Avrò chiuso la porta di casa?

Affrontare le proprie ossessioni

Erickson Advantages

Soffrite del bisogno impellente di lavarvi le mani ogniqualvolta toccate qualcosa o qualcuno? Spendete una quantità di tempo irragionevole nel controllare che gli apparecchi elettrici siano staccati prima di uscire di casa? Il libro affronta questi e altri comportamenti che caratterizzano il disturbo ossessivo compulsivo. Attraverso una riuscita metafora del disturbo come inquilino importuno e molesto che, pur offrendo in cambio alcuni vantaggi, causa al suo ospite un profondo disagio, gli autori ci aiutano a differenziare quelle che sono semplici abitudini dalle ossessioni e dalle compulsioni, che invece possono duramente compromettere la qualità di vita della persona e dei suoi familiari. All'interno di un percorso di auto-aiuto, vengono suggerite alcune tecniche che possono contribuire, anche con il coinvolgimento della famiglia e del partner, a «sfrattare» un inquilino tanto indesiderato, e viene chiarito quando è il caso di richiedere l'aiuto di uno specialista. Un modo ironico e leggero per sdrammatizzare un disturbo subdolo e invadente, per minare la sfiducia che lo accompagna e per cominciare a farne a meno.

Leggi di più
Scegli
Non Disponibile
Solo %1 rimasto/i
Acquistabile con Carta del Docente
14,25 € -5% di sconto 15,00 €
Ricevi punti Erickson Per ogni prodotto acquistato ricevi punti Erickson che puoi utilizzare per ottenere sconti sui tuoi prossimi acquisti.
Aggiungi alla lista desideri

A casa tua in 24/48 ore

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

In questo libro

Contenuti e indice

- Presentazione (Francesco Mancini)
- Introduzione
- Che cos'è il disturbo ossessivo compulsivo?
- Come insorge il disturbo ossessivo compulsivo, e perché non se ne va?
- Come attivarsi nella lotta contro il disturbo ossessivo compulsivo
- Il coinvolgimento di partner e famiglia
- Per chi ha bisogno di un appoggio supplementare
Conclusioni
Letture consigliate

Continua a leggere

Tematiche

Soffrite del bisogno impellente di lavarvi le mani ogniqualvolta toccate qualcosa o qualcuno? Spendete una quantità di tempo irragionevole nel controllare che gli apparecchi elettrici siano staccati prima di uscire di casa? Il libro affronta questi e altri comportamenti che caratterizzano il disturbo ossessivo compulsivo. Attraverso una riuscita metafora del disturbo come inquilino importuno e molesto che, pur offrendo in cambio alcuni vantaggi, causa al suo ospite un profondo disagio, gli autori ci aiutano a differenziare quelle che sono semplici abitudini dalle ossessioni e dalle compulsioni, che invece possono duramente compromettere la qualità di vita della persona e dei suoi familiari. All'interno di un percorso di auto-aiuto, vengono suggerite alcune tecniche che possono contribuire, anche con il coinvolgimento della famiglia e del partner, a «sfrattare» un inquilino tanto indesiderato, e viene chiarito quando è il caso di richiedere l'aiuto di uno specialista. Un modo ironico e leggero per sdrammatizzare un disturbo subdolo e invadente, per minare la sfiducia che lo accompagna e per cominciare a farne a meno.

Specifiche prodotto

Autori e autrici

Susanne Fricke

Susanne Fricke

Autrice

Psicologa e psicoterapeuta, lavora all’ospedale psichiatrico universitario (UKE) di Amburgo.

Scopri di più
Ivar Hand

Ivar Hand

Autore

Psichiatra, responsabile del Dipartimento di terapia comportamentale presso il policlinico universitario di Amburgo.

Scopri di più

Recensioni e domande