Il manuale dell'antidirigente

Come dirigere una scuola nel peggior modo possibile

Erickson Advantages

Diciamoci la verità: quello del dirigente scolastico è uno sporco lavoro, ma qualcuno deve pur farlo. E se avete attraversato la giungla kafkiana del concorso, e infaustamente lo avete pure superato, ora avete bisogno di qualche dritta per sopravvivere. Perché la strada è tutta in salita e gli ostacoli sono dietro a ogni curva...
Come si gestiscono le ansie di genitori iperprotettivi e invadenti? Come si scrive un POF e come ci si muove nel labirinto degli indicatori RAV?
Come si governa l’arena del corpo docente senza che i colleghi si sbranino tra loro (o sbranino voi)?
Come si evita di finire in galera per concussione, abuso d’ufficio e altri svariati crimini di rilevanza penale in cui un DS può incorrere?
SE CERCATE LE RISPOSTE A QUESTE DOMANDE, FORSE QUESTO LIBRO NON FA PER VOI.
Ma se volete sorridere, con intelligenza e ironia (cioè come si può fare solo delle cose molto serie) di un mestiere importante, difficile, complicato e affascinante... allora sì.

Leggi di più
Scegli
Non Disponibile
Solo %1 rimasto/i
Acquistabile con Carta del Docente
4,50 € -75% di sconto 18,00 €
Ricevi punti Erickson Per ogni prodotto acquistato ricevi punti Erickson che puoi utilizzare per ottenere sconti sui tuoi prossimi acquisti.
Aggiungi alla lista desideri

A casa tua in 24/48 ore

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

In questo libro

Contenuti e indice

Premessa
Aspiranti Dirigenti sull’orlo del baratro
Il giorno della prova
Anche per perdere bisogna studiare
Buoni consigli e cattivi esempi
Il principio di incompetenza
Una parola sul MIUR
Inizia la scuola
Prima di tutto, coltivate la diffidenza
Fare come il Gattopardo, sempre
L’ars oratoria del Dirigente
Recitate la vostra parte
Dirigenti peripatetici
Evitate di ascoltare
Questione di stili
Locus of control
Grandi scrivanie per grandi uomini
Voi, immigrati digitali
Dell’incapacità di delegare
Spoil system (ovvero siamo tutti uguali ma qualcuno è più uguale degli altri)
Organizzazione del lavoro e gestione del personale
Della dissimulazione onesta (ovvero il Collegio docenti)
Il tempo pieno
Cascare nella rete
Mors tua, vita mea
Il patto di corresponsabilità
L’alternanza scuola-lavoro. Un’altra rogna
Cittadinanza attiva o passiva?
Guardate in alto, ma non troppo
Prove di evacuazione
Quis custodiet custodes?
Concussione, abuso d’ufficio e altre amenità
S-valutazioni
Quell’inutile dichiarazione di intenti che è il Piano triennale
Inclusione. Ancora?
Per concludere

Continua a leggere

Diciamoci la verità: quello del dirigente scolastico è uno sporco lavoro, ma qualcuno deve pur farlo. E se avete attraversato la giungla kafkiana del concorso, e infaustamente lo avete pure superato, ora avete bisogno di qualche dritta per sopravvivere. Perché la strada è tutta in salita e gli ostacoli sono dietro a ogni curva...
Come si gestiscono le ansie di genitori iperprotettivi e invadenti? Come si scrive un POF e come ci si muove nel labirinto degli indicatori RAV?
Come si governa l’arena del corpo docente senza che i colleghi si sbranino tra loro (o sbranino voi)?
Come si evita di finire in galera per concussione, abuso d’ufficio e altri svariati crimini di rilevanza penale in cui un DS può incorrere?
SE CERCATE LE RISPOSTE A QUESTE DOMANDE, FORSE QUESTO LIBRO NON FA PER VOI.
Ma se volete sorridere, con intelligenza e ironia (cioè come si può fare solo delle cose molto serie) di un mestiere importante, difficile, complicato e affascinante... allora sì.

Specifiche prodotto

Autori e autrici

Vito Piazza

Vito Piazza

Autore

Vito piazza catturato dalla scuola a sei anni e mai più restituito alla vita civile: alunno, maestro elementare, dirigente.

Scopri di più

Recensioni e domande