IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Libro
€ 4,38 -75% € 17,50
-75%
Vale 4 punti Erickson

Educazione e riabilitazione con la pet therapy

L’impiego dell’interazione e della relazione con gli animali domestici nei programmi di cura, educazione e riabilitazione -- comunemente definito pet therapy -- è ormai diffuso anche nel nostro Paese. Esso valorizza le peculiari doti dei pet, quali l’autenticità nelle relazioni, l’attenzione alla...

L’impiego dell’interazione e della relazione con gli animali domestici nei programmi di cura, educazione e riabilitazione -- comunemente definito pet therapy -- è ormai diffuso anche nel nostro Paese. Esso valorizza le peculiari doti dei pet, quali l’autenticità nelle relazioni, l’attenzione alla comunicazione non verbale e la capacità di affetto incondizionato, che li rendono ancora una volta compagni preziosi in aiuto al genere umano, ora soprattutto dal punto di vista emotivo e relazionale. In questo ambito, sembra però mancare chiarezza circa le metodologie, le possibilità applicative e le professionalità coinvolte.
Questo manuale, realizzato con il contributo di medici, psicologi, pedagogisti e educatori, fornisce una guida teorica e pratica alla realizzazione di attività e terapie assistite con gli animali, illustrando anche alcuni progetti di ricerca condotti in diversi contesti (scuola, centri per persone disabili, geriatria, ospedali pediatrici). La prospettiva è quella di superare la concezione semplicistica secondo cui «gli animali fanno bene all’uomo» e trasformarla in proposte operative concrete in grado di ottimizzare questo tipo di relazione e di definire «quanto e perché» il contatto mediato con l’animale «faccia bene»

L’impiego dell’interazione e della relazione con gli animali domestici nei programmi di cura, educazione e riabilitazione -- comunemente definito pet therapy -- è ormai diffuso anche nel nostro Paese. Esso valorizza le peculiari doti dei pet, quali l’autenticità nelle relazioni, l’attenzione alla...

L’impiego dell’interazione e della relazione con gli animali domestici nei programmi di cura, educazione e riabilitazione -- comunemente definito pet therapy -- è ormai diffuso anche nel nostro Paese. Esso valorizza le peculiari doti dei pet, quali l’autenticità nelle relazioni, l’attenzione alla comunicazione non verbale e la capacità di affetto incondizionato, che li rendono ancora una volta compagni preziosi in aiuto al genere umano, ora soprattutto dal punto di vista emotivo e relazionale. In questo ambito, sembra però mancare chiarezza circa le metodologie, le possibilità applicative e le professionalità coinvolte.
Questo manuale, realizzato con il contributo di medici, psicologi, pedagogisti e educatori, fornisce una guida teorica e pratica alla realizzazione di attività e terapie assistite con gli animali, illustrando anche alcuni progetti di ricerca condotti in diversi contesti (scuola, centri per persone disabili, geriatria, ospedali pediatrici). La prospettiva è quella di superare la concezione semplicistica secondo cui «gli animali fanno bene all’uomo» e trasformarla in proposte operative concrete in grado di ottimizzare questo tipo di relazione e di definire «quanto e perché» il contatto mediato con l’animale «faccia bene»

L’impiego dell’interazione e della relazione con gli animali domestici nei programmi di cura, educazione e riabilitazione -- comunemente definito pet therapy -- è ormai diffuso anche nel nostro Paese. Esso valorizza le peculiari doti dei pet, quali l’autenticità nelle relazioni, l’attenzione alla...

L’impiego dell’interazione e della relazione con gli animali domestici nei programmi di cura, educazione e riabilitazione -- comunemente definito pet therapy -- è ormai diffuso anche nel nostro Paese. Esso valorizza le peculiari doti dei pet, quali l’autenticità nelle relazioni, l’attenzione alla comunicazione non verbale e la capacità di affetto incondizionato, che li rendono ancora una volta compagni preziosi in aiuto al genere umano, ora soprattutto dal punto di vista emotivo e relazionale. In questo ambito, sembra però mancare chiarezza circa le metodologie, le possibilità applicative e le professionalità coinvolte.
Questo manuale, realizzato con il contributo di medici, psicologi, pedagogisti e educatori, fornisce una guida teorica e pratica alla realizzazione di attività e terapie assistite con gli animali, illustrando anche alcuni progetti di ricerca condotti in diversi contesti (scuola, centri per persone disabili, geriatria, ospedali pediatrici). La prospettiva è quella di superare la concezione semplicistica secondo cui «gli animali fanno bene all’uomo» e trasformarla in proposte operative concrete in grado di ottimizzare questo tipo di relazione e di definire «quanto e perché» il contatto mediato con l’animale «faccia bene»

Libro
€ 4,38 -75% € 17,50
-75%
Vale 4 punti Erickson

Descrizione

Libro

L’impiego dell’interazione e della relazione con gli animali domestici nei programmi di cura, educazione e riabilitazione -- comunemente definito pet therapy -- è ormai diffuso anche nel nostro Paese. Esso valorizza le peculiari doti dei pet, quali l’autenticità nelle relazioni, l’attenzione alla...

L’impiego dell’interazione e della relazione con gli animali domestici nei programmi di cura, educazione e riabilitazione -- comunemente definito pet therapy -- è ormai diffuso anche nel nostro Paese. Esso valorizza le peculiari doti dei pet, quali l’autenticità nelle relazioni, l’attenzione alla comunicazione non verbale e la capacità di affetto incondizionato, che li rendono ancora una volta compagni preziosi in aiuto al genere umano, ora soprattutto dal punto di vista emotivo e relazionale. In questo ambito, sembra però mancare chiarezza circa le metodologie, le possibilità applicative e le professionalità coinvolte.
Questo manuale, realizzato con il contributo di medici, psicologi, pedagogisti e educatori, fornisce una guida teorica e pratica alla realizzazione di attività e terapie assistite con gli animali, illustrando anche alcuni progetti di ricerca condotti in diversi contesti (scuola, centri per persone disabili, geriatria, ospedali pediatrici). La prospettiva è quella di superare la concezione semplicistica secondo cui «gli animali fanno bene all’uomo» e trasformarla in proposte operative concrete in grado di ottimizzare questo tipo di relazione e di definire «quanto e perché» il contatto mediato con l’animale «faccia bene»

L’impiego dell’interazione e della relazione con gli animali domestici nei programmi di cura, educazione e riabilitazione -- comunemente definito pet therapy -- è ormai diffuso anche nel nostro Paese. Esso valorizza le peculiari doti dei pet, quali l’autenticità nelle relazioni, l’attenzione alla...

L’impiego dell’interazione e della relazione con gli animali domestici nei programmi di cura, educazione e riabilitazione -- comunemente definito pet therapy -- è ormai diffuso anche nel nostro Paese. Esso valorizza le peculiari doti dei pet, quali l’autenticità nelle relazioni, l’attenzione alla comunicazione non verbale e la capacità di affetto incondizionato, che li rendono ancora una volta compagni preziosi in aiuto al genere umano, ora soprattutto dal punto di vista emotivo e relazionale. In questo ambito, sembra però mancare chiarezza circa le metodologie, le possibilità applicative e le professionalità coinvolte.
Questo manuale, realizzato con il contributo di medici, psicologi, pedagogisti e educatori, fornisce una guida teorica e pratica alla realizzazione di attività e terapie assistite con gli animali, illustrando anche alcuni progetti di ricerca condotti in diversi contesti (scuola, centri per persone disabili, geriatria, ospedali pediatrici). La prospettiva è quella di superare la concezione semplicistica secondo cui «gli animali fanno bene all’uomo» e trasformarla in proposte operative concrete in grado di ottimizzare questo tipo di relazione e di definire «quanto e perché» il contatto mediato con l’animale «faccia bene»

L’impiego dell’interazione e della relazione con gli animali domestici nei programmi di cura, educazione e riabilitazione -- comunemente definito pet therapy -- è ormai diffuso anche nel nostro Paese. Esso valorizza le peculiari doti dei pet, quali l’autenticità nelle relazioni, l’attenzione alla...

L’impiego dell’interazione e della relazione con gli animali domestici nei programmi di cura, educazione e riabilitazione -- comunemente definito pet therapy -- è ormai diffuso anche nel nostro Paese. Esso valorizza le peculiari doti dei pet, quali l’autenticità nelle relazioni, l’attenzione alla comunicazione non verbale e la capacità di affetto incondizionato, che li rendono ancora una volta compagni preziosi in aiuto al genere umano, ora soprattutto dal punto di vista emotivo e relazionale. In questo ambito, sembra però mancare chiarezza circa le metodologie, le possibilità applicative e le professionalità coinvolte.
Questo manuale, realizzato con il contributo di medici, psicologi, pedagogisti e educatori, fornisce una guida teorica e pratica alla realizzazione di attività e terapie assistite con gli animali, illustrando anche alcuni progetti di ricerca condotti in diversi contesti (scuola, centri per persone disabili, geriatria, ospedali pediatrici). La prospettiva è quella di superare la concezione semplicistica secondo cui «gli animali fanno bene all’uomo» e trasformarla in proposte operative concrete in grado di ottimizzare questo tipo di relazione e di definire «quanto e perché» il contatto mediato con l’animale «faccia bene»

Libro
ISBN: 9788861374867
Data di pubblicazione: 09/2009
Numero Pagine: 152
Formato: 17x24cm
Libro

Prefazione (Dennis C. Turner) Premessa Principi e applicazioni - La pet therapy: attività e terapie assistite con gli animali - Come si fa? Esperienze e buone prassi - Le AAE nella scuola: perché no? (in collaborazione con Annalisa Cannarozzo e Caterina Di Michele) - AAA/AAT e la quarta età - AAT nel progetto riabilitativo di bambini con disabilità plurime (Mauro Mario Coppa ed Erika Orena) - AAA e AAT in ospedale pediatrico

BES DSA e ADHD BES Didattica inclusiva
Libro
ISBN: 9788861374867
Data di pubblicazione: 09/2009
Numero Pagine: 152
Formato: 17x24cm
Libro

Prefazione (Dennis C. Turner) Premessa Principi e applicazioni - La pet therapy: attività e terapie assistite con gli animali - Come si fa? Esperienze e buone prassi - Le AAE nella scuola: perché no? (in collaborazione con Annalisa Cannarozzo e Caterina Di Michele) - AAA/AAT e la quarta età - AAT nel progetto riabilitativo di bambini con disabilità plurime (Mauro Mario Coppa ed Erika Orena) - AAA e AAT in ospedale pediatrico

BES DSA e ADHD BES Didattica inclusiva

Autori

Ti potrebbero interessare

Recensioni certificate con feedaty
Recensioni certificate con feedaty

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."