IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Iscrizione Corso online + ECM
€ 280,00
Vale 112 punti Erickson

Il Colloquio Motivazionale – Corso base

12 e 13 marzo 2021 16 ore

Il lavoro delle professioni d’aiuto (medici, psicologi, assistenti sociali, insegnanti educatori ecc.) è in una delicata fase di transizione. Alle prese da una parte con la riduzione delle risorse e delle opportunità da offrire all’utenza e, dall’altra, con una rapida evoluzione di problematiche...

Il lavoro delle professioni d’aiuto (medici, psicologi, assistenti sociali, insegnanti educatori ecc.) è in una delicata fase di transizione. Alle prese da una parte con la riduzione delle risorse e delle opportunità da offrire all’utenza e, dall’altra, con una rapida evoluzione di problematiche comportamentali, che trovano terreno fertile nel mondo virtuale del web e che, ben al di là delle dipendenze “chimiche”, derivanti dall’uso di alcol ed altre sostanze stupefacenti, si cono rivelate altrettanto insidiose e difficili da gestire per i professionisti delle professioni d’aiuto.
I professionisti, in questo contesto, si trovano a dover gestire situazioni complesse: da un lato si richiede loro un alto livello di specializzazione tecnica riguardo i fattori di rischio a cui si espongono le persone con questi comportamenti, dall’altro si richiede di arricchire le proprie abilità comunicative per migliorare la qualità della relazione con le persone e le famiglie che chiedono aiuto, con una speciale attenzione al mondo degli adolescenti e giovani adulti particolarmente esposto a questi nuovi fattori di rischio.
La proposta del colloquio motivazionale è finalizzata a mettere a disposizione dei professionisti un metodo, con robuste prove scientifiche di efficacia, che da un lato analizza e definisce le modalità di approccio e le attitudini più efficaci per relazionarsi efficacemente con le persone che sono di fronte a un cambiamento comportamentale, dall’altro permette di acquisire una serie di tecniche e di pratiche da inserire nella propria cassetta degli attrezzi professionale e da utilizzare strategicamente al fine di aiutare e sostenere le persone nel loro percorso di cambiamento. Uno stile relazionale che vede l’operatore svolgere il ruolo di guida esperta del colloquio professionale, una guida che non è mai direttiva ma neanche passiva di fronte alle difficoltà che si trovano sul percorso e che mette tutta la sua competenza per collaborare con la persona e per affiancarla nel suo cammino verso il cambiamento, riconoscendo la sua autonomia nelle scelte e lasciando che la persona si senta pienamente responsabile del suo cambiamento. Per realizzare questi obiettivi se da un lato è necessario mantenere un atteggiamento accogliente e compassionevole, dall’altro bisogna utilizzare delle tecniche che vanno acquisite, sperimentate e mantenute nel tempo.
Il corso di base dedica ampio spazio all’aspetto complesso della relazione professionale nel processo d’aiuto, illustrando la modalità proposta dal Colloquio Motivazionale, nella convinzione che è proprio la qualità della relazione umana che rientra nelle responsabilità del professionista e che può fare la differenza nell’avviare le più potenti dinamiche di cambiamento comportamentale. Ad una approfondita riflessione sull’importanza dell’atteggiamento del professionista nella relazione con l’utente, si affiancherà l’illustrazione delle abilità, le tecniche e le strategie, proposte dal metodo del colloquio motivazionale, che si sono rivelate efficaci nella relazione d’aiuto.


Il lavoro delle professioni d’aiuto (medici, psicologi, assistenti sociali, insegnanti educatori ecc.) è in una delicata fase di transizione. Alle prese da una parte con la riduzione delle risorse e delle opportunità da offrire all’utenza e, dall’altra, con una rapida evoluzione di problematiche...

Il lavoro delle professioni d’aiuto (medici, psicologi, assistenti sociali, insegnanti educatori ecc.) è in una delicata fase di transizione. Alle prese da una parte con la riduzione delle risorse e delle opportunità da offrire all’utenza e, dall’altra, con una rapida evoluzione di problematiche comportamentali, che trovano terreno fertile nel mondo virtuale del web e che, ben al di là delle dipendenze “chimiche”, derivanti dall’uso di alcol ed altre sostanze stupefacenti, si cono rivelate altrettanto insidiose e difficili da gestire per i professionisti delle professioni d’aiuto.
I professionisti, in questo contesto, si trovano a dover gestire situazioni complesse: da un lato si richiede loro un alto livello di specializzazione tecnica riguardo i fattori di rischio a cui si espongono le persone con questi comportamenti, dall’altro si richiede di arricchire le proprie abilità comunicative per migliorare la qualità della relazione con le persone e le famiglie che chiedono aiuto, con una speciale attenzione al mondo degli adolescenti e giovani adulti particolarmente esposto a questi nuovi fattori di rischio.
La proposta del colloquio motivazionale è finalizzata a mettere a disposizione dei professionisti un metodo, con robuste prove scientifiche di efficacia, che da un lato analizza e definisce le modalità di approccio e le attitudini più efficaci per relazionarsi efficacemente con le persone che sono di fronte a un cambiamento comportamentale, dall’altro permette di acquisire una serie di tecniche e di pratiche da inserire nella propria cassetta degli attrezzi professionale e da utilizzare strategicamente al fine di aiutare e sostenere le persone nel loro percorso di cambiamento. Uno stile relazionale che vede l’operatore svolgere il ruolo di guida esperta del colloquio professionale, una guida che non è mai direttiva ma neanche passiva di fronte alle difficoltà che si trovano sul percorso e che mette tutta la sua competenza per collaborare con la persona e per affiancarla nel suo cammino verso il cambiamento, riconoscendo la sua autonomia nelle scelte e lasciando che la persona si senta pienamente responsabile del suo cambiamento. Per realizzare questi obiettivi se da un lato è necessario mantenere un atteggiamento accogliente e compassionevole, dall’altro bisogna utilizzare delle tecniche che vanno acquisite, sperimentate e mantenute nel tempo.
Il corso di base dedica ampio spazio all’aspetto complesso della relazione professionale nel processo d’aiuto, illustrando la modalità proposta dal Colloquio Motivazionale, nella convinzione che è proprio la qualità della relazione umana che rientra nelle responsabilità del professionista e che può fare la differenza nell’avviare le più potenti dinamiche di cambiamento comportamentale. Ad una approfondita riflessione sull’importanza dell’atteggiamento del professionista nella relazione con l’utente, si affiancherà l’illustrazione delle abilità, le tecniche e le strategie, proposte dal metodo del colloquio motivazionale, che si sono rivelate efficaci nella relazione d’aiuto.


Il lavoro delle professioni d’aiuto (medici, psicologi, assistenti sociali, insegnanti educatori ecc.) è in una delicata fase di transizione. Alle prese da una parte con la riduzione delle risorse e delle opportunità da offrire all’utenza e, dall’altra, con una rapida evoluzione di problematiche...

Il lavoro delle professioni d’aiuto (medici, psicologi, assistenti sociali, insegnanti educatori ecc.) è in una delicata fase di transizione. Alle prese da una parte con la riduzione delle risorse e delle opportunità da offrire all’utenza e, dall’altra, con una rapida evoluzione di problematiche comportamentali, che trovano terreno fertile nel mondo virtuale del web e che, ben al di là delle dipendenze “chimiche”, derivanti dall’uso di alcol ed altre sostanze stupefacenti, si cono rivelate altrettanto insidiose e difficili da gestire per i professionisti delle professioni d’aiuto.
I professionisti, in questo contesto, si trovano a dover gestire situazioni complesse: da un lato si richiede loro un alto livello di specializzazione tecnica riguardo i fattori di rischio a cui si espongono le persone con questi comportamenti, dall’altro si richiede di arricchire le proprie abilità comunicative per migliorare la qualità della relazione con le persone e le famiglie che chiedono aiuto, con una speciale attenzione al mondo degli adolescenti e giovani adulti particolarmente esposto a questi nuovi fattori di rischio.
La proposta del colloquio motivazionale è finalizzata a mettere a disposizione dei professionisti un metodo, con robuste prove scientifiche di efficacia, che da un lato analizza e definisce le modalità di approccio e le attitudini più efficaci per relazionarsi efficacemente con le persone che sono di fronte a un cambiamento comportamentale, dall’altro permette di acquisire una serie di tecniche e di pratiche da inserire nella propria cassetta degli attrezzi professionale e da utilizzare strategicamente al fine di aiutare e sostenere le persone nel loro percorso di cambiamento. Uno stile relazionale che vede l’operatore svolgere il ruolo di guida esperta del colloquio professionale, una guida che non è mai direttiva ma neanche passiva di fronte alle difficoltà che si trovano sul percorso e che mette tutta la sua competenza per collaborare con la persona e per affiancarla nel suo cammino verso il cambiamento, riconoscendo la sua autonomia nelle scelte e lasciando che la persona si senta pienamente responsabile del suo cambiamento. Per realizzare questi obiettivi se da un lato è necessario mantenere un atteggiamento accogliente e compassionevole, dall’altro bisogna utilizzare delle tecniche che vanno acquisite, sperimentate e mantenute nel tempo.
Il corso di base dedica ampio spazio all’aspetto complesso della relazione professionale nel processo d’aiuto, illustrando la modalità proposta dal Colloquio Motivazionale, nella convinzione che è proprio la qualità della relazione umana che rientra nelle responsabilità del professionista e che può fare la differenza nell’avviare le più potenti dinamiche di cambiamento comportamentale. Ad una approfondita riflessione sull’importanza dell’atteggiamento del professionista nella relazione con l’utente, si affiancherà l’illustrazione delle abilità, le tecniche e le strategie, proposte dal metodo del colloquio motivazionale, che si sono rivelate efficaci nella relazione d’aiuto.


Iscrizione Corso online + ECM
€ 280,00
Vale 112 punti Erickson

contenuti

Il corso tratta le seguenti tematiche:
• Sentire motivazionale: come conoscere e assimilare lo spirito del Colloquio Motivazionale. Riconoscere nel proprio stile le trappole ed i blocchi della comunicazione che sollevano le barriere motivazionali ed imparare ad aggirarle.
• La visione motivazionale:...

Il corso tratta le seguenti tematiche:
• Sentire motivazionale: come conoscere e assimilare lo spirito del Colloquio Motivazionale. Riconoscere nel proprio stile le trappole ed i blocchi della comunicazione che sollevano le barriere motivazionali ed imparare ad aggirarle.
• La visione motivazionale: conoscere i tre fattori della motivazione ed imparare a riconoscere il linguaggio del cambiamento (AOC e AOM)
• Pensare motivazionale: le micro abilità di base, conoscerle ed imparare ad utilizzarle secondo una strategia coerente legata al linguaggio del cambiamento.
• Primi passi: iniziare a mettere in pratica spirito ed abilità impostando un colloquio strutturato nei 4 processi motivazionali attraverso real e role play con la supervisione del docente e la condivisione in gruppo.

Il corso tratta le seguenti tematiche:
• Sentire motivazionale: come conoscere e assimilare lo spirito del Colloquio Motivazionale. Riconoscere nel proprio stile le trappole ed i blocchi della comunicazione che sollevano le barriere motivazionali ed imparare ad aggirarle.
• La visione motivazionale:...

Il corso tratta le seguenti tematiche:
• Sentire motivazionale: come conoscere e assimilare lo spirito del Colloquio Motivazionale. Riconoscere nel proprio stile le trappole ed i blocchi della comunicazione che sollevano le barriere motivazionali ed imparare ad aggirarle.
• La visione motivazionale: conoscere i tre fattori della motivazione ed imparare a riconoscere il linguaggio del cambiamento (AOC e AOM)
• Pensare motivazionale: le micro abilità di base, conoscerle ed imparare ad utilizzarle secondo una strategia coerente legata al linguaggio del cambiamento.
• Primi passi: iniziare a mettere in pratica spirito ed abilità impostando un colloquio strutturato nei 4 processi motivazionali attraverso real e role play con la supervisione del docente e la condivisione in gruppo.

Il corso tratta le seguenti tematiche:
• Sentire motivazionale: come conoscere e assimilare lo spirito del Colloquio Motivazionale. Riconoscere nel proprio stile le trappole ed i blocchi della comunicazione che sollevano le barriere motivazionali ed imparare ad aggirarle.
• La visione motivazionale:...

Il corso tratta le seguenti tematiche:
• Sentire motivazionale: come conoscere e assimilare lo spirito del Colloquio Motivazionale. Riconoscere nel proprio stile le trappole ed i blocchi della comunicazione che sollevano le barriere motivazionali ed imparare ad aggirarle.
• La visione motivazionale: conoscere i tre fattori della motivazione ed imparare a riconoscere il linguaggio del cambiamento (AOC e AOM)
• Pensare motivazionale: le micro abilità di base, conoscerle ed imparare ad utilizzarle secondo una strategia coerente legata al linguaggio del cambiamento.
• Primi passi: iniziare a mettere in pratica spirito ed abilità impostando un colloquio strutturato nei 4 processi motivazionali attraverso real e role play con la supervisione del docente e la condivisione in gruppo.


Il corso di base ha lo scopo di fornire un adeguato inquadramento teorico, sviluppare le abilità, le strategie e lo spirito fondamentali del colloquio motivazionale e sperimentarne alcune tecniche di base.

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:
• Conoscere i riferimenti teorici e clinici del Colloquio Motivazionale
• Riconoscere le trappole e barriere della comunicazione
• Adeguare il proprio atteggiamento ai 4 elementi dello Spirito del Colloquio Motivazionale
• Apprendere e sperimentare le 6 abilità di base del Colloquio Motivazionale
• Riconoscere ed utilizzare le Affermazioni Orientate al Cambiamento (Change talks)
• Conoscere i 4 processi fondamentali del Colloquio Motivazionale (Engaging, Focusing, Evoking e Planning)

Il corso si svolgerà a distanza, tramite videoconferenze sincrone.  Attraverso questa modalità il docente svolgerà le lezioni in diretta, favorendo un'interazione con i corsisti.

Le lezioni verranno videoregistrate; le registrazioni saranno visionabili fino a un mese dalla conclusione del corso, ma non saranno scaricabili.

Le modalità di accesso alla piattaforma verranno fornite in prossimità dell'inizio del corso.

Il corso di base ha lo scopo di fornire un adeguato inquadramento teorico, sviluppare le abilità, le strategie e lo spirito fondamentali del colloquio motivazionale e sperimentarne alcune tecniche di base.

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:
• Conoscere i riferimenti teorici e clinici del Colloquio Motivazionale
• Riconoscere le trappole e barriere della comunicazione
• Adeguare il proprio atteggiamento ai 4 elementi dello Spirito del Colloquio Motivazionale
• Apprendere e sperimentare le 6 abilità di base del Colloquio Motivazionale
• Riconoscere ed utilizzare le Affermazioni Orientate al Cambiamento (Change talks)
• Conoscere i 4 processi fondamentali del Colloquio Motivazionale (Engaging, Focusing, Evoking e Planning)

Il corso si svolgerà a distanza, tramite videoconferenze sincrone.  Attraverso questa modalità il docente svolgerà le lezioni in diretta, favorendo un'interazione con i corsisti.

Le lezioni verranno videoregistrate; le registrazioni saranno visionabili fino a un mese dalla conclusione del corso, ma non saranno scaricabili.

Le modalità di accesso alla piattaforma verranno fornite in prossimità dell'inizio del corso.

Al termine del corso sarà consegnato un attestato di “Provider junior”, riconosciuto dalla MIA (Motivational Interviewing Academy), che permette l’accesso al secondo livello di formazione “Provider senior".

Per ottenere lo sconto del 10% riservato agli abbonati alle riviste Erickson scrivi a formazione@erickson.it. Consulta qui la lista delle riviste alle quali devi essere iscritto per aver diritto all’agevolazione.

Gli orari della formazione in streaming saranno:

  • Venerdì 12 marzo 2021: dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00
  • Sabato 13 marzo 2021: dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00

Al termine del corso sarà consegnato un attestato di “Provider junior”, riconosciuto dalla MIA (Motivational Interviewing Academy), che permette l’accesso al secondo livello di formazione “Provider senior".

Per ottenere lo sconto del 10% riservato agli abbonati alle riviste Erickson scrivi a formazione@erickson.it. Consulta qui la lista delle riviste alle quali devi essere iscritto per aver diritto all’agevolazione.

Gli orari della formazione in streaming saranno:

  • Venerdì 12 marzo 2021: dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00
  • Sabato 13 marzo 2021: dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00
ECM - Ordine degli Assistenti sociali

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca ...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 80978

Ordine degli Assistenti Sociali
Sono stati riconosciuti 16 crediti formativi.

Ministero della Salute
Erickson è Provider ECM per le professioni elencate al seguente https://www.erickson.it/it/ecm-formazione-a-distanza/crediti-ecm/
Sono stati riconosciuti 21 crediti formativi.

Si ricorda che per poter avere il riconoscimento dei crediti ECM è necessaria la frequenza del 90% delle ore del corso e il superamento di un esame finale.

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca ...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 80978

Ordine degli Assistenti Sociali
Sono stati riconosciuti 16 crediti formativi.

Ministero della Salute
Erickson è Provider ECM per le professioni elencate al seguente https://www.erickson.it/it/ecm-formazione-a-distanza/crediti-ecm/
Sono stati riconosciuti 21 crediti formativi.

Si ricorda che per poter avere il riconoscimento dei crediti ECM è necessaria la frequenza del 90% delle ore del corso e il superamento di un esame finale.

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca ...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 80978

Ordine degli Assistenti Sociali
Sono stati riconosciuti 16 crediti formativi.

Ministero della Salute
Erickson è Provider ECM per le professioni elencate al seguente https://www.erickson.it/it/ecm-formazione-a-distanza/crediti-ecm/
Sono stati riconosciuti 21 crediti formativi.

Si ricorda che per poter avere il riconoscimento dei crediti ECM è necessaria la frequenza del 90% delle ore del corso e il superamento di un esame finale.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

L’attestato di partecipazione verrà rilasciato a seguito della verifica del collegamento on line ad almeno il 75% delle ore in quanto il format del corso richiede la partecipazione in modalità sincrona.
L’attestato di partecipazione verrà rilasciato a seguito della verifica del collegamento on line ad almeno il 75% delle ore in quanto il format del corso richiede la partecipazione in modalità sincrona.
L’attestato di partecipazione verrà rilasciato a seguito della verifica del collegamento on line ad almeno il 75% delle ore in quanto il format del corso richiede la partecipazione in modalità sincrona.

Formatori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."