BDE 2 - Batteria discalculia evolutiva

Test per la diagnosi dei disturbi dell’elaborazione numerica e del calcolo in età evolutiva – 8-13 anni

Erickson Advantages

Nuova edizione della Batteria per la Discalculia Evolutiva, strumento fondamentale per accertare la presenza di un disturbo dell’elaborazione numerica e del calcolo in alunni di scuola primaria, ultime tre classi, e secondaria di primo grado.

Leggi di più
Scegli
Non Disponibile
Solo %1 rimasto/i
Acquistabile con Carta del Docente
65,55 € -5% di sconto 69,00 €
Ricevi punti Erickson Per ogni prodotto acquistato ricevi punti Erickson che puoi utilizzare per ottenere sconti sui tuoi prossimi acquisti.
Aggiungi alla lista desideri

A casa tua in 24/48 ore

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

In questo test

In sintesi

Introduzione
Cap. 1 La BDE2, uno strumento per la diagnosi della Discalculia in età evolutiva
Cap. 2 Struttura e somministrazione della BDE2
Cap. 3 Analisi dei dati
Cap. 4 Presentazione di casi ed esemplificazioni della somministrazione della BDE2
Bibliografia
Appendice A Medie, deviazioni standard e fasce di prestazione
Appendice B Medie, deviazioni standard e percentili
Appendice C Tabelle di conversione dei punteggi grezzi in punteggi ponderati (PP)
Appendice D Tabelle di conversione delle somme dei punteggi ponderati in Quozienti

ALLEGATI:
Fogli di notazione e protocolli

SOFTWARE:
In versione digital download, scaricabile e attivabile con codice seriale presente nel libro.

Continua a leggere

La BDE2 si compone per la classe terza primaria di 8 prove obbligatorie più 3 prove opzionali. Per le classi successive le prove sono in tutto 14, di cui 9 necessarie per l’attribuzione del profilo e 5 opzionali. Le prove opzionali sono utilizzabili a discrezione del clinico per approfondire alcuni aspetti delle abilità del bambino; tra queste è stata inserita una prova di soluzione di problemi aritmetici.
Le aree di indagine, a cui corrisponde un punteggio differenziato per ognuna e uno cumulativo, sono tre: l’area del numero, quella del calcolo e quella definita, in accordo con la letteratura internazionale, di «senso del numero», a indicare le abilità di elaborazione semantica delle informazioni numeriche e del calcolo. La prova relativa ai problemi aritmetici, opzionale, non appartiene ad alcuna di queste aree e fornisce un singolo punteggio specifico e isolato dagli altri, utile a integrare la valutazione con le informazioni sulle abilità di problem solving matematico. Completa la batteria il software online per il calcolo automatico dei punteggi.

La prima area di indagine approfondisce le abilità di elaborazione numerica e comprende prove di conteggio diretto e inverso e di transcodifica numerica. La seconda area, che valuta le abilità di calcolo di base, si compone di prove di calcolo a mente, di recupero dei fatti aritmetici e di calcolo scritto temporizzato. L’ultima area propone prove di calcolo approssimativo e di determinazione degli ordini di grandezza di numeri secondo due modalità differenti: una prova di inserzione di numeri e una con triplette. I tempi di somministrazione dell’intera scala sono di circa 35-40 minuti.
Le prove sono state standardizzate su un campione complessivo di 721 bambini e ragazzi provenienti da quattro regioni d’Italia e dalla Repubblica di San Marino.

Test e strumenti di valutazione scuola
La collana, con la direzione scientifica di Cesare Cornoldi e Luigi Predabissi, propone test e strumenti che, accanto alla facilità di somministrazione, presentano un’approfondita elaborazione teorica, rigore nella standardizzazione e nella descrizione delle norme di riferimento e solide proprietà psicometriche. È declinata sul contesto scolastico e comprende strumenti utilizzabili, oltre che dai professionisti dell’area clinico-sanitaria, anche da insegnanti e professionisti dell’ambito educativo, per far emergere difficoltà o eccellenze in aree specifiche.

Specifiche prodotto

Livello scolastico

Primaria
Secondaria di primo grado
  • Windows 11, Windows 10 con Processore 1GHz o sup. e min. 1 GB di RAM
  • Risoluzione minima schermo 1024x768 a 65.000 colori (16 bit)
  • 500 MB di spazio libero su disco fisso
  • Microsoft .NET Framework 3.5
  • Il software richiede la connessione a Internet per l’attivazione e per l’elaborazione dei risultati

Autori e autrici

Andrea Biancardi

Andrea Biancardi

Autore

Psicologo e psicoterapeuta, lavora come specialista ambulatoriale presso il Centro Regionale per le Disabilità Cognitive e Linguistiche in Età Evolutiva della ASL di Bologna. Coordina il Centro per l’Apprendimento «Tassinari», una struttura che integra all’approccio clinico una speciale attenzione per la didattica e i processi di apprendimento. È professore a contratto presso la facoltà di Psicologia dell’Università di Bologna e autore di numerose pubblicazioni nel campo della neuropsicologia in età evolutiva e dei disturbi di apprendimento.

Scopri di più
Christina Bachmann

Christina Bachmann

Autrice

Psicologo clinico e psicoterapeuta, specializzata in Psicologia Clinica all’Università di Siena, perfezionata in Metodologia e analisi dei dati all’Università di Firenze, master in Psicopatologia dell’apprendimento all’Università di Padova. Ha insegnato alla facoltà di Psicologia dell’Università di Firenze e alla Libera Università di Bolzano. È autrice di numerose pubblicazioni scientifiche e formatrice per insegnanti e clinici. È responsabile del Centro Risorse, Clinica Formazione e Intervento in Psicologia di Prato.

Scopri di più
Claudia Nicoletti

Claudia Nicoletti

Autrice

Psicologo clinico e psicoterapeuta, docente in diverse scuole di specializzazione in psicoterapia, già professore a contratto presso l’Università «Carlo Bo» di Urbino e l’Università della Valle d’Aosta, dal 2003 è responsabile del Centro per la diagnosi, il trattamento e la ricerca nei disturbi neuropsicologici in età evolutiva del Poliambulatorio Persico e Primi di Napoli. È autrice di diversi articoli su riviste scientifiche divulgative.

Scopri di più

Recensioni e domande