IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Iscrizione Evento
€ 85,00 -11% € 95,00
-11%
Vale 34 punti Erickson

Didattica universale per una scuola inclusiva - Bologna

Flessibilità per valorizzare le differenze

Bologna | 11 marzo 2023 6 ore

La didattica universale presuppone un’azione strutturata di progettazione volta a valorizzare tutti gli alunni e le alunne della classe. Si sostanzia nella predisposizione di un contesto di apprendimento inclusivo e nella scelta di strategie didattiche e strumenti che facilitano un approccio...

La didattica universale presuppone un’azione strutturata di progettazione volta a valorizzare tutti gli alunni e le alunne della classe. Si sostanzia nella predisposizione di un contesto di apprendimento inclusivo e nella scelta di strategie didattiche e strumenti che facilitano un approccio collettivo allo sviluppo delle competenze disciplinari. La prospettiva universale privilegia quindi una didattica plurale, che si basa su una conoscenza approfondita di tutti gli alunni e tutte le alunne: le loro caratteristiche, appartenenze socioculturali, motivazioni, preferenze, livelli iniziali di competenza, stili di apprendimento. Struttura un contesto didattico capace di stimolare e fare convivere modi diversi di lavorare, di insegnare e di imparare, organizzando il lavoro con tecniche e strategie specifiche e con diversi tipi di materiali, per sostenere la motivazione individuale e la partecipazione collettiva.

Anche la valutazione per l’apprendimento è un elemento fondamentale della didattica universale: è un processo costante e quotidiano di monitoraggio, che in ottica inclusiva mira a sostenere e monitorare lo sviluppo delle competenze chiave e il benessere della classe. È strettamente connesso alla progettazione e presta particolare attenzione ai processi metacognitivi che sostengono le competenze di autovalutazione individuale e di gruppo.


La didattica universale presuppone un’azione strutturata di progettazione volta a valorizzare tutti gli alunni e le alunne della classe. Si sostanzia nella predisposizione di un contesto di apprendimento inclusivo e nella scelta di strategie didattiche e strumenti che facilitano un approccio...

La didattica universale presuppone un’azione strutturata di progettazione volta a valorizzare tutti gli alunni e le alunne della classe. Si sostanzia nella predisposizione di un contesto di apprendimento inclusivo e nella scelta di strategie didattiche e strumenti che facilitano un approccio collettivo allo sviluppo delle competenze disciplinari. La prospettiva universale privilegia quindi una didattica plurale, che si basa su una conoscenza approfondita di tutti gli alunni e tutte le alunne: le loro caratteristiche, appartenenze socioculturali, motivazioni, preferenze, livelli iniziali di competenza, stili di apprendimento. Struttura un contesto didattico capace di stimolare e fare convivere modi diversi di lavorare, di insegnare e di imparare, organizzando il lavoro con tecniche e strategie specifiche e con diversi tipi di materiali, per sostenere la motivazione individuale e la partecipazione collettiva.

Anche la valutazione per l’apprendimento è un elemento fondamentale della didattica universale: è un processo costante e quotidiano di monitoraggio, che in ottica inclusiva mira a sostenere e monitorare lo sviluppo delle competenze chiave e il benessere della classe. È strettamente connesso alla progettazione e presta particolare attenzione ai processi metacognitivi che sostengono le competenze di autovalutazione individuale e di gruppo.


La didattica universale presuppone un’azione strutturata di progettazione volta a valorizzare tutti gli alunni e le alunne della classe. Si sostanzia nella predisposizione di un contesto di apprendimento inclusivo e nella scelta di strategie didattiche e strumenti che facilitano un approccio...

La didattica universale presuppone un’azione strutturata di progettazione volta a valorizzare tutti gli alunni e le alunne della classe. Si sostanzia nella predisposizione di un contesto di apprendimento inclusivo e nella scelta di strategie didattiche e strumenti che facilitano un approccio collettivo allo sviluppo delle competenze disciplinari. La prospettiva universale privilegia quindi una didattica plurale, che si basa su una conoscenza approfondita di tutti gli alunni e tutte le alunne: le loro caratteristiche, appartenenze socioculturali, motivazioni, preferenze, livelli iniziali di competenza, stili di apprendimento. Struttura un contesto didattico capace di stimolare e fare convivere modi diversi di lavorare, di insegnare e di imparare, organizzando il lavoro con tecniche e strategie specifiche e con diversi tipi di materiali, per sostenere la motivazione individuale e la partecipazione collettiva.

Anche la valutazione per l’apprendimento è un elemento fondamentale della didattica universale: è un processo costante e quotidiano di monitoraggio, che in ottica inclusiva mira a sostenere e monitorare lo sviluppo delle competenze chiave e il benessere della classe. È strettamente connesso alla progettazione e presta particolare attenzione ai processi metacognitivi che sostengono le competenze di autovalutazione individuale e di gruppo.


Promozione – Iscriviti subito
85 € anziché 95 € solo per un numero limitato di posti ed entro il 16 febbraio

Iscrizione Evento
€ 85,00 -11% € 95,00
-11%
Vale 34 punti Erickson

contenuti

L’evento prevedrà una breve sessione plenaria con contributi teorico-metodologico inerenti alla didattica universale e ad alcune sue dimensioni chiave, seguita da due workshop pratico-operativi che consentiranno ai e alle partecipanti di approfondire alcune metodologie/approcci significativi.

 

...

L’evento prevedrà una breve sessione plenaria con contributi teorico-metodologico inerenti alla didattica universale e ad alcune sue dimensioni chiave, seguita da due workshop pratico-operativi che consentiranno ai e alle partecipanti di approfondire alcune metodologie/approcci significativi.

 

SESSIONE PLENARIA

10:00 – 11:00

 

Didattica universale per una scuola inclusiva                                                                       

Dario Ianes (Libera Università di Bolzano e co-fondatore Edizioni Centro Studi Erickson)

 

Flessibilità: progettazione, attenzione alle differenze e valutazione per l'apprendimento

Eva Pigliapoco e Ivan Sciapeconi (Insegnanti di scuola primaria e autori di testi didattici, Modena)

 


WORKSHOP

11:30 – 13:30 e 15:00 – 17:00                                                                                               

 

Differenziazione didattica e UDL

Eva Pigliapoco e Ivan Sciapeconi (Insegnanti di scuola primaria e autori di testi didattici, Modena)

 

Didattica a stazioni: spunti pratici                                                     

Ginevra e Giuditta Gottardi (Co-fondatrici del Centro di formazione Laboratorio Interattivo Manuale, Rovereto)


I e le partecipanti avranno la possibilità di frequentare entrambi i workshop, in quanto ripetuti sia la mattina sia il pomeriggio.



L’evento prevedrà una breve sessione plenaria con contributi teorico-metodologico inerenti alla didattica universale e ad alcune sue dimensioni chiave, seguita da due workshop pratico-operativi che consentiranno ai e alle partecipanti di approfondire alcune metodologie/approcci significativi.

 

...

L’evento prevedrà una breve sessione plenaria con contributi teorico-metodologico inerenti alla didattica universale e ad alcune sue dimensioni chiave, seguita da due workshop pratico-operativi che consentiranno ai e alle partecipanti di approfondire alcune metodologie/approcci significativi.

 

SESSIONE PLENARIA

10:00 – 11:00

 

Didattica universale per una scuola inclusiva                                                                       

Dario Ianes (Libera Università di Bolzano e co-fondatore Edizioni Centro Studi Erickson)

 

Flessibilità: progettazione, attenzione alle differenze e valutazione per l'apprendimento

Eva Pigliapoco e Ivan Sciapeconi (Insegnanti di scuola primaria e autori di testi didattici, Modena)

 


WORKSHOP

11:30 – 13:30 e 15:00 – 17:00                                                                                               

 

Differenziazione didattica e UDL

Eva Pigliapoco e Ivan Sciapeconi (Insegnanti di scuola primaria e autori di testi didattici, Modena)

 

Didattica a stazioni: spunti pratici                                                     

Ginevra e Giuditta Gottardi (Co-fondatrici del Centro di formazione Laboratorio Interattivo Manuale, Rovereto)


I e le partecipanti avranno la possibilità di frequentare entrambi i workshop, in quanto ripetuti sia la mattina sia il pomeriggio.



L’evento prevedrà una breve sessione plenaria con contributi teorico-metodologico inerenti alla didattica universale e ad alcune sue dimensioni chiave, seguita da due workshop pratico-operativi che consentiranno ai e alle partecipanti di approfondire alcune metodologie/approcci significativi.

 

...

L’evento prevedrà una breve sessione plenaria con contributi teorico-metodologico inerenti alla didattica universale e ad alcune sue dimensioni chiave, seguita da due workshop pratico-operativi che consentiranno ai e alle partecipanti di approfondire alcune metodologie/approcci significativi.

 

SESSIONE PLENARIA

10:00 – 11:00

 

Didattica universale per una scuola inclusiva                                                                       

Dario Ianes (Libera Università di Bolzano e co-fondatore Edizioni Centro Studi Erickson)

 

Flessibilità: progettazione, attenzione alle differenze e valutazione per l'apprendimento

Eva Pigliapoco e Ivan Sciapeconi (Insegnanti di scuola primaria e autori di testi didattici, Modena)

 


WORKSHOP

11:30 – 13:30 e 15:00 – 17:00                                                                                               

 

Differenziazione didattica e UDL

Eva Pigliapoco e Ivan Sciapeconi (Insegnanti di scuola primaria e autori di testi didattici, Modena)

 

Didattica a stazioni: spunti pratici                                                     

Ginevra e Giuditta Gottardi (Co-fondatrici del Centro di formazione Laboratorio Interattivo Manuale, Rovereto)


I e le partecipanti avranno la possibilità di frequentare entrambi i workshop, in quanto ripetuti sia la mattina sia il pomeriggio.




L’evento mira a presentare il nuovo modello di didattica universale fornendo ai e alle partecipanti spunti concreti per una progettazione didattica sensibile alle differenze e mirata al raggiungimento di traguardi chiave e unità di lavoro capaci di sviluppare apprendimento e partecipazione in tutto il gruppo classe, senza distinzione.

L’evento si rivolge principalmente ad insegnanti della scuola primaria.

L'evento si svolgerà unicamente in presenza. 

L’evento mira a presentare il nuovo modello di didattica universale fornendo ai e alle partecipanti spunti concreti per una progettazione didattica sensibile alle differenze e mirata al raggiungimento di traguardi chiave e unità di lavoro capaci di sviluppare apprendimento e partecipazione in tutto il gruppo classe, senza distinzione.

L’evento si rivolge principalmente ad insegnanti della scuola primaria.

L'evento si svolgerà unicamente in presenza. 

Per ottenere lo sconto del 10% riservato agli abbonati alle riviste Erickson scrivi a formazione@erickson.it
Consulta qui la lista delle riviste alle quali devi essere iscritto per aver diritto all’agevolazione.
L'evento è a numero chiuso, si consiglia quindi di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

L'evento si svolgerà presso il Millen Hotel, Via Boldrini 4 - 40121 Bologna.

Sabato 11 marzo 2023 dalle 10.00 alle 13.30 e dalle 15.00 alle 17.00

Per ottenere lo sconto del 10% riservato agli abbonati alle riviste Erickson scrivi a formazione@erickson.it
Consulta qui la lista delle riviste alle quali devi essere iscritto per aver diritto all’agevolazione.
L'evento è a numero chiuso, si consiglia quindi di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

L'evento si svolgerà presso il Millen Hotel, Via Boldrini 4 - 40121 Bologna.

Sabato 11 marzo 2023 dalle 10.00 alle 13.30 e dalle 15.00 alle 17.00


Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.

L'Evento è presente sulla Piattaforma Sofia.

L'ID dell'Evento è: 116345


Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.

L'Evento è presente sulla Piattaforma Sofia.

L'ID dell'Evento è: 116345


Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.

L'Evento è presente sulla Piattaforma Sofia.

L'ID dell'Evento è: 116345


A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare all’appuntamento è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare all’appuntamento è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare all’appuntamento è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare all’appuntamento è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare all’appuntamento è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare all’appuntamento è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Al termine dell'evento verrà inviato tramite mail un attestato di frequenza.
Al termine dell'evento verrà inviato tramite mail un attestato di frequenza.
Al termine dell'evento verrà inviato tramite mail un attestato di frequenza.

Formatori

Ti potrebbero interessare