IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Disponibile nel formato

Libri

Libro
€ 17,00 -15% € 20,00
-15%
Vale 17 punti Erickson
Libri

Culture migranti

Luoghi fisici e mentali d’incontro

Il volume affronta, in chiave interdisciplinare e multiprofessionale, i grandi temi delle differenze, delle identità e delle appartenenze culturali di singoli soggetti e gruppi storici, evidenziando come le culture siano fenomeni plurali e...

Il volume affronta, in chiave interdisciplinare e multiprofessionale, i grandi temi delle differenze, delle identità e delle appartenenze culturali di singoli soggetti e gruppi storici, evidenziando come le culture siano fenomeni plurali e meticciati sistemici in continuo movimento, attraversati da tensioni, relazioni e scambi reciproci.
Culture migranti insiste sulla multidimensionalità della formazione, inserendone — nell’ottica dell’educazione per tutta la vita attraverso il sistema formativo integrato e la rete di servizi — le prospettive di una progettualità pedagogica. Emerge così che, se la migrazione è una lacerazione di tempi, spazi e relazioni, le teorie e le prassi dell’acculturazione necessitano della conoscenza dei processi e delle pratiche d’inculturazione, in una ricorsività tra luoghi fisici e mentali d’incontro sostenuta da approcci e strategie d’integrazione. Nella dialettica fra razionalità e flessibilità muove l’utopia di una pacifica convivenza democratica, segnata da giustizia sociale e libertà individuale.

Il volume affronta, in chiave interdisciplinare e multiprofessionale, i grandi temi delle differenze, delle identità e delle appartenenze culturali di singoli soggetti e gruppi storici, evidenziando come le culture siano fenomeni plurali e...

Il volume affronta, in chiave interdisciplinare e multiprofessionale, i grandi temi delle differenze, delle identità e delle appartenenze culturali di singoli soggetti e gruppi storici, evidenziando come le culture siano fenomeni plurali e meticciati sistemici in continuo movimento, attraversati da tensioni, relazioni e scambi reciproci.
Culture migranti insiste sulla multidimensionalità della formazione, inserendone — nell’ottica dell’educazione per tutta la vita attraverso il sistema formativo integrato e la rete di servizi — le prospettive di una progettualità pedagogica. Emerge così che, se la migrazione è una lacerazione di tempi, spazi e relazioni, le teorie e le prassi dell’acculturazione necessitano della conoscenza dei processi e delle pratiche d’inculturazione, in una ricorsività tra luoghi fisici e mentali d’incontro sostenuta da approcci e strategie d’integrazione. Nella dialettica fra razionalità e flessibilità muove l’utopia di una pacifica convivenza democratica, segnata da giustizia sociale e libertà individuale.

Il volume affronta, in chiave interdisciplinare e multiprofessionale, i grandi temi delle differenze, delle identità e delle appartenenze culturali di singoli soggetti e gruppi storici, evidenziando come le culture siano fenomeni plurali e...

Il volume affronta, in chiave interdisciplinare e multiprofessionale, i grandi temi delle differenze, delle identità e delle appartenenze culturali di singoli soggetti e gruppi storici, evidenziando come le culture siano fenomeni plurali e meticciati sistemici in continuo movimento, attraversati da tensioni, relazioni e scambi reciproci.
Culture migranti insiste sulla multidimensionalità della formazione, inserendone — nell’ottica dell’educazione per tutta la vita attraverso il sistema formativo integrato e la rete di servizi — le prospettive di una progettualità pedagogica. Emerge così che, se la migrazione è una lacerazione di tempi, spazi e relazioni, le teorie e le prassi dell’acculturazione necessitano della conoscenza dei processi e delle pratiche d’inculturazione, in una ricorsività tra luoghi fisici e mentali d’incontro sostenuta da approcci e strategie d’integrazione. Nella dialettica fra razionalità e flessibilità muove l’utopia di una pacifica convivenza democratica, segnata da giustizia sociale e libertà individuale.

Disponibile nel formato

Libri

Libro
€ 17,00 -15% € 20,00
-15%
Vale 17 punti Erickson

Descrizione

Libro

Il volume affronta, in chiave interdisciplinare e multiprofessionale, i grandi temi delle differenze, delle identità e delle appartenenze culturali di singoli soggetti e gruppi storici, evidenziando come le culture siano fenomeni plurali e...

Il volume affronta, in chiave interdisciplinare e multiprofessionale, i grandi temi delle differenze, delle identità e delle appartenenze culturali di singoli soggetti e gruppi storici, evidenziando come le culture siano fenomeni plurali e meticciati sistemici in continuo movimento, attraversati da tensioni, relazioni e scambi reciproci.
Culture migranti insiste sulla multidimensionalità della formazione, inserendone — nell’ottica dell’educazione per tutta la vita attraverso il sistema formativo integrato e la rete di servizi — le prospettive di una progettualità pedagogica. Emerge così che, se la migrazione è una lacerazione di tempi, spazi e relazioni, le teorie e le prassi dell’acculturazione necessitano della conoscenza dei processi e delle pratiche d’inculturazione, in una ricorsività tra luoghi fisici e mentali d’incontro sostenuta da approcci e strategie d’integrazione. Nella dialettica fra razionalità e flessibilità muove l’utopia di una pacifica convivenza democratica, segnata da giustizia sociale e libertà individuale.

Il volume affronta, in chiave interdisciplinare e multiprofessionale, i grandi temi delle differenze, delle identità e delle appartenenze culturali di singoli soggetti e gruppi storici, evidenziando come le culture siano fenomeni plurali e...

Il volume affronta, in chiave interdisciplinare e multiprofessionale, i grandi temi delle differenze, delle identità e delle appartenenze culturali di singoli soggetti e gruppi storici, evidenziando come le culture siano fenomeni plurali e meticciati sistemici in continuo movimento, attraversati da tensioni, relazioni e scambi reciproci.
Culture migranti insiste sulla multidimensionalità della formazione, inserendone — nell’ottica dell’educazione per tutta la vita attraverso il sistema formativo integrato e la rete di servizi — le prospettive di una progettualità pedagogica. Emerge così che, se la migrazione è una lacerazione di tempi, spazi e relazioni, le teorie e le prassi dell’acculturazione necessitano della conoscenza dei processi e delle pratiche d’inculturazione, in una ricorsività tra luoghi fisici e mentali d’incontro sostenuta da approcci e strategie d’integrazione. Nella dialettica fra razionalità e flessibilità muove l’utopia di una pacifica convivenza democratica, segnata da giustizia sociale e libertà individuale.

Il volume affronta, in chiave interdisciplinare e multiprofessionale, i grandi temi delle differenze, delle identità e delle appartenenze culturali di singoli soggetti e gruppi storici, evidenziando come le culture siano fenomeni plurali e...

Il volume affronta, in chiave interdisciplinare e multiprofessionale, i grandi temi delle differenze, delle identità e delle appartenenze culturali di singoli soggetti e gruppi storici, evidenziando come le culture siano fenomeni plurali e meticciati sistemici in continuo movimento, attraversati da tensioni, relazioni e scambi reciproci.
Culture migranti insiste sulla multidimensionalità della formazione, inserendone — nell’ottica dell’educazione per tutta la vita attraverso il sistema formativo integrato e la rete di servizi — le prospettive di una progettualità pedagogica. Emerge così che, se la migrazione è una lacerazione di tempi, spazi e relazioni, le teorie e le prassi dell’acculturazione necessitano della conoscenza dei processi e delle pratiche d’inculturazione, in una ricorsività tra luoghi fisici e mentali d’incontro sostenuta da approcci e strategie d’integrazione. Nella dialettica fra razionalità e flessibilità muove l’utopia di una pacifica convivenza democratica, segnata da giustizia sociale e libertà individuale.

Libro

PARTE PRIMA. Tra inculturazione e acculturazione: L’intercultura in prospettiva pedagogica: tra inculturazione e acculturazione; Il métissage nelle arti come modello di relazione interculturale; La differenza o della differenziazione; I luoghi della cultura; La condizione giuridica dei minori tra prospettive e ricadute formative; I figli dell’immigrazione
PARTE SECONDA. Luoghi di acculturazione: indagini esplorative ed esperienze sul campo: Variabili socio-culturali nei servizi per l’infanzia; Le condizioni e la funzione dell’integrazione scolastica degli alunni stranieri; Integrazione culturale e curricolo. Un’indagine esplorativa sul campo nella Scuola Primaria di Casalgrande; Il Centro di Aggregazione Giovanile come luogo di integrazione culturale fra adolescenti: l’esperienza educativa modenese; Lo sportello di ascolto per gli immigrati
PARTE TERZA. Culture dell’educazione: indagini esplorative ed esperienze sul campo: La scuola in Romania. Un’esperienza sul campo a Sighet; Un’esperienza di volontariato educativo tra l’infanzia di Sighetu Marmatiei; Teorie e prassi educative in Cina; Culture lontane come risorsa: la Cina; Luogo e spazio dell’educazione in Giappone: scuola e relazione; Teorie e prassi educative in India; Un’esperienza nella scuola dell’infanzia di Gassa Chare in Etiopia; La pedagogia dell’alternanza in Brasile
PARTE QUARTA. Approcci e strategie d’integrazione: Il vocabolario multilingue multimediale: racconto di un’esperienza; SegniSogni. Scambi di segni, intrecci di culture: un laboratorio di didattica dell’arte; Giocare ai confini mentali: noi, voi, tutti; Il teatro dell’oppresso, fra uguaglianza sociale e libertà individuale

Libro
ISBN: 9788861377363
Data di pubblicazione: 01/2011
Numero Pagine: 392
Formato: 17x24cm

 

Assistente sociale Minori e famiglie
Educatore Professionale Immigrati
Assistente sociale Immigrati
Operatore socio-assistenziale / socio sanitario Immigrati
Docente / Ricercatore universitario Discipline sociologiche e di servizio sociale
Docente / Ricercatore universitario Discipline pedagogiche
Contenuti
Libro

PARTE PRIMA. Tra inculturazione e acculturazione: L’intercultura in prospettiva pedagogica: tra inculturazione e acculturazione; Il métissage nelle arti come modello di relazione interculturale; La differenza o della differenziazione; I luoghi della cultura; La condizione giuridica dei minori tra prospettive e ricadute formative; I figli dell’immigrazione
PARTE SECONDA. Luoghi di acculturazione: indagini esplorative ed esperienze sul campo: Variabili socio-culturali nei servizi per l’infanzia; Le condizioni e la funzione dell’integrazione scolastica degli alunni stranieri; Integrazione culturale e curricolo. Un’indagine esplorativa sul campo nella Scuola Primaria di Casalgrande; Il Centro di Aggregazione Giovanile come luogo di integrazione culturale fra adolescenti: l’esperienza educativa modenese; Lo sportello di ascolto per gli immigrati
PARTE TERZA. Culture dell’educazione: indagini esplorative ed esperienze sul campo: La scuola in Romania. Un’esperienza sul campo a Sighet; Un’esperienza di volontariato educativo tra l’infanzia di Sighetu Marmatiei; Teorie e prassi educative in Cina; Culture lontane come risorsa: la Cina; Luogo e spazio dell’educazione in Giappone: scuola e relazione; Teorie e prassi educative in India; Un’esperienza nella scuola dell’infanzia di Gassa Chare in Etiopia; La pedagogia dell’alternanza in Brasile
PARTE QUARTA. Approcci e strategie d’integrazione: Il vocabolario multilingue multimediale: racconto di un’esperienza; SegniSogni. Scambi di segni, intrecci di culture: un laboratorio di didattica dell’arte; Giocare ai confini mentali: noi, voi, tutti; Il teatro dell’oppresso, fra uguaglianza sociale e libertà individuale

Libro
ISBN: 9788861377363
Data di pubblicazione: 01/2011
Numero Pagine: 392
Formato: 17x24cm
Assistente sociale Minori e famiglie
Educatore Professionale Immigrati
Assistente sociale Immigrati
Operatore socio-assistenziale / socio sanitario Immigrati
Docente / Ricercatore universitario Discipline sociologiche e di servizio sociale
Docente / Ricercatore universitario Discipline pedagogiche

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."