IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Disponibile nel formato

Libri

Libro
€ 15,73 -15% € 18,50
-15%
Vale 15 punti Erickson

Attraverso 50 anni di psicologia italiana

-

Cesare Cornoldi, Professore ordinario di Psicologia dell’apprendimento e della memoria presso la Facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Padova, ripercorre in questo testo i suoi cinquant’anni di carriera. Nel volume le vicende...

Cesare Cornoldi, Professore ordinario di Psicologia dell’apprendimento e della memoria presso la Facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Padova, ripercorre in questo testo i suoi cinquant’anni di carriera. Nel volume le vicende autobiografiche si intrecciano e dialogano con le importanti trasformazioni avvenute nella Psicologia italiana a partire dagli anni Sessanta, «quando gli psicologi italiani erano poche centinaia». La narrazione è vivacizzata da una vasta panoramica di incontri e collaborazioni con celebri psicologi italiani e stranieri, ma anche con una moltitudine di ricercatori, dottorandi e laureandi che hanno condiviso con l’autore alcuni passi del loro percorso professionale.
Dalla rivoluzione cognitivista allo studio delle immagini mentali, dalla nascita della ricerca metacognitiva alla ricerca sull’intelligenza, l’autore descrive le tappe di un percorso professionale che lo ha portato a confrontarsi con alcuni dei più importanti settori di ricerca della Psicologia contemporanea e a diventare uno dei massimi esperti nel campo delle problematiche evolutive associate a difficoltà scolastiche.

Cesare Cornoldi, Professore ordinario di Psicologia dell’apprendimento e della memoria presso la Facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Padova, ripercorre in questo testo i suoi cinquant’anni di carriera. Nel volume le vicende...

Cesare Cornoldi, Professore ordinario di Psicologia dell’apprendimento e della memoria presso la Facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Padova, ripercorre in questo testo i suoi cinquant’anni di carriera. Nel volume le vicende autobiografiche si intrecciano e dialogano con le importanti trasformazioni avvenute nella Psicologia italiana a partire dagli anni Sessanta, «quando gli psicologi italiani erano poche centinaia». La narrazione è vivacizzata da una vasta panoramica di incontri e collaborazioni con celebri psicologi italiani e stranieri, ma anche con una moltitudine di ricercatori, dottorandi e laureandi che hanno condiviso con l’autore alcuni passi del loro percorso professionale.
Dalla rivoluzione cognitivista allo studio delle immagini mentali, dalla nascita della ricerca metacognitiva alla ricerca sull’intelligenza, l’autore descrive le tappe di un percorso professionale che lo ha portato a confrontarsi con alcuni dei più importanti settori di ricerca della Psicologia contemporanea e a diventare uno dei massimi esperti nel campo delle problematiche evolutive associate a difficoltà scolastiche.

Cesare Cornoldi, Professore ordinario di Psicologia dell’apprendimento e della memoria presso la Facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Padova, ripercorre in questo testo i suoi cinquant’anni di carriera. Nel volume le vicende...

Cesare Cornoldi, Professore ordinario di Psicologia dell’apprendimento e della memoria presso la Facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Padova, ripercorre in questo testo i suoi cinquant’anni di carriera. Nel volume le vicende autobiografiche si intrecciano e dialogano con le importanti trasformazioni avvenute nella Psicologia italiana a partire dagli anni Sessanta, «quando gli psicologi italiani erano poche centinaia». La narrazione è vivacizzata da una vasta panoramica di incontri e collaborazioni con celebri psicologi italiani e stranieri, ma anche con una moltitudine di ricercatori, dottorandi e laureandi che hanno condiviso con l’autore alcuni passi del loro percorso professionale.
Dalla rivoluzione cognitivista allo studio delle immagini mentali, dalla nascita della ricerca metacognitiva alla ricerca sull’intelligenza, l’autore descrive le tappe di un percorso professionale che lo ha portato a confrontarsi con alcuni dei più importanti settori di ricerca della Psicologia contemporanea e a diventare uno dei massimi esperti nel campo delle problematiche evolutive associate a difficoltà scolastiche.

Disponibile nel formato

Libri

Libro
€ 15,73 -15% € 18,50
-15%
Vale 15 punti Erickson

Descrizione

Libro

Cesare Cornoldi, Professore ordinario di Psicologia dell’apprendimento e della memoria presso la Facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Padova, ripercorre in questo testo i suoi cinquant’anni di carriera. Nel volume le vicende...

Cesare Cornoldi, Professore ordinario di Psicologia dell’apprendimento e della memoria presso la Facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Padova, ripercorre in questo testo i suoi cinquant’anni di carriera. Nel volume le vicende autobiografiche si intrecciano e dialogano con le importanti trasformazioni avvenute nella Psicologia italiana a partire dagli anni Sessanta, «quando gli psicologi italiani erano poche centinaia». La narrazione è vivacizzata da una vasta panoramica di incontri e collaborazioni con celebri psicologi italiani e stranieri, ma anche con una moltitudine di ricercatori, dottorandi e laureandi che hanno condiviso con l’autore alcuni passi del loro percorso professionale.
Dalla rivoluzione cognitivista allo studio delle immagini mentali, dalla nascita della ricerca metacognitiva alla ricerca sull’intelligenza, l’autore descrive le tappe di un percorso professionale che lo ha portato a confrontarsi con alcuni dei più importanti settori di ricerca della Psicologia contemporanea e a diventare uno dei massimi esperti nel campo delle problematiche evolutive associate a difficoltà scolastiche.

Cesare Cornoldi, Professore ordinario di Psicologia dell’apprendimento e della memoria presso la Facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Padova, ripercorre in questo testo i suoi cinquant’anni di carriera. Nel volume le vicende...

Cesare Cornoldi, Professore ordinario di Psicologia dell’apprendimento e della memoria presso la Facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Padova, ripercorre in questo testo i suoi cinquant’anni di carriera. Nel volume le vicende autobiografiche si intrecciano e dialogano con le importanti trasformazioni avvenute nella Psicologia italiana a partire dagli anni Sessanta, «quando gli psicologi italiani erano poche centinaia». La narrazione è vivacizzata da una vasta panoramica di incontri e collaborazioni con celebri psicologi italiani e stranieri, ma anche con una moltitudine di ricercatori, dottorandi e laureandi che hanno condiviso con l’autore alcuni passi del loro percorso professionale.
Dalla rivoluzione cognitivista allo studio delle immagini mentali, dalla nascita della ricerca metacognitiva alla ricerca sull’intelligenza, l’autore descrive le tappe di un percorso professionale che lo ha portato a confrontarsi con alcuni dei più importanti settori di ricerca della Psicologia contemporanea e a diventare uno dei massimi esperti nel campo delle problematiche evolutive associate a difficoltà scolastiche.

Cesare Cornoldi, Professore ordinario di Psicologia dell’apprendimento e della memoria presso la Facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Padova, ripercorre in questo testo i suoi cinquant’anni di carriera. Nel volume le vicende...

Cesare Cornoldi, Professore ordinario di Psicologia dell’apprendimento e della memoria presso la Facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Padova, ripercorre in questo testo i suoi cinquant’anni di carriera. Nel volume le vicende autobiografiche si intrecciano e dialogano con le importanti trasformazioni avvenute nella Psicologia italiana a partire dagli anni Sessanta, «quando gli psicologi italiani erano poche centinaia». La narrazione è vivacizzata da una vasta panoramica di incontri e collaborazioni con celebri psicologi italiani e stranieri, ma anche con una moltitudine di ricercatori, dottorandi e laureandi che hanno condiviso con l’autore alcuni passi del loro percorso professionale.
Dalla rivoluzione cognitivista allo studio delle immagini mentali, dalla nascita della ricerca metacognitiva alla ricerca sull’intelligenza, l’autore descrive le tappe di un percorso professionale che lo ha portato a confrontarsi con alcuni dei più importanti settori di ricerca della Psicologia contemporanea e a diventare uno dei massimi esperti nel campo delle problematiche evolutive associate a difficoltà scolastiche.

Libro
  • Quando gli psicologi italiani erano poche centinaia
  • Ai tempi della rivoluzione cognitivista
  • Gli anni Ottanta e lo studio delle immagini mentali
  • Ruoli istituzionali e pubblicistici e la nascita della ricerca metacognitiva
  • Tra Psicologia sperimentale, Psicologia applicata e Psicologia clinica
  • La ricerca sull’intelligenza e gli ultimi sviluppi
Libro
ISBN: 9788859013907
Data di pubblicazione: 09/2017
Numero Pagine: 254
Formato: 14x22cm

 

Contenuti
Libro
  • Quando gli psicologi italiani erano poche centinaia
  • Ai tempi della rivoluzione cognitivista
  • Gli anni Ottanta e lo studio delle immagini mentali
  • Ruoli istituzionali e pubblicistici e la nascita della ricerca metacognitiva
  • Tra Psicologia sperimentale, Psicologia applicata e Psicologia clinica
  • La ricerca sull’intelligenza e gli ultimi sviluppi
Libro
ISBN: 9788859013907
Data di pubblicazione: 09/2017
Numero Pagine: 254
Formato: 14x22cm

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."