IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Disponibile nel formato

Libri

Libro
€ 4,13 -75% € 16,50
-75%
Vale 4 punti Erickson
Libri

La caverna digitale

Educare alle nuove tecnologie

Il volume indaga l’intreccio tra tecnologia e cultura , tra apprendimento individuale e relazioni educative .
Le nuove tecnologie fanno parte della nostra esperienza quotidiana e regalano a tutti i soggetti in formazione possibilità di apprendimento...

Il volume indaga l’intreccio tra tecnologia e cultura, tra apprendimento individuale e relazioni educative.
Le nuove tecnologie fanno parte della nostra esperienza quotidiana e regalano a tutti i soggetti in formazione possibilità di apprendimento senza precedenti, accompagnate tuttavia da rischi di passività nella ricezione dei testi e di perdita di interesse per la conoscenza stessa.


Apprendere le nuove tecnologie
Educare alle nuove tecnologie non si riduce al pur necessario e imprescindibile uso delle tecnologie. Conta infatti l’apprendimento, conta come impariamo, conta come riflettiamo autobiograficamente sulla nostra formazione. I percorsi formativi e i progetti educativi che prevedono l’uso delle nuove tecnologie devono prestare attenzione a come le nuove tecnologie entrano nel campo esperienziale umano; sarà allora decisivo sviluppare una pedagogia che sappia elaborare questa esperienza e che non ci faccia oggettivare i corpi umani che si relazionano alle tecnologie stesse.


Nella convinzione che la formazione e l’autoformazione passano attraverso saperi, storie, simboli che non sono riducibili a progetti educativi «schiacciati sul presente», La caverna digitale riflette sul rapporto tra tecnologia e cultura, soffermandosi in particolare sull’apprendimento individuale e le relazioni educative che contraddistinguono questo aspetto della nostra quotidianità.


Le peculiarità dell’esperienza scolastica, le potenzialità del cinema e della sua estetica e la lezione autenticamente multimediale, multisensoriale e multilinguistica del teatro contemporaneo faranno da guida a questa avventura, nella speranza che dei «cavernicoli» si conservino solo le modalità comunicative delle pitture rupestri e non quelle della clava.

Il volume indaga l’intreccio tra tecnologia e cultura , tra apprendimento individuale e relazioni educative .
Le nuove tecnologie fanno parte della nostra esperienza quotidiana e regalano a tutti i soggetti in formazione possibilità di apprendimento...

Il volume indaga l’intreccio tra tecnologia e cultura, tra apprendimento individuale e relazioni educative.
Le nuove tecnologie fanno parte della nostra esperienza quotidiana e regalano a tutti i soggetti in formazione possibilità di apprendimento senza precedenti, accompagnate tuttavia da rischi di passività nella ricezione dei testi e di perdita di interesse per la conoscenza stessa.


Apprendere le nuove tecnologie
Educare alle nuove tecnologie non si riduce al pur necessario e imprescindibile uso delle tecnologie. Conta infatti l’apprendimento, conta come impariamo, conta come riflettiamo autobiograficamente sulla nostra formazione. I percorsi formativi e i progetti educativi che prevedono l’uso delle nuove tecnologie devono prestare attenzione a come le nuove tecnologie entrano nel campo esperienziale umano; sarà allora decisivo sviluppare una pedagogia che sappia elaborare questa esperienza e che non ci faccia oggettivare i corpi umani che si relazionano alle tecnologie stesse.


Nella convinzione che la formazione e l’autoformazione passano attraverso saperi, storie, simboli che non sono riducibili a progetti educativi «schiacciati sul presente», La caverna digitale riflette sul rapporto tra tecnologia e cultura, soffermandosi in particolare sull’apprendimento individuale e le relazioni educative che contraddistinguono questo aspetto della nostra quotidianità.


Le peculiarità dell’esperienza scolastica, le potenzialità del cinema e della sua estetica e la lezione autenticamente multimediale, multisensoriale e multilinguistica del teatro contemporaneo faranno da guida a questa avventura, nella speranza che dei «cavernicoli» si conservino solo le modalità comunicative delle pitture rupestri e non quelle della clava.

Il volume indaga l’intreccio tra tecnologia e cultura , tra apprendimento individuale e relazioni educative .
Le nuove tecnologie fanno parte della nostra esperienza quotidiana e regalano a tutti i soggetti in formazione possibilità di apprendimento...

Il volume indaga l’intreccio tra tecnologia e cultura, tra apprendimento individuale e relazioni educative.
Le nuove tecnologie fanno parte della nostra esperienza quotidiana e regalano a tutti i soggetti in formazione possibilità di apprendimento senza precedenti, accompagnate tuttavia da rischi di passività nella ricezione dei testi e di perdita di interesse per la conoscenza stessa.


Apprendere le nuove tecnologie
Educare alle nuove tecnologie non si riduce al pur necessario e imprescindibile uso delle tecnologie. Conta infatti l’apprendimento, conta come impariamo, conta come riflettiamo autobiograficamente sulla nostra formazione. I percorsi formativi e i progetti educativi che prevedono l’uso delle nuove tecnologie devono prestare attenzione a come le nuove tecnologie entrano nel campo esperienziale umano; sarà allora decisivo sviluppare una pedagogia che sappia elaborare questa esperienza e che non ci faccia oggettivare i corpi umani che si relazionano alle tecnologie stesse.


Nella convinzione che la formazione e l’autoformazione passano attraverso saperi, storie, simboli che non sono riducibili a progetti educativi «schiacciati sul presente», La caverna digitale riflette sul rapporto tra tecnologia e cultura, soffermandosi in particolare sull’apprendimento individuale e le relazioni educative che contraddistinguono questo aspetto della nostra quotidianità.


Le peculiarità dell’esperienza scolastica, le potenzialità del cinema e della sua estetica e la lezione autenticamente multimediale, multisensoriale e multilinguistica del teatro contemporaneo faranno da guida a questa avventura, nella speranza che dei «cavernicoli» si conservino solo le modalità comunicative delle pitture rupestri e non quelle della clava.

Disponibile nel formato

Libri

Libro
€ 4,13 -75% € 16,50
-75%
Vale 4 punti Erickson

Descrizione

Libro

La caverna digitale ci consente di usufruire, produrre, diffondere immagini e rappresentazioni di tutti i tipi, ma al contempo è inserita in un paesaggio più ampio, il mondo-della-vita.

La caverna digitale ci consente di usufruire, produrre, diffondere immagini e rappresentazioni di tutti i tipi, ma al contempo è inserita in un paesaggio più ampio, il mondo-della-vita.

La caverna digitale ci consente di usufruire, produrre, diffondere immagini e rappresentazioni di tutti i tipi, ma al contempo è inserita in un paesaggio più ampio, il mondo-della-vita.

Nido
Infanzia
Primaria
1 2 3 4 5
Secondaria
1° grado 2° grado
Università
Scuola e professione insegnante Formarsi e innovarsi
Scuola e professione insegnante Possedere competenze digitali
Scuola e professione insegnante Formarsi e innovarsi
Scuola e professione insegnante Possedere competenze digitali

Lettera a Platone

L’origine dell’audiovisivo. Filastrocche e scarabocchi
Come studiamo? Il basic della tecnologia dell’educazione

Stimolo-risposta. E quindi?
Alla ricerca del frontespizio perduto
Stimolo-risposta: una lettura pedagogica
Progetto e senso nell’educational technology
Narrare le nuove tecnologie

La scuola, la vera community
Posso. Ma devo? Sui futuri dilemmi dei nativi digitali
Dal libro Cuore all’homeschooling
Dematerializzazione dei documenti e materialità scolastica
L’insegnante come exemplum
Se, un giorno, le nuove tecnologie diventassero consuete a scuola

Il buono, il brutto, il cattivo e il digitale. La lezione dell’estetica cinematografica
Cinema e nuove tecnologie: una tesi molto semplice
Le (nuove) tecnologie secondo il cinema
Le (nuove) tecnologie secondo te
Il lato tecnologico del cinema
Il tuo lato tecnologico

L’importanza di essere Onesto. Teatro, autenticità, tecnologia
La caverna e l’autenticità delle ombre digitali
Autenticità e tecnologia
L’importanza di essere Onesto
Nativi teatrali tra caverne digitali e mondo-della-vita

Libro
ISBN: 9788859005117
Data di pubblicazione: 03/2014
Numero Pagine: 128
Formato: 12x17cm

 

Docente / Ricercatore universitario Discipline pedagogiche
Educatore Professionale Altro
Educatore Professionale Ambito scolastico
Educatore Professionale Anziani e non autosufficienti
Educatore Professionale Dipendenze (alcol, droga)
Educatore Professionale Disabilità
Educatore Professionale Immigrati
Educatore Professionale Minori e famiglie
Insegnante Curricolare Scuola dell'infanzia
Insegnante Curricolare Scuola primaria
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Altro
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Italiano / Storia / Geografia
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Lingue straniere
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Matematica / Scienze / Fisica
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Musica / Arte
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Scienze motorie e sportive
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Tecnologie / Informatica
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Altro
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Italiano / Storia / Geografia
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Lingue straniere
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Matematica / Scienze / Fisica
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Musica / Arte
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Scienze motorie e sportive
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Tecnologie / Informatica
Insegnante di sostegno Scuola dell'infanzia
Insegnante di sostegno Scuola primaria
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di primo grado
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di secondo grado
Contenuti

Lettera a Platone

L’origine dell’audiovisivo. Filastrocche e scarabocchi
Come studiamo? Il basic della tecnologia dell’educazione

Stimolo-risposta. E quindi?
Alla ricerca del frontespizio perduto
Stimolo-risposta: una lettura pedagogica
Progetto e senso nell’educational technology
Narrare le nuove tecnologie

La scuola, la vera community
Posso. Ma devo? Sui futuri dilemmi dei nativi digitali
Dal libro Cuore all’homeschooling
Dematerializzazione dei documenti e materialità scolastica
L’insegnante come exemplum
Se, un giorno, le nuove tecnologie diventassero consuete a scuola

Il buono, il brutto, il cattivo e il digitale. La lezione dell’estetica cinematografica
Cinema e nuove tecnologie: una tesi molto semplice
Le (nuove) tecnologie secondo il cinema
Le (nuove) tecnologie secondo te
Il lato tecnologico del cinema
Il tuo lato tecnologico

L’importanza di essere Onesto. Teatro, autenticità, tecnologia
La caverna e l’autenticità delle ombre digitali
Autenticità e tecnologia
L’importanza di essere Onesto
Nativi teatrali tra caverne digitali e mondo-della-vita

Libro
ISBN: 9788859005117
Data di pubblicazione: 03/2014
Numero Pagine: 128
Formato: 12x17cm
Docente / Ricercatore universitario Discipline pedagogiche
Educatore Professionale Altro
Educatore Professionale Ambito scolastico
Educatore Professionale Anziani e non autosufficienti
Educatore Professionale Dipendenze (alcol, droga)
Educatore Professionale Disabilità
Educatore Professionale Immigrati
Educatore Professionale Minori e famiglie
Insegnante Curricolare Scuola dell'infanzia
Insegnante Curricolare Scuola primaria
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Altro
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Italiano / Storia / Geografia
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Lingue straniere
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Matematica / Scienze / Fisica
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Musica / Arte
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Scienze motorie e sportive
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Tecnologie / Informatica
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Altro
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Italiano / Storia / Geografia
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Lingue straniere
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Matematica / Scienze / Fisica
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Musica / Arte
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Scienze motorie e sportive
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Tecnologie / Informatica
Insegnante di sostegno Scuola dell'infanzia
Insegnante di sostegno Scuola primaria
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di primo grado
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di secondo grado

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."