IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Iscrizione Corso online
€ 195,20
Vale 78 punti Erickson

Didattica metacognitiva e strategie di studio - avanzato

Dal 03 dicembre 2019 50 ore

Le difficoltà di studio spesso sottendono problematiche riconducibili all’ambito metacognitivo: attribuzioni e stili attributivi, emozioni, motivazioni, atteggiamenti, teorie ingenue dell’intelligenza e obiettivi di apprendimento. Le variabili in...

Le difficoltà di studio spesso sottendono problematiche riconducibili all’ambito metacognitivo: attribuzioni e stili attributivi, emozioni, motivazioni, atteggiamenti, teorie ingenue dell’intelligenza e obiettivi di apprendimento. Le variabili in gioco nello studio sono molteplici e non riguardano solo le capacità cognitive di base. La variabile cruciale del successo nello studio (strategie di studio) spesso è rappresentata da un atteggiamento corretto verso l’apprendimento. Per esempio, come influiscono le motivazioni sullo studio? Che attinenza hanno le emozioni con il successo scolastico? Cosa sono gli stili attributivi, e che ruolo giocano nell’abilità di studio? Cos’è l’autoefficacia, cos’è la percezione di autoefficacia? Si tratta di aspetti che variamente interagiscono, contribuendo a creare il profilo degli studenti. La valutazione e l’intervento in ottica metacognitiva permettono di ottimizzare le risorse cognitive di ciascuno, tenendo conto delle caratteristiche individuali.

Le difficoltà di studio spesso sottendono problematiche riconducibili all’ambito metacognitivo: attribuzioni e stili attributivi, emozioni, motivazioni, atteggiamenti, teorie ingenue dell’intelligenza e obiettivi di apprendimento. Le variabili in...

Le difficoltà di studio spesso sottendono problematiche riconducibili all’ambito metacognitivo: attribuzioni e stili attributivi, emozioni, motivazioni, atteggiamenti, teorie ingenue dell’intelligenza e obiettivi di apprendimento. Le variabili in gioco nello studio sono molteplici e non riguardano solo le capacità cognitive di base. La variabile cruciale del successo nello studio (strategie di studio) spesso è rappresentata da un atteggiamento corretto verso l’apprendimento. Per esempio, come influiscono le motivazioni sullo studio? Che attinenza hanno le emozioni con il successo scolastico? Cosa sono gli stili attributivi, e che ruolo giocano nell’abilità di studio? Cos’è l’autoefficacia, cos’è la percezione di autoefficacia? Si tratta di aspetti che variamente interagiscono, contribuendo a creare il profilo degli studenti. La valutazione e l’intervento in ottica metacognitiva permettono di ottimizzare le risorse cognitive di ciascuno, tenendo conto delle caratteristiche individuali.

Le difficoltà di studio spesso sottendono problematiche riconducibili all’ambito metacognitivo: attribuzioni e stili attributivi, emozioni, motivazioni, atteggiamenti, teorie ingenue dell’intelligenza e obiettivi di apprendimento. Le variabili in...

Le difficoltà di studio spesso sottendono problematiche riconducibili all’ambito metacognitivo: attribuzioni e stili attributivi, emozioni, motivazioni, atteggiamenti, teorie ingenue dell’intelligenza e obiettivi di apprendimento. Le variabili in gioco nello studio sono molteplici e non riguardano solo le capacità cognitive di base. La variabile cruciale del successo nello studio (strategie di studio) spesso è rappresentata da un atteggiamento corretto verso l’apprendimento. Per esempio, come influiscono le motivazioni sullo studio? Che attinenza hanno le emozioni con il successo scolastico? Cosa sono gli stili attributivi, e che ruolo giocano nell’abilità di studio? Cos’è l’autoefficacia, cos’è la percezione di autoefficacia? Si tratta di aspetti che variamente interagiscono, contribuendo a creare il profilo degli studenti. La valutazione e l’intervento in ottica metacognitiva permettono di ottimizzare le risorse cognitive di ciascuno, tenendo conto delle caratteristiche individuali.

Iscrizione Corso online
€ 195,20
Vale 78 punti Erickson

contenuti

MODULO 1 – Motivazione e apprendimento
Obiettivi: ricollegarsi inizialmente al corso base, riproponendo alcuni concetti. Apprendere le implicazioni pratiche dei modelli multicomponenziali; definire il concetto di motivazione, introducendo i...

MODULO 1 – Motivazione e apprendimento
Obiettivi: ricollegarsi inizialmente al corso base, riproponendo alcuni concetti. Apprendere le implicazioni pratiche dei modelli multicomponenziali; definire il concetto di motivazione, introducendo i costrutti della motivazione intrinseca ed estrinseca; identificare le ricadute della motivazione nella pratica di studio.
Contenuti:
– Modello tricomponenziale di Flavell e modello multicomponenziale di Borkowski e Muthukrishna
– Motivazione intrinseca e motivazione estrinseca
– La lode efficace e che motiva
– La teoria dell’autodeterminazione
– Approfondimenti

MODULO 2 – Emozione e studio
Obiettivi: definire il concetto di obiettivo di apprendimento; saper distinguere obiettivi di prestazione e obiettivi di padronanza; conoscere le teorie implicite dell’intelligenza e la loro ricaduta nella pratica; conoscere i legami tra ansia, autostima e studio.
Contenuti:
– L’influenza della motivazione sulla scelta degli obiettivi di apprendimento
– L’importanza degli obiettivi di apprendimento nella scelta del compito da affrontare
– L’importanza delle teorie ingenue sull’intelligenza: teoria incrementale (o dinamica) vs. teoria entitaria (o statica)
– Le ricadute delle teorie ingenue sulla fiducia nelle proprie capacità
– L’ansia come risultato del tipo di motivazione, degli obiettivi di apprendimento scelti e delle teorie implicite
– L’autostima legata alle capacità scolastiche come predittore del successo accademico
– Approfondimenti

MODULO 3 – Gli stili attributivi

Obiettivo: definire il concetto di sforzo/impegno; conoscere la teoria delle attribuzioni e le dimensioni sulle quali vengono definiti gli stili attributivi; conoscere i principali profili attributivi legati all’attività di studio, e le loro ricadute sulla pratica; imparare a promuovere un corretto stile attributivo.
Contenuti:
– L’importanza dell’impegno nello studio
– La teoria delle attribuzioni di Weiner e le dimensioni degli stili attributivi: causalità, controllabilità, stabilità
– I principali stili attributivi: impegno strategico, depresso, pedina, negatore, abile
– Influenze delle attribuzioni: aspettative di riuscita, persistenza di fronte alla situazione affrontata, scelta del livello di difficoltà del compito, motivazioni, prestazioni metacognitive e autoefficacia (nucleo tematico del IV modulo).

MODULO 4 – La percezione di autoefficacia
Obiettivo: definire i concetti di agentività e di autoefficacia; presentare il legame tra autoefficacia e attribuzioni, tra autoefficacia e istruzioni verbali; imparare a usare feedback adeguati al potenziamento della percezione di autoefficacia; definire le caratteristiche di un educatore con alto senso di efficacia personale.
Contenuti:
– Cosa sono l’agentività e l’autoefficacia secondo l’approccio teorico socio-cognitivo di Bandura
– Lo schema di Rotter per introdurre il legame tra autoefficacia e attribuzioni, con le specificazioni di Bandura e Bouffard-Bouchard
– La verbalizzazione autoguidata come mezzo principe per favorire un corretto sviluppo delle percezioni di autoefficacia
– I feedback sui progressi nel padroneggiamento delle strategie, la proposta di compiti interessanti e sfidanti: come insegnare l’autoefficacia
– Caratteristiche dell’insegnante con un alto senso di autoefficacia
– Approfondimenti

MODULO 1 – Motivazione e apprendimento
Obiettivi: ricollegarsi inizialmente al corso base, riproponendo alcuni concetti. Apprendere le implicazioni pratiche dei modelli multicomponenziali; definire il concetto di motivazione, introducendo i...

MODULO 1 – Motivazione e apprendimento
Obiettivi: ricollegarsi inizialmente al corso base, riproponendo alcuni concetti. Apprendere le implicazioni pratiche dei modelli multicomponenziali; definire il concetto di motivazione, introducendo i costrutti della motivazione intrinseca ed estrinseca; identificare le ricadute della motivazione nella pratica di studio.
Contenuti:
– Modello tricomponenziale di Flavell e modello multicomponenziale di Borkowski e Muthukrishna
– Motivazione intrinseca e motivazione estrinseca
– La lode efficace e che motiva
– La teoria dell’autodeterminazione
– Approfondimenti

MODULO 2 – Emozione e studio
Obiettivi: definire il concetto di obiettivo di apprendimento; saper distinguere obiettivi di prestazione e obiettivi di padronanza; conoscere le teorie implicite dell’intelligenza e la loro ricaduta nella pratica; conoscere i legami tra ansia, autostima e studio.
Contenuti:
– L’influenza della motivazione sulla scelta degli obiettivi di apprendimento
– L’importanza degli obiettivi di apprendimento nella scelta del compito da affrontare
– L’importanza delle teorie ingenue sull’intelligenza: teoria incrementale (o dinamica) vs. teoria entitaria (o statica)
– Le ricadute delle teorie ingenue sulla fiducia nelle proprie capacità
– L’ansia come risultato del tipo di motivazione, degli obiettivi di apprendimento scelti e delle teorie implicite
– L’autostima legata alle capacità scolastiche come predittore del successo accademico
– Approfondimenti

MODULO 3 – Gli stili attributivi

Obiettivo: definire il concetto di sforzo/impegno; conoscere la teoria delle attribuzioni e le dimensioni sulle quali vengono definiti gli stili attributivi; conoscere i principali profili attributivi legati all’attività di studio, e le loro ricadute sulla pratica; imparare a promuovere un corretto stile attributivo.
Contenuti:
– L’importanza dell’impegno nello studio
– La teoria delle attribuzioni di Weiner e le dimensioni degli stili attributivi: causalità, controllabilità, stabilità
– I principali stili attributivi: impegno strategico, depresso, pedina, negatore, abile
– Influenze delle attribuzioni: aspettative di riuscita, persistenza di fronte alla situazione affrontata, scelta del livello di difficoltà del compito, motivazioni, prestazioni metacognitive e autoefficacia (nucleo tematico del IV modulo).

MODULO 4 – La percezione di autoefficacia
Obiettivo: definire i concetti di agentività e di autoefficacia; presentare il legame tra autoefficacia e attribuzioni, tra autoefficacia e istruzioni verbali; imparare a usare feedback adeguati al potenziamento della percezione di autoefficacia; definire le caratteristiche di un educatore con alto senso di efficacia personale.
Contenuti:
– Cosa sono l’agentività e l’autoefficacia secondo l’approccio teorico socio-cognitivo di Bandura
– Lo schema di Rotter per introdurre il legame tra autoefficacia e attribuzioni, con le specificazioni di Bandura e Bouffard-Bouchard
– La verbalizzazione autoguidata come mezzo principe per favorire un corretto sviluppo delle percezioni di autoefficacia
– I feedback sui progressi nel padroneggiamento delle strategie, la proposta di compiti interessanti e sfidanti: come insegnare l’autoefficacia
– Caratteristiche dell’insegnante con un alto senso di autoefficacia
– Approfondimenti

MODULO 1 – Motivazione e apprendimento
Obiettivi: ricollegarsi inizialmente al corso base, riproponendo alcuni concetti. Apprendere le implicazioni pratiche dei modelli multicomponenziali; definire il concetto di motivazione, introducendo i...

MODULO 1 – Motivazione e apprendimento
Obiettivi: ricollegarsi inizialmente al corso base, riproponendo alcuni concetti. Apprendere le implicazioni pratiche dei modelli multicomponenziali; definire il concetto di motivazione, introducendo i costrutti della motivazione intrinseca ed estrinseca; identificare le ricadute della motivazione nella pratica di studio.
Contenuti:
– Modello tricomponenziale di Flavell e modello multicomponenziale di Borkowski e Muthukrishna
– Motivazione intrinseca e motivazione estrinseca
– La lode efficace e che motiva
– La teoria dell’autodeterminazione
– Approfondimenti

MODULO 2 – Emozione e studio
Obiettivi: definire il concetto di obiettivo di apprendimento; saper distinguere obiettivi di prestazione e obiettivi di padronanza; conoscere le teorie implicite dell’intelligenza e la loro ricaduta nella pratica; conoscere i legami tra ansia, autostima e studio.
Contenuti:
– L’influenza della motivazione sulla scelta degli obiettivi di apprendimento
– L’importanza degli obiettivi di apprendimento nella scelta del compito da affrontare
– L’importanza delle teorie ingenue sull’intelligenza: teoria incrementale (o dinamica) vs. teoria entitaria (o statica)
– Le ricadute delle teorie ingenue sulla fiducia nelle proprie capacità
– L’ansia come risultato del tipo di motivazione, degli obiettivi di apprendimento scelti e delle teorie implicite
– L’autostima legata alle capacità scolastiche come predittore del successo accademico
– Approfondimenti

MODULO 3 – Gli stili attributivi

Obiettivo: definire il concetto di sforzo/impegno; conoscere la teoria delle attribuzioni e le dimensioni sulle quali vengono definiti gli stili attributivi; conoscere i principali profili attributivi legati all’attività di studio, e le loro ricadute sulla pratica; imparare a promuovere un corretto stile attributivo.
Contenuti:
– L’importanza dell’impegno nello studio
– La teoria delle attribuzioni di Weiner e le dimensioni degli stili attributivi: causalità, controllabilità, stabilità
– I principali stili attributivi: impegno strategico, depresso, pedina, negatore, abile
– Influenze delle attribuzioni: aspettative di riuscita, persistenza di fronte alla situazione affrontata, scelta del livello di difficoltà del compito, motivazioni, prestazioni metacognitive e autoefficacia (nucleo tematico del IV modulo).

MODULO 4 – La percezione di autoefficacia
Obiettivo: definire i concetti di agentività e di autoefficacia; presentare il legame tra autoefficacia e attribuzioni, tra autoefficacia e istruzioni verbali; imparare a usare feedback adeguati al potenziamento della percezione di autoefficacia; definire le caratteristiche di un educatore con alto senso di efficacia personale.
Contenuti:
– Cosa sono l’agentività e l’autoefficacia secondo l’approccio teorico socio-cognitivo di Bandura
– Lo schema di Rotter per introdurre il legame tra autoefficacia e attribuzioni, con le specificazioni di Bandura e Bouffard-Bouchard
– La verbalizzazione autoguidata come mezzo principe per favorire un corretto sviluppo delle percezioni di autoefficacia
– I feedback sui progressi nel padroneggiamento delle strategie, la proposta di compiti interessanti e sfidanti: come insegnare l’autoefficacia
– Caratteristiche dell’insegnante con un alto senso di autoefficacia
– Approfondimenti


Didattica Abilità cognitive

Discussione tramite forum con il tutor disciplinare sulle tematiche affrontate nel modulo: attraverso il forum verranno chiariti dubbi, soddisfatte richieste di ulteriori chiarimenti e presentate esperienze concrete dai corsisti.Esercitazioni individuali di autovalutazione sulla misurazione dell’autoefficacia (auto ed etero valutazione), autostima, gestione dell’ansia e pensieri disfunzionali.

Dispense di studio con esemplificazione dei modelli teorici.

Didattica Abilità cognitive

Discussione tramite forum con il tutor disciplinare sulle tematiche affrontate nel modulo: attraverso il forum verranno chiariti dubbi, soddisfatte richieste di ulteriori chiarimenti e presentate esperienze concrete dai corsisti.Esercitazioni individuali di autovalutazione sulla misurazione dell’autoefficacia (auto ed etero valutazione), autostima, gestione dell’ansia e pensieri disfunzionali.

Dispense di studio con esemplificazione dei modelli teorici.

Il corso ha una durata di circa 2 mesi.

Ogni modulo si conclude con un'esercitazione da consegnare entro le date prestabilite.

Autori: Anna Maria Re, Susi Cazzaniga
Tutor: Valentina Lucca


Il corso ha una durata di circa 2 mesi.

Ogni modulo si conclude con un'esercitazione da consegnare entro le date prestabilite.

Autori: Anna Maria Re, Susi Cazzaniga
Tutor: Valentina Lucca



Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione,...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 51956

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione,...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 51956

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione,...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 51956

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.
Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.
Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."