IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Iscrizione Corso online
€ 195,00
Vale 78 punti Erickson

CLIL: Content and Language Integrated Learning

Dal 16 novembre 2021 50 ore

Il Parlamento e il Consiglio d’Europa hanno definito il “saper comunicare in più lingue” una competenza chiave per l’apprendimento permanente, indispensabile per il futuro cittadino europeo e del mondo.
Per potenziare e supportare l’apprendimento delle lingue, negli ultimi anni, si sta diffondendo in...

Il Parlamento e il Consiglio d’Europa hanno definito il “saper comunicare in più lingue” una competenza chiave per l’apprendimento permanente, indispensabile per il futuro cittadino europeo e del mondo.
Per potenziare e supportare l’apprendimento delle lingue, negli ultimi anni, si sta diffondendo in Europa e in Italia l’approccio CLIL. Con l’acronimo CLIL – Content and Language Integrated Learning, introdotto da David Marsh e Anne Maljers nel 1994, si intende un apprendimento integrato di lingua e contenuto, mediante il quale gli studenti apprendono una disciplina non linguistica attraverso una lingua straniera.

Il corso intende fornire una formazione metodologica-didattica sull’approccio CLIL, guidando il corsista modulo dopo modulo nella progettazione di lezioni e produzione di materiali CLIL, all’interno di un ambiente di apprendimento inclusivo.

Il Parlamento e il Consiglio d’Europa hanno definito il “saper comunicare in più lingue” una competenza chiave per l’apprendimento permanente, indispensabile per il futuro cittadino europeo e del mondo.
Per potenziare e supportare l’apprendimento delle lingue, negli ultimi anni, si sta diffondendo in...

Il Parlamento e il Consiglio d’Europa hanno definito il “saper comunicare in più lingue” una competenza chiave per l’apprendimento permanente, indispensabile per il futuro cittadino europeo e del mondo.
Per potenziare e supportare l’apprendimento delle lingue, negli ultimi anni, si sta diffondendo in Europa e in Italia l’approccio CLIL. Con l’acronimo CLIL – Content and Language Integrated Learning, introdotto da David Marsh e Anne Maljers nel 1994, si intende un apprendimento integrato di lingua e contenuto, mediante il quale gli studenti apprendono una disciplina non linguistica attraverso una lingua straniera.

Il corso intende fornire una formazione metodologica-didattica sull’approccio CLIL, guidando il corsista modulo dopo modulo nella progettazione di lezioni e produzione di materiali CLIL, all’interno di un ambiente di apprendimento inclusivo.

Il Parlamento e il Consiglio d’Europa hanno definito il “saper comunicare in più lingue” una competenza chiave per l’apprendimento permanente, indispensabile per il futuro cittadino europeo e del mondo.
Per potenziare e supportare l’apprendimento delle lingue, negli ultimi anni, si sta diffondendo in...

Il Parlamento e il Consiglio d’Europa hanno definito il “saper comunicare in più lingue” una competenza chiave per l’apprendimento permanente, indispensabile per il futuro cittadino europeo e del mondo.
Per potenziare e supportare l’apprendimento delle lingue, negli ultimi anni, si sta diffondendo in Europa e in Italia l’approccio CLIL. Con l’acronimo CLIL – Content and Language Integrated Learning, introdotto da David Marsh e Anne Maljers nel 1994, si intende un apprendimento integrato di lingua e contenuto, mediante il quale gli studenti apprendono una disciplina non linguistica attraverso una lingua straniera.

Il corso intende fornire una formazione metodologica-didattica sull’approccio CLIL, guidando il corsista modulo dopo modulo nella progettazione di lezioni e produzione di materiali CLIL, all’interno di un ambiente di apprendimento inclusivo.

Iscrizione Corso online
€ 195,00
Vale 78 punti Erickson

contenuti

MODULO 1 – Che cos’è CLIL?
Obiettivi: conoscere i principi su cui si basa l’approccio CLIL, comprendere cosa s’intende per “insegnamento integrato di lingua e contenuto”. Saper fornire agli studenti uno scaffolding mirato per lo sviluppo della lingua straniera a livello BICS (abilità di comunicazione...

MODULO 1 – Che cos’è CLIL?
Obiettivi: conoscere i principi su cui si basa l’approccio CLIL, comprendere cosa s’intende per “insegnamento integrato di lingua e contenuto”. Saper fornire agli studenti uno scaffolding mirato per lo sviluppo della lingua straniera a livello BICS (abilità di comunicazione interpersonale di base) e CALP (linguaggio accademico).
Contenuti:

  • Cos’è il CLIL
  • Come e perché è nato
  • Il significato dell’acronimo CLIL
  • BICS and CALP
  • Miti da sfatare e benefici del CLIL
  • Le competenze dell’insegnante CLIL
  • Il CLIL in Europa e Italia

MODULO 2 – Creare materiali e compiti CLIL
Obiettivi: riconoscere i principi fondanti sui quali progettare attività CLIL. Applicare linee guida per costruire, adattare o trasporre materiali CLIL inclusivi. Essere in grado di individuare il carico cognitivo insito in un compito e saper proporre attività graduali in un’ottica di sviluppo sia della competenza linguistica in lingua straniera sia disciplinare, contemporaneamente.
Contenuti:

  • Le 4C del CLIL
  • HOTS and LOTS
  • Comprensione e produzione nel CLIL
  • Il testo scritto: lettura e scrittura
  • Il testo orale: ascolto e parlato
  • Materiali accessibili
  • Caratteristiche di qualità del materiale CLIL

MODULO 3 – L’approccio metodologico nel CLIL
Obiettivi: padroneggiare metodologie attive e strategie didattiche. Essere in grado di analizzare la situazione didattica e attuare metodologie e strategie adeguate per supportare il processo di insegnamento/apprendimento duale in CLIL.
Contenuti:

  • Cosa distingue l’insegnamento di una disciplina CLIL da una lezione tradizionale
  • Metodologie e strategie consigliate per la lezione CLIL
  • L’apprendimento cooperativo
  • Il tutoring
  • Problem solving

MODULO 4 – Progettare la lezione CLIL
Obiettivi: identificare approcci, tipologie e specificità di una lezione CLIL. Saper progettare una lezione CLIL efficace e inclusiva che si inscrive all’interno di un percorso di apprendimento significativo di arricchimento oltre che della lingua straniera, anche della L1 dello studente.
Contenuti:

  • Progettare la lezione CLIL
  • Approcci nel CLIL
  • Tipologia di lezione
  • Task based learning
  • Didattica per competenze
  • Definire gli obiettivi
  • La lingua nella lezione
  • Il code switching
  • La valutazione nel CLIL
  • Linee guida per una lezione CLIL inclusiva
  • Strutturare un lesson plan

MODULO 1 – Che cos’è CLIL?
Obiettivi: conoscere i principi su cui si basa l’approccio CLIL, comprendere cosa s’intende per “insegnamento integrato di lingua e contenuto”. Saper fornire agli studenti uno scaffolding mirato per lo sviluppo della lingua straniera a livello BICS (abilità di comunicazione...

MODULO 1 – Che cos’è CLIL?
Obiettivi: conoscere i principi su cui si basa l’approccio CLIL, comprendere cosa s’intende per “insegnamento integrato di lingua e contenuto”. Saper fornire agli studenti uno scaffolding mirato per lo sviluppo della lingua straniera a livello BICS (abilità di comunicazione interpersonale di base) e CALP (linguaggio accademico).
Contenuti:

  • Cos’è il CLIL
  • Come e perché è nato
  • Il significato dell’acronimo CLIL
  • BICS and CALP
  • Miti da sfatare e benefici del CLIL
  • Le competenze dell’insegnante CLIL
  • Il CLIL in Europa e Italia

MODULO 2 – Creare materiali e compiti CLIL
Obiettivi: riconoscere i principi fondanti sui quali progettare attività CLIL. Applicare linee guida per costruire, adattare o trasporre materiali CLIL inclusivi. Essere in grado di individuare il carico cognitivo insito in un compito e saper proporre attività graduali in un’ottica di sviluppo sia della competenza linguistica in lingua straniera sia disciplinare, contemporaneamente.
Contenuti:

  • Le 4C del CLIL
  • HOTS and LOTS
  • Comprensione e produzione nel CLIL
  • Il testo scritto: lettura e scrittura
  • Il testo orale: ascolto e parlato
  • Materiali accessibili
  • Caratteristiche di qualità del materiale CLIL

MODULO 3 – L’approccio metodologico nel CLIL
Obiettivi: padroneggiare metodologie attive e strategie didattiche. Essere in grado di analizzare la situazione didattica e attuare metodologie e strategie adeguate per supportare il processo di insegnamento/apprendimento duale in CLIL.
Contenuti:

  • Cosa distingue l’insegnamento di una disciplina CLIL da una lezione tradizionale
  • Metodologie e strategie consigliate per la lezione CLIL
  • L’apprendimento cooperativo
  • Il tutoring
  • Problem solving

MODULO 4 – Progettare la lezione CLIL
Obiettivi: identificare approcci, tipologie e specificità di una lezione CLIL. Saper progettare una lezione CLIL efficace e inclusiva che si inscrive all’interno di un percorso di apprendimento significativo di arricchimento oltre che della lingua straniera, anche della L1 dello studente.
Contenuti:

  • Progettare la lezione CLIL
  • Approcci nel CLIL
  • Tipologia di lezione
  • Task based learning
  • Didattica per competenze
  • Definire gli obiettivi
  • La lingua nella lezione
  • Il code switching
  • La valutazione nel CLIL
  • Linee guida per una lezione CLIL inclusiva
  • Strutturare un lesson plan

MODULO 1 – Che cos’è CLIL?
Obiettivi: conoscere i principi su cui si basa l’approccio CLIL, comprendere cosa s’intende per “insegnamento integrato di lingua e contenuto”. Saper fornire agli studenti uno scaffolding mirato per lo sviluppo della lingua straniera a livello BICS (abilità di comunicazione...

MODULO 1 – Che cos’è CLIL?
Obiettivi: conoscere i principi su cui si basa l’approccio CLIL, comprendere cosa s’intende per “insegnamento integrato di lingua e contenuto”. Saper fornire agli studenti uno scaffolding mirato per lo sviluppo della lingua straniera a livello BICS (abilità di comunicazione interpersonale di base) e CALP (linguaggio accademico).
Contenuti:

  • Cos’è il CLIL
  • Come e perché è nato
  • Il significato dell’acronimo CLIL
  • BICS and CALP
  • Miti da sfatare e benefici del CLIL
  • Le competenze dell’insegnante CLIL
  • Il CLIL in Europa e Italia

MODULO 2 – Creare materiali e compiti CLIL
Obiettivi: riconoscere i principi fondanti sui quali progettare attività CLIL. Applicare linee guida per costruire, adattare o trasporre materiali CLIL inclusivi. Essere in grado di individuare il carico cognitivo insito in un compito e saper proporre attività graduali in un’ottica di sviluppo sia della competenza linguistica in lingua straniera sia disciplinare, contemporaneamente.
Contenuti:

  • Le 4C del CLIL
  • HOTS and LOTS
  • Comprensione e produzione nel CLIL
  • Il testo scritto: lettura e scrittura
  • Il testo orale: ascolto e parlato
  • Materiali accessibili
  • Caratteristiche di qualità del materiale CLIL

MODULO 3 – L’approccio metodologico nel CLIL
Obiettivi: padroneggiare metodologie attive e strategie didattiche. Essere in grado di analizzare la situazione didattica e attuare metodologie e strategie adeguate per supportare il processo di insegnamento/apprendimento duale in CLIL.
Contenuti:

  • Cosa distingue l’insegnamento di una disciplina CLIL da una lezione tradizionale
  • Metodologie e strategie consigliate per la lezione CLIL
  • L’apprendimento cooperativo
  • Il tutoring
  • Problem solving

MODULO 4 – Progettare la lezione CLIL
Obiettivi: identificare approcci, tipologie e specificità di una lezione CLIL. Saper progettare una lezione CLIL efficace e inclusiva che si inscrive all’interno di un percorso di apprendimento significativo di arricchimento oltre che della lingua straniera, anche della L1 dello studente.
Contenuti:

  • Progettare la lezione CLIL
  • Approcci nel CLIL
  • Tipologia di lezione
  • Task based learning
  • Didattica per competenze
  • Definire gli obiettivi
  • La lingua nella lezione
  • Il code switching
  • La valutazione nel CLIL
  • Linee guida per una lezione CLIL inclusiva
  • Strutturare un lesson plan

Insegnanti curricolari di scuola primaria e secondaria di primo grado, educatori professionali, formatori.

Ogni partecipante usufruirà della piattaforma online Erickson, dove ritroverà tutti i materiali del corso (presentazioni, videotutorial, ecc.) e dove potrà continuare ad interagire con gli altri colleghi e con il tutor che attraverso costanti azioni di tutoring permetterà ai corsisti di svolgere con soddisfazione l’intero percorso.

Presentazioni, video esplicativi, link a risorse, videotutorial.

Insegnanti curricolari di scuola primaria e secondaria di primo grado, educatori professionali, formatori.

Ogni partecipante usufruirà della piattaforma online Erickson, dove ritroverà tutti i materiali del corso (presentazioni, videotutorial, ecc.) e dove potrà continuare ad interagire con gli altri colleghi e con il tutor che attraverso costanti azioni di tutoring permetterà ai corsisti di svolgere con soddisfazione l’intero percorso.

Presentazioni, video esplicativi, link a risorse, videotutorial.

Autrice e tutor: Sabrina Campregher

Il corso ha una durata di circa 2 mesi.
Ogni modulo si conclude con un'esercitazione da consegnare entro le date prestabilite.

La formazione online si svolgerà:
dal 16 novembre 2021 al 2 febbraio 2022

Autrice e tutor: Sabrina Campregher

Il corso ha una durata di circa 2 mesi.
Ogni modulo si conclude con un'esercitazione da consegnare entro le date prestabilite.

La formazione online si svolgerà:
dal 16 novembre 2021 al 2 febbraio 2022


Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html


Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html


Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html


A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.
Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.
Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.

Formatori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."