IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Disponibile nel formato

Libri

Libro
€ 16,15 -15% € 19,00
-15%
Vale 16 punti Erickson
Libri

La mia tesi in servizio sociale

Come preparare un elaborato finale basato su piccole ricerche qualitative

Una tesi può sembrare, all’inizio, una montagna insormontabile da scalare. Elaborare il progetto, selezionare e consultare la bibliografia, scegliere e applicare i metodi di ricerca appropriati, affrontare una mole di lavoro inusuale, svolgere forse...

Una tesi può sembrare, all’inizio, una montagna insormontabile da scalare. Elaborare il progetto, selezionare e consultare la bibliografia, scegliere e applicare i metodi di ricerca appropriati, affrontare una mole di lavoro inusuale, svolgere forse per la prima volta nuovi ruoli (come quello dell’intervistatore) e scrivere il testo conclusivo: tutto questo può disorientare e spaventare. Mantenendo uno stile chiaro e accessibile, il volume offre numerosi spunti teorici e indicazioni pratiche su come lo studente può impostare, realizzare e documentare un piccolo lavoro di ricerca qualitativa, che è l’impostazione più comune per le tesi in servizio sociale.
Vengono presentati i principali metodi di ricerca qualitativa utilizzati nel servizio sociale, da quelli più diffusi come l’intervista, il questionario e il focus group, a quelli più nuovi e impegnativi come la ricerca narrativa, l’analisi del discorso e le storie di vita. Viene spiegato in che modo affrontare i nodi più difficili o i compiti inediti, come la revisione della letteratura, la selezione del campione su cui effettuare la ricerca e lo svolgimento delle interviste, e come lavorare con metodo e precisione, senza farsi prendere dall’ansia.
La guida si rivolge:
- agli studenti di servizio sociale che preparano l’elaborato finale per la Laurea triennale;
- agli studenti che si avviano alla stesura della tesi per la Laurea magistrale.
Per rendere meglio fruibile il testo, sono evidenziate le parti più complesse, dedicate soprattutto a chi prepara la tesi magistrale. Completa il volume un utile glossario dei termini chiave.

Una tesi può sembrare, all’inizio, una montagna insormontabile da scalare. Elaborare il progetto, selezionare e consultare la bibliografia, scegliere e applicare i metodi di ricerca appropriati, affrontare una mole di lavoro inusuale, svolgere forse...

Una tesi può sembrare, all’inizio, una montagna insormontabile da scalare. Elaborare il progetto, selezionare e consultare la bibliografia, scegliere e applicare i metodi di ricerca appropriati, affrontare una mole di lavoro inusuale, svolgere forse per la prima volta nuovi ruoli (come quello dell’intervistatore) e scrivere il testo conclusivo: tutto questo può disorientare e spaventare. Mantenendo uno stile chiaro e accessibile, il volume offre numerosi spunti teorici e indicazioni pratiche su come lo studente può impostare, realizzare e documentare un piccolo lavoro di ricerca qualitativa, che è l’impostazione più comune per le tesi in servizio sociale.
Vengono presentati i principali metodi di ricerca qualitativa utilizzati nel servizio sociale, da quelli più diffusi come l’intervista, il questionario e il focus group, a quelli più nuovi e impegnativi come la ricerca narrativa, l’analisi del discorso e le storie di vita. Viene spiegato in che modo affrontare i nodi più difficili o i compiti inediti, come la revisione della letteratura, la selezione del campione su cui effettuare la ricerca e lo svolgimento delle interviste, e come lavorare con metodo e precisione, senza farsi prendere dall’ansia.
La guida si rivolge:
- agli studenti di servizio sociale che preparano l’elaborato finale per la Laurea triennale;
- agli studenti che si avviano alla stesura della tesi per la Laurea magistrale.
Per rendere meglio fruibile il testo, sono evidenziate le parti più complesse, dedicate soprattutto a chi prepara la tesi magistrale. Completa il volume un utile glossario dei termini chiave.

Una tesi può sembrare, all’inizio, una montagna insormontabile da scalare. Elaborare il progetto, selezionare e consultare la bibliografia, scegliere e applicare i metodi di ricerca appropriati, affrontare una mole di lavoro inusuale, svolgere forse...

Una tesi può sembrare, all’inizio, una montagna insormontabile da scalare. Elaborare il progetto, selezionare e consultare la bibliografia, scegliere e applicare i metodi di ricerca appropriati, affrontare una mole di lavoro inusuale, svolgere forse per la prima volta nuovi ruoli (come quello dell’intervistatore) e scrivere il testo conclusivo: tutto questo può disorientare e spaventare. Mantenendo uno stile chiaro e accessibile, il volume offre numerosi spunti teorici e indicazioni pratiche su come lo studente può impostare, realizzare e documentare un piccolo lavoro di ricerca qualitativa, che è l’impostazione più comune per le tesi in servizio sociale.
Vengono presentati i principali metodi di ricerca qualitativa utilizzati nel servizio sociale, da quelli più diffusi come l’intervista, il questionario e il focus group, a quelli più nuovi e impegnativi come la ricerca narrativa, l’analisi del discorso e le storie di vita. Viene spiegato in che modo affrontare i nodi più difficili o i compiti inediti, come la revisione della letteratura, la selezione del campione su cui effettuare la ricerca e lo svolgimento delle interviste, e come lavorare con metodo e precisione, senza farsi prendere dall’ansia.
La guida si rivolge:
- agli studenti di servizio sociale che preparano l’elaborato finale per la Laurea triennale;
- agli studenti che si avviano alla stesura della tesi per la Laurea magistrale.
Per rendere meglio fruibile il testo, sono evidenziate le parti più complesse, dedicate soprattutto a chi prepara la tesi magistrale. Completa il volume un utile glossario dei termini chiave.

Disponibile nel formato

Libri

Libro
€ 16,15 -15% € 19,00
-15%
Vale 16 punti Erickson

Descrizione

Libro

Una tesi può sembrare, all’inizio, una montagna insormontabile da scalare. Elaborare il progetto, selezionare e consultare la bibliografia, scegliere e applicare i metodi di ricerca appropriati, affrontare una mole di lavoro inusuale, svolgere forse...

Una tesi può sembrare, all’inizio, una montagna insormontabile da scalare. Elaborare il progetto, selezionare e consultare la bibliografia, scegliere e applicare i metodi di ricerca appropriati, affrontare una mole di lavoro inusuale, svolgere forse per la prima volta nuovi ruoli (come quello dell’intervistatore) e scrivere il testo conclusivo: tutto questo può disorientare e spaventare. Mantenendo uno stile chiaro e accessibile, il volume offre numerosi spunti teorici e indicazioni pratiche su come lo studente può impostare, realizzare e documentare un piccolo lavoro di ricerca qualitativa, che è l’impostazione più comune per le tesi in servizio sociale.
Vengono presentati i principali metodi di ricerca qualitativa utilizzati nel servizio sociale, da quelli più diffusi come l’intervista, il questionario e il focus group, a quelli più nuovi e impegnativi come la ricerca narrativa, l’analisi del discorso e le storie di vita. Viene spiegato in che modo affrontare i nodi più difficili o i compiti inediti, come la revisione della letteratura, la selezione del campione su cui effettuare la ricerca e lo svolgimento delle interviste, e come lavorare con metodo e precisione, senza farsi prendere dall’ansia.
La guida si rivolge:
- agli studenti di servizio sociale che preparano l’elaborato finale per la Laurea triennale;
- agli studenti che si avviano alla stesura della tesi per la Laurea magistrale.
Per rendere meglio fruibile il testo, sono evidenziate le parti più complesse, dedicate soprattutto a chi prepara la tesi magistrale. Completa il volume un utile glossario dei termini chiave.

Una tesi può sembrare, all’inizio, una montagna insormontabile da scalare. Elaborare il progetto, selezionare e consultare la bibliografia, scegliere e applicare i metodi di ricerca appropriati, affrontare una mole di lavoro inusuale, svolgere forse...

Una tesi può sembrare, all’inizio, una montagna insormontabile da scalare. Elaborare il progetto, selezionare e consultare la bibliografia, scegliere e applicare i metodi di ricerca appropriati, affrontare una mole di lavoro inusuale, svolgere forse per la prima volta nuovi ruoli (come quello dell’intervistatore) e scrivere il testo conclusivo: tutto questo può disorientare e spaventare. Mantenendo uno stile chiaro e accessibile, il volume offre numerosi spunti teorici e indicazioni pratiche su come lo studente può impostare, realizzare e documentare un piccolo lavoro di ricerca qualitativa, che è l’impostazione più comune per le tesi in servizio sociale.
Vengono presentati i principali metodi di ricerca qualitativa utilizzati nel servizio sociale, da quelli più diffusi come l’intervista, il questionario e il focus group, a quelli più nuovi e impegnativi come la ricerca narrativa, l’analisi del discorso e le storie di vita. Viene spiegato in che modo affrontare i nodi più difficili o i compiti inediti, come la revisione della letteratura, la selezione del campione su cui effettuare la ricerca e lo svolgimento delle interviste, e come lavorare con metodo e precisione, senza farsi prendere dall’ansia.
La guida si rivolge:
- agli studenti di servizio sociale che preparano l’elaborato finale per la Laurea triennale;
- agli studenti che si avviano alla stesura della tesi per la Laurea magistrale.
Per rendere meglio fruibile il testo, sono evidenziate le parti più complesse, dedicate soprattutto a chi prepara la tesi magistrale. Completa il volume un utile glossario dei termini chiave.

Una tesi può sembrare, all’inizio, una montagna insormontabile da scalare. Elaborare il progetto, selezionare e consultare la bibliografia, scegliere e applicare i metodi di ricerca appropriati, affrontare una mole di lavoro inusuale, svolgere forse...

Una tesi può sembrare, all’inizio, una montagna insormontabile da scalare. Elaborare il progetto, selezionare e consultare la bibliografia, scegliere e applicare i metodi di ricerca appropriati, affrontare una mole di lavoro inusuale, svolgere forse per la prima volta nuovi ruoli (come quello dell’intervistatore) e scrivere il testo conclusivo: tutto questo può disorientare e spaventare. Mantenendo uno stile chiaro e accessibile, il volume offre numerosi spunti teorici e indicazioni pratiche su come lo studente può impostare, realizzare e documentare un piccolo lavoro di ricerca qualitativa, che è l’impostazione più comune per le tesi in servizio sociale.
Vengono presentati i principali metodi di ricerca qualitativa utilizzati nel servizio sociale, da quelli più diffusi come l’intervista, il questionario e il focus group, a quelli più nuovi e impegnativi come la ricerca narrativa, l’analisi del discorso e le storie di vita. Viene spiegato in che modo affrontare i nodi più difficili o i compiti inediti, come la revisione della letteratura, la selezione del campione su cui effettuare la ricerca e lo svolgimento delle interviste, e come lavorare con metodo e precisione, senza farsi prendere dall’ansia.
La guida si rivolge:
- agli studenti di servizio sociale che preparano l’elaborato finale per la Laurea triennale;
- agli studenti che si avviano alla stesura della tesi per la Laurea magistrale.
Per rendere meglio fruibile il testo, sono evidenziate le parti più complesse, dedicate soprattutto a chi prepara la tesi magistrale. Completa il volume un utile glossario dei termini chiave.

Libro

– Fare ricerca e scrivere una tesi nel servizio sociale
– Il processo di ricerca in una tesi di servizio sociale
– I concetti chiave della ricerca nel servizio sociale
– Teoria e ricerca nel servizio sociale
– La revisione della letteratura e le tesi bibliografiche
– La metodologia e il servizio sociale
– I metodi più utilizzati: intervista, questionario e focus group
– Ricerca narrativa, analisi del discorso e storie di vita
– L’analisi qualitativa
– Stesura della tesi e diffusione dei risultati di ricerca

Libro
ISBN: 9788859004196
Data di pubblicazione: 11/2013
Numero Pagine: 233
Formato: 17x24cm

 

Contenuti
Libro

– Fare ricerca e scrivere una tesi nel servizio sociale
– Il processo di ricerca in una tesi di servizio sociale
– I concetti chiave della ricerca nel servizio sociale
– Teoria e ricerca nel servizio sociale
– La revisione della letteratura e le tesi bibliografiche
– La metodologia e il servizio sociale
– I metodi più utilizzati: intervista, questionario e focus group
– Ricerca narrativa, analisi del discorso e storie di vita
– L’analisi qualitativa
– Stesura della tesi e diffusione dei risultati di ricerca

Libro
ISBN: 9788859004196
Data di pubblicazione: 11/2013
Numero Pagine: 233
Formato: 17x24cm

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."