IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Iscrizione Corso in aula
€ 95,00
Vale 38 punti Erickson

Come utilizzare gli strumenti del Metodo Analogico in classe

Matematica e italiano per le classi prima e seconda

Trento - Erickson sede Trento | 18 marzo 2023 8 ore

Il Metodo Analogico propone un uso sistematico e ordinato di strumenti per imparare a leggere, a scrivere e a far di conto a partire dalle cose concrete, che si possano vedere, toccare, manipolare.
Sull’esperienza concreta, su un uso sistematico del compito di realtà, l’approccio fonda un percorso...

Il Metodo Analogico propone un uso sistematico e ordinato di strumenti per imparare a leggere, a scrivere e a far di conto a partire dalle cose concrete, che si possano vedere, toccare, manipolare.
Sull’esperienza concreta, su un uso sistematico del compito di realtà, l’approccio fonda un percorso di apprendimento in cui i concetti, le regole, la disciplina diventano punti di arrivo ricchi di significato, con il progressivo affrancamento dagli strumenti, in base ai tempi di ciascuno, in un’ottica intrinsecamente inclusiva.
Una prospettiva piena di fiducia nelle capacità intuitive di bambine e bambini che vengono sperimentate direttamente da loro stessi secondo l’imparare facendo, in cui riflettono e spiegano quello che fanno, si sentono coinvolti e motivati perché diventano protagonisti del proprio apprendimento.

Il Metodo Analogico propone un uso sistematico e ordinato di strumenti per imparare a leggere, a scrivere e a far di conto a partire dalle cose concrete, che si possano vedere, toccare, manipolare.
Sull’esperienza concreta, su un uso sistematico del compito di realtà, l’approccio fonda un percorso...

Il Metodo Analogico propone un uso sistematico e ordinato di strumenti per imparare a leggere, a scrivere e a far di conto a partire dalle cose concrete, che si possano vedere, toccare, manipolare.
Sull’esperienza concreta, su un uso sistematico del compito di realtà, l’approccio fonda un percorso di apprendimento in cui i concetti, le regole, la disciplina diventano punti di arrivo ricchi di significato, con il progressivo affrancamento dagli strumenti, in base ai tempi di ciascuno, in un’ottica intrinsecamente inclusiva.
Una prospettiva piena di fiducia nelle capacità intuitive di bambine e bambini che vengono sperimentate direttamente da loro stessi secondo l’imparare facendo, in cui riflettono e spiegano quello che fanno, si sentono coinvolti e motivati perché diventano protagonisti del proprio apprendimento.

Il Metodo Analogico propone un uso sistematico e ordinato di strumenti per imparare a leggere, a scrivere e a far di conto a partire dalle cose concrete, che si possano vedere, toccare, manipolare.
Sull’esperienza concreta, su un uso sistematico del compito di realtà, l’approccio fonda un percorso...

Il Metodo Analogico propone un uso sistematico e ordinato di strumenti per imparare a leggere, a scrivere e a far di conto a partire dalle cose concrete, che si possano vedere, toccare, manipolare.
Sull’esperienza concreta, su un uso sistematico del compito di realtà, l’approccio fonda un percorso di apprendimento in cui i concetti, le regole, la disciplina diventano punti di arrivo ricchi di significato, con il progressivo affrancamento dagli strumenti, in base ai tempi di ciascuno, in un’ottica intrinsecamente inclusiva.
Una prospettiva piena di fiducia nelle capacità intuitive di bambine e bambini che vengono sperimentate direttamente da loro stessi secondo l’imparare facendo, in cui riflettono e spiegano quello che fanno, si sentono coinvolti e motivati perché diventano protagonisti del proprio apprendimento.

Iscrizione Corso in aula
€ 95,00
Vale 38 punti Erickson

contenuti

9.00 10.00

Presentazione iniziale condivisa

I principi del Metodo Analogico

Formatrici: Biancamaria Micheli e Paola Farina

I partecipanti potranno scegliere uno dei due percorsi proposti: matematica o italiano


MATEMATICA Calcolo mentale e scritto

Formatrice: Paola Farina

10.00 13.00

Classe prima...

9.00 10.00

Presentazione iniziale condivisa

I principi del Metodo Analogico

Formatrici: Biancamaria Micheli e Paola Farina

I partecipanti potranno scegliere uno dei due percorsi proposti: matematica o italiano


MATEMATICA Calcolo mentale e scritto

Formatrice: Paola Farina

10.00 13.00

Classe prima contenuti:

  • Uso della linea del 20.
  • Visualizzazione delle quantità.
  • Esercizi di automatizzazione.
  • Come allontanarsi gradualmente dallo strumento.
  • Dalla linea del 20 all’armadio del 100.
  • Come approcciarsi ai problemi.
  • Dall’immagine al testo: problemi sul libro e problemi per immagini.

 

14.00 18.00

Classe seconda contenuti:

  • Scomposizione dei numeri con la visualizzazione sull’armadio del 100.
  • Calcolo mentale: come proseguire.
  • Le tabelline: strategie e modalità di presentazione.
  • Calcolo scritto: le quattro operazioni.
  • Problemi per immagini: comprendere le immagini e le domande.
  • Il disfaproblemi.
  • L’importanza delle cornicette.
  • Topologia sull’armadio: simmetria, traslazione, rotazione.
  • Domande e interventi.

 

ITALIANO Lettura e scrittura

Formatrice: Biancamaria Micheli

10.00 13.00

Classe prima contenuti:

  • Abecedario e uso della tastiera digitale.
  • Lettura: dalle sillabe al testo “Le stagioni di Pitti”.
  • Dalla lettura guidata alla lettura spontanea.
  • Uso del libro per avviare la lettura.
  • Dalle avventure di Pitti al vissuto del bambino.
  • Prime cornicette per un approccio divertente e motivante al pregrafismo.
  • La scrittura: uso delle strisce allegate al kit.
  • Il corsivo.

 

14.00 18.00

Classe seconda contenuti:

  • 20 storie più Luna: spunti per riflessioni personali.
  • Le 20 storie: prima rielaborazione orale e interdisciplinarità.
  • Avvio alla lettura espressiva.
  • Cornicette sulle righe.
  • Ripasso del corsivo.
  • Ortografia: uso delle strisce e del quadernetto di scrittura.
  • Composizione: pensieri e primi testi partendo dal quadernetto di scrittura o dalle “20 storie più Luna”.
  • Primo avvio alla morfologia: la striscia 7.
  • Domande e interventi.

9.00 10.00

Presentazione iniziale condivisa

I principi del Metodo Analogico

Formatrici: Biancamaria Micheli e Paola Farina

I partecipanti potranno scegliere uno dei due percorsi proposti: matematica o italiano


MATEMATICA Calcolo mentale e scritto

Formatrice: Paola Farina

10.00 13.00

Classe prima...

9.00 10.00

Presentazione iniziale condivisa

I principi del Metodo Analogico

Formatrici: Biancamaria Micheli e Paola Farina

I partecipanti potranno scegliere uno dei due percorsi proposti: matematica o italiano


MATEMATICA Calcolo mentale e scritto

Formatrice: Paola Farina

10.00 13.00

Classe prima contenuti:

  • Uso della linea del 20.
  • Visualizzazione delle quantità.
  • Esercizi di automatizzazione.
  • Come allontanarsi gradualmente dallo strumento.
  • Dalla linea del 20 all’armadio del 100.
  • Come approcciarsi ai problemi.
  • Dall’immagine al testo: problemi sul libro e problemi per immagini.

 

14.00 18.00

Classe seconda contenuti:

  • Scomposizione dei numeri con la visualizzazione sull’armadio del 100.
  • Calcolo mentale: come proseguire.
  • Le tabelline: strategie e modalità di presentazione.
  • Calcolo scritto: le quattro operazioni.
  • Problemi per immagini: comprendere le immagini e le domande.
  • Il disfaproblemi.
  • L’importanza delle cornicette.
  • Topologia sull’armadio: simmetria, traslazione, rotazione.
  • Domande e interventi.

 

ITALIANO Lettura e scrittura

Formatrice: Biancamaria Micheli

10.00 13.00

Classe prima contenuti:

  • Abecedario e uso della tastiera digitale.
  • Lettura: dalle sillabe al testo “Le stagioni di Pitti”.
  • Dalla lettura guidata alla lettura spontanea.
  • Uso del libro per avviare la lettura.
  • Dalle avventure di Pitti al vissuto del bambino.
  • Prime cornicette per un approccio divertente e motivante al pregrafismo.
  • La scrittura: uso delle strisce allegate al kit.
  • Il corsivo.

 

14.00 18.00

Classe seconda contenuti:

  • 20 storie più Luna: spunti per riflessioni personali.
  • Le 20 storie: prima rielaborazione orale e interdisciplinarità.
  • Avvio alla lettura espressiva.
  • Cornicette sulle righe.
  • Ripasso del corsivo.
  • Ortografia: uso delle strisce e del quadernetto di scrittura.
  • Composizione: pensieri e primi testi partendo dal quadernetto di scrittura o dalle “20 storie più Luna”.
  • Primo avvio alla morfologia: la striscia 7.
  • Domande e interventi.

9.00 10.00

Presentazione iniziale condivisa

I principi del Metodo Analogico

Formatrici: Biancamaria Micheli e Paola Farina

I partecipanti potranno scegliere uno dei due percorsi proposti: matematica o italiano


MATEMATICA Calcolo mentale e scritto

Formatrice: Paola Farina

10.00 13.00

Classe prima...

9.00 10.00

Presentazione iniziale condivisa

I principi del Metodo Analogico

Formatrici: Biancamaria Micheli e Paola Farina

I partecipanti potranno scegliere uno dei due percorsi proposti: matematica o italiano


MATEMATICA Calcolo mentale e scritto

Formatrice: Paola Farina

10.00 13.00

Classe prima contenuti:

  • Uso della linea del 20.
  • Visualizzazione delle quantità.
  • Esercizi di automatizzazione.
  • Come allontanarsi gradualmente dallo strumento.
  • Dalla linea del 20 all’armadio del 100.
  • Come approcciarsi ai problemi.
  • Dall’immagine al testo: problemi sul libro e problemi per immagini.

 

14.00 18.00

Classe seconda contenuti:

  • Scomposizione dei numeri con la visualizzazione sull’armadio del 100.
  • Calcolo mentale: come proseguire.
  • Le tabelline: strategie e modalità di presentazione.
  • Calcolo scritto: le quattro operazioni.
  • Problemi per immagini: comprendere le immagini e le domande.
  • Il disfaproblemi.
  • L’importanza delle cornicette.
  • Topologia sull’armadio: simmetria, traslazione, rotazione.
  • Domande e interventi.

 

ITALIANO Lettura e scrittura

Formatrice: Biancamaria Micheli

10.00 13.00

Classe prima contenuti:

  • Abecedario e uso della tastiera digitale.
  • Lettura: dalle sillabe al testo “Le stagioni di Pitti”.
  • Dalla lettura guidata alla lettura spontanea.
  • Uso del libro per avviare la lettura.
  • Dalle avventure di Pitti al vissuto del bambino.
  • Prime cornicette per un approccio divertente e motivante al pregrafismo.
  • La scrittura: uso delle strisce allegate al kit.
  • Il corsivo.

 

14.00 18.00

Classe seconda contenuti:

  • 20 storie più Luna: spunti per riflessioni personali.
  • Le 20 storie: prima rielaborazione orale e interdisciplinarità.
  • Avvio alla lettura espressiva.
  • Cornicette sulle righe.
  • Ripasso del corsivo.
  • Ortografia: uso delle strisce e del quadernetto di scrittura.
  • Composizione: pensieri e primi testi partendo dal quadernetto di scrittura o dalle “20 storie più Luna”.
  • Primo avvio alla morfologia: la striscia 7.
  • Domande e interventi.

  • Conoscere il Metodo Analogico e saperlo applicare in classe prima e seconda della scuola primaria.
  • Utilizzare gli strumenti del Metodo Analogico in italiano e matematica.
  • Ampliare il proprio modo di insegnare italiano e matematica con un approccio diverso.

A seguito della presentazione iniziale condivisa (dalle 9.00 alle 10.00), i partecipanti potranno scegliere uno dei due percorsi proposti: matematica o italiano (dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00).

  • Conoscere il Metodo Analogico e saperlo applicare in classe prima e seconda della scuola primaria.
  • Utilizzare gli strumenti del Metodo Analogico in italiano e matematica.
  • Ampliare il proprio modo di insegnare italiano e matematica con un approccio diverso.

A seguito della presentazione iniziale condivisa (dalle 9.00 alle 10.00), i partecipanti potranno scegliere uno dei due percorsi proposti: matematica o italiano (dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00).

Il Centro Studi Erickson aderisce inoltre all’iniziativa TRENTINO GUEST CARD – Scoprine i vantaggi

Gli orari della formazione in presenza saranno:
sabato 18 marzo 2023 dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00

Il Centro Studi Erickson è convenzionato con le seguenti strutture alberghiere: Ospitalità alberghiera Trento

Il Centro Studi Erickson aderisce inoltre all’iniziativa TRENTINO GUEST CARD – Scoprine i vantaggi

Gli orari della formazione in presenza saranno:
sabato 18 marzo 2023 dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00

Il Centro Studi Erickson è convenzionato con le seguenti strutture alberghiere: Ospitalità alberghiera Trento

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza previa la partecipazione al 75% delle ore di formazione in aula.
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza previa la partecipazione al 75% delle ore di formazione in aula.
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza previa la partecipazione al 75% delle ore di formazione in aula.

Formatori

Ti potrebbero interessare