescono ad accogliere le richieste delle famiglie, quelle esplicite e quelle, altrettanto intense, ma inespresse? In che modo possono promuovere la collaborazione all’interno del gruppo di lavoro e il partenariato con le famiglie, gestendo le aree conflittuali presenti nelle interazioni quotidiane?


Frutto della lunga esperienza dell’autrice all’interno di questi servizi, il libro presenta i contributi che i processi formativi del personale offrono per rispondere alle molteplici domande sulla relazione con i genitori, tema complesso e delicato in tutti i servizi per l’infanzia, ma in modo particolare nel nido.


Collana Nido d’infanzia
La collana Nido d’infanzia si propone come strumento di riflessione sul significato del nido come servizio e come servizio pubblico, approfondendo alcuni principi base dell’educazione dei bambini da 0 a 6 anni e definendo i modelli operativi partendo da alcuni aspetti fondamentali che devono caratterizzare la proposta educativa:


  1. al nido si vive, non è una scuola;
  2. il nido è uno spazio che vede adulti e bambini insieme, non solo bambini;
  3. il nido è un servizio per bambini e genitori, non solo per i bambini.

La collana si articola in due proposte:

  • Manuali: strumenti di lavoro per i professionisti della prima infanzia che:
  • Quaderni: strumenti più agili, di consultazione e traduzione operativa immediata, concepiti per gli educatori e le educatrici in quanto professionisti della prima infanzia.

In sintesi
Ricco di spunti operativi e di preziosi suggerimenti, il volume è pensato per facilitare educatrici e famiglie nella co-costruzione del percorso educativo dei bambini, attraverso il riconoscimento reciproco e la percezione più realistica e integrata del loro ruolo e dei loro tratti identitari, in un circolo virtuoso che promuove i processi di scambio sulle esperienze che maturano giorno per giorno al nido e a casa.

Ricco di spunti operativi questo libro desidera aiutare operatori e operatrici del nido a sostenere la relazione con i genitori .
Come possono le educatrici e gli operatori accompagnare i genitori dei bambini nel percorso all’interno dei servizi...

Ricco di spunti operativi questo libro desidera aiutare operatori e operatrici del nido a sostenere la relazione con i genitori.
Come possono le educatrici e gli operatori accompagnare i genitori dei bambini nel percorso all’interno dei servizi educativi per l’infanzia in modo efficace, senza invadere e senza sentirsi invasi? Con quali attenzioni riescono ad accogliere le richieste delle famiglie, quelle esplicite e quelle, altrettanto intense, ma inespresse? In che modo possono promuovere la collaborazione all’interno del gruppo di lavoro e il partenariato con le famiglie, gestendo le aree conflittuali presenti nelle interazioni quotidiane?


Frutto della lunga esperienza dell’autrice all’interno di questi servizi, il libro presenta i contributi che i processi formativi del personale offrono per rispondere alle molteplici domande sulla relazione con i genitori, tema complesso e delicato in tutti i servizi per l’infanzia, ma in modo particolare nel nido.


Collana Nido d’infanzia
La collana Nido d’infanzia si propone come strumento di riflessione sul significato del nido come servizio e come servizio pubblico, approfondendo alcuni principi base dell’educazione dei bambini da 0 a 6 anni e definendo i modelli operativi partendo da alcuni aspetti fondamentali che devono caratterizzare la proposta educativa:


  1. al nido si vive, non è una scuola;
  2. il nido è uno spazio che vede adulti e bambini insieme, non solo bambini;
  3. il nido è un servizio per bambini e genitori, non solo per i bambini.

La collana si articola in due proposte:

  • Manuali: strumenti di lavoro per i professionisti della prima infanzia che:
  • Quaderni: strumenti più agili, di consultazione e traduzione operativa immediata, concepiti per gli educatori e le educatrici in quanto professionisti della prima infanzia.

In sintesi
Ricco di spunti operativi e di preziosi suggerimenti, il volume è pensato per facilitare educatrici e famiglie nella co-costruzione del percorso educativo dei bambini, attraverso il riconoscimento reciproco e la percezione più realistica e integrata del loro ruolo e dei loro tratti identitari, in un circolo virtuoso che promuove i processi di scambio sulle esperienze che maturano giorno per giorno al nido e a casa.

Disponibile nel formato

Libri

Libro
€ 14,45 -15% € 17,00
-15%
Vale 14 punti Erickson

Descrizione

Libro

Con uno sviluppo a grandi linee cronologico, la struttura del libro presenta nella prima parte il clima che ha sostenuto l’avvio della formazione nei primi nidi comunali . La seconda parte si chiede quali siano gli aspetti più significativi...

Con uno sviluppo a grandi linee cronologico, la struttura del libro presenta nella prima parte il clima che ha sostenuto l’avvio della formazione nei primi nidi comunali. La seconda parte si chiede quali siano gli aspetti più significativi dell’esperienza lavorativa e professionale delle educatrici, insieme al rapporto che le vede interagire come operatrici di un servizio nei confronti dei genitori dei bambini che di quel servizio sono utenti. La terza parte presenta le ricadute di questa ricognizione sulle strategie formative, con particolare attenzione alle relazioni delle operatrici con le madri dei bambini. La quarta e ultima parte, infine, individua alcune linee di sviluppo della formazione che mi sembrano promettenti, a partire da pratiche e spunti già in atto nell’operatività quotidiana all’interno dei servizi e nel rapporto con il contesto sociale e culturale più ampio

Con uno sviluppo a grandi linee cronologico, la struttura del libro presenta nella prima parte il clima che ha sostenuto l’avvio della formazione nei primi nidi comunali . La seconda parte si chiede quali siano gli aspetti più significativi...

Con uno sviluppo a grandi linee cronologico, la struttura del libro presenta nella prima parte il clima che ha sostenuto l’avvio della formazione nei primi nidi comunali. La seconda parte si chiede quali siano gli aspetti più significativi dell’esperienza lavorativa e professionale delle educatrici, insieme al rapporto che le vede interagire come operatrici di un servizio nei confronti dei genitori dei bambini che di quel servizio sono utenti. La terza parte presenta le ricadute di questa ricognizione sulle strategie formative, con particolare attenzione alle relazioni delle operatrici con le madri dei bambini. La quarta e ultima parte, infine, individua alcune linee di sviluppo della formazione che mi sembrano promettenti, a partire da pratiche e spunti già in atto nell’operatività quotidiana all’interno dei servizi e nel rapporto con il contesto sociale e culturale più ampio

Con uno sviluppo a grandi linee cronologico, la struttura del libro presenta nella prima parte il clima che ha sostenuto l’avvio della formazione nei primi nidi comunali . La seconda parte si chiede quali siano gli aspetti più significativi...

Con uno sviluppo a grandi linee cronologico, la struttura del libro presenta nella prima parte il clima che ha sostenuto l’avvio della formazione nei primi nidi comunali. La seconda parte si chiede quali siano gli aspetti più significativi dell’esperienza lavorativa e professionale delle educatrici, insieme al rapporto che le vede interagire come operatrici di un servizio nei confronti dei genitori dei bambini che di quel servizio sono utenti. La terza parte presenta le ricadute di questa ricognizione sulle strategie formative, con particolare attenzione alle relazioni delle operatrici con le madri dei bambini. La quarta e ultima parte, infine, individua alcune linee di sviluppo della formazione che mi sembrano promettenti, a partire da pratiche e spunti già in atto nell’operatività quotidiana all’interno dei servizi e nel rapporto con il contesto sociale e culturale più ampio

Nido
Infanzia
Primaria
1 2 3 4 5
Secondaria
1° grado 2° grado
Università
Scuola e professione insegnante Gestire le relazioni
Scuola e professione insegnante Gestire le relazioni
Libro

Presentazione della collana (B.Q. Borghi e P. Molina)
Premessa

PRIMA PARTE - Come orientarsi?
Una conquista sociale che genera apprendimenti

SECONDA PARTE - Che cosa succede alle educatrici e ai genitori in questi servizi?
Che cosa significa per le educatrici lavorare nel nido?
Operatrici e famiglie. Persone e ruoli all’interno di un servizio

TERZA PARTE - La formazione in servizio costruisce esperienza
Lo spazio per acquisire uno sguardo diverso
Per facilitare le relazioni tra le educatrici e le madri

QUARTA PARTE - Prospettive di formazione. Tra quello che c’è già e quello che sta nascendo
Un laboratorio di spazi comunitari

Bibliografia

Libro
ISBN: 9788859008392
Data di pubblicazione: 09/2015
Numero Pagine: 174
Formato: 17x24cm

 

Contenuti
Libro

Presentazione della collana (B.Q. Borghi e P. Molina)
Premessa

PRIMA PARTE - Come orientarsi?
Una conquista sociale che genera apprendimenti

SECONDA PARTE - Che cosa succede alle educatrici e ai genitori in questi servizi?
Che cosa significa per le educatrici lavorare nel nido?
Operatrici e famiglie. Persone e ruoli all’interno di un servizio

TERZA PARTE - La formazione in servizio costruisce esperienza
Lo spazio per acquisire uno sguardo diverso
Per facilitare le relazioni tra le educatrici e le madri

QUARTA PARTE - Prospettive di formazione. Tra quello che c’è già e quello che sta nascendo
Un laboratorio di spazi comunitari

Bibliografia

Libro
ISBN: 9788859008392
Data di pubblicazione: 09/2015
Numero Pagine: 174
Formato: 17x24cm

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."