IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Disponibile nel formato

Libri

a partire da € 4,63
Libro
€ 4,63 -75% € 18,50
-75%
Vale 4 punti Fidelity
Libri

Il ruolo educativo della famiglia

Essere genitori nella società contemporanea

Il volume esplora il ruolo educativo della famiglia coniugando il rigore scientifico ai problemi concreti di genitori e figli.
In un’era di rapide e profonde trasformazioni sociali, la cui cifra è data dall’irruzione delle nuove tecnologie nella...
Il volume esplora il ruolo educativo della famiglia coniugando il rigore scientifico ai problemi concreti di genitori e figli.
In un’era di rapide e profonde trasformazioni sociali, la cui cifra è data dall’irruzione delle nuove tecnologie nella vita quotidiana che hanno trasformato la natura e la trama delle relazioni interpersonali, l’idea di dedicare un volume al ruolo educativo della famiglia può apparire obsoleta e fin troppo «tradizionale».
Eppure, a ben vedere, dinanzi alla perdita di autorevolezza che coinvolge tutte le istituzioni sociali e culturali, non è azzardato affermare che l’istituzione famiglia gode ancora di buona salute e resta tra i valori cui gli italiani attribuiscono maggiore importanza.

Dalle domande alle soluzioni pratiche
Partendo dalle domande che quotidianamente un genitore si pone nell’esercitare il proprio ruolo educativo: Meglio essere accoglienti o severi? Fino a che punto è opportuno controllare i propri figli? Come affronteranno l’adolescenza e la vita adulta i figli dell’adozione? Quando andranno via di casa i figli ormai divenuti giovani adulti?, gli autori dei diversi contributi coniugano il rigore scientifico con un’attenzione costante ai problemi concreti di genitori e figli.

Consigliato a
Il libro si propone come lettura preziosa per studiosi e ricercatori di psicologia sociale e dello sviluppo, ma anche un utile strumento per educatori e, soprattutto, per i genitori.

Il volume esplora il ruolo educativo della famiglia coniugando il rigore scientifico ai problemi concreti di genitori e figli.
In un’era di rapide e profonde trasformazioni sociali, la cui cifra è data dall’irruzione delle nuove tecnologie nella...
Il volume esplora il ruolo educativo della famiglia coniugando il rigore scientifico ai problemi concreti di genitori e figli.
In un’era di rapide e profonde trasformazioni sociali, la cui cifra è data dall’irruzione delle nuove tecnologie nella vita quotidiana che hanno trasformato la natura e la trama delle relazioni interpersonali, l’idea di dedicare un volume al ruolo educativo della famiglia può apparire obsoleta e fin troppo «tradizionale».
Eppure, a ben vedere, dinanzi alla perdita di autorevolezza che coinvolge tutte le istituzioni sociali e culturali, non è azzardato affermare che l’istituzione famiglia gode ancora di buona salute e resta tra i valori cui gli italiani attribuiscono maggiore importanza.

Dalle domande alle soluzioni pratiche
Partendo dalle domande che quotidianamente un genitore si pone nell’esercitare il proprio ruolo educativo: Meglio essere accoglienti o severi? Fino a che punto è opportuno controllare i propri figli? Come affronteranno l’adolescenza e la vita adulta i figli dell’adozione? Quando andranno via di casa i figli ormai divenuti giovani adulti?, gli autori dei diversi contributi coniugano il rigore scientifico con un’attenzione costante ai problemi concreti di genitori e figli.

Consigliato a
Il libro si propone come lettura preziosa per studiosi e ricercatori di psicologia sociale e dello sviluppo, ma anche un utile strumento per educatori e, soprattutto, per i genitori.

Il volume esplora il ruolo educativo della famiglia coniugando il rigore scientifico ai problemi concreti di genitori e figli.
In un’era di rapide e profonde trasformazioni sociali, la cui cifra è data dall’irruzione delle nuove tecnologie nella...
Il volume esplora il ruolo educativo della famiglia coniugando il rigore scientifico ai problemi concreti di genitori e figli.
In un’era di rapide e profonde trasformazioni sociali, la cui cifra è data dall’irruzione delle nuove tecnologie nella vita quotidiana che hanno trasformato la natura e la trama delle relazioni interpersonali, l’idea di dedicare un volume al ruolo educativo della famiglia può apparire obsoleta e fin troppo «tradizionale».
Eppure, a ben vedere, dinanzi alla perdita di autorevolezza che coinvolge tutte le istituzioni sociali e culturali, non è azzardato affermare che l’istituzione famiglia gode ancora di buona salute e resta tra i valori cui gli italiani attribuiscono maggiore importanza.

Dalle domande alle soluzioni pratiche
Partendo dalle domande che quotidianamente un genitore si pone nell’esercitare il proprio ruolo educativo: Meglio essere accoglienti o severi? Fino a che punto è opportuno controllare i propri figli? Come affronteranno l’adolescenza e la vita adulta i figli dell’adozione? Quando andranno via di casa i figli ormai divenuti giovani adulti?, gli autori dei diversi contributi coniugano il rigore scientifico con un’attenzione costante ai problemi concreti di genitori e figli.

Consigliato a
Il libro si propone come lettura preziosa per studiosi e ricercatori di psicologia sociale e dello sviluppo, ma anche un utile strumento per educatori e, soprattutto, per i genitori.

Disponibile nel formato

Libri

a partire da € 4,63
Libro
€ 4,63 -75% € 18,50
-75%
Vale 4 punti

Descrizione

Libro
Il volume sottolinea la distinzione fra i diversi stili educativi , utili per comprendere le diverse modalità di relazione genitori-figli, e affronta il tema delle credenze dei genitori sullo sviluppo e sull’educazione dei figli , spesso, i genitori...
Il volume sottolinea la distinzione fra i diversi stili educativi, utili per comprendere le diverse modalità di relazione genitori-figli, e affronta il tema delle credenze dei genitori sullo sviluppo e sull’educazione dei figli, spesso, i genitori nell’esercitare il proprio ruolo educativo verso i figli sono sostenuti da una serie di convincimenti sullo sviluppo dei bambini, tali credenze influenzano il loro modo di essere genitori.  Affronta il tema del parental monitoring, un insieme di comportamenti genitoriali che riguardano l’attenzione e le funzioni di guida su dove i figli vanno, le loro attività e il loro adattamento, e delle pratiche disciplinari. Infine, il volume descrive il complesso tema delle transizioni verso l’età adulta, la famiglia non smette di svolgere una funzione di guida e orientamento nella fase di transizione all’età adulta e si configura come il fattore più importante di influenza normativa, l’adozione  e le «comunità di famiglie,  un’esperienza di vita comunitaria nell’ambito della quale un gruppo di famiglie decide di sperimentare una forma di vita comunitaria.

Il volume sottolinea la distinzione fra i diversi stili educativi , utili per comprendere le diverse modalità di relazione genitori-figli, e affronta il tema delle credenze dei genitori sullo sviluppo e sull’educazione dei figli , spesso, i genitori...
Il volume sottolinea la distinzione fra i diversi stili educativi, utili per comprendere le diverse modalità di relazione genitori-figli, e affronta il tema delle credenze dei genitori sullo sviluppo e sull’educazione dei figli, spesso, i genitori nell’esercitare il proprio ruolo educativo verso i figli sono sostenuti da una serie di convincimenti sullo sviluppo dei bambini, tali credenze influenzano il loro modo di essere genitori.  Affronta il tema del parental monitoring, un insieme di comportamenti genitoriali che riguardano l’attenzione e le funzioni di guida su dove i figli vanno, le loro attività e il loro adattamento, e delle pratiche disciplinari. Infine, il volume descrive il complesso tema delle transizioni verso l’età adulta, la famiglia non smette di svolgere una funzione di guida e orientamento nella fase di transizione all’età adulta e si configura come il fattore più importante di influenza normativa, l’adozione  e le «comunità di famiglie,  un’esperienza di vita comunitaria nell’ambito della quale un gruppo di famiglie decide di sperimentare una forma di vita comunitaria.

Il volume sottolinea la distinzione fra i diversi stili educativi , utili per comprendere le diverse modalità di relazione genitori-figli, e affronta il tema delle credenze dei genitori sullo sviluppo e sull’educazione dei figli , spesso, i genitori...
Il volume sottolinea la distinzione fra i diversi stili educativi, utili per comprendere le diverse modalità di relazione genitori-figli, e affronta il tema delle credenze dei genitori sullo sviluppo e sull’educazione dei figli, spesso, i genitori nell’esercitare il proprio ruolo educativo verso i figli sono sostenuti da una serie di convincimenti sullo sviluppo dei bambini, tali credenze influenzano il loro modo di essere genitori.  Affronta il tema del parental monitoring, un insieme di comportamenti genitoriali che riguardano l’attenzione e le funzioni di guida su dove i figli vanno, le loro attività e il loro adattamento, e delle pratiche disciplinari. Infine, il volume descrive il complesso tema delle transizioni verso l’età adulta, la famiglia non smette di svolgere una funzione di guida e orientamento nella fase di transizione all’età adulta e si configura come il fattore più importante di influenza normativa, l’adozione  e le «comunità di famiglie,  un’esperienza di vita comunitaria nell’ambito della quale un gruppo di famiglie decide di sperimentare una forma di vita comunitaria.

cap. 1    Stili educativi genitoriali e implicazioni in adolescenza 
(Emanuela Confalonieri e Maria Giulia Olivari)

cap. 2    Le credenze dei genitori sullo sviluppo e sull’educazione dei figli 
(Massimo Ingrassia e Loredana Benedetto)

cap. 3    Il parental monitoring
(Maria Concetta Miranda, Gaetana Affuso e Dario Bacchini)

cap. 4    La disciplina
(Dario Bacchini)

cap. 5    Transizione all’età adulta e relazioni familiari
(Margherita Lanz, Semira Tagliabue e Daniela Marzana)

cap. 6    Figli adottivi in famiglia e a scuola: benessere, relazioni familiari e competenze scolastiche
(Rosa Rosnati, Laura Ferrari ed Elena Canzi)

cap. 7    Le comunità di famiglie: una risposta all’impoverimento relazionale dei contesti evolutivi
(Laura Fruggeri, Irene Giancaterino e Francesco Neri)

Libro
ISBN: 9788859003397
Data di pubblicazione: 09/2013
Numero Pagine: 172
Formato: 17x24cm

 

Contenuti

cap. 1    Stili educativi genitoriali e implicazioni in adolescenza 
(Emanuela Confalonieri e Maria Giulia Olivari)

cap. 2    Le credenze dei genitori sullo sviluppo e sull’educazione dei figli 
(Massimo Ingrassia e Loredana Benedetto)

cap. 3    Il parental monitoring
(Maria Concetta Miranda, Gaetana Affuso e Dario Bacchini)

cap. 4    La disciplina
(Dario Bacchini)

cap. 5    Transizione all’età adulta e relazioni familiari
(Margherita Lanz, Semira Tagliabue e Daniela Marzana)

cap. 6    Figli adottivi in famiglia e a scuola: benessere, relazioni familiari e competenze scolastiche
(Rosa Rosnati, Laura Ferrari ed Elena Canzi)

cap. 7    Le comunità di famiglie: una risposta all’impoverimento relazionale dei contesti evolutivi
(Laura Fruggeri, Irene Giancaterino e Francesco Neri)

Libro
ISBN: 9788859003397
Data di pubblicazione: 09/2013
Numero Pagine: 172
Formato: 17x24cm

Autori

Ti potrebbero interessare

Articoli correlati

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."