La mediazione umanistica

Un altro sguardo: dalla violenza a un avvenire di pace

Erickson Advantages

Perché l’uomo cerca la felicità e crea tante volte il caos e la sofferenza? Come uscire dal conflitto e ritrovare la pace?
In questo lavoro molto personale, Jacqueline Morineau ritorna alle fonti storiche, culturali e spirituali della mediazione umanistica che ha sviluppato, praticato e insegnato per più di trent’anni, dapprima in Francia e poi in altri Paesi, in ambito giudiziario, educativo, sociale e internazionale.
La mediazione accoglie il disordine e presenta una proposta paradossale: incontrare ciò che ha ferito, quel male che turba. Nell’incontro diretto delle persone «separate» dal conflitto offre l’opportunità di trasformare la perdita della relazione e la disperazione in un nuovo sguardo sul futuro, in un cammino di pace e armonia. Imparare ad ascoltarsi e a riconoscersi apre a un incontro di verità con se stesso e con l’Altro.
L’energia distruttiva può allora diventare opportunità di nascita e rinascita, di metànoia e con-versione.

Leggi di più
Scegli
Non Disponibile
Solo %1 rimasto/i
Acquistabile con Carta del Docente
4,74 € -5% di sconto 4,99 €
Ricevi punti Erickson Per ogni prodotto acquistato ricevi punti Erickson che puoi utilizzare per ottenere sconti sui tuoi prossimi acquisti.
Aggiungi alla lista desideri

A casa tua in 24/48 ore

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

In questo libro

Contenuti e indice

Premessa
Introduzione

L’interrogativo
Nascita della mediazione umanistica
La mediazione e la violenza
Origine della mediazione
La legge
La sorpresa della mediazione
Lo spirito della mediazione
Un processo
Un’educazione alla vita
L’apprendimento della mediazione umanistica
La formazione dei mediatori
Le tappe
Per quale avvenire?

Conclusioni

Continua a leggere

Perché l’uomo cerca la felicità e crea tante volte il caos e la sofferenza? Come uscire dal conflitto e ritrovare la pace?
In questo lavoro molto personale, Jacqueline Morineau ritorna alle fonti storiche, culturali e spirituali della mediazione umanistica che ha sviluppato, praticato e insegnato per più di trent’anni, dapprima in Francia e poi in altri Paesi, in ambito giudiziario, educativo, sociale e internazionale.
La mediazione accoglie il disordine e presenta una proposta paradossale: incontrare ciò che ha ferito, quel male che turba. Nell’incontro diretto delle persone «separate» dal conflitto offre l’opportunità di trasformare la perdita della relazione e la disperazione in un nuovo sguardo sul futuro, in un cammino di pace e armonia. Imparare ad ascoltarsi e a riconoscersi apre a un incontro di verità con se stesso e con l’Altro.
L’energia distruttiva può allora diventare opportunità di nascita e rinascita, di metànoia e con-versione.

Specifiche prodotto

  • Il libro, nella versione ebook, è realizzato in formato epub e protetto con social watermarking.
  • Può essere letto su tutti i dispositivi in cui sia presente un applicativo in grado di leggere i file epub.
  • Non è stampabile.
  • Per maggiori informazioni vedi la Guida alla lettura degli E-BOOK.

Autori e autrici

Jacqueline Morineau

Jacqueline Morineau

Autrice

Dopo gli studi in Archeologia classica, è diventata ricercatrice in Numismatica greca al British Museum di Londra. Su invito dell’allora Ministro della Giustizia ha dato origine, nel 1984, alla prima esperienza di mediazione penale in Francia e in Europa. Ha sviluppato la mediazione umanistica in Francia e all’estero nell’ambito giudiziario, educativo (scuola e università), sociale e internazionale. In particolare, è stata incaricata di un progetto di mediazione per la pace nei Balcani e ha collaborato con l’Unesco al programma per lo sviluppo di una cultura di pace.

Scopri di più

Recensioni e domande