IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Libro
€ 14,45 -15% € 17,00
-15%
Vale 14 punti Erickson

Diagnosi e prognosi in riabilitazione infantile

Comunicare la diagnosi è un atto medico fondamentale, un passaggio formale in cui il clinico conferma i sospetti e circoscrive il campo delle possibili alternative.

Anche in riabilitazione infantile comunicare la diagnosi è un’azione richiesta allo...

Comunicare la diagnosi è un atto medico fondamentale, un passaggio formale in cui il clinico conferma i sospetti e circoscrive il campo delle possibili alternative.

Anche in riabilitazione infantile comunicare la diagnosi è un’azione richiesta allo specialista, in genere al neuropsichiatra infantile o al fisiatra, indispensabile per dare formalmente avvio alla presa in cura educativa, cioè al processo di recupero delle funzioni adattive alterate o compromesse del bambino, e alla presa in carico, o relazione di aiuto, del paziente e dell’intero nucleo familiare.

Comunicare la diagnosi è un atto medico fondamentale, un passaggio formale in cui il clinico conferma i sospetti e circoscrive il campo delle possibili alternative.

Anche in riabilitazione infantile comunicare la diagnosi è un’azione richiesta allo...

Comunicare la diagnosi è un atto medico fondamentale, un passaggio formale in cui il clinico conferma i sospetti e circoscrive il campo delle possibili alternative.

Anche in riabilitazione infantile comunicare la diagnosi è un’azione richiesta allo specialista, in genere al neuropsichiatra infantile o al fisiatra, indispensabile per dare formalmente avvio alla presa in cura educativa, cioè al processo di recupero delle funzioni adattive alterate o compromesse del bambino, e alla presa in carico, o relazione di aiuto, del paziente e dell’intero nucleo familiare.

Comunicare la diagnosi è un atto medico fondamentale, un passaggio formale in cui il clinico conferma i sospetti e circoscrive il campo delle possibili alternative.

Anche in riabilitazione infantile comunicare la diagnosi è un’azione richiesta allo...

Comunicare la diagnosi è un atto medico fondamentale, un passaggio formale in cui il clinico conferma i sospetti e circoscrive il campo delle possibili alternative.

Anche in riabilitazione infantile comunicare la diagnosi è un’azione richiesta allo specialista, in genere al neuropsichiatra infantile o al fisiatra, indispensabile per dare formalmente avvio alla presa in cura educativa, cioè al processo di recupero delle funzioni adattive alterate o compromesse del bambino, e alla presa in carico, o relazione di aiuto, del paziente e dell’intero nucleo familiare.

Libro
€ 14,45 -15% € 17,00
-15%
Vale 14 punti Erickson

Descrizione

Libro
ISBN: 9788859018865
Data di pubblicazione: 05/2019
Numero Pagine: 184
Formato: 11x18cm
Psicologia Psicologia clinica Psicologia età evolutiva
Libro
ISBN: 9788859018865
Data di pubblicazione: 05/2019
Numero Pagine: 184
Formato: 11x18cm
Psicologia Psicologia clinica Psicologia età evolutiva

Autori

Ti potrebbero interessare

;

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."