Dall'io al noi - 0-12 mesi

Volume 1 - Percorsi e attività per stimolare l'intelligenza comunicativa nei bambini da 0 a 12 mesi

Erickson Advantages

Frutto dell’esperienza pluriennale di un’équipe multidisciplinare, il volume propone un percorso operativo esperienziale che attraversa le molteplici aree implicate nello sviluppo dell’intelligenza comunicativa nei bambini e bambine da 0 a 12 mesi: visiva, tattile, uditiva, linguistica, motoria.

Leggi di più
Scegli
Non Disponibile
Solo %1 rimasto/i
Acquistabile con Carta del Docente
19,95 € -5% di sconto 21,00 €
Ricevi punti Erickson Per ogni prodotto acquistato ricevi punti Erickson che puoi utilizzare per ottenere sconti sui tuoi prossimi acquisti.
Aggiungi alla lista desideri

A casa tua in 24/48 ore

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

In questo libro

Contenuti e indice

Prefazione
Presentazione del Programma «Dall’io al noi»

Prima parte – I fondamenti teorici
Cap. 1 Il mondo in costruzione: geni e ambiente iniziano a parlarsi nell’interazione con l’altro
Cap. 2 Un mondo da esplorare: multisensorialità al servizio dello sviluppo comunicativo
Bibliografia

Seconda parte – Il percorso operativo: i laboratori esperienziali
Descrizione del percorso didattico e metodologico
Area visiva: «Vedere l’altro»
Area tattile: «Tocco e consapevolezza corporea»
Area uditiva: «Stimolazione uditiva»
Area linguistica: «Il linguaggio e le sue basi»
Area motoria: «Muoversi insieme»

Continua a leggere

L’interazione multisensoriale tra il bambino e le persone che gli forniscono le cure di cui necessita è decisiva e incide profondamente sulle traiettorie di sviluppo. Fin da poco dopo la nascita, si assiste a un cambiamento continuo che scaturisce dall’interazione con l’altro-da-sé e che accompagna i bambini dall’io al noi. In una meravigliosa e feconda danza tra i geni e l’ambiente, i bambini e le bambine tra zero e tre anni costruiscono le basi per poter comunicare con il mondo che li circonda: dalla motricità alle espressioni facciali, dalle sensazioni tattili ai primi stimoli linguistici, dalla consapevolezza corporea alla stimolazione uditiva. Il cervello plastico dei bambini fa sì che possano beneficiare di stimoli multisensoriali esperiti nelle interazioni sociali.
Dall’io al noi illustra i concetti chiave dell’intelligenza comunicativa, nelle loro valenze teoriche, ma anche applicati in laboratori semplici, efficaci e divertenti realizzabili da operatori, educatori, e più generalmente caregiver dei bambini da zero a un anno. Una visione integrata di teoria e pratica per trasmettere l’importanza della riflessione sul senso delle attività che si fanno con i bambini e le bambine a partire dalla teoria, dalle evidenze che la comunità scientifica mostra.

Programma «Dall’io al noi»
La serie si propone di approfondire il ruolo degli aspetti relazionali nello sviluppo comunicativo del bambino, ponendo l’accento sul contributo dell’ambiente sociale in cui è inserito nel definire il percorso della sua traiettoria evolutiva. Il Programma «Dall’io al noi» si compone di tre volumi. Ciascun volume comprende una prima parte in cui sono introdotti i fondamenti teorici sul tema e le più recenti evidenze provenienti dalla letteratura scientifica, che funge da solide fondamenta per la seconda parte, in cui vengono fatte delle proposte operative per giocare con i bambini e le bambine.

Specifiche prodotto

Livello scolastico

Nido d'infanzia

Autori e autrici

Laura Carnevali

Laura Carnevali

Autrice

Attualmente iscritta al dottorato di ricerca in Psychological Sciences presso l’Università di Padova, è Psicologa clinica dello sviluppo e ha trascorso periodi di formazione post-laurea presso il King’s College London e la Birkbeck University of London. Le sue ricerche riguardano la sincronia interpersonale, lo sviluppo multisensoriale e le abilità predittive. Utilizzando una combinazione di osservazioni comportamentali e tecniche di neuroimmagine, studia i meccanismi predisponenti della connessione sociale nella prima infanzia e le loro possibili traiettorie atipiche in popolazioni con disturbi del neurosviluppo.

Scopri di più
Sara Pezzotti

Sara Pezzotti

Autrice

Psicologa clinica dello sviluppo, attualmente borsista di ricerca presso l’Università degli Studi di Padova. Nel corso dei suoi studi ha approfondito lo sviluppo delle capacità sensoriali precoci e delle funzioni cognitive sia nell’ambito dello sviluppo tipico che della neurodiversità. Ha svolto esperienze formative sia nel campo clinico presso il Presidio Riabilitativo «Villa Maria» di Vicenza e il Centro per l’Autismo «Enrico Micheli» di Novara, sia nell’ambito educativo lavorando come insegnante presso la scuola primaria dell’Istituto Comprensivo «Serra».

Scopri di più
Teresa Farroni

Teresa Farroni

Autrice

Professore associato in Psicologia dello sviluppo all’Università di Padova, affiliata presso il PNC Padua Neuroscience Center, docente di Neuroscienze cognitive dello sviluppo presso diversi corsi di laurea e master, autrice di numerosi contributi scientifici nazionali e internazionali, con oltre vent’anni di esperienza nella ricerca e molteplici collaborazioni in Italia e all’estero. Si concentra sullo studio dello sviluppo tipico e atipico e su possibili interventi di potenziamento attraverso l’utilizzo di nuove tecnologie nel laboratorio di stimolazione multisensoriale NUIEVE. Nella sua carriera di studiosa si è occupata dello studio del cervello sociale conducendo ricerche sullo sviluppo precoce dei processi cognitivi (memoria, attenzione, ecc.), e sulle origini multisensoriali del cervello sociale. Con forte carattere di interdisciplinarietà, la sua ricerca abbraccia i campi dello sviluppo tipico e della neurodiversità, con studi comportamentali e di neuroimmagine dalla nascita all’età adulta.

Scopri di più
Daniela Lucangeli

Daniela Lucangeli

Autrice

Professoressa di Psicologia dello sviluppo, presidente dell’Associazione Nazionale per gli Insegnanti Specializzati (CNIS), Presidente di Mind4Children, spin-off dell'Università di Padova,  membro dell’International Accademy for Research in Learning Disabilities (IARLD), autrice di numerosi contributi scientifici nazionali e internazionali, direttrice scientifica di un’importante rete di centri clinici e educativi, a cui si rivolgono numerose famiglie con bambini che faticano a scuola, e molto altro.

Nella sua carriera di studiosa si è occupata di aree del sapere che spaziano dalla logica alle neuroscienze, mentre nella pratica clinica opera nell’ambito delle strategie di supporto all’apprendimento e ai disturbi del neurosviluppo.

Direttrice della Collana "Programmi di potenziamento della cognizione numerica e logico-scientifica".

Condirettrice della rivista DIS - Dislessia, discalculia e disturbi di attenzione.

Scopri di più

Recensioni e domande