IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Libro
€ 12,75 -15% € 15,00
-15%
Vale 12 punti Erickson

ICF versione breve

Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute

Primi due livelli di classificazione dell'ICF, Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute.
L'ICF, Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute, è il nuovo strumento elaborato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità per ...

Primi due livelli di classificazione dell'ICF, Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute.
L'ICF, Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute, è il nuovo strumento elaborato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità per descrivere e misurare la salute e la disabilità della popolazione. Esso rappresenta la versione definitiva e approvata a livello mondiale della Classificazione Internazionale delle Menomazioni, delle Disabilità e degli Handicap. L'ICF consente di cogliere, descrivere e classificare ciò che può verificarsi in associazione a una condizione di salute, cioè le "compromissioni" della persona o, per utilizzare un vocabolo neutro, il suo "funzionamento".


Componenti della salute
L'ICF non propone una classificazione che riguarda soltanto le condizioni di persone affette da particolari anomalie fisiche o mentali, ma è applicabile a qualsiasi persona che si trovi in qualunque condizione di salute, dove vi sia la necessità di valutarne lo stato a livello corporeo, personale o sociale. Le «componenti della salute» identificano gli elementi costitutivi della salute, mentre le «conseguenze» si focalizzano sull’impatto delle malattie o di altre condizioni di salute che ne possono derivare. Si tratta inoltre di una vera e propria rivoluzione della concettualizzazione della disabilità, che tiene conto per la prima volta di fattori contestuali e ambientali.


Consigliato a
L'ICF rappresenta uno strumento importante per i professionisti del campo sanitario e dei settori della sicurezza sociale, delle assicurazioni, dell'istruzione, dell'economia, del lavoro e in ambito politico e legislativo. Il suo utilizzo è sostenuto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali italiano.


In sintesi
Scopo generale della classificazione ICF è fornire un linguaggio standard e unificato che serva da modello di riferimento per la descrizione della salute e degli stati ad essa correlati.


Primi due livelli di classificazione dell'ICF, Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute.
L'ICF, Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute, è il nuovo strumento elaborato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità per ...

Primi due livelli di classificazione dell'ICF, Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute.
L'ICF, Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute, è il nuovo strumento elaborato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità per descrivere e misurare la salute e la disabilità della popolazione. Esso rappresenta la versione definitiva e approvata a livello mondiale della Classificazione Internazionale delle Menomazioni, delle Disabilità e degli Handicap. L'ICF consente di cogliere, descrivere e classificare ciò che può verificarsi in associazione a una condizione di salute, cioè le "compromissioni" della persona o, per utilizzare un vocabolo neutro, il suo "funzionamento".


Componenti della salute
L'ICF non propone una classificazione che riguarda soltanto le condizioni di persone affette da particolari anomalie fisiche o mentali, ma è applicabile a qualsiasi persona che si trovi in qualunque condizione di salute, dove vi sia la necessità di valutarne lo stato a livello corporeo, personale o sociale. Le «componenti della salute» identificano gli elementi costitutivi della salute, mentre le «conseguenze» si focalizzano sull’impatto delle malattie o di altre condizioni di salute che ne possono derivare. Si tratta inoltre di una vera e propria rivoluzione della concettualizzazione della disabilità, che tiene conto per la prima volta di fattori contestuali e ambientali.


Consigliato a
L'ICF rappresenta uno strumento importante per i professionisti del campo sanitario e dei settori della sicurezza sociale, delle assicurazioni, dell'istruzione, dell'economia, del lavoro e in ambito politico e legislativo. Il suo utilizzo è sostenuto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali italiano.


In sintesi
Scopo generale della classificazione ICF è fornire un linguaggio standard e unificato che serva da modello di riferimento per la descrizione della salute e degli stati ad essa correlati.


Primi due livelli di classificazione dell'ICF, Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute.
L'ICF, Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute, è il nuovo strumento elaborato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità per ...

Primi due livelli di classificazione dell'ICF, Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute.
L'ICF, Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute, è il nuovo strumento elaborato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità per descrivere e misurare la salute e la disabilità della popolazione. Esso rappresenta la versione definitiva e approvata a livello mondiale della Classificazione Internazionale delle Menomazioni, delle Disabilità e degli Handicap. L'ICF consente di cogliere, descrivere e classificare ciò che può verificarsi in associazione a una condizione di salute, cioè le "compromissioni" della persona o, per utilizzare un vocabolo neutro, il suo "funzionamento".


Componenti della salute
L'ICF non propone una classificazione che riguarda soltanto le condizioni di persone affette da particolari anomalie fisiche o mentali, ma è applicabile a qualsiasi persona che si trovi in qualunque condizione di salute, dove vi sia la necessità di valutarne lo stato a livello corporeo, personale o sociale. Le «componenti della salute» identificano gli elementi costitutivi della salute, mentre le «conseguenze» si focalizzano sull’impatto delle malattie o di altre condizioni di salute che ne possono derivare. Si tratta inoltre di una vera e propria rivoluzione della concettualizzazione della disabilità, che tiene conto per la prima volta di fattori contestuali e ambientali.


Consigliato a
L'ICF rappresenta uno strumento importante per i professionisti del campo sanitario e dei settori della sicurezza sociale, delle assicurazioni, dell'istruzione, dell'economia, del lavoro e in ambito politico e legislativo. Il suo utilizzo è sostenuto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali italiano.


In sintesi
Scopo generale della classificazione ICF è fornire un linguaggio standard e unificato che serva da modello di riferimento per la descrizione della salute e degli stati ad essa correlati.


Libro
€ 12,75 -15% € 15,00
-15%
Vale 12 punti Erickson

Descrizione

Libro

Le informazioni fornite dall’ICF sono una descrizione delle situazioni che riguardano il funzionamento umano e le sue restrizioni, e la classificazione serve da modello di riferimento per l’organizzazione di queste informazioni, strutturandole in modo significativo, interrelato e facilmente...

Le informazioni fornite dall’ICF sono una descrizione delle situazioni che riguardano il funzionamento umano e le sue restrizioni, e la classificazione serve da modello di riferimento per l’organizzazione di queste informazioni, strutturandole in modo significativo, interrelato e facilmente accessibile.

La versione completa dell’ICF fornisce una classificazione a quattro livelli di approfondimento. Questi quattro livelli possono essere raggruppati in un sistema di classificazione di livello superiore che include tutti i domini in un secondo livello.

La versione breve, contenuta in questo volume, riporta i primi due livelli della classificazione.

Le informazioni fornite dall’ICF sono una descrizione delle situazioni che riguardano il funzionamento umano e le sue restrizioni, e la classificazione serve da modello di riferimento per l’organizzazione di queste informazioni, strutturandole in modo significativo, interrelato e facilmente...

Le informazioni fornite dall’ICF sono una descrizione delle situazioni che riguardano il funzionamento umano e le sue restrizioni, e la classificazione serve da modello di riferimento per l’organizzazione di queste informazioni, strutturandole in modo significativo, interrelato e facilmente accessibile.

La versione completa dell’ICF fornisce una classificazione a quattro livelli di approfondimento. Questi quattro livelli possono essere raggruppati in un sistema di classificazione di livello superiore che include tutti i domini in un secondo livello.

La versione breve, contenuta in questo volume, riporta i primi due livelli della classificazione.

Le informazioni fornite dall’ICF sono una descrizione delle situazioni che riguardano il funzionamento umano e le sue restrizioni, e la classificazione serve da modello di riferimento per l’organizzazione di queste informazioni, strutturandole in modo significativo, interrelato e facilmente...

Le informazioni fornite dall’ICF sono una descrizione delle situazioni che riguardano il funzionamento umano e le sue restrizioni, e la classificazione serve da modello di riferimento per l’organizzazione di queste informazioni, strutturandole in modo significativo, interrelato e facilmente accessibile.

La versione completa dell’ICF fornisce una classificazione a quattro livelli di approfondimento. Questi quattro livelli possono essere raggruppati in un sistema di classificazione di livello superiore che include tutti i domini in un secondo livello.

La versione breve, contenuta in questo volume, riporta i primi due livelli della classificazione.

Libro
ISBN: 9788879466288
Data di pubblicazione: 09/2004
Numero Pagine: 236
Formato: 10,5x15cm
Libro
  • Introduzione
  • Classificazione a un livello
  • Classificazione a due livelli
  • Classificazione dettagliata con definizioni: Funzioni Corporee; Strutture Corporee; Attività e Partecipazione; Fattori Ambientali
  • Allegati: Problemi tassonomici e terminologici; Indicazioni per l´uso dei codici dell´ICF; DIN: Disability Italian Network
Psicologia Test e strumenti di valutazione Valutazione psicologica
Libro
ISBN: 9788879466288
Data di pubblicazione: 09/2004
Numero Pagine: 236
Formato: 10,5x15cm
Libro
  • Introduzione
  • Classificazione a un livello
  • Classificazione a due livelli
  • Classificazione dettagliata con definizioni: Funzioni Corporee; Strutture Corporee; Attività e Partecipazione; Fattori Ambientali
  • Allegati: Problemi tassonomici e terminologici; Indicazioni per l´uso dei codici dell´ICF; DIN: Disability Italian Network
Psicologia Test e strumenti di valutazione Valutazione psicologica

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."