Educare bellezza e verità

Erickson Advantages

Il volume desidera esplorare e approfondire, con indicazioni didattiche, il bello e il vero in un contesto educativo.
Bellezza e verità possono essere obiettivi educativi? Il volume cerca di rispondere a questa domanda contaminando i territori della didattica con quelli dell’estetica, dell’epistemologia, dell’arte e della scienza. Portare il bello e il vero in educazione non significa insegnare ciò che è bello e ciò che è vero, ma fornire strumenti per la co-costruzione di esempi e repertori di verità e bellezza, scoprendo come spesso le due idee convivano o addirittura coincidano. Significa allenare e valorizzare la curiosità per la conoscenza e la sensibilità emozionale.

In sintesi
Educare alla bellezza è formare delicatezza dell’immaginazione, perché il contrario della bellezza non è la bruttezza, ma la rozzezza e l’ignoranza emozionale.

Leggi di più
Scegli
Non Disponibile
Solo %1 rimasto/i
Acquistabile con Carta del Docente
18,53 € -5% di sconto 19,50 €
Ricevi punti Erickson Per ogni prodotto acquistato ricevi punti Erickson che puoi utilizzare per ottenere sconti sui tuoi prossimi acquisti.
Aggiungi alla lista desideri

A casa tua in 24/48 ore

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

In questo libro

Contenuti e indice

Presentazione della collana
Prefazione (Christine Cavallari)

PRIMA PARTE
1. A scuola con Afrodite. Esperienze della bellezza (Marco Dallari)
Stati di grazia
Bellezza e classicità: uno sguardo sull’universo
Il divorzio monoteista fra bello e buono
Il corpo e lo stupore
Il bello e il brutto dell’adolescenza
Equivoci estetici, vissuti di inadeguatezza, rivalse rischiose
La bellezza nella modernità
Quando il bello smarrisce il buono
Il sentimento della bellezza
Il bello delle metafore
La bellezza dell’illustrazione
Risorse e strategie pedagogico-didattiche
Educazione estetica
La bellezza smarrita nel Novecento
Il bello nella scienza e nella matematica
La bellezza come rischio
Arte ambientale: una nuova frontiera della bellezza
Un bell’insegnare
Conclusione
Bibliografia

SECONDA PARTE
2. Per amor del vero. Come prendere l’educazione con (un po’) di filosofia (Stefano Moriggi)

Prologo
La verità, vi prego, sull’educazione
Obbedire o conoscere, tertium non datur
La statua e gli artigiani
La difficoltà di sbagliare da soli
Pensare vuol dire esporre al pericolo

Crescere ed evolvere tra natura e cultura
Idoli e falsità, secondo natura
Contro il «buon senso»
Navigare necesse est
1984. Da Steve Jobs a Italo Calvino

Epilogo
Bibliografia

Continua a leggere

Dalla prefazione di Christine Cavallari
«Educare al bello è un processo che investe la didattica dell’arte, che secondo Marco Dallari conduce a riferirsi a tre dimensioni fondamentali: quella dell’estetica, quella dell’arte e quella della didattica, appunto, per scoprire che il paradigma fenomenologico attraversa nella nostra epoca tutti e tre i campi e che questi si offrono alla fruizione in modo trasversale e partecipato, tramite un’azione ermeneutica che a livello didattico prende forma e vita nell’esperienza del laboratorio. »

Specifiche prodotto

  • Il libro, nella versione ebook, è realizzato in formato epub e protetto con social watermarking.
  • Può essere letto su tutti i dispositivi in cui sia presente un applicativo in grado di leggere i file epub.
  • Non è stampabile.
  • Per maggiori informazioni vedi la Guida alla lettura degli E-BOOK.

Autori e autrici

Marco Dallari

Marco Dallari

Autore

Dopo la laurea in Pedagogia (1972) presso l’Università di Bologna (relatore Piero Bertolini), è stato membro dell’équipe di coordinamento pedagogico delle scuole dell’infanzia del Comune di Bologna e capo servizio alla pubblica istruzione del Comune di Carpi. È stato docente di Pedagogia e Didattica dell’Educazione Artistica presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna e Firenze, professore straordinario di Pedagogia Comparata all’Università di Messina e professore ordinario di Pedagogia Generale e Sociale all’Università di Trento, dove ha fondato e diretto il Laboratorio di Comunicazione e Narratività. Scrittore e curatore di saggi, testi narrativi e libri per l’infanzia, è anche disegnatore e autore di opere verbovisuali.

Scopri di più
Stefano Moriggi

Stefano Moriggi

Autore

Professore associato di Cittadinanza digitale e di Società e Contesti Educativi Digitali presso l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. È membro della McLuhan Foundation (Toronto).

Scopri di più

Recensioni e domande