Ecologia della Rete

Per una sostenibilità delle relazioni online

Erickson Advantages

Il web si sta definendo sempre più come ambiente sociale in cui sia giovani che adulti sperimentano online, in modalità specifiche rispetto alla vita offline, la relazione con se stessi, con il proprio corpo, con gli altri esseri umani e con il mondo. I media digitali, se da un lato avvicinano le persone riducendo le distanze spazio-temporali della comunicazione, dall’altro lato nel «mediare» la relazione intersoggettiva suggellano di fatto una distanza, con conseguenze socio-relazionali non ancora del tutto definite. Inoltre, la sostenibilità delle relazioni online è messa alla prova da fenomeni quali il cyberbullismo, le netdipendenze, il sexting, le fake news che negano, soprattutto ai più giovani, il diritto di vivere la Rete in modo positivo e creativo. Per questo motivo il libro Ecologia della Rete affronta in una prospettiva multidisciplinare alcune delle maggiori problematiche sociologiche, psicologiche e pedagogiche dell’era digitale e si offre, in particolare a coloro che hanno responsabilità educative, come strumento efficace per comprendere il significato delle r elazioni che giovani e adulti vivono nel web.

Leggi di più
Scegli
Non Disponibile
Solo %1 rimasto/i
Acquistabile con Carta del Docente
18,05 € -5% di sconto 19,00 €
Ricevi punti Erickson Per ogni prodotto acquistato ricevi punti Erickson che puoi utilizzare per ottenere sconti sui tuoi prossimi acquisti.
Aggiungi alla lista desideri

A casa tua in 24/48 ore

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

In questo libro

Contenuti e indice

Prefazione (Alberto Pellai)

Introduzione
Il web e la nuova responsabilità ecologica e relazionale dell’umano (Fausto Pagnotta)

PRIMA PARTE - RICONOSCERSI IN RETE
Fare spazio alla relazione. Appunti per un’ecologia del digitale (Sergio Manghi)
Prove d’amore: i sentimenti degli adolescenti nella Rete (Maura Franchi)
Giovani e media digitali: tra emozioni e nuove pratiche relazionali (Cosimo Marco Scarcelli)
Il selfie: strategie per la costruzione e la condivisione di identità possibili (Gian Luca Barbieri)
La Rete delle Lingue e la tutela delle identità (Davide Astori)

SECONDA PARTE - IL CORPO NELL’ERA DIGITALE
Il corpo in codice e il riduzionismo informazionale (Giuseppe O. Longo)
Il corpo digitale e l’identità al tempo dei social network (Giuseppe Lavenia e Stefania Stimilli)
Il web come nuovo spazio comunicativo sulla salute e sulla medicina (Fausto Pagnotta)
Raccontare il corpo nel web: tra supporto sociale e paradossi (Cristina Lonardi)
Tra Rete e corpo. Problemi e soluzioni a una mobilità statica (Francesco Chiampo)
Dal corpo pulsionale al soggetto della relazione nell’adolescenza tecno mediata (Fabio Vanni)

TERZA PARTE - RISCOPRIRE LA RELAZIONE EDUCATIVA
Le sfide dell’università nell’era digitale: alcune considerazioni preliminari (Maria Cristina Ossiprandi)
Passione, etica e relazione nell’apprendimento in Rete (Lavinia Bianchi e Alberto Quagliata)
Media education di qualità. Analisi della letteratura su un problema sottovalutato (Damiano Felini)
La scuola, le ICT e l’approccio comunitario (Stefania Mazza)
L’insegnante di oggi di fronte agli studenti digitali: il progetto «Web, generazioni in corsa… e ruolo dei genitori» (Donatella Calestani)
La cultura mediale e i suoi effetti nell’era digitale: fra una visione «apocalittica» e una «integrata» (Maria Grazia Ferrari)

QUARTA PARTE - FAKE NEWS, CYBERBULLISMO, DIGITAL HOOK: CONOSCERLI PER PREVENIRLI
 (Cyber)Bellum omnium contra omnes. Strategie educative di prevenzione alla guerra cognitiva in Rete (Roberto Trinchero)
Bullismo e cyberbullismo: fenomeni relazionali nel rapporto diretto e online (Elena Buccoliero)
Cyberbullismo e cyberviolenza: prospettive di prevenzione e di intervento per fenomeni sociali (Debora Veluti)
«Agganciati» e felici? Lo hook e noi (Alessandra Bassi)

Postfazione
Verso un’ecologia della Rete (Giuseppe Riva)

Ringraziamenti

Continua a leggere

Tematiche

Il web si sta definendo sempre più come ambiente sociale in cui sia giovani che adulti sperimentano online, in modalità specifiche rispetto alla vita offline, la relazione con se stessi, con il proprio corpo, con gli altri esseri umani e con il mondo. I media digitali, se da un lato avvicinano le persone riducendo le distanze spazio-temporali della comunicazione, dall’altro lato nel «mediare» la relazione intersoggettiva suggellano di fatto una distanza, con conseguenze socio-relazionali non ancora del tutto definite. Inoltre, la sostenibilità delle relazioni online è messa alla prova da fenomeni quali il cyberbullismo, le netdipendenze, il sexting, le fake news che negano, soprattutto ai più giovani, il diritto di vivere la Rete in modo positivo e creativo. Per questo motivo il libro Ecologia della Rete affronta in una prospettiva multidisciplinare alcune delle maggiori problematiche sociologiche, psicologiche e pedagogiche dell’era digitale e si offre, in particolare a coloro che hanno responsabilità educative, come strumento efficace per comprendere il significato delle r elazioni che giovani e adulti vivono nel web.

Specifiche prodotto

Autori e autrici

Fausto Pagnotta

Fausto Pagnotta

Curatore

Fausto Pagnotta, PhD in Political Studies (Università Sapienza di Roma), collabora con l'Università di Parma dove insegna Diritti umani e Web society e Impatto sociale dei mass media e delle tecnologie avanzate. Membro dell’European Sociological Association (ESA) e dell’Associazione Italiana di Sociologia (AIS), nelle sue ricerche approfondisce lo studio delle maggiori problematiche sociorelazionali, educative e culturali del rapporto tra esseri umani e media digitali con una particolare attenzione al mondo giovanile. Temi per i quali ha pubblicato diversi articoli e curato i due volumi L’Età di Internet. Umanità, cultura, educazione (Mondadori Education-Le Monnier Università, 2013) e Linguaggi in Rete. Conoscere, comprendere, comunicare nella Web society (Mondadori Education-Le Monnier Università, 2015). Collabora con Istituzioni scolastiche ed Enti pubblici e privati in progetti formativi inerenti ad un utilizzo consapevole delle tecnologie digitali dell’informazione e della comunicazione.

Scopri di più

Recensioni e domande