IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Libro
€ 5,25 -75% € 21,00
-75%
Vale 5 punti Erickson

Educare al pensiero creativo

Modelli e strumenti per la scuola, la formazione e il lavoro

Il volume desidera illustrare un percorso per promuovere e pensare oggi la creatività nell’educazione.
La creatività è un tema che negli ultimi decenni ha riscosso un interesse crescente, soprattutto nelle scienze umane e sociali, generando filoni...

Il volume desidera illustrare un percorso per promuovere e pensare oggi la creatività nell’educazione.
La creatività è un tema che negli ultimi decenni ha riscosso un interesse crescente, soprattutto nelle scienze umane e sociali, generando filoni di ricerca, progettazione e sperimentazione diversi ed eterogenei.
Educare al pensiero creativo indaga il tema del pensiero creativo da prospettive diverse e approcci inediti:

  • spaziando dall’infanzia all’età adulta e passando attraverso la preadolescenza e l’adolescenza;
  • affrontandolo nei termini generali così come all’interno di specifici domini;
  • esemplificando setting sia formali sia informali.

Consigliato a
Approfondendo l’aspetto teorico e metodologico e proponendo numerosi spunti operativi, il volume offre a docenti, formatori, ricercatori e educatori gli strumenti per rilevare la creatività nei propri studenti, le tecniche per stimolarla e la documentazione delle più efficaci e sperimentate buone pratiche.

In sintesi
L’autrice si propone di identificare un’idea di creatività che è possibile condividere, ovvero considerare il contesto scuola in rapporto alla creatività e delineare come alcune modalità dello stile comunicativo e relazionale possono avere un impatto nel facilitare l’acquisizione delle competenze creative.

Il volume desidera illustrare un percorso per promuovere e pensare oggi la creatività nell’educazione.
La creatività è un tema che negli ultimi decenni ha riscosso un interesse crescente, soprattutto nelle scienze umane e sociali, generando filoni...

Il volume desidera illustrare un percorso per promuovere e pensare oggi la creatività nell’educazione.
La creatività è un tema che negli ultimi decenni ha riscosso un interesse crescente, soprattutto nelle scienze umane e sociali, generando filoni di ricerca, progettazione e sperimentazione diversi ed eterogenei.
Educare al pensiero creativo indaga il tema del pensiero creativo da prospettive diverse e approcci inediti:

  • spaziando dall’infanzia all’età adulta e passando attraverso la preadolescenza e l’adolescenza;
  • affrontandolo nei termini generali così come all’interno di specifici domini;
  • esemplificando setting sia formali sia informali.

Consigliato a
Approfondendo l’aspetto teorico e metodologico e proponendo numerosi spunti operativi, il volume offre a docenti, formatori, ricercatori e educatori gli strumenti per rilevare la creatività nei propri studenti, le tecniche per stimolarla e la documentazione delle più efficaci e sperimentate buone pratiche.

In sintesi
L’autrice si propone di identificare un’idea di creatività che è possibile condividere, ovvero considerare il contesto scuola in rapporto alla creatività e delineare come alcune modalità dello stile comunicativo e relazionale possono avere un impatto nel facilitare l’acquisizione delle competenze creative.

Il volume desidera illustrare un percorso per promuovere e pensare oggi la creatività nell’educazione.
La creatività è un tema che negli ultimi decenni ha riscosso un interesse crescente, soprattutto nelle scienze umane e sociali, generando filoni...

Il volume desidera illustrare un percorso per promuovere e pensare oggi la creatività nell’educazione.
La creatività è un tema che negli ultimi decenni ha riscosso un interesse crescente, soprattutto nelle scienze umane e sociali, generando filoni di ricerca, progettazione e sperimentazione diversi ed eterogenei.
Educare al pensiero creativo indaga il tema del pensiero creativo da prospettive diverse e approcci inediti:

  • spaziando dall’infanzia all’età adulta e passando attraverso la preadolescenza e l’adolescenza;
  • affrontandolo nei termini generali così come all’interno di specifici domini;
  • esemplificando setting sia formali sia informali.

Consigliato a
Approfondendo l’aspetto teorico e metodologico e proponendo numerosi spunti operativi, il volume offre a docenti, formatori, ricercatori e educatori gli strumenti per rilevare la creatività nei propri studenti, le tecniche per stimolarla e la documentazione delle più efficaci e sperimentate buone pratiche.

In sintesi
L’autrice si propone di identificare un’idea di creatività che è possibile condividere, ovvero considerare il contesto scuola in rapporto alla creatività e delineare come alcune modalità dello stile comunicativo e relazionale possono avere un impatto nel facilitare l’acquisizione delle competenze creative.

Libro
€ 5,25 -75% € 21,00
-75%
Vale 5 punti Erickson

Descrizione

Libro

Il volume si articola in quattro parti.

La prima parte, Modellizzare , include contributi che propongono prospettive teoriche circa il modo di concepire la creatività, con specifico riferimento all’ambito educativoformativo. Prima di accedere...

Il volume si articola in quattro parti.

La prima parte, Modellizzare, include contributi che propongono prospettive teoriche circa il modo di concepire la creatività, con specifico riferimento all’ambito educativoformativo. Prima di accedere all’attualità si è però ritenuto importante non dimenticare il passato.

La seconda parte, Rilevare, è dedicata a procedure e strumenti per osservare e valutare il potenziale creativo.

La terza parte, Potenziare, presenta alcuni approcci adoperati per sviluppare la creatività in ambito educativo e formativo, e riporta gli esiti di alcune sperimentazioni condotte per validarne l’efficacia.

Nella quarta parte, Contestualizzare, si passa a considerare come le proposte di sviluppo della creatività si possano declinare in riferimento ad ambiti educativi disciplinari e tematici specifici: arte, espressione linguistica, scienza, tecnologia.

Il volume si articola in quattro parti.

La prima parte, Modellizzare , include contributi che propongono prospettive teoriche circa il modo di concepire la creatività, con specifico riferimento all’ambito educativoformativo. Prima di accedere...

Il volume si articola in quattro parti.

La prima parte, Modellizzare, include contributi che propongono prospettive teoriche circa il modo di concepire la creatività, con specifico riferimento all’ambito educativoformativo. Prima di accedere all’attualità si è però ritenuto importante non dimenticare il passato.

La seconda parte, Rilevare, è dedicata a procedure e strumenti per osservare e valutare il potenziale creativo.

La terza parte, Potenziare, presenta alcuni approcci adoperati per sviluppare la creatività in ambito educativo e formativo, e riporta gli esiti di alcune sperimentazioni condotte per validarne l’efficacia.

Nella quarta parte, Contestualizzare, si passa a considerare come le proposte di sviluppo della creatività si possano declinare in riferimento ad ambiti educativi disciplinari e tematici specifici: arte, espressione linguistica, scienza, tecnologia.

Il volume si articola in quattro parti.

La prima parte, Modellizzare , include contributi che propongono prospettive teoriche circa il modo di concepire la creatività, con specifico riferimento all’ambito educativoformativo. Prima di accedere...

Il volume si articola in quattro parti.

La prima parte, Modellizzare, include contributi che propongono prospettive teoriche circa il modo di concepire la creatività, con specifico riferimento all’ambito educativoformativo. Prima di accedere all’attualità si è però ritenuto importante non dimenticare il passato.

La seconda parte, Rilevare, è dedicata a procedure e strumenti per osservare e valutare il potenziale creativo.

La terza parte, Potenziare, presenta alcuni approcci adoperati per sviluppare la creatività in ambito educativo e formativo, e riporta gli esiti di alcune sperimentazioni condotte per validarne l’efficacia.

Nella quarta parte, Contestualizzare, si passa a considerare come le proposte di sviluppo della creatività si possano declinare in riferimento ad ambiti educativi disciplinari e tematici specifici: arte, espressione linguistica, scienza, tecnologia.

Libro
ISBN: 9788859006534
Data di pubblicazione: 09/2014
Numero Pagine: 436
Formato: 17x24cm
Nido
Infanzia
Primaria
1 2 3 4 5
Secondaria
1° grado 2° grado
Università
Libro

INDICE

Introduzione (Alessandro Antonietti e Stefania Molteni)

PRIMA PARTE: Modellizzare

  • La creatività. Una panoramica storica (Carlo Trombetta)
  • Sulla creatività e modularità della mente (Maurizio Cardaci)
  • Creatività e intelligenza (Manuela Cantoia)
  • La creatività di gruppo nei contesti educativi: Rassegna sulle teorie della creatività che emerge nei gruppi e i metodi per gestirla (Andrea Gaggioli, Giuseppe Riva, Elvis Mazzoni e Luca Milani)

SECONDA PARTE: Rilevare

  • La creatività per me è… Teorie implicite sulla creatività e strumenti per rilevarle (Paola Pizzingrilli)
  • L’assessment della creatività in ambito educativo: Una panoramica degli strumenti e delle procedure (Daniela Villani e Simona Dagnello)
  • Il test ACR per la valutazione del potenziale creativo nella scuola primaria (Marisa Giorgetti)

TERZA PARTE: Potenziare

  • Il Metodo Bruno Munari. Assunti principali del metodo ed esempi di applicazione (Silvana Sperati)
  • MUBA, Museo dei Bambini Milano (Andrea Famiani, Alice Cagna ed Elena Dondina)
  • Resistere alle avversità: il contributo della creatività pittorica (Giuliana Pinto ed Eleonora Esposito)
  • Il pensiero divergente e i vulcani (Paola Friggè)
  • Il potenziamento della creatività in contesti formali e informali. Percorsi e strumenti (Barbara Colombo e Chiara Valenti)
  • Promuovere la creatività per una gestione assertiva dei conflitti negli adolescenti (Serafino Tutino e Michela Balconi)
  • Collaborare per la creatività. Università, aziende e open innovation (Alfredo Biffi, Rita Bissola e Barbara Imperatori)

QUARTA PARTE: Contestualizzare

  • Percorsi di sensibilizzazione al pensiero divergente attraverso l’avvicinamento all’arte nella scuola primaria (Gabriella Gilli, Monica Gatti, Simona Ruggi e Lucia Colombo)
  • Creatività e musica: progettazione e implementazione di setting formativi basati sulle tecnologie educative (Francesca Bertacchini, Eleonora Bilotta, Lorella Gabriele, Pietro Pantano e Assunta Tavernise)
  • Per una grammatica di scrittura creativa (Luca Della Bianca)
  • Creatività nella matematica (Roberto Lucchetti)
  • La creatività in azione nell’apprendimento della scienza. L’esempio di Scienza under 18 (Pietro Danise e Marcello Sala)
  • Situazioni creative in un museo scientifico-tecnologico (Enrico Miotto)

CONCLUSIONI
Lo stile comunicativo del docente che promuove la creatività: Come le condotte comunicativo-relazionali dell’insegnante influiscono sulla creatività degli studenti (Marina Giampietro)

Didattica Metodologie didattiche / educative Metodologie
Libro
ISBN: 9788859006534
Data di pubblicazione: 09/2014
Numero Pagine: 436
Formato: 17x24cm
Nido
Infanzia
Primaria
1 2 3 4 5
Secondaria
1° grado 2° grado
Università
Libro

INDICE

Introduzione (Alessandro Antonietti e Stefania Molteni)

PRIMA PARTE: Modellizzare

  • La creatività. Una panoramica storica (Carlo Trombetta)
  • Sulla creatività e modularità della mente (Maurizio Cardaci)
  • Creatività e intelligenza (Manuela Cantoia)
  • La creatività di gruppo nei contesti educativi: Rassegna sulle teorie della creatività che emerge nei gruppi e i metodi per gestirla (Andrea Gaggioli, Giuseppe Riva, Elvis Mazzoni e Luca Milani)

SECONDA PARTE: Rilevare

  • La creatività per me è… Teorie implicite sulla creatività e strumenti per rilevarle (Paola Pizzingrilli)
  • L’assessment della creatività in ambito educativo: Una panoramica degli strumenti e delle procedure (Daniela Villani e Simona Dagnello)
  • Il test ACR per la valutazione del potenziale creativo nella scuola primaria (Marisa Giorgetti)

TERZA PARTE: Potenziare

  • Il Metodo Bruno Munari. Assunti principali del metodo ed esempi di applicazione (Silvana Sperati)
  • MUBA, Museo dei Bambini Milano (Andrea Famiani, Alice Cagna ed Elena Dondina)
  • Resistere alle avversità: il contributo della creatività pittorica (Giuliana Pinto ed Eleonora Esposito)
  • Il pensiero divergente e i vulcani (Paola Friggè)
  • Il potenziamento della creatività in contesti formali e informali. Percorsi e strumenti (Barbara Colombo e Chiara Valenti)
  • Promuovere la creatività per una gestione assertiva dei conflitti negli adolescenti (Serafino Tutino e Michela Balconi)
  • Collaborare per la creatività. Università, aziende e open innovation (Alfredo Biffi, Rita Bissola e Barbara Imperatori)

QUARTA PARTE: Contestualizzare

  • Percorsi di sensibilizzazione al pensiero divergente attraverso l’avvicinamento all’arte nella scuola primaria (Gabriella Gilli, Monica Gatti, Simona Ruggi e Lucia Colombo)
  • Creatività e musica: progettazione e implementazione di setting formativi basati sulle tecnologie educative (Francesca Bertacchini, Eleonora Bilotta, Lorella Gabriele, Pietro Pantano e Assunta Tavernise)
  • Per una grammatica di scrittura creativa (Luca Della Bianca)
  • Creatività nella matematica (Roberto Lucchetti)
  • La creatività in azione nell’apprendimento della scienza. L’esempio di Scienza under 18 (Pietro Danise e Marcello Sala)
  • Situazioni creative in un museo scientifico-tecnologico (Enrico Miotto)

CONCLUSIONI
Lo stile comunicativo del docente che promuove la creatività: Come le condotte comunicativo-relazionali dell’insegnante influiscono sulla creatività degli studenti (Marina Giampietro)

Didattica Metodologie didattiche / educative Metodologie

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."