IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Disponibile nel formato

Corsi online

Iscrizione Corso online
€ 195,20
Vale 78 punti Erickson

Bullismo e cyberbullismo

Studi, metodologie e tecniche di prevenzione

Dal 02 luglio 2019 50 ore

L’emergenza sociale rispetto ad atti di prevaricazione da parte di giovani nei confronti dei loro pari, sia nel mondo reale che in quello virtuale, narra di una società che necessita con impeto e forza adulti consapevoli capaci di saper leggere le...

L’emergenza sociale rispetto ad atti di prevaricazione da parte di giovani nei confronti dei loro pari, sia nel mondo reale che in quello virtuale, narra di una società che necessita con impeto e forza adulti consapevoli capaci di saper leggere le interazioni adolescenziali, al fine di promuovere strategie comunicative alternative e saper intervenire in fase preventiva.

Il corso mira a promuovere un pensiero critico rispetto al ruolo dell’adulto (insegnante/educatore) nei confronti dei preadolescenti e giovani, per costruire una nuova modalità di incontro con essi, sperimentando strategie preventive ai fenomeni di bullismo e cyberbullismo.

L’emergenza sociale rispetto ad atti di prevaricazione da parte di giovani nei confronti dei loro pari, sia nel mondo reale che in quello virtuale, narra di una società che necessita con impeto e forza adulti consapevoli capaci di saper leggere le...

L’emergenza sociale rispetto ad atti di prevaricazione da parte di giovani nei confronti dei loro pari, sia nel mondo reale che in quello virtuale, narra di una società che necessita con impeto e forza adulti consapevoli capaci di saper leggere le interazioni adolescenziali, al fine di promuovere strategie comunicative alternative e saper intervenire in fase preventiva.

Il corso mira a promuovere un pensiero critico rispetto al ruolo dell’adulto (insegnante/educatore) nei confronti dei preadolescenti e giovani, per costruire una nuova modalità di incontro con essi, sperimentando strategie preventive ai fenomeni di bullismo e cyberbullismo.

L’emergenza sociale rispetto ad atti di prevaricazione da parte di giovani nei confronti dei loro pari, sia nel mondo reale che in quello virtuale, narra di una società che necessita con impeto e forza adulti consapevoli capaci di saper leggere le...

L’emergenza sociale rispetto ad atti di prevaricazione da parte di giovani nei confronti dei loro pari, sia nel mondo reale che in quello virtuale, narra di una società che necessita con impeto e forza adulti consapevoli capaci di saper leggere le interazioni adolescenziali, al fine di promuovere strategie comunicative alternative e saper intervenire in fase preventiva.

Il corso mira a promuovere un pensiero critico rispetto al ruolo dell’adulto (insegnante/educatore) nei confronti dei preadolescenti e giovani, per costruire una nuova modalità di incontro con essi, sperimentando strategie preventive ai fenomeni di bullismo e cyberbullismo.

Disponibile nel formato

Corsi online

Iscrizione Corso online
€ 195,20
Vale 78 punti Erickson

contenuti

MODULO 1 – Conoscere la realtà dei ragazzi (prima parte)

Obiettivi:

– Riconoscere i differenti stili comunicativi adolescenziali

– Identificare il ruolo dei social e dei videogame nel “modus operandi” giovanile

– Collocare gli agiti di...

MODULO 1 – Conoscere la realtà dei ragazzi (prima parte)

Obiettivi:

– Riconoscere i differenti stili comunicativi adolescenziali

– Identificare il ruolo dei social e dei videogame nel “modus operandi” giovanile

– Collocare gli agiti di prevaricazione in un quadro più ampio e complesso

Contenuti: chi sono i preadolescenti e i giovani di oggi? Come e cosa comunicano? Il modulo 1 approfondirà la loro vita offline e online, l’utilizzo dei social e dei videogame, le attività e le esperienze scolastiche ed extrascolastiche, nonchè la gestione dell’aggressività e i cambiamenti del proprio corpo. Partendo da tre tipologie di adolescenti: assertivo, aggressivo e passivo cercheremo di riconoscere e definire ruoli e azioni all’interno di un atto di bullismo e cyberbullismo. Saranno presentate anche delle schede di osservazione e analisi del clima scolastico.


MODULO 2 – Conoscere la realtà dei ragazzi (seconda parte)

Obiettivi:

– Scomporre in diverse “aree tematiche” le questioni della Società globale nei confronti dei giovani

– Dedurre le aree di intervento in contesto di bullismo e cyberbullismo

– Interpretare le istanze dei vari attori in campo (minori, famiglia, scuola, territorio)

Contenuti: le due grandi agenzie educative, Famiglia e Scuola sono … “in crisi”. Perché? Il Modulo 2 tenterà di contestualizzare le istanze della Famiglia e della Scuola, dando inoltre ampio spazio alla comprensione della Società in cui i giovani crescono. I comportamenti problematici dei genitori di fronte al cyberbullismo e alcuni modelli di intervento. Come facilitare un dialogo necessario tra scuola e famiglia.


MODULO 3 – Tecniche di prevenzione (prima parte)

Obiettivi:
– Collegare gli aspetti teorici con esperienze pratiche
– Selezionare gli “ingredienti” cruciali per la prevenzione di agiti di bullismo e cyberbullismo
– Applicare le nozioni teoriche in un contesto concreto
– Ipotizzare le reali problematiche da affrontare in un progetto di prevenzione
– Sintetizzare i concetti “chiave”
– Produrre azioni efficienti ed efficaci nel contrasto al fenomeno del bullismo e cyberbullismo
Contenuti: costruire percorsi e progetti in cui promuovere la collaborazione e l’empatia: i casi Bibliolab, Digital Club, Metodo S.O.L.E. e altri progetti in classe. Il modulo 3 mostrerà come concretamente è possibile proporre degli approfondimenti significativi su bullismo e cyberbullismo a varie fasce d’età, sviluppando le competenze empatiche dei partecipanti, sia preadolescenti che adolescenti.

MODULO 4 – Tecniche di prevenzione (seconda parte)
Contenuti:
Il modulo 4 si concentrerà sulla progettazione e implementazione di un percorso di prevenzione al Bullismo e/o Cyberbullismo che il corsista potrà produrre concretamente e rapidamente, tenendo in considerazione tutti gli attori in causa (minori, genitori, insegnanti, adulti di riferimento quali educatori/allenatori/etc, istituzioni locali).
Obiettivi:
– Scrivere un progetto di prevenzione al bullismo e cyberbullismo
– Eseguire la progettualità, calandola sul proprio contesto professionale
– Applicare le nozioni acquisite per favorire il buon esito del progetto
– Sintetizzare gli aspetti positivi e i nodi critici
– Produrre buone prassi replicabili nel tempo e in situazioni diversificate

MODULO 1 – Conoscere la realtà dei ragazzi (prima parte)

Obiettivi:

– Riconoscere i differenti stili comunicativi adolescenziali

– Identificare il ruolo dei social e dei videogame nel “modus operandi” giovanile

– Collocare gli agiti di...

MODULO 1 – Conoscere la realtà dei ragazzi (prima parte)

Obiettivi:

– Riconoscere i differenti stili comunicativi adolescenziali

– Identificare il ruolo dei social e dei videogame nel “modus operandi” giovanile

– Collocare gli agiti di prevaricazione in un quadro più ampio e complesso

Contenuti: chi sono i preadolescenti e i giovani di oggi? Come e cosa comunicano? Il modulo 1 approfondirà la loro vita offline e online, l’utilizzo dei social e dei videogame, le attività e le esperienze scolastiche ed extrascolastiche, nonchè la gestione dell’aggressività e i cambiamenti del proprio corpo. Partendo da tre tipologie di adolescenti: assertivo, aggressivo e passivo cercheremo di riconoscere e definire ruoli e azioni all’interno di un atto di bullismo e cyberbullismo. Saranno presentate anche delle schede di osservazione e analisi del clima scolastico.


MODULO 2 – Conoscere la realtà dei ragazzi (seconda parte)

Obiettivi:

– Scomporre in diverse “aree tematiche” le questioni della Società globale nei confronti dei giovani

– Dedurre le aree di intervento in contesto di bullismo e cyberbullismo

– Interpretare le istanze dei vari attori in campo (minori, famiglia, scuola, territorio)

Contenuti: le due grandi agenzie educative, Famiglia e Scuola sono … “in crisi”. Perché? Il Modulo 2 tenterà di contestualizzare le istanze della Famiglia e della Scuola, dando inoltre ampio spazio alla comprensione della Società in cui i giovani crescono. I comportamenti problematici dei genitori di fronte al cyberbullismo e alcuni modelli di intervento. Come facilitare un dialogo necessario tra scuola e famiglia.


MODULO 3 – Tecniche di prevenzione (prima parte)

Obiettivi:
– Collegare gli aspetti teorici con esperienze pratiche
– Selezionare gli “ingredienti” cruciali per la prevenzione di agiti di bullismo e cyberbullismo
– Applicare le nozioni teoriche in un contesto concreto
– Ipotizzare le reali problematiche da affrontare in un progetto di prevenzione
– Sintetizzare i concetti “chiave”
– Produrre azioni efficienti ed efficaci nel contrasto al fenomeno del bullismo e cyberbullismo
Contenuti: costruire percorsi e progetti in cui promuovere la collaborazione e l’empatia: i casi Bibliolab, Digital Club, Metodo S.O.L.E. e altri progetti in classe. Il modulo 3 mostrerà come concretamente è possibile proporre degli approfondimenti significativi su bullismo e cyberbullismo a varie fasce d’età, sviluppando le competenze empatiche dei partecipanti, sia preadolescenti che adolescenti.

MODULO 4 – Tecniche di prevenzione (seconda parte)
Contenuti:
Il modulo 4 si concentrerà sulla progettazione e implementazione di un percorso di prevenzione al Bullismo e/o Cyberbullismo che il corsista potrà produrre concretamente e rapidamente, tenendo in considerazione tutti gli attori in causa (minori, genitori, insegnanti, adulti di riferimento quali educatori/allenatori/etc, istituzioni locali).
Obiettivi:
– Scrivere un progetto di prevenzione al bullismo e cyberbullismo
– Eseguire la progettualità, calandola sul proprio contesto professionale
– Applicare le nozioni acquisite per favorire il buon esito del progetto
– Sintetizzare gli aspetti positivi e i nodi critici
– Produrre buone prassi replicabili nel tempo e in situazioni diversificate

MODULO 1 – Conoscere la realtà dei ragazzi (prima parte)

Obiettivi:

– Riconoscere i differenti stili comunicativi adolescenziali

– Identificare il ruolo dei social e dei videogame nel “modus operandi” giovanile

– Collocare gli agiti di...

MODULO 1 – Conoscere la realtà dei ragazzi (prima parte)

Obiettivi:

– Riconoscere i differenti stili comunicativi adolescenziali

– Identificare il ruolo dei social e dei videogame nel “modus operandi” giovanile

– Collocare gli agiti di prevaricazione in un quadro più ampio e complesso

Contenuti: chi sono i preadolescenti e i giovani di oggi? Come e cosa comunicano? Il modulo 1 approfondirà la loro vita offline e online, l’utilizzo dei social e dei videogame, le attività e le esperienze scolastiche ed extrascolastiche, nonchè la gestione dell’aggressività e i cambiamenti del proprio corpo. Partendo da tre tipologie di adolescenti: assertivo, aggressivo e passivo cercheremo di riconoscere e definire ruoli e azioni all’interno di un atto di bullismo e cyberbullismo. Saranno presentate anche delle schede di osservazione e analisi del clima scolastico.


MODULO 2 – Conoscere la realtà dei ragazzi (seconda parte)

Obiettivi:

– Scomporre in diverse “aree tematiche” le questioni della Società globale nei confronti dei giovani

– Dedurre le aree di intervento in contesto di bullismo e cyberbullismo

– Interpretare le istanze dei vari attori in campo (minori, famiglia, scuola, territorio)

Contenuti: le due grandi agenzie educative, Famiglia e Scuola sono … “in crisi”. Perché? Il Modulo 2 tenterà di contestualizzare le istanze della Famiglia e della Scuola, dando inoltre ampio spazio alla comprensione della Società in cui i giovani crescono. I comportamenti problematici dei genitori di fronte al cyberbullismo e alcuni modelli di intervento. Come facilitare un dialogo necessario tra scuola e famiglia.


MODULO 3 – Tecniche di prevenzione (prima parte)

Obiettivi:
– Collegare gli aspetti teorici con esperienze pratiche
– Selezionare gli “ingredienti” cruciali per la prevenzione di agiti di bullismo e cyberbullismo
– Applicare le nozioni teoriche in un contesto concreto
– Ipotizzare le reali problematiche da affrontare in un progetto di prevenzione
– Sintetizzare i concetti “chiave”
– Produrre azioni efficienti ed efficaci nel contrasto al fenomeno del bullismo e cyberbullismo
Contenuti: costruire percorsi e progetti in cui promuovere la collaborazione e l’empatia: i casi Bibliolab, Digital Club, Metodo S.O.L.E. e altri progetti in classe. Il modulo 3 mostrerà come concretamente è possibile proporre degli approfondimenti significativi su bullismo e cyberbullismo a varie fasce d’età, sviluppando le competenze empatiche dei partecipanti, sia preadolescenti che adolescenti.

MODULO 4 – Tecniche di prevenzione (seconda parte)
Contenuti:
Il modulo 4 si concentrerà sulla progettazione e implementazione di un percorso di prevenzione al Bullismo e/o Cyberbullismo che il corsista potrà produrre concretamente e rapidamente, tenendo in considerazione tutti gli attori in causa (minori, genitori, insegnanti, adulti di riferimento quali educatori/allenatori/etc, istituzioni locali).
Obiettivi:
– Scrivere un progetto di prevenzione al bullismo e cyberbullismo
– Eseguire la progettualità, calandola sul proprio contesto professionale
– Applicare le nozioni acquisite per favorire il buon esito del progetto
– Sintetizzare gli aspetti positivi e i nodi critici
– Produrre buone prassi replicabili nel tempo e in situazioni diversificate


Insegnante Curricolare Scuola primaria
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Altro
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Altro
Dirigente scolastico Scuola primaria
Dirigente scolastico Scuola secondaria di primo grado
Dirigente scolastico Scuola secondaria di secondo grado

Insegnanti di ogni ordine e grado, psicologi e pedagogisti scolastici, dirigenti scolastici, animatori digitali, dirigenti pubblica istruzione, educatori professionali.

Presentazioni, video esplicativi, link a risorse, videotutorial.

Ogni partecipante usufruirà della piattaforma online Erickson, dove ritroverà tutti i materiali del corso (presentazioni, videotutorial, ecc.) e dove potrà continuare ad interagire con gli altri colleghi e con il tutor che attraverso costanti azioni di tutoring permetterà ai corsisti di svolgere con soddisfazione l’intero percorso.

Disturbi del comportamento e della condotta Disturbi ipercinetici e della condotta (bullismo)
Destinatari
Insegnante Curricolare Scuola primaria
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Altro
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Altro
Dirigente scolastico Scuola primaria
Dirigente scolastico Scuola secondaria di primo grado
Dirigente scolastico Scuola secondaria di secondo grado

Insegnanti di ogni ordine e grado, psicologi e pedagogisti scolastici, dirigenti scolastici, animatori digitali, dirigenti pubblica istruzione, educatori professionali.

Presentazioni, video esplicativi, link a risorse, videotutorial.

Ogni partecipante usufruirà della piattaforma online Erickson, dove ritroverà tutti i materiali del corso (presentazioni, videotutorial, ecc.) e dove potrà continuare ad interagire con gli altri colleghi e con il tutor che attraverso costanti azioni di tutoring permetterà ai corsisti di svolgere con soddisfazione l’intero percorso.

Il corso ha una durata di circa 2 mesi.

Ogni modulo si conclude con un'esercitazione da consegnare entro le date prestabilite.

Autori e tutor: Matteo Locatelli, Mirko Pagani

Il corso ha una durata di circa 2 mesi.

Ogni modulo si conclude con un'esercitazione da consegnare entro le date prestabilite.

Autori e tutor: Matteo Locatelli, Mirko Pagani

Disturbi del comportamento e della condotta Disturbi ipercinetici e della condotta (bullismo)

Modalità d'iscrizione

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

accreditamento



Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Con decreto del 31 marzo 2003, rinnovato in data 12 giugno 2006, il Centro Studi Erickson è stato incluso nell’elenco definitivo degli enti accreditati per la formazione del personale della...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Con decreto del 31 marzo 2003, rinnovato in data 12 giugno 2006, il Centro Studi Erickson è stato incluso nell’elenco definitivo degli enti accreditati per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 45355

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Con decreto del 31 marzo 2003, rinnovato in data 12 giugno 2006, il Centro Studi Erickson è stato incluso nell’elenco definitivo degli enti accreditati per la formazione del personale della...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Con decreto del 31 marzo 2003, rinnovato in data 12 giugno 2006, il Centro Studi Erickson è stato incluso nell’elenco definitivo degli enti accreditati per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 45355

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Con decreto del 31 marzo 2003, rinnovato in data 12 giugno 2006, il Centro Studi Erickson è stato incluso nell’elenco definitivo degli enti accreditati per la formazione del personale della...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Con decreto del 31 marzo 2003, rinnovato in data 12 giugno 2006, il Centro Studi Erickson è stato incluso nell’elenco definitivo degli enti accreditati per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 45355

Attestato

Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.

Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.

Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."