Disimpegno morale

Come facciamo del male continuando a vivere bene

Di Albert Bandura

Collana: Varia

Erickson Advantages

Un libro attuale e illuminante, ultimo capolavoro di uno dei pensatori più influenti dei nostri tempi, che fa luce sugli aspetti più bui della psiche umana.

Come si possono compiere atti crudeli e inumani, eppure continuare a vivere in pace con se stessi? Cosa permette a una persona di comportarsi contro le regole morali e non rimanere schiacciata dai sensi di colpa?

Partendo da alcune delle grandi questioni morali del nostro tempo – che coinvolgono il mondo dello spettacolo, il commercio di armi, il sistema finanziario, l’industria del tabacco – e arrivando fino al terrorismo, Bandura rivoluziona il modo di interpretare il comportamento umano, dandoci una chiave di lettura inedita della nostra società.

In sintesi

Un libro forte e necessario che ci mostra come gli esseri umani riescano a fare cose crudeli e a continuare comunque a vivere in pace con loro stessi.

Leggi di più
Scegli
Non Disponibile
Solo %1 rimasto/i
Acquistabile con Carta del Docente
26,60 € -5% di sconto 28,00 €
Ricevi punti Erickson Per ogni prodotto acquistato ricevi punti Erickson che puoi utilizzare per ottenere sconti sui tuoi prossimi acquisti.
Aggiungi alla lista desideri

A casa tua in 24/48 ore

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

In questo libro

Contenuti e indice

Prefazione
La natura dell’agency morale
I meccanismi del disimpegno morale
L’industria dell’intrattenimento
L’industria delle armi
Il mondo aziendale
La pena capitale
Terrorismo e controterrorismo
La sostenibilità ambientale
Epilogo
Indice completo
Indice dei nomi
Indice analitico
Bibliografia

Continua a leggere

Consigliato per

Cosa hanno in comune un terrorista e un banchiere dell'alta finanza? L'industria delle armi e quella dell'intrattenimento? I crimini ambientali e la pena capitale?

Bandura descrive il meccanismo grazie al quale gli individui riescono a «disimpegnarsi» temporaneamente dalla morale senza sentirsi in colpa, come se questa fosse un interruttore che si può accendere e spegnere a proprio piacimento.

Specifiche prodotto

Autori e autrici

Albert Bandura

Albert Bandura

Autore

È personalità nota in tutto il mondo per i suoi studi sull'apprendimento imitativo e per essere, tra i padri fondatori della psicologia cognitiva, quello che più ne ha esteso la portata in ambito educativo e psicoterapeutico. Bandura ha individuato e concettualizzato per primo, già nel 1977, la dimensione psicologica dell'autoefficacia in un suo storico articolo sulla "Psychological Review". Di Albert Bandura, le Edizioni Erickson hanno pubblicato Il senso di autoefficacia (1996, a cura di Albert Bandura) e Autoefficacia (2000).

Scopri di più

Recensioni e domande