Esperti di troppo

Il paradosso delle professioni disabilitanti

Erickson Advantages

Uno dei poteri forse più indiscussi del nostro tempo è quello degli esperti, che mettono la propria conoscenza al servizio degli altri. Ma le enormi risorse che impieghiamo, come singoli e collettivamente, per i servizi sanitari, per l'istruzione, per l'assistenza legale, per i servizi socio-assistenziali, portano davvero a ottenere risultati altrettanto consistenti? I professionisti dispongono di un pericoloso potere a doppio taglio, perché il loro aiuto può accompagnarsi a una sistematica disabilitazione dei cittadini rispetto al controllo della propria vita.

Leggi di più
Scegli
Non Disponibile
Solo %1 rimasto/i
Acquistabile con Carta del Docente
11,40 € -5% di sconto 12,00 €
Ricevi punti Erickson Per ogni prodotto acquistato ricevi punti Erickson che puoi utilizzare per ottenere sconti sui tuoi prossimi acquisti.
Aggiungi alla lista desideri

A casa tua in 24/48 ore

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

In questo libro

Contenuti e indice

- Introduzione all’edizione italiana (Bruno Bortoli)
- Professioni disabilitanti (Ivan Illich )
- Medici disabilitanti (Irving Kenneth Zola)
- Assistenti sociali disabilitanti (John McKnight)
- Avvocati disabilitanti (Jonathan Caplan)
- Manager disabilitanti (Harley Shaiken)

Continua a leggere

Ivan Illich è stato uno dei più importanti pensatori del Novecento. Un intellettuale dal percorso di studi e di vita controverso, con profonde intuizioni che, a decenni di distanza, si stanno rivelando autenticamente profetiche.

Questa raccolta di saggi, con i contributi di alcuni altri studiosi, è apparsa per la prima volta nel 1977 e viene qui riproposta in una nuova traduzione italiana. Una lettura illuminante, che anticipa con acutezza concetti fondamentali, oggi ancor più di ieri, per la lettura e la comprensione della società attuale.

Specifiche prodotto

Autori e autrici

Ivan Illich

Ivan Illich

Autore

È uno dei più importanti liberi pensatori del Novecento in ambito sociale. Le sue opere rispecchiano l’interesse verso l’analisi critica delle forme istituzionali in cui si esprime la società contemporanea, nei più diversi settori (dalla scuola all’economia alla medicina). Tra le opere pubblicate in Italia: Nemesi medica (Boroli, 2005); La convivialità (Boroli, 2005); Per una storia dei bisogni (Mondadori, 1981) che contiene il famoso saggio Energia ed equità; Lavoro-ombra (Mondadori, 1985); H2O e le acque dell’oblìo (Macro, 1988); Nello specchio del passato (Boroli, 2005).

Scopri di più
Irving K. Zola

Irving K. Zola

Autore

(1935-1994), uno dei più prolifici scrittori e pensatori nel campo dei diritti dei disabili e della sociologia medica, è stato professore di Sociologia presso la Brandeis University. John McKnight è professore di Politica Sociale presso la Northwestern University. Jonathan Caplan è avvocato. Harley Shaiken, ex operaio in una fabbrica di automobili, è direttore del Centro per gli studi latino-americani presso la Berkeley University.

Scopri di più
John McKnight

John McKnight

Autore

È professore di Educazione e Politica Sociale presso la Northwestern University.

Scopri di più
Jonathan Caplan

Jonathan Caplan

Autore

È avvocato.

Scopri di più
Harley Shaiken

Harley Shaiken

Autore

Ex operaio in una fabbrica di automobili, è professore di Educazione e Geografia presso la Berkeley University of California e direttore del Centro per gli studi latino-americani.

Scopri di più

Recensioni e domande