IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Iscrizione Corso in aula
€ 195,00
Vale 78 punti Erickson

Il gioco da tavolo per una didattica inclusiva

Trento - Erickson sede Trento | 22 e 23 novembre 2019 14 ore

Il gioco è uno strumento privilegiato per una didattica basata sulle competenze , soprattutto competenze etiche, socio-emotive e Cognitive. È uno strumento di lavoro con enormi potenzialità, che permette di lavorare sui processi che sono alla base...

Il gioco è uno strumento privilegiato per una didattica basata sulle competenze, soprattutto competenze etiche, socio-emotive e Cognitive. È uno strumento di lavoro con enormi potenzialità, che permette di lavorare sui processi che sono alla base degli apprendimenti e ha numerosi vantaggi rispetto ad altri strumenti: è versatile in quanto a numero di giocatori, età e capacità; è un linguaggio vicino ai bambini e ai ragazzi in grado di coinvolgerli in maniera attiva; è complessivamente economico e non necessita di spazi e/o attrezzature particolari.
In questo contesto, l'attività ludica ha un valore educativo importante sia in termini di sviluppo di competenze quanto in termini di socializzazione e lavoro sulle relazioni e può avere una ricaduta positiva anche sul contesto famigliare ed in generale extra-scolastico.

Il gioco è uno strumento privilegiato per una didattica basata sulle competenze , soprattutto competenze etiche, socio-emotive e Cognitive. È uno strumento di lavoro con enormi potenzialità, che permette di lavorare sui processi che sono alla base...

Il gioco è uno strumento privilegiato per una didattica basata sulle competenze, soprattutto competenze etiche, socio-emotive e Cognitive. È uno strumento di lavoro con enormi potenzialità, che permette di lavorare sui processi che sono alla base degli apprendimenti e ha numerosi vantaggi rispetto ad altri strumenti: è versatile in quanto a numero di giocatori, età e capacità; è un linguaggio vicino ai bambini e ai ragazzi in grado di coinvolgerli in maniera attiva; è complessivamente economico e non necessita di spazi e/o attrezzature particolari.
In questo contesto, l'attività ludica ha un valore educativo importante sia in termini di sviluppo di competenze quanto in termini di socializzazione e lavoro sulle relazioni e può avere una ricaduta positiva anche sul contesto famigliare ed in generale extra-scolastico.

Il gioco è uno strumento privilegiato per una didattica basata sulle competenze , soprattutto competenze etiche, socio-emotive e Cognitive. È uno strumento di lavoro con enormi potenzialità, che permette di lavorare sui processi che sono alla base...

Il gioco è uno strumento privilegiato per una didattica basata sulle competenze, soprattutto competenze etiche, socio-emotive e Cognitive. È uno strumento di lavoro con enormi potenzialità, che permette di lavorare sui processi che sono alla base degli apprendimenti e ha numerosi vantaggi rispetto ad altri strumenti: è versatile in quanto a numero di giocatori, età e capacità; è un linguaggio vicino ai bambini e ai ragazzi in grado di coinvolgerli in maniera attiva; è complessivamente economico e non necessita di spazi e/o attrezzature particolari.
In questo contesto, l'attività ludica ha un valore educativo importante sia in termini di sviluppo di competenze quanto in termini di socializzazione e lavoro sulle relazioni e può avere una ricaduta positiva anche sul contesto famigliare ed in generale extra-scolastico.

Iscrizione Corso in aula
€ 195,00
Vale 78 punti Erickson

contenuti

Durante il corso verranno affrontato le seguenti tematiche:

Venerdì 22 novembre dalle 9:00 alle 13:00

INTRODUZIONE E BASI METODOLOGICHE-ASPETTI TEORICI:

  • Storia del gioco: un percorso dall’antichità ai giorni nostri che esamina l’evoluzione del...

Durante il corso verranno affrontato le seguenti tematiche:

Venerdì 22 novembre dalle 9:00 alle 13:00 

INTRODUZIONE E BASI METODOLOGICHE-ASPETTI TEORICI:

  • Storia del gioco: un percorso dall’antichità ai giorni nostri che esamina l’evoluzione del gioco, del concetto del giocare, del ruolo dei giocatori e degli autori di giochi
  • Diverse tipologie di gioco (giochi da tavolo, giochi di ruolo, video-giochi, ecc.): i diversi generi e le peculiarità che li contraddistinguono
  • Caratteristiche dei giochi da tavolo: durata, età, numero di giocatori, materiali, effetto della fortuna e meccaniche
  • Competenze e giochi: dagli aspetti cognitivi a quelli socio-relazionali; quali sono le competenze che un gioco può stimolare, allenare ed aiutare a valutare
  • La metodologia didattica: come impostare una lezione con i giochi, come gestire gruppi numerosi, differenze tra gioco e attività di gioco
    attività gioco/laboratoriale: carrellata di giochi veloci (per momenti destrutturati) e per competenze specifiche


Venerdì 22 novembre dalle 14:00 alle 17:00

LEZIONE CON I GIOCHI:

  • Partita dimostrativa a 1-2 giochi specifici simulando quella che potrebbe essere una lezione in classe con un esempio pratico di attività post-gioco e debrief
  • Preparazione della scheda di lavoro: caratteristiche e utilità della scheda di lavoro; come progettare un’attività di gioco


Sabato 23 novembre dalle 9:00 alle 13:00

GIOCHI SPECIFICI PER:

Il gioco da tavolo per gli studenti con bisogni specifici di apprendimento

Suddivisione in gruppi: 
Gruppo 1

  • Il gioco da tavolo per gli studenti con bisogni specifici di apprendimento: approfondimenti

Gruppo 2

  • Giochi da tavolo e storia: uno strumento per interessare ed approfondire
  • Giochi da tavolo e scienza: giochi tematici e giochi per sviluppare il pensiero scientifico


Sabato 23 novembre dalle 14:00 alle 17:00

ALTRI APPROFONDIMENTI: 

  • Giochi da tavolo che possono essere utili per lo sviluppo del linguaggio
  • Come utilizzare i giochi da tavolo per allenamento e valutazione delle competenze STEM
  • Giochi da tavolo e coding analogico: algoritmi e procedure

Durante il corso verranno affrontato le seguenti tematiche:

Venerdì 22 novembre dalle 9:00 alle 13:00

INTRODUZIONE E BASI METODOLOGICHE-ASPETTI TEORICI:

  • Storia del gioco: un percorso dall’antichità ai giorni nostri che esamina l’evoluzione del...

Durante il corso verranno affrontato le seguenti tematiche:

Venerdì 22 novembre dalle 9:00 alle 13:00 

INTRODUZIONE E BASI METODOLOGICHE-ASPETTI TEORICI:

  • Storia del gioco: un percorso dall’antichità ai giorni nostri che esamina l’evoluzione del gioco, del concetto del giocare, del ruolo dei giocatori e degli autori di giochi
  • Diverse tipologie di gioco (giochi da tavolo, giochi di ruolo, video-giochi, ecc.): i diversi generi e le peculiarità che li contraddistinguono
  • Caratteristiche dei giochi da tavolo: durata, età, numero di giocatori, materiali, effetto della fortuna e meccaniche
  • Competenze e giochi: dagli aspetti cognitivi a quelli socio-relazionali; quali sono le competenze che un gioco può stimolare, allenare ed aiutare a valutare
  • La metodologia didattica: come impostare una lezione con i giochi, come gestire gruppi numerosi, differenze tra gioco e attività di gioco
    attività gioco/laboratoriale: carrellata di giochi veloci (per momenti destrutturati) e per competenze specifiche


Venerdì 22 novembre dalle 14:00 alle 17:00

LEZIONE CON I GIOCHI:

  • Partita dimostrativa a 1-2 giochi specifici simulando quella che potrebbe essere una lezione in classe con un esempio pratico di attività post-gioco e debrief
  • Preparazione della scheda di lavoro: caratteristiche e utilità della scheda di lavoro; come progettare un’attività di gioco


Sabato 23 novembre dalle 9:00 alle 13:00

GIOCHI SPECIFICI PER:

Il gioco da tavolo per gli studenti con bisogni specifici di apprendimento

Suddivisione in gruppi: 
Gruppo 1

  • Il gioco da tavolo per gli studenti con bisogni specifici di apprendimento: approfondimenti

Gruppo 2

  • Giochi da tavolo e storia: uno strumento per interessare ed approfondire
  • Giochi da tavolo e scienza: giochi tematici e giochi per sviluppare il pensiero scientifico


Sabato 23 novembre dalle 14:00 alle 17:00

ALTRI APPROFONDIMENTI: 

  • Giochi da tavolo che possono essere utili per lo sviluppo del linguaggio
  • Come utilizzare i giochi da tavolo per allenamento e valutazione delle competenze STEM
  • Giochi da tavolo e coding analogico: algoritmi e procedure

Durante il corso verranno affrontato le seguenti tematiche:

Venerdì 22 novembre dalle 9:00 alle 13:00

INTRODUZIONE E BASI METODOLOGICHE-ASPETTI TEORICI:

  • Storia del gioco: un percorso dall’antichità ai giorni nostri che esamina l’evoluzione del...

Durante il corso verranno affrontato le seguenti tematiche:

Venerdì 22 novembre dalle 9:00 alle 13:00 

INTRODUZIONE E BASI METODOLOGICHE-ASPETTI TEORICI:

  • Storia del gioco: un percorso dall’antichità ai giorni nostri che esamina l’evoluzione del gioco, del concetto del giocare, del ruolo dei giocatori e degli autori di giochi
  • Diverse tipologie di gioco (giochi da tavolo, giochi di ruolo, video-giochi, ecc.): i diversi generi e le peculiarità che li contraddistinguono
  • Caratteristiche dei giochi da tavolo: durata, età, numero di giocatori, materiali, effetto della fortuna e meccaniche
  • Competenze e giochi: dagli aspetti cognitivi a quelli socio-relazionali; quali sono le competenze che un gioco può stimolare, allenare ed aiutare a valutare
  • La metodologia didattica: come impostare una lezione con i giochi, come gestire gruppi numerosi, differenze tra gioco e attività di gioco
    attività gioco/laboratoriale: carrellata di giochi veloci (per momenti destrutturati) e per competenze specifiche


Venerdì 22 novembre dalle 14:00 alle 17:00

LEZIONE CON I GIOCHI:

  • Partita dimostrativa a 1-2 giochi specifici simulando quella che potrebbe essere una lezione in classe con un esempio pratico di attività post-gioco e debrief
  • Preparazione della scheda di lavoro: caratteristiche e utilità della scheda di lavoro; come progettare un’attività di gioco


Sabato 23 novembre dalle 9:00 alle 13:00

GIOCHI SPECIFICI PER:

Il gioco da tavolo per gli studenti con bisogni specifici di apprendimento

Suddivisione in gruppi: 
Gruppo 1

  • Il gioco da tavolo per gli studenti con bisogni specifici di apprendimento: approfondimenti

Gruppo 2

  • Giochi da tavolo e storia: uno strumento per interessare ed approfondire
  • Giochi da tavolo e scienza: giochi tematici e giochi per sviluppare il pensiero scientifico


Sabato 23 novembre dalle 14:00 alle 17:00

ALTRI APPROFONDIMENTI: 

  • Giochi da tavolo che possono essere utili per lo sviluppo del linguaggio
  • Come utilizzare i giochi da tavolo per allenamento e valutazione delle competenze STEM
  • Giochi da tavolo e coding analogico: algoritmi e procedure

Il corso mira a fornire:

  • conoscenze del mondo del gioco e delle principali tipologie;
  • conoscenze del mondo dei giochi da tavolo;
  • conoscenze di alcune delle principali meccaniche dei giochi da tavolo;
  • conoscenze del gioco come strumento di lavoro con particolare attenzione per le potenzialità in ambito educativo;
  • imparare ad imparare: abitudine all'ascolto e comprensione di un regolamento;
  • ludografia essenziale: conoscenza (regolamento e momento di gioco) di non meno di 10 giochi da tavolo utilizzabili in ambito educativo.
Didattica Metodologie didattiche / educative Didattica ludica
BES DSA e ADHD BES Didattica inclusiva
Il corso si rivolge a insegnanti di scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado e educatori.

Il corso avrà carattere teorico-esperienziale: a brevi introduzioni teoriche, faranno seguito attività gioco-laboratoriali che coinvolgeranno i partecipanti in esperienze di apprendimento in situazione.

Il corso mira a fornire:

  • conoscenze del mondo del gioco e delle principali tipologie;
  • conoscenze del mondo dei giochi da tavolo;
  • conoscenze di alcune delle principali meccaniche dei giochi da tavolo;
  • conoscenze del gioco come strumento di lavoro con particolare attenzione per le potenzialità in ambito educativo;
  • imparare ad imparare: abitudine all'ascolto e comprensione di un regolamento;
  • ludografia essenziale: conoscenza (regolamento e momento di gioco) di non meno di 10 giochi da tavolo utilizzabili in ambito educativo.
Didattica Metodologie didattiche / educative Didattica ludica
BES DSA e ADHD BES Didattica inclusiva
Il corso si rivolge a insegnanti di scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado e educatori.

Il corso avrà carattere teorico-esperienziale: a brevi introduzioni teoriche, faranno seguito attività gioco-laboratoriali che coinvolgeranno i partecipanti in esperienze di apprendimento in situazione.

Gli orari della formazione in presenza saranno:
venerdì 22 novembre 2019 dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00
sabato 23 novembre 2019 dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00


Per ottenere lo sconto del 10% riservato agli abbonati alle riviste Erickson scrivi a formazione@erickson.it. Consulta qui la lista delle riviste alle quali devi essere iscritto per aver diritto all’agevolazione


Via del Pioppeto 24
38121 Trento - Trento

Il Centro Studi Erickson è convenzionato con le seguenti strutture alberghiere:
Ospitalita alberghiera Trento

Gli orari della formazione in presenza saranno:
venerdì 22 novembre 2019 dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00
sabato 23 novembre 2019 dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00


Per ottenere lo sconto del 10% riservato agli abbonati alle riviste Erickson scrivi a formazione@erickson.it. Consulta qui la lista delle riviste alle quali devi essere iscritto per aver diritto all’agevolazione


Via del Pioppeto 24
38121 Trento - Trento

Il Centro Studi Erickson è convenzionato con le seguenti strutture alberghiere:
Ospitalita alberghiera Trento


Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione,...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 51773

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione,...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 51773

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione,...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 51773

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza previa la partecipazione al 75% delle ore di formazione in aula.
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza previa la partecipazione al 75% delle ore di formazione in aula.
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza previa la partecipazione al 75% delle ore di formazione in aula.

Video

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."