IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Strumento per il professionista
€ 19,97 -15% € 23,50
-15%
Vale 19 punti Erickson

Babù acchiappaparole - Sillaba iniziale

Training logopedico per lo sviluppo fonologico e lessicale

Un gioco professionale e divertente per le attività di training logopedico e per lo sviluppo fonologico e lessicale di bambini dai 3 anni, adolescenti e adulti con difficoltà di linguaggio.

Un gioco professionale e divertente per le attività di training logopedico e per lo sviluppo fonologico e lessicale di bambini dai 3 anni, adolescenti e adulti con difficoltà di linguaggio.

Un gioco professionale e divertente per le attività di training logopedico e per lo sviluppo fonologico e lessicale di bambini dai 3 anni, adolescenti e adulti con difficoltà di linguaggio.

Strumento per il professionista
€ 19,97 -15% € 23,50
-15%
Vale 19 punti Erickson

Descrizione

Strumento per il professionista

Babù è un mostro che viene da un altro pianeta e non conosce la nostra lingua. Per impararla, ascolta le parole che noi pronunciamo, le acchiappa e poi le infila nella sua testa per ricordarle bene. Adora che gliele diciamo ad alta voce così le impara meglio.

Un gioco, diversi obiettivi
Con ...

Babù è un mostro che viene da un altro pianeta e non conosce la nostra lingua. Per impararla, ascolta le parole che noi pronunciamo, le acchiappa e poi le infila nella sua testa per ricordarle bene. Adora che gliele diciamo ad alta voce così le impara meglio.

Un gioco, diversi obiettivi
Con Babù acchiappaparole è possibile perseguire molte finalità, ad esempio:

  • Favorire la permanenza del bambino nel set di lavoro sul linguaggio in modo ludico e accattivante, aumentando in tal modo l’attenzione sostenuta durante i training, la copartecipazione, le abilità di attesa, di timing nella risposta e di triangolazione tra adulto, bambino e mostro.
  • Rinforzare e stimolare la produzione e la comprensione verbale e le altre abilità linguistiche che si desidera elicitare.

Consigliato a
Babù acchiappaparole si propone come piattaforma base per logopedisti e per tutti gli adulti che a vario titolo operano con bambini con difficoltà di linguaggio.

In sintesi
Un gioco professionale per allenare le abilità linguistiche, le funzioni esecutive di allerta e attenzione sostenuta con una modalità ludica e accattivante.

Babù è un mostro che viene da un altro pianeta e non conosce la nostra lingua. Per impararla, ascolta le parole che noi pronunciamo, le acchiappa e poi le infila nella sua testa per ricordarle bene. Adora che gliele diciamo ad alta voce così le impara meglio.

Un gioco, diversi obiettivi
Con ...

Babù è un mostro che viene da un altro pianeta e non conosce la nostra lingua. Per impararla, ascolta le parole che noi pronunciamo, le acchiappa e poi le infila nella sua testa per ricordarle bene. Adora che gliele diciamo ad alta voce così le impara meglio.

Un gioco, diversi obiettivi
Con Babù acchiappaparole è possibile perseguire molte finalità, ad esempio:

  • Favorire la permanenza del bambino nel set di lavoro sul linguaggio in modo ludico e accattivante, aumentando in tal modo l’attenzione sostenuta durante i training, la copartecipazione, le abilità di attesa, di timing nella risposta e di triangolazione tra adulto, bambino e mostro.
  • Rinforzare e stimolare la produzione e la comprensione verbale e le altre abilità linguistiche che si desidera elicitare.

Consigliato a
Babù acchiappaparole si propone come piattaforma base per logopedisti e per tutti gli adulti che a vario titolo operano con bambini con difficoltà di linguaggio.

In sintesi
Un gioco professionale per allenare le abilità linguistiche, le funzioni esecutive di allerta e attenzione sostenuta con una modalità ludica e accattivante.

Babù è un mostro che viene da un altro pianeta e non conosce la nostra lingua. Per impararla, ascolta le parole che noi pronunciamo, le acchiappa e poi le infila nella sua testa per ricordarle bene. Adora che gliele diciamo ad alta voce così le impara meglio.

Un gioco, diversi obiettivi
Con ...

Babù è un mostro che viene da un altro pianeta e non conosce la nostra lingua. Per impararla, ascolta le parole che noi pronunciamo, le acchiappa e poi le infila nella sua testa per ricordarle bene. Adora che gliele diciamo ad alta voce così le impara meglio.

Un gioco, diversi obiettivi
Con Babù acchiappaparole è possibile perseguire molte finalità, ad esempio:

  • Favorire la permanenza del bambino nel set di lavoro sul linguaggio in modo ludico e accattivante, aumentando in tal modo l’attenzione sostenuta durante i training, la copartecipazione, le abilità di attesa, di timing nella risposta e di triangolazione tra adulto, bambino e mostro.
  • Rinforzare e stimolare la produzione e la comprensione verbale e le altre abilità linguistiche che si desidera elicitare.

Consigliato a
Babù acchiappaparole si propone come piattaforma base per logopedisti e per tutti gli adulti che a vario titolo operano con bambini con difficoltà di linguaggio.

In sintesi
Un gioco professionale per allenare le abilità linguistiche, le funzioni esecutive di allerta e attenzione sostenuta con una modalità ludica e accattivante.

Strumento per il professionista
ISBN: 9788859021070
Data di pubblicazione: 05/2020
Strumento per il professionista
  • Manuale cartaceo
  • Coloratissimo contenitore a forma di tubo
  • 216 tessere suddivise in 10 categorie
Difficoltà di linguaggio Area percettivo-fonologico-articolatoria
Strumento per il professionista
ISBN: 9788859021070
Data di pubblicazione: 05/2020
Strumento per il professionista
  • Manuale cartaceo
  • Coloratissimo contenitore a forma di tubo
  • 216 tessere suddivise in 10 categorie
Difficoltà di linguaggio Area percettivo-fonologico-articolatoria

Autori

Ti potrebbero interessare

Recensioni certificate con feedaty
Recensioni certificate con feedaty

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."