IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Iscrizione Corso online
€ 135,00
Vale 54 punti Erickson

Costruire competenze linguistiche nella scuola primaria - Idee in pratica

Strategie e giochi per la classe

Dal 07 ottobre 2020 15 ore

“La comunicazione orale, nella forma dell’ascolto e del parlato è il modo naturale con cui il bambino entra in rapporto con gli altri, “dà un nome alle cose” e le comprende, esplorandone la complessità”.
(Indicazioni ministeriali del 2012).

Le strategie e i giochi proposti nel corso offrono agli...

“La comunicazione orale, nella forma dell’ascolto e del parlato è il modo naturale con cui il bambino entra in rapporto con gli altri, “dà un nome alle cose” e le comprende, esplorandone la complessità”.
(Indicazioni ministeriali del 2012).

Le strategie e i giochi proposti nel corso offrono agli alunni la possibilità di sperimentare e consolidare le proprie competenze linguistiche di ascolto, comprensione e riflessione linguistica. In questo modo i bambini possono apprendere la lingua italiana sia sperimentando nuovi concetti e nuove abilità, sia utilizzandoli per la soluzione di una situazione problematica motivante (il gioco stesso), trasformandoli così in competenze significative e durevoli.
Interazione, ascolto, comprensione e parlato costituiscono il focus di ogni pista di lavoro, all’interno delle quali viene posta particolare attenzione alla dimensione attiva e costruttiva di chi apprende. Educare inoltre a comprendere e interpretare correttamente messaggi di vario genere e tipologia è indispensabile per garantire agli studenti autonomia di giudizio, capacità critica e libertà decisionale. La riflessione linguistica completa tale percorso apprenditivo ed è qui intesa come ricerca e riflessione sempre più consapevole sull’uso pratico della lingua e sul suo funzionamento, come gioco-lavoro sulla lingua viva, per sperimentarne la dinamicità e la variabilità nel tempo.
Durante il corso, i partecipanti sperimenteranno percorsi operativi e unità di apprendimento facilmente replicabili e spendibili subito in classe.

“La comunicazione orale, nella forma dell’ascolto e del parlato è il modo naturale con cui il bambino entra in rapporto con gli altri, “dà un nome alle cose” e le comprende, esplorandone la complessità”.
(Indicazioni ministeriali del 2012).

Le strategie e i giochi proposti nel corso offrono agli...

“La comunicazione orale, nella forma dell’ascolto e del parlato è il modo naturale con cui il bambino entra in rapporto con gli altri, “dà un nome alle cose” e le comprende, esplorandone la complessità”.
(Indicazioni ministeriali del 2012).

Le strategie e i giochi proposti nel corso offrono agli alunni la possibilità di sperimentare e consolidare le proprie competenze linguistiche di ascolto, comprensione e riflessione linguistica. In questo modo i bambini possono apprendere la lingua italiana sia sperimentando nuovi concetti e nuove abilità, sia utilizzandoli per la soluzione di una situazione problematica motivante (il gioco stesso), trasformandoli così in competenze significative e durevoli.
Interazione, ascolto, comprensione e parlato costituiscono il focus di ogni pista di lavoro, all’interno delle quali viene posta particolare attenzione alla dimensione attiva e costruttiva di chi apprende. Educare inoltre a comprendere e interpretare correttamente messaggi di vario genere e tipologia è indispensabile per garantire agli studenti autonomia di giudizio, capacità critica e libertà decisionale. La riflessione linguistica completa tale percorso apprenditivo ed è qui intesa come ricerca e riflessione sempre più consapevole sull’uso pratico della lingua e sul suo funzionamento, come gioco-lavoro sulla lingua viva, per sperimentarne la dinamicità e la variabilità nel tempo.
Durante il corso, i partecipanti sperimenteranno percorsi operativi e unità di apprendimento facilmente replicabili e spendibili subito in classe.

“La comunicazione orale, nella forma dell’ascolto e del parlato è il modo naturale con cui il bambino entra in rapporto con gli altri, “dà un nome alle cose” e le comprende, esplorandone la complessità”.
(Indicazioni ministeriali del 2012).

Le strategie e i giochi proposti nel corso offrono agli...

“La comunicazione orale, nella forma dell’ascolto e del parlato è il modo naturale con cui il bambino entra in rapporto con gli altri, “dà un nome alle cose” e le comprende, esplorandone la complessità”.
(Indicazioni ministeriali del 2012).

Le strategie e i giochi proposti nel corso offrono agli alunni la possibilità di sperimentare e consolidare le proprie competenze linguistiche di ascolto, comprensione e riflessione linguistica. In questo modo i bambini possono apprendere la lingua italiana sia sperimentando nuovi concetti e nuove abilità, sia utilizzandoli per la soluzione di una situazione problematica motivante (il gioco stesso), trasformandoli così in competenze significative e durevoli.
Interazione, ascolto, comprensione e parlato costituiscono il focus di ogni pista di lavoro, all’interno delle quali viene posta particolare attenzione alla dimensione attiva e costruttiva di chi apprende. Educare inoltre a comprendere e interpretare correttamente messaggi di vario genere e tipologia è indispensabile per garantire agli studenti autonomia di giudizio, capacità critica e libertà decisionale. La riflessione linguistica completa tale percorso apprenditivo ed è qui intesa come ricerca e riflessione sempre più consapevole sull’uso pratico della lingua e sul suo funzionamento, come gioco-lavoro sulla lingua viva, per sperimentarne la dinamicità e la variabilità nel tempo.
Durante il corso, i partecipanti sperimenteranno percorsi operativi e unità di apprendimento facilmente replicabili e spendibili subito in classe.

Iscrizione Corso online
€ 135,00
Vale 54 punti Erickson

contenuti

Durante il corso saranno proposte le seguenti 3 idee in pratica:

1. Oralità: ascolto e parlato
Nella prima idea i corsisti saranno invitati ad esplorare e sperimentare le dimensioni cognitivo-educative che costituiscono l’oralità: interazione, ascolto e parlato. Ascoltare e parlare, abilità chiave di...

Durante il corso saranno proposte le seguenti 3 idee in pratica:

1. Oralità: ascolto e parlato
Nella prima idea i corsisti saranno invitati ad esplorare e sperimentare le dimensioni cognitivo-educative che costituiscono l’oralità: interazione, ascolto e parlato. Ascoltare e parlare, abilità chiave di ogni processo comunicativo, si ritrovano nei giochi e nelle attività proposte e saranno sperimentate, esercitate, sviluppate e affinate per rispondere in maniera efficace alle varie e diverse situazioni comunicative presentate.
2. Comprensione
Nella seconda idea i corsisti sperimenteranno strategie e giochi per esplorare testi alla ricerca di informazioni e indizi per la comprensione: ricostruendo significati, producendo inferenze, riconoscendo scopi e intenzioni espressivo-comunicative degli autori. Tra le strategie proposte alcune faranno leva come risorsa facilitante sulla metodologia dell’apprendimento cooperativo, attraverso lavori in coppia, nel piccolo gruppo e di argomentazione collettiva. I corsisti sperimenteranno nello specifico le seguenti strutture: Think, pair, square e Teste numerate insieme.
3. Riflessione linguistica
Nell’ultima idea si sperimenterà l’efficacia delle più comuni tipologie di giochi da tavolo per consolidare contenuti grammaticali e di arricchimento semantico-lessicale. I corsisti giocheranno a riscoprire termini linguistici del passato, a confrontarli con quelli attuali, a scoprire termini relativi a nuovi contesti d’uso (neologismi) e di provenienza straniera (foriesterismi).

Durante il corso saranno proposte le seguenti 3 idee in pratica:

1. Oralità: ascolto e parlato
Nella prima idea i corsisti saranno invitati ad esplorare e sperimentare le dimensioni cognitivo-educative che costituiscono l’oralità: interazione, ascolto e parlato. Ascoltare e parlare, abilità chiave di...

Durante il corso saranno proposte le seguenti 3 idee in pratica:

1. Oralità: ascolto e parlato
Nella prima idea i corsisti saranno invitati ad esplorare e sperimentare le dimensioni cognitivo-educative che costituiscono l’oralità: interazione, ascolto e parlato. Ascoltare e parlare, abilità chiave di ogni processo comunicativo, si ritrovano nei giochi e nelle attività proposte e saranno sperimentate, esercitate, sviluppate e affinate per rispondere in maniera efficace alle varie e diverse situazioni comunicative presentate.
2. Comprensione
Nella seconda idea i corsisti sperimenteranno strategie e giochi per esplorare testi alla ricerca di informazioni e indizi per la comprensione: ricostruendo significati, producendo inferenze, riconoscendo scopi e intenzioni espressivo-comunicative degli autori. Tra le strategie proposte alcune faranno leva come risorsa facilitante sulla metodologia dell’apprendimento cooperativo, attraverso lavori in coppia, nel piccolo gruppo e di argomentazione collettiva. I corsisti sperimenteranno nello specifico le seguenti strutture: Think, pair, square e Teste numerate insieme.
3. Riflessione linguistica
Nell’ultima idea si sperimenterà l’efficacia delle più comuni tipologie di giochi da tavolo per consolidare contenuti grammaticali e di arricchimento semantico-lessicale. I corsisti giocheranno a riscoprire termini linguistici del passato, a confrontarli con quelli attuali, a scoprire termini relativi a nuovi contesti d’uso (neologismi) e di provenienza straniera (foriesterismi).

Durante il corso saranno proposte le seguenti 3 idee in pratica:

1. Oralità: ascolto e parlato
Nella prima idea i corsisti saranno invitati ad esplorare e sperimentare le dimensioni cognitivo-educative che costituiscono l’oralità: interazione, ascolto e parlato. Ascoltare e parlare, abilità chiave di...

Durante il corso saranno proposte le seguenti 3 idee in pratica:

1. Oralità: ascolto e parlato
Nella prima idea i corsisti saranno invitati ad esplorare e sperimentare le dimensioni cognitivo-educative che costituiscono l’oralità: interazione, ascolto e parlato. Ascoltare e parlare, abilità chiave di ogni processo comunicativo, si ritrovano nei giochi e nelle attività proposte e saranno sperimentate, esercitate, sviluppate e affinate per rispondere in maniera efficace alle varie e diverse situazioni comunicative presentate.
2. Comprensione
Nella seconda idea i corsisti sperimenteranno strategie e giochi per esplorare testi alla ricerca di informazioni e indizi per la comprensione: ricostruendo significati, producendo inferenze, riconoscendo scopi e intenzioni espressivo-comunicative degli autori. Tra le strategie proposte alcune faranno leva come risorsa facilitante sulla metodologia dell’apprendimento cooperativo, attraverso lavori in coppia, nel piccolo gruppo e di argomentazione collettiva. I corsisti sperimenteranno nello specifico le seguenti strutture: Think, pair, square e Teste numerate insieme.
3. Riflessione linguistica
Nell’ultima idea si sperimenterà l’efficacia delle più comuni tipologie di giochi da tavolo per consolidare contenuti grammaticali e di arricchimento semantico-lessicale. I corsisti giocheranno a riscoprire termini linguistici del passato, a confrontarli con quelli attuali, a scoprire termini relativi a nuovi contesti d’uso (neologismi) e di provenienza straniera (foriesterismi).


Il corso aiuterà a comprendere come:
- Sperimentare diverse strategie linguistiche in modo da garantire a ciascun studente la possibilità di scoprire e scegliere quella a sé più congeniale
- Favorire processi di discussione, confronto e argomentazione
- Valorizzare il ruolo positivo dell’errore promuovendo feedback continui di autovalutazione e valutazione tra pari

Didattica Italiano
Il corso si rivolge ad insegnanti della scuola primaria.

Il corso online ha una durata di 25 ore distribuite nell’arco di circa 3 settimane. È caratterizzato da un taglio pratico-operativo e consentirà di approfondire 3 idee in pratica relative alla tematica oggetto del corso stesso. Saranno previste sia attività sincrone (2 webinar/lavori di gruppo della durata di circa 1 ora ciascuno) sia attività asincrone (video tutorial, proposte di attività, ecc.). I corsisti potranno confrontarsi tra loro in un’ottica di comunità di pratica, con la guida del tutor che coordinerà i lavori. Nell’impossibilità di fruire dei webinar in modalità sincrona, saranno disponibili le videoregistrazioni.

Tutorial, schede operative, video, materiali di approfondimento

Il corso aiuterà a comprendere come:
- Sperimentare diverse strategie linguistiche in modo da garantire a ciascun studente la possibilità di scoprire e scegliere quella a sé più congeniale
- Favorire processi di discussione, confronto e argomentazione
- Valorizzare il ruolo positivo dell’errore promuovendo feedback continui di autovalutazione e valutazione tra pari

Didattica Italiano
Il corso si rivolge ad insegnanti della scuola primaria.

Il corso online ha una durata di 25 ore distribuite nell’arco di circa 3 settimane. È caratterizzato da un taglio pratico-operativo e consentirà di approfondire 3 idee in pratica relative alla tematica oggetto del corso stesso. Saranno previste sia attività sincrone (2 webinar/lavori di gruppo della durata di circa 1 ora ciascuno) sia attività asincrone (video tutorial, proposte di attività, ecc.). I corsisti potranno confrontarsi tra loro in un’ottica di comunità di pratica, con la guida del tutor che coordinerà i lavori. Nell’impossibilità di fruire dei webinar in modalità sincrona, saranno disponibili le videoregistrazioni.

Tutorial, schede operative, video, materiali di approfondimento

Autrice e tutor: Giuseppina Gentili


Autrice e tutor: Giuseppina Gentili



Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Al termine del corso e previo svolgimento del 75% delle attività proposte, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.

Al termine del corso e previo svolgimento del 75% delle attività proposte, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.

Al termine del corso e previo svolgimento del 75% delle attività proposte, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.

Formatori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."