IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Disponibile nel formato

Libri

Libro
€ 14,45 -15% € 17,00
-15%
Vale 14 punti Erickson
Libri

L'osservazione del movimento nel bambino

Valutare lo sviluppo psico-fisico nella prima infanzia

Come ci si può occupare al meglio dei bambini nella quotidianità? Come gestire e preservare nella vita di tutti i giorni la loro salute fisica e psichica? Come mantenere una dimensione di benessere, individuale e di gruppo, a casa e nei nidi...

Come ci si può occupare al meglio dei bambini nella quotidianità? Come gestire e preservare nella vita di tutti i giorni la loro salute fisica e psichica? Come mantenere una dimensione di benessere, individuale e di gruppo, a casa e nei nidi d’infanzia? Come mettere i bimbi più piccoli in situazioni che ne promuovano naturalmente il corretto sviluppo motorio, senza intervenire in modo invasivo o prescrittivo?
Agnès Szanto-Feder, psicologa con una lunghissima esperienza nei nidi e istituti d’infanzia, risponde a queste e altre domande, ispirandosi alle riflessioni e pratiche di Emmi Pikler, pediatra di fama internazionale e sostenitrice di un approccio olistico all’infanzia, basato sulla costruzione di un rapporto rispettoso dei tempi e delle attitudini di ogni bambino.
Il libro, muovendo dalla convinzione dell’importanza fondamentale della motricità per la strutturazione della personalità fin dai primi anni di vita, si rivolge a genitori, educatori e formatori, fornendo loro occasioni di riflessione e strumenti per ripensare la relazione con il bambino in termini di «educazione attiva», empatia, compartecipazione.
Ricco di suggerimenti ed esempi pratici, esso insegna agli adulti a percepire gli elementi qualitativi della psicomotricità infantile e a tenerne conto per accompagnare i piccoli nella loro crescita, promuovendone l’autonomia e la libera iniziativa, condizioni fondamentali per uno sviluppo sano, equilibrato e soddisfacente, in cui dimensione psichica e fisica sono concepite senza soluzione di continuità.

Come ci si può occupare al meglio dei bambini nella quotidianità? Come gestire e preservare nella vita di tutti i giorni la loro salute fisica e psichica? Come mantenere una dimensione di benessere, individuale e di gruppo, a casa e nei nidi...

Come ci si può occupare al meglio dei bambini nella quotidianità? Come gestire e preservare nella vita di tutti i giorni la loro salute fisica e psichica? Come mantenere una dimensione di benessere, individuale e di gruppo, a casa e nei nidi d’infanzia? Come mettere i bimbi più piccoli in situazioni che ne promuovano naturalmente il corretto sviluppo motorio, senza intervenire in modo invasivo o prescrittivo?
Agnès Szanto-Feder, psicologa con una lunghissima esperienza nei nidi e istituti d’infanzia, risponde a queste e altre domande, ispirandosi alle riflessioni e pratiche di Emmi Pikler, pediatra di fama internazionale e sostenitrice di un approccio olistico all’infanzia, basato sulla costruzione di un rapporto rispettoso dei tempi e delle attitudini di ogni bambino.
Il libro, muovendo dalla convinzione dell’importanza fondamentale della motricità per la strutturazione della personalità fin dai primi anni di vita, si rivolge a genitori, educatori e formatori, fornendo loro occasioni di riflessione e strumenti per ripensare la relazione con il bambino in termini di «educazione attiva», empatia, compartecipazione.
Ricco di suggerimenti ed esempi pratici, esso insegna agli adulti a percepire gli elementi qualitativi della psicomotricità infantile e a tenerne conto per accompagnare i piccoli nella loro crescita, promuovendone l’autonomia e la libera iniziativa, condizioni fondamentali per uno sviluppo sano, equilibrato e soddisfacente, in cui dimensione psichica e fisica sono concepite senza soluzione di continuità.

Come ci si può occupare al meglio dei bambini nella quotidianità? Come gestire e preservare nella vita di tutti i giorni la loro salute fisica e psichica? Come mantenere una dimensione di benessere, individuale e di gruppo, a casa e nei nidi...

Come ci si può occupare al meglio dei bambini nella quotidianità? Come gestire e preservare nella vita di tutti i giorni la loro salute fisica e psichica? Come mantenere una dimensione di benessere, individuale e di gruppo, a casa e nei nidi d’infanzia? Come mettere i bimbi più piccoli in situazioni che ne promuovano naturalmente il corretto sviluppo motorio, senza intervenire in modo invasivo o prescrittivo?
Agnès Szanto-Feder, psicologa con una lunghissima esperienza nei nidi e istituti d’infanzia, risponde a queste e altre domande, ispirandosi alle riflessioni e pratiche di Emmi Pikler, pediatra di fama internazionale e sostenitrice di un approccio olistico all’infanzia, basato sulla costruzione di un rapporto rispettoso dei tempi e delle attitudini di ogni bambino.
Il libro, muovendo dalla convinzione dell’importanza fondamentale della motricità per la strutturazione della personalità fin dai primi anni di vita, si rivolge a genitori, educatori e formatori, fornendo loro occasioni di riflessione e strumenti per ripensare la relazione con il bambino in termini di «educazione attiva», empatia, compartecipazione.
Ricco di suggerimenti ed esempi pratici, esso insegna agli adulti a percepire gli elementi qualitativi della psicomotricità infantile e a tenerne conto per accompagnare i piccoli nella loro crescita, promuovendone l’autonomia e la libera iniziativa, condizioni fondamentali per uno sviluppo sano, equilibrato e soddisfacente, in cui dimensione psichica e fisica sono concepite senza soluzione di continuità.

Disponibile nel formato

Libri

Libro
€ 14,45 -15% € 17,00
-15%
Vale 14 punti Erickson

Descrizione

Libro

Come ci si può occupare al meglio dei bambini nella quotidianità? Come gestire e preservare nella vita di tutti i giorni la loro salute fisica e psichica? Come mantenere una dimensione di benessere, individuale e di gruppo, a casa e nei nidi...

Come ci si può occupare al meglio dei bambini nella quotidianità? Come gestire e preservare nella vita di tutti i giorni la loro salute fisica e psichica? Come mantenere una dimensione di benessere, individuale e di gruppo, a casa e nei nidi d’infanzia? Come mettere i bimbi più piccoli in situazioni che ne promuovano naturalmente il corretto sviluppo motorio, senza intervenire in modo invasivo o prescrittivo?
Agnès Szanto-Feder, psicologa con una lunghissima esperienza nei nidi e istituti d’infanzia, risponde a queste e altre domande, ispirandosi alle riflessioni e pratiche di Emmi Pikler, pediatra di fama internazionale e sostenitrice di un approccio olistico all’infanzia, basato sulla costruzione di un rapporto rispettoso dei tempi e delle attitudini di ogni bambino.
Il libro, muovendo dalla convinzione dell’importanza fondamentale della motricità per la strutturazione della personalità fin dai primi anni di vita, si rivolge a genitori, educatori e formatori, fornendo loro occasioni di riflessione e strumenti per ripensare la relazione con il bambino in termini di «educazione attiva», empatia, compartecipazione.
Ricco di suggerimenti ed esempi pratici, esso insegna agli adulti a percepire gli elementi qualitativi della psicomotricità infantile e a tenerne conto per accompagnare i piccoli nella loro crescita, promuovendone l’autonomia e la libera iniziativa, condizioni fondamentali per uno sviluppo sano, equilibrato e soddisfacente, in cui dimensione psichica e fisica sono concepite senza soluzione di continuità.

Come ci si può occupare al meglio dei bambini nella quotidianità? Come gestire e preservare nella vita di tutti i giorni la loro salute fisica e psichica? Come mantenere una dimensione di benessere, individuale e di gruppo, a casa e nei nidi...

Come ci si può occupare al meglio dei bambini nella quotidianità? Come gestire e preservare nella vita di tutti i giorni la loro salute fisica e psichica? Come mantenere una dimensione di benessere, individuale e di gruppo, a casa e nei nidi d’infanzia? Come mettere i bimbi più piccoli in situazioni che ne promuovano naturalmente il corretto sviluppo motorio, senza intervenire in modo invasivo o prescrittivo?
Agnès Szanto-Feder, psicologa con una lunghissima esperienza nei nidi e istituti d’infanzia, risponde a queste e altre domande, ispirandosi alle riflessioni e pratiche di Emmi Pikler, pediatra di fama internazionale e sostenitrice di un approccio olistico all’infanzia, basato sulla costruzione di un rapporto rispettoso dei tempi e delle attitudini di ogni bambino.
Il libro, muovendo dalla convinzione dell’importanza fondamentale della motricità per la strutturazione della personalità fin dai primi anni di vita, si rivolge a genitori, educatori e formatori, fornendo loro occasioni di riflessione e strumenti per ripensare la relazione con il bambino in termini di «educazione attiva», empatia, compartecipazione.
Ricco di suggerimenti ed esempi pratici, esso insegna agli adulti a percepire gli elementi qualitativi della psicomotricità infantile e a tenerne conto per accompagnare i piccoli nella loro crescita, promuovendone l’autonomia e la libera iniziativa, condizioni fondamentali per uno sviluppo sano, equilibrato e soddisfacente, in cui dimensione psichica e fisica sono concepite senza soluzione di continuità.

Come ci si può occupare al meglio dei bambini nella quotidianità? Come gestire e preservare nella vita di tutti i giorni la loro salute fisica e psichica? Come mantenere una dimensione di benessere, individuale e di gruppo, a casa e nei nidi...

Come ci si può occupare al meglio dei bambini nella quotidianità? Come gestire e preservare nella vita di tutti i giorni la loro salute fisica e psichica? Come mantenere una dimensione di benessere, individuale e di gruppo, a casa e nei nidi d’infanzia? Come mettere i bimbi più piccoli in situazioni che ne promuovano naturalmente il corretto sviluppo motorio, senza intervenire in modo invasivo o prescrittivo?
Agnès Szanto-Feder, psicologa con una lunghissima esperienza nei nidi e istituti d’infanzia, risponde a queste e altre domande, ispirandosi alle riflessioni e pratiche di Emmi Pikler, pediatra di fama internazionale e sostenitrice di un approccio olistico all’infanzia, basato sulla costruzione di un rapporto rispettoso dei tempi e delle attitudini di ogni bambino.
Il libro, muovendo dalla convinzione dell’importanza fondamentale della motricità per la strutturazione della personalità fin dai primi anni di vita, si rivolge a genitori, educatori e formatori, fornendo loro occasioni di riflessione e strumenti per ripensare la relazione con il bambino in termini di «educazione attiva», empatia, compartecipazione.
Ricco di suggerimenti ed esempi pratici, esso insegna agli adulti a percepire gli elementi qualitativi della psicomotricità infantile e a tenerne conto per accompagnare i piccoli nella loro crescita, promuovendone l’autonomia e la libera iniziativa, condizioni fondamentali per uno sviluppo sano, equilibrato e soddisfacente, in cui dimensione psichica e fisica sono concepite senza soluzione di continuità.

Nido
Infanzia
Primaria
1 2 3 4 5
Secondaria
1° grado 2° grado
Università
Didattica Motricità
Didattica Metodologie didattiche / educative Pedagogia
Didattica Motricità
Didattica Metodologie didattiche / educative Pedagogia
Libro

Presentazione all’edizione italiana (di Emanuela Cocever)
Presentazione all’edizione originale (di Myrtha Chokler)
Introduzione
- Motricità! Quale motricità?
- Gli educatori, i bambini, i genitori
- L’osservazione. Come guardare? Che cosa fare? Che cosa dire?
- Riflettiamo ancora sui movimenti e sugli equilibri
- Poter volere con competenza

Libro
ISBN: 9788859004721
Data di pubblicazione: 01/2014
Numero Pagine: 291
Formato: 17x24cm

 

Contenuti
Libro

Presentazione all’edizione italiana (di Emanuela Cocever)
Presentazione all’edizione originale (di Myrtha Chokler)
Introduzione
- Motricità! Quale motricità?
- Gli educatori, i bambini, i genitori
- L’osservazione. Come guardare? Che cosa fare? Che cosa dire?
- Riflettiamo ancora sui movimenti e sugli equilibri
- Poter volere con competenza

Libro
ISBN: 9788859004721
Data di pubblicazione: 01/2014
Numero Pagine: 291
Formato: 17x24cm

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."