L'autodeterminazione nelle persone con disabilità

Percorsi educativi per svilupparla

Erickson Advantages

Un libro per avere indicazioni concrete e operative sull'educazione di una dimensione fondamentale per la qualità di vita delle persone disabili.

L'autodeterminazione rappresenta uno dei costrutti più importanti quando si parla di qualità della vita per le persone con disabilità e autismo, che però sperimentano grosse difficoltà a causa dei loro deficit cognitivi. Operare delle scelte, infatti, richiede la consapevolezza dell'esistenza di alternative e la possibilità di dare giudizi basati su ogni opzione.

Il volume presenta una scala di valutazione e proposte che si prestano a essere sviluppate nei diversi contesti di vita delle persone, fin dalle prime esperienze scolastiche, per promuovere la loro capacità di mettere in atto condotte autodeterminate.

In sintesi

Il volume, primo di questo genere in Italia, presenta un curricolo educativo per aiutare le persone con disabilità intellettive gravi e con autismo a sviluppare la capacità di autodeterminazione.

Leggi di più
Scegli
Non Disponibile
Solo %1 rimasto/i
Acquistabile con Carta del Docente
18,53 € -5% di sconto 19,50 €
Ricevi punti Erickson Per ogni prodotto acquistato ricevi punti Erickson che puoi utilizzare per ottenere sconti sui tuoi prossimi acquisti.
Aggiungi alla lista desideri

A casa tua in 24/48 ore

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

In questo libro

Contenuti e indice

Autodeterminazione e disabilità: un inquadramento
     Autodeterminazione, qualità della vita e capability approach
     Autodeterminazione, disabilità intellettiva e autismo

La valutazione dell'autodeterminazione
     Valutare l'autodeterminazione nelle persone con disabilità intellettiva e autismo: la scala ADIA
     La scala ADIA in pratica: caratteristiche psicometriche e prime ricerche

Lavorare per l'autodeterminazione: un percorso educativo per persone con disabilità intellettiva grave e autismo
     «Ascolto». Indagare gli interessi e le motivazioni personali
     «Scelta». Insegnare a fare scelte e a esprimerle
     «Visione». Definire gli obiettivi e cercare di raggiungerli
     «Decisioni». Sviluppare forme di pensiero divergente e condizionale
     «Autoregolazione». Guidare e valutare il proprio apprendimento
     «Opportunità e sostegni». Organizzare adeguatamente l'ambiente e gli aiuti

Continua a leggere

La spinta all'agire autodeterminato caratterizza tutti gli individui, indipendentemente dalle loro abilità e competenze, ed è una delle condizioni di base su cui si fonda la qualità stessa della vita di ognuno.

L'educazione alla libertà e all'agire deve considerare la dimensione dell'autodeterminazione, anche nel momento in cui le persone presentano disabilità importanti con scarsi livelli di autonomia personale; situazione questa che può alimentare l'equivoco e accreditare la convinzione che si possa decidere per gli altri.

Il libro, diviso in tre parti, si occupa di:

  • introdurre il costrutto dell'autodeterminazione;
  • analizzare il legame tra autodeterminazione e qualità di vita;
  • proporre una scala di valutazione dell'autodeterminazione nelle persone con disabilità;
  • presentare un curricolo educativo per aiutare le persone con disabilità intellettive gravi e con autismo a sviluppare l'autodeterminazione.

Specifiche prodotto

Autori e autrici

Lucio Cottini

Lucio Cottini

Autore

Professore ordinario di Didattica e Pedagogia speciale all’Università di Udine e presidente della Società Italiana di Pedagogia Speciale (SIPeS).

Scopri di più

Recensioni e domande