IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Iscrizione Corso in aula
€ 150,00
Vale 60 punti Erickson

Facilitare e semplificare libri di testo - Roma

Come adattare i contenuti disciplinari per l’inclusione

Roma - Erickson sede Roma | 21 e 22 febbraio 2020 12 ore

Cosa è meglio fare quando un testo disciplinare o narrativo risulta troppo difficile per uno o più alunni della classe? Quando anche gli alunni più capaci appaiono demotivati e disinteressati di fronte alla lettura? Si abbandona subito l’attività e...

Cosa è meglio fare quando un testo disciplinare o narrativo risulta troppo difficile per uno o più alunni della classe? Quando anche gli alunni più capaci appaiono demotivati e disinteressati di fronte alla lettura? Si abbandona subito l’attività e se ne cerca una alternativa? No, è necessario piuttosto utilizzare strategie che permettano a tutti di sentirsi coinvolti e di leggere e comprendere con successo i testi comuni. In questa Unità Formativa vengono presentate alcune strategie operative che, attraverso la semplificazione, la facilitazione e l’adattamento collaborativo e cooperativo dei testi, favoriscono l’inclusione di tutti nelle attività comuni. Permettendo altresì di riscoprire il piacere della lettura autonoma di un testo disciplinare, di un racconto e, perché no, dei classici della letteratura, come per esempio Pinocchio, Il Piccolo Principe, Il mago di Oz. Infatti, adattare un libro di testo non significa solo modificarlo per renderne la comprensione più agevole e più facili e alla portata di tutti i conseguenti apprendimenti. Adattare vuol dire prima di tutto modificare il proprio metodo di insegnamento in base alle reali esigenze che la classe propone. Vuol dire modificare gli spazi, i tempi di lavoro. Adattare vuol dire conoscere chi si ha davanti e nello stesso tempo analizzare operativamente i materiali didattici a disposizione per valutare se possono rispondere ai bisogni reali degli alunni.

Cosa è meglio fare quando un testo disciplinare o narrativo risulta troppo difficile per uno o più alunni della classe? Quando anche gli alunni più capaci appaiono demotivati e disinteressati di fronte alla lettura? Si abbandona subito l’attività e...

Cosa è meglio fare quando un testo disciplinare o narrativo risulta troppo difficile per uno o più alunni della classe? Quando anche gli alunni più capaci appaiono demotivati e disinteressati di fronte alla lettura? Si abbandona subito l’attività e se ne cerca una alternativa? No, è necessario piuttosto utilizzare strategie che permettano a tutti di sentirsi coinvolti e di leggere e comprendere con successo i testi comuni. In questa Unità Formativa vengono presentate alcune strategie operative che, attraverso la semplificazione, la facilitazione e l’adattamento collaborativo e cooperativo dei testi, favoriscono l’inclusione di tutti nelle attività comuni. Permettendo altresì di riscoprire il piacere della lettura autonoma di un testo disciplinare, di un racconto e, perché no, dei classici della letteratura, come per esempio Pinocchio, Il Piccolo Principe, Il mago di Oz. Infatti, adattare un libro di testo non significa solo modificarlo per renderne la comprensione più agevole e più facili e alla portata di tutti i conseguenti apprendimenti. Adattare vuol dire prima di tutto modificare il proprio metodo di insegnamento in base alle reali esigenze che la classe propone. Vuol dire modificare gli spazi, i tempi di lavoro. Adattare vuol dire conoscere chi si ha davanti e nello stesso tempo analizzare operativamente i materiali didattici a disposizione per valutare se possono rispondere ai bisogni reali degli alunni.

Cosa è meglio fare quando un testo disciplinare o narrativo risulta troppo difficile per uno o più alunni della classe? Quando anche gli alunni più capaci appaiono demotivati e disinteressati di fronte alla lettura? Si abbandona subito l’attività e...

Cosa è meglio fare quando un testo disciplinare o narrativo risulta troppo difficile per uno o più alunni della classe? Quando anche gli alunni più capaci appaiono demotivati e disinteressati di fronte alla lettura? Si abbandona subito l’attività e se ne cerca una alternativa? No, è necessario piuttosto utilizzare strategie che permettano a tutti di sentirsi coinvolti e di leggere e comprendere con successo i testi comuni. In questa Unità Formativa vengono presentate alcune strategie operative che, attraverso la semplificazione, la facilitazione e l’adattamento collaborativo e cooperativo dei testi, favoriscono l’inclusione di tutti nelle attività comuni. Permettendo altresì di riscoprire il piacere della lettura autonoma di un testo disciplinare, di un racconto e, perché no, dei classici della letteratura, come per esempio Pinocchio, Il Piccolo Principe, Il mago di Oz. Infatti, adattare un libro di testo non significa solo modificarlo per renderne la comprensione più agevole e più facili e alla portata di tutti i conseguenti apprendimenti. Adattare vuol dire prima di tutto modificare il proprio metodo di insegnamento in base alle reali esigenze che la classe propone. Vuol dire modificare gli spazi, i tempi di lavoro. Adattare vuol dire conoscere chi si ha davanti e nello stesso tempo analizzare operativamente i materiali didattici a disposizione per valutare se possono rispondere ai bisogni reali degli alunni.

Iscrizione Corso in aula
€ 150,00
Vale 60 punti Erickson
Facilitare e semplificare libri di testo
€ 160,00 Vale 73 punti Erickson
€ 168,50
Cartaceo
€ 160,00
€ 168,50
Vale 73 punti Erickson

contenuti

L’Unità Formativa si compone di quattro fasi di lavoro.:

  1. Presentazione di un Modello Operativo per la facilitazione e semplificazione dei libri di testo.
  2. Attività laboratoriale guidata per l’applicazione del suddetto Modello operativo.
  3. ...

L’Unità Formativa si compone di quattro fasi di lavoro.: 

  1. Presentazione di un Modello Operativo per la facilitazione e semplificazione dei libri di testo.
  2. Attività laboratoriale guidata per l’applicazione del suddetto Modello operativo.
  3. Sperimentazione nel proprio contesto scolastico e con i propri alunni del Modello operativo per la facilitazione e semplificazione dei libri di testo.
  4. Restituzione in Aula del lavoro svolto nella propria scuola, discussione guidata e conclusione dell’Unità formativa. 


In particolare i contenuti trattati saranno:

I incontro: “Un Modello operativo per facilitare e semplificare”

  • Percepire informazioni da una “folla indistinta” di parole.
  • Entrare dal buco della serratura degli argomenti con gli organizzatori anticipati.
  • Utilizzare un approccio costruttivista alle attività disciplinari.
  • Facilitare e semplificare sono sinonimi?
  • L’analisi operativa del libro di testo.
  • Adattamento collaborativo e situazionale del testo.

 II incontro: “Laboratorio libro di testo”

  • Divisione in gruppi: i ruoli e i compiti.
  • Un testo, quanti e quali problemi?
  • Analisi operativa di un testo disciplinare.
  • L’adattamento del testo avari livelli di difficoltà.
  • Tagliare, incollare, colorare: ecco il nostro nuovo testo!

III incontro: “Il Modello operativo applicato in situazione”

  • Report dei corsisti sull’attività svolta nella propria scuola o nel proprio ambito lavorativo.
  • Punti di forza e criticità dell’attività di adattamento del testo.
  • Discussione e conclusioni del lavoro.

L’Unità Formativa si compone di quattro fasi di lavoro.:

  1. Presentazione di un Modello Operativo per la facilitazione e semplificazione dei libri di testo.
  2. Attività laboratoriale guidata per l’applicazione del suddetto Modello operativo.
  3. ...

L’Unità Formativa si compone di quattro fasi di lavoro.: 

  1. Presentazione di un Modello Operativo per la facilitazione e semplificazione dei libri di testo.
  2. Attività laboratoriale guidata per l’applicazione del suddetto Modello operativo.
  3. Sperimentazione nel proprio contesto scolastico e con i propri alunni del Modello operativo per la facilitazione e semplificazione dei libri di testo.
  4. Restituzione in Aula del lavoro svolto nella propria scuola, discussione guidata e conclusione dell’Unità formativa. 


In particolare i contenuti trattati saranno:

I incontro: “Un Modello operativo per facilitare e semplificare”

  • Percepire informazioni da una “folla indistinta” di parole.
  • Entrare dal buco della serratura degli argomenti con gli organizzatori anticipati.
  • Utilizzare un approccio costruttivista alle attività disciplinari.
  • Facilitare e semplificare sono sinonimi?
  • L’analisi operativa del libro di testo.
  • Adattamento collaborativo e situazionale del testo.

 II incontro: “Laboratorio libro di testo”

  • Divisione in gruppi: i ruoli e i compiti.
  • Un testo, quanti e quali problemi?
  • Analisi operativa di un testo disciplinare.
  • L’adattamento del testo avari livelli di difficoltà.
  • Tagliare, incollare, colorare: ecco il nostro nuovo testo!

III incontro: “Il Modello operativo applicato in situazione”

  • Report dei corsisti sull’attività svolta nella propria scuola o nel proprio ambito lavorativo.
  • Punti di forza e criticità dell’attività di adattamento del testo.
  • Discussione e conclusioni del lavoro.

L’Unità Formativa si compone di quattro fasi di lavoro.:

  1. Presentazione di un Modello Operativo per la facilitazione e semplificazione dei libri di testo.
  2. Attività laboratoriale guidata per l’applicazione del suddetto Modello operativo.
  3. ...

L’Unità Formativa si compone di quattro fasi di lavoro.: 

  1. Presentazione di un Modello Operativo per la facilitazione e semplificazione dei libri di testo.
  2. Attività laboratoriale guidata per l’applicazione del suddetto Modello operativo.
  3. Sperimentazione nel proprio contesto scolastico e con i propri alunni del Modello operativo per la facilitazione e semplificazione dei libri di testo.
  4. Restituzione in Aula del lavoro svolto nella propria scuola, discussione guidata e conclusione dell’Unità formativa. 


In particolare i contenuti trattati saranno:

I incontro: “Un Modello operativo per facilitare e semplificare”

  • Percepire informazioni da una “folla indistinta” di parole.
  • Entrare dal buco della serratura degli argomenti con gli organizzatori anticipati.
  • Utilizzare un approccio costruttivista alle attività disciplinari.
  • Facilitare e semplificare sono sinonimi?
  • L’analisi operativa del libro di testo.
  • Adattamento collaborativo e situazionale del testo.

 II incontro: “Laboratorio libro di testo”

  • Divisione in gruppi: i ruoli e i compiti.
  • Un testo, quanti e quali problemi?
  • Analisi operativa di un testo disciplinare.
  • L’adattamento del testo avari livelli di difficoltà.
  • Tagliare, incollare, colorare: ecco il nostro nuovo testo!

III incontro: “Il Modello operativo applicato in situazione”

  • Report dei corsisti sull’attività svolta nella propria scuola o nel proprio ambito lavorativo.
  • Punti di forza e criticità dell’attività di adattamento del testo.
  • Discussione e conclusioni del lavoro.


Durante il presente corso di formazione si comprenderà come il testo disciplinare sia un reale strumento di riferimento per il lavoro collaborativo in classe, con il supporto di un ricco apparato di esempi pratici, strategie e modelli di adattamento di diverse tipologie testuali che gli insegnanti possono utilizzare all’interno dei diversi contesti classe nei quali operano.

In particolare gli obiettivi saranno di educare a:

  • La condivisione delle attività di classe per tutti gli alunni.
  • L’analisi operativa del testo di studio.
  • L’individuazione delle peculiarità di un libro di testo.
  • L’analisi dei quattro parametri del testo (percettivo, tematico, linguistico, cognitivo).
  • L’individuazione delle modalità di adattamento delle unità di testo.
  • L’adattamento collaborativo del testo in base alle esigenze situazionali.
Insegnanti curriculari e di sostegno di scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado, educatori, pedagogisti, educatori scolastici ed extrascolastici per BES e DSA

Verranno utilizzate lezioni frontali e lavori di gruppo, discussioni. 

Tra il II e III modulo verrà proposto ai corsisti in forma assolutamente facoltativa e volontaria di sperimentare nel proprio proprio contesto professionale quanto appreso nei primi moduli. 

Durante il presente corso di formazione si comprenderà come il testo disciplinare sia un reale strumento di riferimento per il lavoro collaborativo in classe, con il supporto di un ricco apparato di esempi pratici, strategie e modelli di adattamento di diverse tipologie testuali che gli insegnanti possono utilizzare all’interno dei diversi contesti classe nei quali operano.

In particolare gli obiettivi saranno di educare a:

  • La condivisione delle attività di classe per tutti gli alunni.
  • L’analisi operativa del testo di studio.
  • L’individuazione delle peculiarità di un libro di testo.
  • L’analisi dei quattro parametri del testo (percettivo, tematico, linguistico, cognitivo).
  • L’individuazione delle modalità di adattamento delle unità di testo.
  • L’adattamento collaborativo del testo in base alle esigenze situazionali.
Insegnanti curriculari e di sostegno di scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado, educatori, pedagogisti, educatori scolastici ed extrascolastici per BES e DSA

Verranno utilizzate lezioni frontali e lavori di gruppo, discussioni. 

Tra il II e III modulo verrà proposto ai corsisti in forma assolutamente facoltativa e volontaria di sperimentare nel proprio proprio contesto professionale quanto appreso nei primi moduli. 

Per ottenere lo sconto del 10% riservato agli abbonati alle riviste Erickson scrivi a formazione@erickson.it. Consulta qui la lista delle riviste alle quali devi essere iscritto per aver diritto all’agevolazione

Il corso si terrà presso: 

Sede Erickson di Roma

Viale Etiopia, 20
00199 Roma - Roma


Gli orari della formazione in presenza saranno:

venerdì 21 febbraio 2020 dalle 15:00 alle 19:00
sabato 22 febbraio 2020 dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00

Il Centro Studi Erickson è convenzionato con le seguenti strutture alberghiere:
Ospitalita alberghiera Roma

Per ottenere lo sconto del 10% riservato agli abbonati alle riviste Erickson scrivi a formazione@erickson.it. Consulta qui la lista delle riviste alle quali devi essere iscritto per aver diritto all’agevolazione

Il corso si terrà presso: 

Sede Erickson di Roma

Viale Etiopia, 20
00199 Roma - Roma


Gli orari della formazione in presenza saranno:

venerdì 21 febbraio 2020 dalle 15:00 alle 19:00
sabato 22 febbraio 2020 dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00

Il Centro Studi Erickson è convenzionato con le seguenti strutture alberghiere:
Ospitalita alberghiera Roma


Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione,...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione,...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione,...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza previa la partecipazione al 75% delle ore di formazione in aula.
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza previa la partecipazione al 75% delle ore di formazione in aula.
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza previa la partecipazione al 75% delle ore di formazione in aula.

Formatori

Ti potrebbero interessare

;

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."