IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Libro
€ 18,28 -15% € 21,50
-15%
Vale 18 punti Erickson

Autolesionismo stereotipie aggressività

Intervento educativo nell'autismo e nel ritardo mentale grave

Il volume presenta tecniche pratiche per affrontare i comportamenti-problema delle persone con disabilità .
Quale intervento psicopedagogico è consigliabile per la gestione di problemi comportamentali in persone con ritardo mentale grave o autismo ?...

Il volume presenta tecniche pratiche per affrontare i comportamenti-problema delle persone con disabilità.
Quale intervento psicopedagogico è consigliabile per la gestione di problemi comportamentali in persone con ritardo mentale grave o autismo? Autolesionismo stereotipie aggressività presenta le teorie scientificamente più avanzate per fornire non solo spiegazioni a questi tipici problemi dell'handicap, ma soprattutto le tecniche psicoeducative migliori sul piano etico e operativo.

La situazione della persona con handicap grave è caratterizzata molte volte dalla presenza di comportamenti fortemente problematici, spesso incomprensibili e drammatici:

  • autolesionismo, battere la testa, morsicarsi, ecc.;
  • stereotipie, dondolarsi, muovere le mani, ecc.;
  • aggressività diretta verso persone o cose.

Queste manifestazioni sono state considerate a lungo caratteristiche intrinseche dell'handicap gravissimo e generalmente irreversibili, resistendo infatti agli interventi tradizionali, sia farmacologici che educativi. In questi anni, invece, sono stati compiuti decisivi progressi sia nella diagnosi che nell'intervento educativo.

Il volume presenta tecniche pratiche per affrontare i comportamenti-problema delle persone con disabilità .
Quale intervento psicopedagogico è consigliabile per la gestione di problemi comportamentali in persone con ritardo mentale grave o autismo ?...

Il volume presenta tecniche pratiche per affrontare i comportamenti-problema delle persone con disabilità.
Quale intervento psicopedagogico è consigliabile per la gestione di problemi comportamentali in persone con ritardo mentale grave o autismo? Autolesionismo stereotipie aggressività presenta le teorie scientificamente più avanzate per fornire non solo spiegazioni a questi tipici problemi dell'handicap, ma soprattutto le tecniche psicoeducative migliori sul piano etico e operativo.

La situazione della persona con handicap grave è caratterizzata molte volte dalla presenza di comportamenti fortemente problematici, spesso incomprensibili e drammatici:

  • autolesionismo, battere la testa, morsicarsi, ecc.;
  • stereotipie, dondolarsi, muovere le mani, ecc.;
  • aggressività diretta verso persone o cose.

Queste manifestazioni sono state considerate a lungo caratteristiche intrinseche dell'handicap gravissimo e generalmente irreversibili, resistendo infatti agli interventi tradizionali, sia farmacologici che educativi. In questi anni, invece, sono stati compiuti decisivi progressi sia nella diagnosi che nell'intervento educativo.

Il volume presenta tecniche pratiche per affrontare i comportamenti-problema delle persone con disabilità .
Quale intervento psicopedagogico è consigliabile per la gestione di problemi comportamentali in persone con ritardo mentale grave o autismo ?...

Il volume presenta tecniche pratiche per affrontare i comportamenti-problema delle persone con disabilità.
Quale intervento psicopedagogico è consigliabile per la gestione di problemi comportamentali in persone con ritardo mentale grave o autismo? Autolesionismo stereotipie aggressività presenta le teorie scientificamente più avanzate per fornire non solo spiegazioni a questi tipici problemi dell'handicap, ma soprattutto le tecniche psicoeducative migliori sul piano etico e operativo.

La situazione della persona con handicap grave è caratterizzata molte volte dalla presenza di comportamenti fortemente problematici, spesso incomprensibili e drammatici:

  • autolesionismo, battere la testa, morsicarsi, ecc.;
  • stereotipie, dondolarsi, muovere le mani, ecc.;
  • aggressività diretta verso persone o cose.

Queste manifestazioni sono state considerate a lungo caratteristiche intrinseche dell'handicap gravissimo e generalmente irreversibili, resistendo infatti agli interventi tradizionali, sia farmacologici che educativi. In questi anni, invece, sono stati compiuti decisivi progressi sia nella diagnosi che nell'intervento educativo.

Libro
€ 18,28 -15% € 21,50
-15%
Vale 18 punti Erickson

Descrizione

Libro

Attraverso una prima analisi funzionale dei comportamenti problema il volume approfondisce il trattamento di stereotipie e autolesionismo e di comportamenti aggressivo-distruttivi , suggerendo un training di comunicazione funzionale e diverse...

Attraverso una prima analisi funzionale dei comportamenti problema il volume approfondisce il trattamento di stereotipie e autolesionismo e di comportamenti aggressivo-distruttivi, suggerendo un training di comunicazione funzionale e diverse tecniche pratiche per affrontare le diverse dinamiche.

L’intervento educativo nel ritardo mentale e nell’autismo, rivolto al trattamento dei comportamenti-problema, ha prodotto notevoli cambiamenti nelle classiche procedure comportamentali. Le novità più importanti sono individuabili a tre livelli:

  • nella ricerca delle cause del comportamento-problema;
  • nella definizione di tecniche non punitive di intervento;
  • nel sempre maggior coinvolgimento dei familiari nel trattamento.

Attraverso una prima analisi funzionale dei comportamenti problema il volume approfondisce il trattamento di stereotipie e autolesionismo e di comportamenti aggressivo-distruttivi , suggerendo un training di comunicazione funzionale e diverse...

Attraverso una prima analisi funzionale dei comportamenti problema il volume approfondisce il trattamento di stereotipie e autolesionismo e di comportamenti aggressivo-distruttivi, suggerendo un training di comunicazione funzionale e diverse tecniche pratiche per affrontare le diverse dinamiche.

L’intervento educativo nel ritardo mentale e nell’autismo, rivolto al trattamento dei comportamenti-problema, ha prodotto notevoli cambiamenti nelle classiche procedure comportamentali. Le novità più importanti sono individuabili a tre livelli:

  • nella ricerca delle cause del comportamento-problema;
  • nella definizione di tecniche non punitive di intervento;
  • nel sempre maggior coinvolgimento dei familiari nel trattamento.

Attraverso una prima analisi funzionale dei comportamenti problema il volume approfondisce il trattamento di stereotipie e autolesionismo e di comportamenti aggressivo-distruttivi , suggerendo un training di comunicazione funzionale e diverse...

Attraverso una prima analisi funzionale dei comportamenti problema il volume approfondisce il trattamento di stereotipie e autolesionismo e di comportamenti aggressivo-distruttivi, suggerendo un training di comunicazione funzionale e diverse tecniche pratiche per affrontare le diverse dinamiche.

L’intervento educativo nel ritardo mentale e nell’autismo, rivolto al trattamento dei comportamenti-problema, ha prodotto notevoli cambiamenti nelle classiche procedure comportamentali. Le novità più importanti sono individuabili a tre livelli:

  • nella ricerca delle cause del comportamento-problema;
  • nella definizione di tecniche non punitive di intervento;
  • nel sempre maggior coinvolgimento dei familiari nel trattamento.
Libro
ISBN: 9788879460286
Numero Pagine: 253
Formato: 15x21cm
Libro
  • Analisi funzionale dei comportamenti problema
  • Trattamento di stereotipie e autolesionismo
  • Trattamento di comportamenti aggressivo-distruttivi
  • Training di comunicazione funzionale
  • Le tecniche dell' "insegnamento gentile" e della "schermatura visiva"
  • L'ecolalia nell'autismo infantile
  • Considerazioni cliniche, etiche e organizzative
Autismo e disabilità Disabilità Disabilità intellettiva
Libro
ISBN: 9788879460286
Numero Pagine: 253
Formato: 15x21cm
Libro
  • Analisi funzionale dei comportamenti problema
  • Trattamento di stereotipie e autolesionismo
  • Trattamento di comportamenti aggressivo-distruttivi
  • Training di comunicazione funzionale
  • Le tecniche dell' "insegnamento gentile" e della "schermatura visiva"
  • L'ecolalia nell'autismo infantile
  • Considerazioni cliniche, etiche e organizzative
Autismo e disabilità Disabilità Disabilità intellettiva

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."