DSA dopo la Linea Guida ISS 2022

Tutte le domande (e le risposte) su diagnosi e intervento - Interviste agli esperti

Erickson Advantages

Questo agile vademecum accompagna i professionisti all’interpretazione delle Linea Guida sui DSA ISS 2022 offrendo una mappa di navigazione semplice, sintetica e immediata. Rispondendo a più di ottanta domande chiarisce cosa è cambiato e come orientarsi nelle pratiche diagnostiche e riabilitative.

Leggi di più
Scegli
Non Disponibile
Solo %1 rimasto/i
Acquistabile con Carta del Docente
14,25 € -5% di sconto 15,00 €
Ricevi punti Erickson Per ogni prodotto acquistato ricevi punti Erickson che puoi utilizzare per ottenere sconti sui tuoi prossimi acquisti.
Aggiungi alla lista desideri

A casa tua in 24/48 ore

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

In questo libro

Contenuti e indice

Premessa
PRIMA PARTE - Muoversi agevolmente all’interno della documentazione
Lo strumento delle Linee Guida: buone prassi o Legge
Linee Guida: cosa sapere per intendere correttamente le raccomandazioni
Cosa aggiunge la Linea Guida a quanto già sappiamo sui DSA
SECONDA PARTE - La presa in carico del DSA: raccomandazioni in pratica
Identificazione precoce
Aggiornamento e integrazione delle raccomandazioni per la diagnosi dei DSA
Interventi efficaci per il trattamento dei DSA
Indice delle domande

Continua a leggere

La pubblicazione della Linea Guida DSA da parte dell’Istituto Superiore di Sanità nel gennaio 2022 ha posto molti punti fermi ai professionisti che si occupano di disturbi dell’apprendimento in termini di diagnosi e intervento, ma anche molte domande rispetto a come interpretare correttamente i quesiti e le raccomandazioni.

Il volume DSA dopo la Linea Guida ISS 2022 delinea in maniera chiara gli obiettivi, i contenuti, i principali termini chiave, gli ambiti di applicazione e gli elementi di novità del nuovo documento. L’organizzazione del volume è funzionale alla pratica clinica e riaggrega i contenuti delle raccomandazioni secondo un processo di presa in carico che parte dalla identificazione precoce dei disturbi di apprendimento alla diagnosi di ognuno di essi al successivo trattamento.

Un agile e completo vademecum che si snoda lungo il filo rosso delle domande più frequenti dei professionisti dopo l’emanazione della Linea Guida, e cerca di fornire ulteriori informazioni utili per una diagnosi e un trattamento evidence-based.

Specifiche prodotto

Autori e autrici

Giuseppe Aquino

Giuseppe Aquino

Curatore

Psicologo, psicoterapeuta. Svolge la sua attività presso l’Istituto di Riabilitazione Teoreo «Le Ville» di Montefalcione (AV). È formatore dell’Associazione Italiana Dislessia (AID) e docente in master universitari di primo e secondo livello in Neuropsicologia dell’età evolutiva e Psicopatologia dell’apprendimento. È membro della commissione esecutiva e della segreteria scientifica della Linea Guida sulla gestione dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento (ISS, 2022).È responsabile del «Gruppo di lavoro effective DSA, applicazione delle raccomandazioni e delle normative» delle Linee Guida DSA. È stato membro del consiglio direttivo dell’AID dal 2012 al 2017.

Scopri di più
Anna Giulia De Cagno

Anna Giulia De Cagno

Curatrice

È logopedista magistrale e docente a contratto presso il corso di laurea in Logopedia dell’Università di Tor Vergata, dove insegna Tecniche di osservazione in età evolutiva. Dirige il master universitario di I livello in Disturbi Specifici del Linguaggio e dell’apprendimento – Procedure di valutazione, riabilitazione e potenziamento cognitivo, Dipartimento di Scienze umane della LUMSA di Roma, corso di laurea in Psicologia, in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas. È vicepresidente della Federazione Logopedisti Italiani.

Scopri di più
Antonella De Cunto

Antonella De Cunto

Curatrice

Terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, svolge la propria attività professionale presso lo Studio Eidon-Roma e ADM-Gruppo Audiomedical di Roma. Ha ricoperto incarichi di docenza in master e corsi di laurea presso l’Università degli Studi dell’Aquila e l’Università La Sapienza di Roma; ha partecipato come relatrice a numerosi convegni e corsi di formazione e di alta formazione sui disturbi del neurosviluppo, in particolare sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento. È stata membro del direttivo AITNE (Associazione Italiana Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell’Età evolutiva).

Scopri di più
Irene Cristina Mammarella

Irene Cristina Mammarella

Curatrice

Professoressa associata di Psicologia dello Sviluppo presso l’Università degli Studi di Padova. Fa parte del consiglio direttivo dell’AIRIPA, coordina l’Associazione Italiana per il Disturbo Non Verbale (AIDNV).
È socia fondatrice dello spin-off universitario Lab.D.A. I suoi interessi di ricerca riguardano i processi cognitivi ed emotivi in diversi disturbi del neurosviluppo. È autrice di numerose pubblicazioni internazionali su riviste scientifiche.

Scopri di più
Luigi Marotta

Luigi Marotta

Curatore

Logopedista e formatore presso l’Area Clinica di Neuroscienze dell’IRCSS Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di S. Marinella, è direttore della rivista scientifica «Logopedia e comunicazione» e condirettore della rivista «Neuropsicologia, Psicoterapia e Riabilitazione» (Erickson). Consulente scientifico dello spin-off per l’innovazione tecnologica dell’Università di Bologna «Develop-Players». Docente e membro del Comitato Scientifico dell’Accademia di Neuropsicologia dello Sviluppo di Parma. Membro del Comitato scientifico dell’Associazione Scientifica di Sanità Digitale, Roma. Membro della Commissione Esecutiva della Linea Guida sulla gestione dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento (ISS – Istituto Superiore di Sanità, 2002).

Scopri di più
Roberta Penge

Roberta Penge

Curatrice

Neuropsichiatra infantile e già ricercatore in Neuropsichiatria infantile presso l’Università Sapienza di Roma, è Dirigente Medico presso la UOC di NPI del Policlinico Umberto I, membro del Direttivo SINPIA.

Scopri di più
Antonella Ammirati

Antonella Ammirati

Curatrice

Neuropsicologa e psicoterapeuta a indirizzo psicodinamico, libera professionista tra studio clinico e scuola. Ha alle spalle una collaborazione decennale con ODFlab – Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive dell’Università degli Studi di Trento, dove si è specializzata nell’ambito della diagnosi e dell’intervento sui disturbi evolutivi e dell’età adulta e ha contribuito a costruire collaborazioni con gli Istituti Comprensivi, l’Ateneo di Trento e diversi enti del territorio per promuovere, attraverso la formazione, contesti inclusivi. Con la Cooperativa Sociale «Il Ponte», invece, si è occupata di psicologia scolastica, gestendo lo Spazio Ascolto di diversi Istituti Comprensivi della Vallagarina, coordinando progetti di supporto allo studio promossi da iniziative comunali o dal Fondo Sociale Europeo nonché supervisionando l’équipe del servizio Mystart – area difficoltà e DSA. Attualmente è consulente di Edizioni Centro Studi Erickson per l’area psicologia e professioni sanitarie.

Scopri di più

Recensioni e domande