IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Disponibile nel formato

Libri

Libro
€ 16,58 -15% € 19,50
-15%
Vale 16 punti Erickson
Libri

La famiglia di fronte alla disabilità

Stress, risorse e sostegni

Un testo pensato per genitori, psicologi, insegnanti e operatori che tratteggia la realtà italiana delle famiglie con un bambino disabile.

In che modo la presenza di un bambino disabile influenza le relazioni familiari, le vite dei genitori e dei...

Un testo pensato per genitori, psicologi, insegnanti e operatori che tratteggia la realtà italiana delle famiglie con un bambino disabile.

In che modo la presenza di un bambino disabile influenza le relazioni familiari, le vite dei genitori e dei fratelli, il benessere generale della famiglia? Quali sono gli aiuti che la società può offrire?

Il libro cerca di rispondere a queste domande presentando i risultati di una ricerca condotta su 91 famiglie di bambini con disabilità della scuola dell'infanzia e di quella elementare.

Sulla base di un approccio non patologizzante, che considera la vita di queste famiglie un fenomeno complesso, difficilmente riconducibile a modelli interpretativi unidirezionali, le autrici hanno valutato:

  • l'adattamento a seguito della nascita di un bambino disabile
  • la percezione della situazione in rapporto ai livelli di impegno nella cura
  • le strategie di coping messe in atto
  • i diversi aspetti della rete di supporto sociale
  • il grado di soddisfazione espresso nei confronti dei servizi.

Il testo presenta inoltre i principali filoni di studio che hanno orientato e orientano le scelte e l'agire degli operatori, delineando alcune linee di intervento per il supporto familiare.

In sintesi

Unico nel panorama italiano su un argomento così cruciale, il volume è rivolto a tutte le persone che per motivi professionali e personali si confrontano con gli effetti della disabilità nel contesto familiare.

Un testo pensato per genitori, psicologi, insegnanti e operatori che tratteggia la realtà italiana delle famiglie con un bambino disabile.

In che modo la presenza di un bambino disabile influenza le relazioni familiari, le vite dei genitori e dei...

Un testo pensato per genitori, psicologi, insegnanti e operatori che tratteggia la realtà italiana delle famiglie con un bambino disabile.

In che modo la presenza di un bambino disabile influenza le relazioni familiari, le vite dei genitori e dei fratelli, il benessere generale della famiglia? Quali sono gli aiuti che la società può offrire?

Il libro cerca di rispondere a queste domande presentando i risultati di una ricerca condotta su 91 famiglie di bambini con disabilità della scuola dell'infanzia e di quella elementare.

Sulla base di un approccio non patologizzante, che considera la vita di queste famiglie un fenomeno complesso, difficilmente riconducibile a modelli interpretativi unidirezionali, le autrici hanno valutato:

  • l'adattamento a seguito della nascita di un bambino disabile
  • la percezione della situazione in rapporto ai livelli di impegno nella cura
  • le strategie di coping messe in atto
  • i diversi aspetti della rete di supporto sociale
  • il grado di soddisfazione espresso nei confronti dei servizi.

Il testo presenta inoltre i principali filoni di studio che hanno orientato e orientano le scelte e l'agire degli operatori, delineando alcune linee di intervento per il supporto familiare.

In sintesi

Unico nel panorama italiano su un argomento così cruciale, il volume è rivolto a tutte le persone che per motivi professionali e personali si confrontano con gli effetti della disabilità nel contesto familiare.

Un testo pensato per genitori, psicologi, insegnanti e operatori che tratteggia la realtà italiana delle famiglie con un bambino disabile.

In che modo la presenza di un bambino disabile influenza le relazioni familiari, le vite dei genitori e dei...

Un testo pensato per genitori, psicologi, insegnanti e operatori che tratteggia la realtà italiana delle famiglie con un bambino disabile.

In che modo la presenza di un bambino disabile influenza le relazioni familiari, le vite dei genitori e dei fratelli, il benessere generale della famiglia? Quali sono gli aiuti che la società può offrire?

Il libro cerca di rispondere a queste domande presentando i risultati di una ricerca condotta su 91 famiglie di bambini con disabilità della scuola dell'infanzia e di quella elementare.

Sulla base di un approccio non patologizzante, che considera la vita di queste famiglie un fenomeno complesso, difficilmente riconducibile a modelli interpretativi unidirezionali, le autrici hanno valutato:

  • l'adattamento a seguito della nascita di un bambino disabile
  • la percezione della situazione in rapporto ai livelli di impegno nella cura
  • le strategie di coping messe in atto
  • i diversi aspetti della rete di supporto sociale
  • il grado di soddisfazione espresso nei confronti dei servizi.

Il testo presenta inoltre i principali filoni di studio che hanno orientato e orientano le scelte e l'agire degli operatori, delineando alcune linee di intervento per il supporto familiare.

In sintesi

Unico nel panorama italiano su un argomento così cruciale, il volume è rivolto a tutte le persone che per motivi professionali e personali si confrontano con gli effetti della disabilità nel contesto familiare.

Disponibile nel formato

Libri

Libro
€ 16,58 -15% € 19,50
-15%
Vale 16 punti Erickson

Descrizione

Libro

Il libro nasce dall'esigenza di portare un contributo al dibattito fra operatori, esperti, famiglie e persone disabili, mostrando diverse prospettive non solo teoriche, ma anche di lettura, di interpretazione dei fatti e dei dati, diverse voci e...

Il libro nasce dall'esigenza di portare un contributo al dibattito fra operatori, esperti, famiglie e persone disabili, mostrando diverse prospettive non solo teoriche, ma anche di lettura, di interpretazione dei fatti e dei dati, diverse voci e diverse esperienze.

Le autrici cercano di dare spazio alle famiglie incontrate per mettere in luce alcune ragioni delle differenze possibili, ragioni che non sono legate solamente alla tipologia e alla gravità della menomazione di base.

Il volume comprende nove capitoli:

  • i primi tre descrivono il panorama teorico con riferimento ai primi approcci allo studio delle famiglie e ai nodi teorici più attuali;
  • i successivi quattro capitoli presentano i risultati di un'indagine svolta dalle autrici sulle famiglie di bambini disabili frequentanti le scuole dell'infanzia e le scuole elementari di Genova;
  • l'ottavo capitolo descrive una ricerca qualitativa realizzata attraverso l'analisi lessicale di sei testi scritti da padri di ragazzi disabili;
  • il nono capitolo espone alcune idee di intervento, ripercorrendo da un lato le proposte tradizionali e dall'altro i suggerimenti e i bisogni scaturiti dalle ricerche presentate.

Il libro nasce dall'esigenza di portare un contributo al dibattito fra operatori, esperti, famiglie e persone disabili, mostrando diverse prospettive non solo teoriche, ma anche di lettura, di interpretazione dei fatti e dei dati, diverse voci e...

Il libro nasce dall'esigenza di portare un contributo al dibattito fra operatori, esperti, famiglie e persone disabili, mostrando diverse prospettive non solo teoriche, ma anche di lettura, di interpretazione dei fatti e dei dati, diverse voci e diverse esperienze.

Le autrici cercano di dare spazio alle famiglie incontrate per mettere in luce alcune ragioni delle differenze possibili, ragioni che non sono legate solamente alla tipologia e alla gravità della menomazione di base.

Il volume comprende nove capitoli:

  • i primi tre descrivono il panorama teorico con riferimento ai primi approcci allo studio delle famiglie e ai nodi teorici più attuali;
  • i successivi quattro capitoli presentano i risultati di un'indagine svolta dalle autrici sulle famiglie di bambini disabili frequentanti le scuole dell'infanzia e le scuole elementari di Genova;
  • l'ottavo capitolo descrive una ricerca qualitativa realizzata attraverso l'analisi lessicale di sei testi scritti da padri di ragazzi disabili;
  • il nono capitolo espone alcune idee di intervento, ripercorrendo da un lato le proposte tradizionali e dall'altro i suggerimenti e i bisogni scaturiti dalle ricerche presentate.

Il libro nasce dall'esigenza di portare un contributo al dibattito fra operatori, esperti, famiglie e persone disabili, mostrando diverse prospettive non solo teoriche, ma anche di lettura, di interpretazione dei fatti e dei dati, diverse voci e...

Il libro nasce dall'esigenza di portare un contributo al dibattito fra operatori, esperti, famiglie e persone disabili, mostrando diverse prospettive non solo teoriche, ma anche di lettura, di interpretazione dei fatti e dei dati, diverse voci e diverse esperienze.

Le autrici cercano di dare spazio alle famiglie incontrate per mettere in luce alcune ragioni delle differenze possibili, ragioni che non sono legate solamente alla tipologia e alla gravità della menomazione di base.

Il volume comprende nove capitoli:

  • i primi tre descrivono il panorama teorico con riferimento ai primi approcci allo studio delle famiglie e ai nodi teorici più attuali;
  • i successivi quattro capitoli presentano i risultati di un'indagine svolta dalle autrici sulle famiglie di bambini disabili frequentanti le scuole dell'infanzia e le scuole elementari di Genova;
  • l'ottavo capitolo descrive una ricerca qualitativa realizzata attraverso l'analisi lessicale di sei testi scritti da padri di ragazzi disabili;
  • il nono capitolo espone alcune idee di intervento, ripercorrendo da un lato le proposte tradizionali e dall'altro i suggerimenti e i bisogni scaturiti dalle ricerche presentate.

- Il contesto teorico
- Primi approcci allo studio delle famiglie
- L'incontro con la disabilità: implicazioni pratiche ed emotive
- I percorsi adattivi delle famiglie: problemi e risorse familiari, il punto di vista della comunità
- Obiettivi e metodo della ricerca
- Incidenza delle variabili socioanagrafiche sulle risposte di coping, sui processi di adattamento e sul grado di soddisfazione relativo alla fruizione dei servizi
- Percezione della situazione e stili di risposta materni in rapporto al livello di impegno nella cura
- Effetti del supporto sociale sul benessere delle famiglie con bambini disabili
- Una nuova immagine della paternità: autobiografie di padri con figli disabili
- I futuri possibili: problemi, prospettive e interventi per una migliore qualità della vita

Libro
ISBN: 9788879464819
Numero Pagine: 198
Formato: 17x24cm

 

Contenuti

- Il contesto teorico
- Primi approcci allo studio delle famiglie
- L'incontro con la disabilità: implicazioni pratiche ed emotive
- I percorsi adattivi delle famiglie: problemi e risorse familiari, il punto di vista della comunità
- Obiettivi e metodo della ricerca
- Incidenza delle variabili socioanagrafiche sulle risposte di coping, sui processi di adattamento e sul grado di soddisfazione relativo alla fruizione dei servizi
- Percezione della situazione e stili di risposta materni in rapporto al livello di impegno nella cura
- Effetti del supporto sociale sul benessere delle famiglie con bambini disabili
- Una nuova immagine della paternità: autobiografie di padri con figli disabili
- I futuri possibili: problemi, prospettive e interventi per una migliore qualità della vita

Libro
ISBN: 9788879464819
Numero Pagine: 198
Formato: 17x24cm

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."