IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Disponibile nel formato

Libri

Libro
€ 17,85 -15% € 21,00
-15%
Vale 17 punti Erickson
Libri

Il lavoro sociale di comunità

Come costruire progetti partecipati

Questo manuale propone indicazioni operative per costruire progetti di comunità partecipati.
Fare lavoro sociale di comunità significa promuovere iniziative orientate a una collettività , anziché a singoli utenti o nuclei familiari: da progetti di...

Questo manuale propone indicazioni operative per costruire progetti di comunità partecipati.
Fare lavoro sociale di comunità significa promuovere iniziative orientate a una collettività, anziché a singoli utenti o nuclei familiari: da progetti di animazione del tempo libero a interventi di sensibilizzazione, dall'avvio di gruppi di mutuo aiuto all'organizzazione di tavoli di lavoro per una programmazione partecipata dei servizi, ad azioni per far crescere il senso di comunità, anche fra persone di culture diverse.

Il ruolo degli operatori sociali di comunità, assistenti sociali, educatori professionali, psicologi, animatori o persone attive nell'ambito del volontariato, consiste nell'aiutare persone che vivono nella stessa zona o che condividono uno stesso problema esistenziale a collegarsi tra loro e a intraprendere azioni comuni per il proprio benessere, garantendo in primo luogo, un miglioramento delle condizioni di vita di chi abita in certe aree geografiche, o fa parte di un gruppo in particolare stato di bisogno e in secondo luogo, fare sì che esse «interiorizzino» questo miglioramento il più possibile, potenziando le proprie abilità e la fiducia in se stesse.

Basandosi sulla propria esperienza ultratrentennale, l'autore illustra gli errori più comuni e le strategie per affrontare le situazioni difficili, suggerisce metodi e accorgimenti per fare fronte alle pressioni e alle reazioni emotive più frequenti nel lavoro con la comunità, per ottimizzare le dinamiche relazionali, per facilitare scelte e decisioni condivise.

In sintesi
Un testo che, a livello internazionale, costituisce ormai un classico del «community work» ed è giunto alla sua terza edizione aggiornata in lingua inglese.

Questo manuale propone indicazioni operative per costruire progetti di comunità partecipati.
Fare lavoro sociale di comunità significa promuovere iniziative orientate a una collettività , anziché a singoli utenti o nuclei familiari: da progetti di...

Questo manuale propone indicazioni operative per costruire progetti di comunità partecipati.
Fare lavoro sociale di comunità significa promuovere iniziative orientate a una collettività, anziché a singoli utenti o nuclei familiari: da progetti di animazione del tempo libero a interventi di sensibilizzazione, dall'avvio di gruppi di mutuo aiuto all'organizzazione di tavoli di lavoro per una programmazione partecipata dei servizi, ad azioni per far crescere il senso di comunità, anche fra persone di culture diverse.

Il ruolo degli operatori sociali di comunità, assistenti sociali, educatori professionali, psicologi, animatori o persone attive nell'ambito del volontariato, consiste nell'aiutare persone che vivono nella stessa zona o che condividono uno stesso problema esistenziale a collegarsi tra loro e a intraprendere azioni comuni per il proprio benessere, garantendo in primo luogo, un miglioramento delle condizioni di vita di chi abita in certe aree geografiche, o fa parte di un gruppo in particolare stato di bisogno e in secondo luogo, fare sì che esse «interiorizzino» questo miglioramento il più possibile, potenziando le proprie abilità e la fiducia in se stesse.

Basandosi sulla propria esperienza ultratrentennale, l'autore illustra gli errori più comuni e le strategie per affrontare le situazioni difficili, suggerisce metodi e accorgimenti per fare fronte alle pressioni e alle reazioni emotive più frequenti nel lavoro con la comunità, per ottimizzare le dinamiche relazionali, per facilitare scelte e decisioni condivise.

In sintesi
Un testo che, a livello internazionale, costituisce ormai un classico del «community work» ed è giunto alla sua terza edizione aggiornata in lingua inglese.

Questo manuale propone indicazioni operative per costruire progetti di comunità partecipati.
Fare lavoro sociale di comunità significa promuovere iniziative orientate a una collettività , anziché a singoli utenti o nuclei familiari: da progetti di...

Questo manuale propone indicazioni operative per costruire progetti di comunità partecipati.
Fare lavoro sociale di comunità significa promuovere iniziative orientate a una collettività, anziché a singoli utenti o nuclei familiari: da progetti di animazione del tempo libero a interventi di sensibilizzazione, dall'avvio di gruppi di mutuo aiuto all'organizzazione di tavoli di lavoro per una programmazione partecipata dei servizi, ad azioni per far crescere il senso di comunità, anche fra persone di culture diverse.

Il ruolo degli operatori sociali di comunità, assistenti sociali, educatori professionali, psicologi, animatori o persone attive nell'ambito del volontariato, consiste nell'aiutare persone che vivono nella stessa zona o che condividono uno stesso problema esistenziale a collegarsi tra loro e a intraprendere azioni comuni per il proprio benessere, garantendo in primo luogo, un miglioramento delle condizioni di vita di chi abita in certe aree geografiche, o fa parte di un gruppo in particolare stato di bisogno e in secondo luogo, fare sì che esse «interiorizzino» questo miglioramento il più possibile, potenziando le proprie abilità e la fiducia in se stesse.

Basandosi sulla propria esperienza ultratrentennale, l'autore illustra gli errori più comuni e le strategie per affrontare le situazioni difficili, suggerisce metodi e accorgimenti per fare fronte alle pressioni e alle reazioni emotive più frequenti nel lavoro con la comunità, per ottimizzare le dinamiche relazionali, per facilitare scelte e decisioni condivise.

In sintesi
Un testo che, a livello internazionale, costituisce ormai un classico del «community work» ed è giunto alla sua terza edizione aggiornata in lingua inglese.

Disponibile nel formato

Libri

Libro
€ 17,85 -15% € 21,00
-15%
Vale 17 punti Erickson

Descrizione

Libro

Lo scopo di questa nuova edizione del libro, è ragguagliare il lettore sui nuovi contesti operativi in cui si pratica il lavoro di comunità e offrire indicazioni a chi lavora direttamente sul campo, ma anche a chi gestisce o finanzia il community...

Lo scopo di questa nuova edizione del libro, è ragguagliare il lettore sui nuovi contesti operativi in cui si pratica il lavoro di comunità e offrire indicazioni a chi lavora direttamente sul campo, ma anche a chi gestisce o finanzia il community work, su come operare in tali contesti, applicando diversi orientamenti metodologici.

Lo scopo di questa nuova edizione del libro, è ragguagliare il lettore sui nuovi contesti operativi in cui si pratica il lavoro di comunità e offrire indicazioni a chi lavora direttamente sul campo, ma anche a chi gestisce o finanzia il community...

Lo scopo di questa nuova edizione del libro, è ragguagliare il lettore sui nuovi contesti operativi in cui si pratica il lavoro di comunità e offrire indicazioni a chi lavora direttamente sul campo, ma anche a chi gestisce o finanzia il community work, su come operare in tali contesti, applicando diversi orientamenti metodologici.

Lo scopo di questa nuova edizione del libro, è ragguagliare il lettore sui nuovi contesti operativi in cui si pratica il lavoro di comunità e offrire indicazioni a chi lavora direttamente sul campo, ma anche a chi gestisce o finanzia il community...

Lo scopo di questa nuova edizione del libro, è ragguagliare il lettore sui nuovi contesti operativi in cui si pratica il lavoro di comunità e offrire indicazioni a chi lavora direttamente sul campo, ma anche a chi gestisce o finanzia il community work, su come operare in tali contesti, applicando diversi orientamenti metodologici.

Lavoro, professione e organizzazioni Servizi sociali/educativi/sanitari
  • Che cos'è il lavoro di comunità?
  • Costruire il progetto e scoprire che cosa vogliono le persone
  • Lavorare con la comunità: aiutare le persone ad avviare e a gestire progetti
  • Lavorare con la comunità: alcuni problemi pratici
  • Il lavoro per la comunità
  • Il lavoro di comunità specialistico: alcune riflessioni iniziali
  • Un lavoro di comunità «radicale»?
  • Lavoro di comunità e politiche pubbliche: il caso della riqualificazione delle aree urbane
  • «Sopravvivenza» e sviluppo professionale degli operatori
Libro
ISBN: 9788879469173
Data di pubblicazione: 09/2006
Numero Pagine: 240
Formato: 17x24cm

 

Assistente sociale Ambito scolastico
Assistente sociale Anziani e non autosufficienti
Assistente sociale Dipendenze (alcol, droga)
Assistente sociale Disabilità
Assistente sociale Immigrati
Assistente sociale Minori e famiglie
Assistente sociale Altro
Educatore Professionale Altro
Educatore Professionale Ambito scolastico
Educatore Professionale Anziani e non autosufficienti
Educatore Professionale Dipendenze (alcol, droga)
Educatore Professionale Disabilità
Educatore Professionale Immigrati
Educatore Professionale Minori e famiglie
Operatore socio-assistenziale / socio sanitario Altro
Operatore socio-assistenziale / socio sanitario Ambito scolastico
Operatore socio-assistenziale / socio sanitario Anziani e non autosufficienti
Operatore socio-assistenziale / socio sanitario Dipendenze (alcol, droga)
Operatore socio-assistenziale / socio sanitario Disabilità
Operatore socio-assistenziale / socio sanitario Grave emarginazione, nomadi, penitenziario adulti
Operatore socio-assistenziale / socio sanitario Immigrati
Operatore socio-assistenziale / socio sanitario Minori e famiglie
Contenuti
  • Che cos'è il lavoro di comunità?
  • Costruire il progetto e scoprire che cosa vogliono le persone
  • Lavorare con la comunità: aiutare le persone ad avviare e a gestire progetti
  • Lavorare con la comunità: alcuni problemi pratici
  • Il lavoro per la comunità
  • Il lavoro di comunità specialistico: alcune riflessioni iniziali
  • Un lavoro di comunità «radicale»?
  • Lavoro di comunità e politiche pubbliche: il caso della riqualificazione delle aree urbane
  • «Sopravvivenza» e sviluppo professionale degli operatori
Libro
ISBN: 9788879469173
Data di pubblicazione: 09/2006
Numero Pagine: 240
Formato: 17x24cm
Assistente sociale Ambito scolastico
Assistente sociale Anziani e non autosufficienti
Assistente sociale Dipendenze (alcol, droga)
Assistente sociale Disabilità
Assistente sociale Immigrati
Assistente sociale Minori e famiglie
Assistente sociale Altro
Educatore Professionale Altro
Educatore Professionale Ambito scolastico
Educatore Professionale Anziani e non autosufficienti
Educatore Professionale Dipendenze (alcol, droga)
Educatore Professionale Disabilità
Educatore Professionale Immigrati
Educatore Professionale Minori e famiglie
Operatore socio-assistenziale / socio sanitario Altro
Operatore socio-assistenziale / socio sanitario Ambito scolastico
Operatore socio-assistenziale / socio sanitario Anziani e non autosufficienti
Operatore socio-assistenziale / socio sanitario Dipendenze (alcol, droga)
Operatore socio-assistenziale / socio sanitario Disabilità
Operatore socio-assistenziale / socio sanitario Grave emarginazione, nomadi, penitenziario adulti
Operatore socio-assistenziale / socio sanitario Immigrati
Operatore socio-assistenziale / socio sanitario Minori e famiglie

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."