IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Libro
€ 13,30 -5% € 14,00
-5%
Vale 13 punti Erickson

Buona idea!

Esercizi per il pensiero creativo

È convinzione diffusa -- ma sbagliata -- che la creatività sia un talento che alcuni possiedono sin dalla nascita e che gli altri possono soltanto invidiare. In realtà, la creatività è un'abilità che si può apprendere e perfezionare, proprio come si può imparare a giocare a tennis, a cucinare o a...

È convinzione diffusa -- ma sbagliata -- che la creatività sia un talento che alcuni possiedono sin dalla nascita e che gli altri possono soltanto invidiare. In realtà, la creatività è un'abilità che si può apprendere e perfezionare, proprio come si può imparare a giocare a tennis, a cucinare o a fare calcoli. La creatività che questo libro propone di sviluppare è quella concettuale, cioè applicata al cambiamento di idee, percezioni e concetti. Non si tratta quindi di dipingere o danzare, ma di risolvere problemi, migliorare o semplificare un processo, trovare idee e alternative nuove. I 62 esercizi proposti, basati sull'uso di parole casuali, sono piacevoli «giochi» che si possono fare da soli (come le parole crociate), sentendosi soddisfatti ogni volta che si riesce a completarne uno, oppure insieme ad altre persone. Svolgendoli in modo sistematico e disciplinato, si svilupperanno progressivamente gli atteggiamenti, le abitudini e le abilità del pensiero creativo. Semplice, pratico e divertente, il libro si rivolge a tutte le persone che vogliono avere buone idee -- e sapere come trovarle -- per lavorare e vivere meglio.

È convinzione diffusa -- ma sbagliata -- che la creatività sia un talento che alcuni possiedono sin dalla nascita e che gli altri possono soltanto invidiare. In realtà, la creatività è un'abilità che si può apprendere e perfezionare, proprio come si può imparare a giocare a tennis, a cucinare o a...

È convinzione diffusa -- ma sbagliata -- che la creatività sia un talento che alcuni possiedono sin dalla nascita e che gli altri possono soltanto invidiare. In realtà, la creatività è un'abilità che si può apprendere e perfezionare, proprio come si può imparare a giocare a tennis, a cucinare o a fare calcoli. La creatività che questo libro propone di sviluppare è quella concettuale, cioè applicata al cambiamento di idee, percezioni e concetti. Non si tratta quindi di dipingere o danzare, ma di risolvere problemi, migliorare o semplificare un processo, trovare idee e alternative nuove. I 62 esercizi proposti, basati sull'uso di parole casuali, sono piacevoli «giochi» che si possono fare da soli (come le parole crociate), sentendosi soddisfatti ogni volta che si riesce a completarne uno, oppure insieme ad altre persone. Svolgendoli in modo sistematico e disciplinato, si svilupperanno progressivamente gli atteggiamenti, le abitudini e le abilità del pensiero creativo. Semplice, pratico e divertente, il libro si rivolge a tutte le persone che vogliono avere buone idee -- e sapere come trovarle -- per lavorare e vivere meglio.

È convinzione diffusa -- ma sbagliata -- che la creatività sia un talento che alcuni possiedono sin dalla nascita e che gli altri possono soltanto invidiare. In realtà, la creatività è un'abilità che si può apprendere e perfezionare, proprio come si può imparare a giocare a tennis, a cucinare o a...

È convinzione diffusa -- ma sbagliata -- che la creatività sia un talento che alcuni possiedono sin dalla nascita e che gli altri possono soltanto invidiare. In realtà, la creatività è un'abilità che si può apprendere e perfezionare, proprio come si può imparare a giocare a tennis, a cucinare o a fare calcoli. La creatività che questo libro propone di sviluppare è quella concettuale, cioè applicata al cambiamento di idee, percezioni e concetti. Non si tratta quindi di dipingere o danzare, ma di risolvere problemi, migliorare o semplificare un processo, trovare idee e alternative nuove. I 62 esercizi proposti, basati sull'uso di parole casuali, sono piacevoli «giochi» che si possono fare da soli (come le parole crociate), sentendosi soddisfatti ogni volta che si riesce a completarne uno, oppure insieme ad altre persone. Svolgendoli in modo sistematico e disciplinato, si svilupperanno progressivamente gli atteggiamenti, le abitudini e le abilità del pensiero creativo. Semplice, pratico e divertente, il libro si rivolge a tutte le persone che vogliono avere buone idee -- e sapere come trovarle -- per lavorare e vivere meglio.

Libro
€ 13,30 -5% € 14,00
-5%
Vale 13 punti Erickson

Descrizione

Libro

È convinzione diffusa -- ma sbagliata -- che la creatività sia un talento che alcuni possiedono sin dalla nascita e che gli altri possono soltanto invidiare. In realtà, la creatività è un'abilità che si può apprendere e perfezionare, proprio come si può imparare a giocare a tennis, a cucinare o a...

È convinzione diffusa -- ma sbagliata -- che la creatività sia un talento che alcuni possiedono sin dalla nascita e che gli altri possono soltanto invidiare. In realtà, la creatività è un'abilità che si può apprendere e perfezionare, proprio come si può imparare a giocare a tennis, a cucinare o a fare calcoli. La creatività che questo libro propone di sviluppare è quella concettuale, cioè applicata al cambiamento di idee, percezioni e concetti. Non si tratta quindi di dipingere o danzare, ma di risolvere problemi, migliorare o semplificare un processo, trovare idee e alternative nuove. I 62 esercizi proposti, basati sull'uso di parole casuali, sono piacevoli «giochi» che si possono fare da soli (come le parole crociate), sentendosi soddisfatti ogni volta che si riesce a completarne uno, oppure insieme ad altre persone. Svolgendoli in modo sistematico e disciplinato, si svilupperanno progressivamente gli atteggiamenti, le abitudini e le abilità del pensiero creativo. Semplice, pratico e divertente, il libro si rivolge a tutte le persone che vogliono avere buone idee -- e sapere come trovarle -- per lavorare e vivere meglio.

È convinzione diffusa -- ma sbagliata -- che la creatività sia un talento che alcuni possiedono sin dalla nascita e che gli altri possono soltanto invidiare. In realtà, la creatività è un'abilità che si può apprendere e perfezionare, proprio come si può imparare a giocare a tennis, a cucinare o a...

È convinzione diffusa -- ma sbagliata -- che la creatività sia un talento che alcuni possiedono sin dalla nascita e che gli altri possono soltanto invidiare. In realtà, la creatività è un'abilità che si può apprendere e perfezionare, proprio come si può imparare a giocare a tennis, a cucinare o a fare calcoli. La creatività che questo libro propone di sviluppare è quella concettuale, cioè applicata al cambiamento di idee, percezioni e concetti. Non si tratta quindi di dipingere o danzare, ma di risolvere problemi, migliorare o semplificare un processo, trovare idee e alternative nuove. I 62 esercizi proposti, basati sull'uso di parole casuali, sono piacevoli «giochi» che si possono fare da soli (come le parole crociate), sentendosi soddisfatti ogni volta che si riesce a completarne uno, oppure insieme ad altre persone. Svolgendoli in modo sistematico e disciplinato, si svilupperanno progressivamente gli atteggiamenti, le abitudini e le abilità del pensiero creativo. Semplice, pratico e divertente, il libro si rivolge a tutte le persone che vogliono avere buone idee -- e sapere come trovarle -- per lavorare e vivere meglio.

È convinzione diffusa -- ma sbagliata -- che la creatività sia un talento che alcuni possiedono sin dalla nascita e che gli altri possono soltanto invidiare. In realtà, la creatività è un'abilità che si può apprendere e perfezionare, proprio come si può imparare a giocare a tennis, a cucinare o a...

È convinzione diffusa -- ma sbagliata -- che la creatività sia un talento che alcuni possiedono sin dalla nascita e che gli altri possono soltanto invidiare. In realtà, la creatività è un'abilità che si può apprendere e perfezionare, proprio come si può imparare a giocare a tennis, a cucinare o a fare calcoli. La creatività che questo libro propone di sviluppare è quella concettuale, cioè applicata al cambiamento di idee, percezioni e concetti. Non si tratta quindi di dipingere o danzare, ma di risolvere problemi, migliorare o semplificare un processo, trovare idee e alternative nuove. I 62 esercizi proposti, basati sull'uso di parole casuali, sono piacevoli «giochi» che si possono fare da soli (come le parole crociate), sentendosi soddisfatti ogni volta che si riesce a completarne uno, oppure insieme ad altre persone. Svolgendoli in modo sistematico e disciplinato, si svilupperanno progressivamente gli atteggiamenti, le abitudini e le abilità del pensiero creativo. Semplice, pratico e divertente, il libro si rivolge a tutte le persone che vogliono avere buone idee -- e sapere come trovarle -- per lavorare e vivere meglio.

Libro
ISBN: 9788861372603
Data di pubblicazione: 05/2008
Numero Pagine: 128
Formato: 14x22cm
Libro

- Introduzione
- I giochi: Input casuale; Doppio effetto; L?intruso; Raggruppare; Abbinare; Connettere; Combinare; Miglioramento; Il valore; Connessioni multiple; Il ponte; La stringa; L?intreccio; La storia vincolata; Soluzione di problemi; Idee per risolvere problemi; Gli elenchi; Progressione; Gli indirizzi; Avvalorare un?idea; Scrivere un romanzo; Il centrale; Il diverso; L?utile; I contrari; Ricollegarsi; Bisogni; Le associazioni; Divertirsi; Contenere; Realizzazione di un compito; Un nuovo sport; Connessione forte; Snap; Scomporre e costruire; Valori; La vetrina; La descrizione; Potere politico; Storia; Direzioni diverse; Concetti operativi; Poesia; I gemelli; Semplificare; Somiglianza; Svalutare; Pubblicizzare; L?attrattiva; Crescita; Influenza; Utile; Nel mezzo; Il triangolo; Ovvio; Soccorso; Moltiplicare; Va? avanti; Automatizzare; La fiaba; La parte; Titoli
- Conclusioni
- Appendici: Tabelle di parole casuali; Mappe dei numeri; Tabelle dei numeri casuali; Tabella predisposta

Psicologia Self help
Libro
ISBN: 9788861372603
Data di pubblicazione: 05/2008
Numero Pagine: 128
Formato: 14x22cm
Libro

- Introduzione
- I giochi: Input casuale; Doppio effetto; L?intruso; Raggruppare; Abbinare; Connettere; Combinare; Miglioramento; Il valore; Connessioni multiple; Il ponte; La stringa; L?intreccio; La storia vincolata; Soluzione di problemi; Idee per risolvere problemi; Gli elenchi; Progressione; Gli indirizzi; Avvalorare un?idea; Scrivere un romanzo; Il centrale; Il diverso; L?utile; I contrari; Ricollegarsi; Bisogni; Le associazioni; Divertirsi; Contenere; Realizzazione di un compito; Un nuovo sport; Connessione forte; Snap; Scomporre e costruire; Valori; La vetrina; La descrizione; Potere politico; Storia; Direzioni diverse; Concetti operativi; Poesia; I gemelli; Semplificare; Somiglianza; Svalutare; Pubblicizzare; L?attrattiva; Crescita; Influenza; Utile; Nel mezzo; Il triangolo; Ovvio; Soccorso; Moltiplicare; Va? avanti; Automatizzare; La fiaba; La parte; Titoli
- Conclusioni
- Appendici: Tabelle di parole casuali; Mappe dei numeri; Tabelle dei numeri casuali; Tabella predisposta

Psicologia Self help

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."