IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Libro
€ 19,13 -15% € 22,50
-15%
Vale 19 punti Erickson

Attivare le risorse del gruppo classe

Nuove strategie per l'apprendimento reciproco e la crescita personale

Questo volume illustra un modello concreto per applicare in classe le strategie partecipative e collaborative che si sono rivelate più efficaci per migliorare la socializzazione tra gli alunni, la sensibilità verso gli altri, l'impegno a discutere e...

Questo volume illustra un modello concreto per applicare in classe le strategie partecipative e collaborative che si sono rivelate più efficaci per migliorare la socializzazione tra gli alunni, la sensibilità verso gli altri, l'impegno a discutere e ad argomentare le proprie opinioni. Creare in classe un clima fortemente collaborativo, di squadra, diffonde infatti un senso di benessere, all'interno del quale ognuno è invitato a esplorare le proprie caratteristiche per condividerle con gli altri. In questo modo, l'esperienza scolastica non è soltanto apprendimento di competenze cognitive, ma anche opportunità di crescita emotiva e personale. La valorizzazione delle risorse del gruppo classe offre, inoltre, il vantaggio di poter gestire meglio le situazioni di disagio, di demotivazione e di disabilità o disturbi dell'apprendimento. Partendo dai presupposti del costruttivismo e utilizzando molti spunti della sua esperienza, l'autore sottolinea l'importanza del "pensare insieme", del rendersi disponibili al confronto con gli altri, per ampliare il proprio punto di vista e contribuire ad arricchire le prospettive altrui. Il testo fornisce varie strategie per valorizzare le potenzialità degli studenti, sia come persone singole, sia come gruppo. Destinatari privilegiati dell'opera sono gli insegnanti e gli educatori, quotidianamente a contatto con il gruppo classe, ma anche i genitori, perché possano comprendere quanto sia delicato il lavoro educativo svolto a scuola. Nel libro l'autore si confronta con gli insegnanti in modo dialettico, con uno stile scorrevole e un linguaggio semplice. Vengono discusse 120 domande inerenti al mondo scolastico, molte accompagnate da osservazioni, obiezioni e chiarimenti, attraverso le quali il lettore può entrare nel vivo della classe e percepire il fermento che la anima. Questo volume regala un vasto panorama di soluzioni e opportunità, corredato di schemi, disegni, esempi e da aneddoti che ne rendono piacevole la lettura.

Questo volume illustra un modello concreto per applicare in classe le strategie partecipative e collaborative che si sono rivelate più efficaci per migliorare la socializzazione tra gli alunni, la sensibilità verso gli altri, l'impegno a discutere e...

Questo volume illustra un modello concreto per applicare in classe le strategie partecipative e collaborative che si sono rivelate più efficaci per migliorare la socializzazione tra gli alunni, la sensibilità verso gli altri, l'impegno a discutere e ad argomentare le proprie opinioni. Creare in classe un clima fortemente collaborativo, di squadra, diffonde infatti un senso di benessere, all'interno del quale ognuno è invitato a esplorare le proprie caratteristiche per condividerle con gli altri. In questo modo, l'esperienza scolastica non è soltanto apprendimento di competenze cognitive, ma anche opportunità di crescita emotiva e personale. La valorizzazione delle risorse del gruppo classe offre, inoltre, il vantaggio di poter gestire meglio le situazioni di disagio, di demotivazione e di disabilità o disturbi dell'apprendimento. Partendo dai presupposti del costruttivismo e utilizzando molti spunti della sua esperienza, l'autore sottolinea l'importanza del "pensare insieme", del rendersi disponibili al confronto con gli altri, per ampliare il proprio punto di vista e contribuire ad arricchire le prospettive altrui. Il testo fornisce varie strategie per valorizzare le potenzialità degli studenti, sia come persone singole, sia come gruppo. Destinatari privilegiati dell'opera sono gli insegnanti e gli educatori, quotidianamente a contatto con il gruppo classe, ma anche i genitori, perché possano comprendere quanto sia delicato il lavoro educativo svolto a scuola. Nel libro l'autore si confronta con gli insegnanti in modo dialettico, con uno stile scorrevole e un linguaggio semplice. Vengono discusse 120 domande inerenti al mondo scolastico, molte accompagnate da osservazioni, obiezioni e chiarimenti, attraverso le quali il lettore può entrare nel vivo della classe e percepire il fermento che la anima. Questo volume regala un vasto panorama di soluzioni e opportunità, corredato di schemi, disegni, esempi e da aneddoti che ne rendono piacevole la lettura.

Questo volume illustra un modello concreto per applicare in classe le strategie partecipative e collaborative che si sono rivelate più efficaci per migliorare la socializzazione tra gli alunni, la sensibilità verso gli altri, l'impegno a discutere e...

Questo volume illustra un modello concreto per applicare in classe le strategie partecipative e collaborative che si sono rivelate più efficaci per migliorare la socializzazione tra gli alunni, la sensibilità verso gli altri, l'impegno a discutere e ad argomentare le proprie opinioni. Creare in classe un clima fortemente collaborativo, di squadra, diffonde infatti un senso di benessere, all'interno del quale ognuno è invitato a esplorare le proprie caratteristiche per condividerle con gli altri. In questo modo, l'esperienza scolastica non è soltanto apprendimento di competenze cognitive, ma anche opportunità di crescita emotiva e personale. La valorizzazione delle risorse del gruppo classe offre, inoltre, il vantaggio di poter gestire meglio le situazioni di disagio, di demotivazione e di disabilità o disturbi dell'apprendimento. Partendo dai presupposti del costruttivismo e utilizzando molti spunti della sua esperienza, l'autore sottolinea l'importanza del "pensare insieme", del rendersi disponibili al confronto con gli altri, per ampliare il proprio punto di vista e contribuire ad arricchire le prospettive altrui. Il testo fornisce varie strategie per valorizzare le potenzialità degli studenti, sia come persone singole, sia come gruppo. Destinatari privilegiati dell'opera sono gli insegnanti e gli educatori, quotidianamente a contatto con il gruppo classe, ma anche i genitori, perché possano comprendere quanto sia delicato il lavoro educativo svolto a scuola. Nel libro l'autore si confronta con gli insegnanti in modo dialettico, con uno stile scorrevole e un linguaggio semplice. Vengono discusse 120 domande inerenti al mondo scolastico, molte accompagnate da osservazioni, obiezioni e chiarimenti, attraverso le quali il lettore può entrare nel vivo della classe e percepire il fermento che la anima. Questo volume regala un vasto panorama di soluzioni e opportunità, corredato di schemi, disegni, esempi e da aneddoti che ne rendono piacevole la lettura.

Libro
€ 19,13 -15% € 22,50
-15%
Vale 19 punti Erickson

Descrizione

Libro

Questo volume illustra un modello concreto per applicare in classe le strategie partecipative e collaborative che si sono rivelate più efficaci per migliorare la socializzazione tra gli alunni, la sensibilità verso gli altri, l'impegno a discutere e...

Questo volume illustra un modello concreto per applicare in classe le strategie partecipative e collaborative che si sono rivelate più efficaci per migliorare la socializzazione tra gli alunni, la sensibilità verso gli altri, l'impegno a discutere e ad argomentare le proprie opinioni. Creare in classe un clima fortemente collaborativo, di squadra, diffonde infatti un senso di benessere, all'interno del quale ognuno è invitato a esplorare le proprie caratteristiche per condividerle con gli altri. In questo modo, l'esperienza scolastica non è soltanto apprendimento di competenze cognitive, ma anche opportunità di crescita emotiva e personale. La valorizzazione delle risorse del gruppo classe offre, inoltre, il vantaggio di poter gestire meglio le situazioni di disagio, di demotivazione e di disabilità o disturbi dell'apprendimento. Partendo dai presupposti del costruttivismo e utilizzando molti spunti della sua esperienza, l'autore sottolinea l'importanza del "pensare insieme", del rendersi disponibili al confronto con gli altri, per ampliare il proprio punto di vista e contribuire ad arricchire le prospettive altrui. Il testo fornisce varie strategie per valorizzare le potenzialità degli studenti, sia come persone singole, sia come gruppo. Destinatari privilegiati dell'opera sono gli insegnanti e gli educatori, quotidianamente a contatto con il gruppo classe, ma anche i genitori, perché possano comprendere quanto sia delicato il lavoro educativo svolto a scuola. Nel libro l'autore si confronta con gli insegnanti in modo dialettico, con uno stile scorrevole e un linguaggio semplice. Vengono discusse 120 domande inerenti al mondo scolastico, molte accompagnate da osservazioni, obiezioni e chiarimenti, attraverso le quali il lettore può entrare nel vivo della classe e percepire il fermento che la anima. Questo volume regala un vasto panorama di soluzioni e opportunità, corredato di schemi, disegni, esempi e da aneddoti che ne rendono piacevole la lettura.

Questo volume illustra un modello concreto per applicare in classe le strategie partecipative e collaborative che si sono rivelate più efficaci per migliorare la socializzazione tra gli alunni, la sensibilità verso gli altri, l'impegno a discutere e...

Questo volume illustra un modello concreto per applicare in classe le strategie partecipative e collaborative che si sono rivelate più efficaci per migliorare la socializzazione tra gli alunni, la sensibilità verso gli altri, l'impegno a discutere e ad argomentare le proprie opinioni. Creare in classe un clima fortemente collaborativo, di squadra, diffonde infatti un senso di benessere, all'interno del quale ognuno è invitato a esplorare le proprie caratteristiche per condividerle con gli altri. In questo modo, l'esperienza scolastica non è soltanto apprendimento di competenze cognitive, ma anche opportunità di crescita emotiva e personale. La valorizzazione delle risorse del gruppo classe offre, inoltre, il vantaggio di poter gestire meglio le situazioni di disagio, di demotivazione e di disabilità o disturbi dell'apprendimento. Partendo dai presupposti del costruttivismo e utilizzando molti spunti della sua esperienza, l'autore sottolinea l'importanza del "pensare insieme", del rendersi disponibili al confronto con gli altri, per ampliare il proprio punto di vista e contribuire ad arricchire le prospettive altrui. Il testo fornisce varie strategie per valorizzare le potenzialità degli studenti, sia come persone singole, sia come gruppo. Destinatari privilegiati dell'opera sono gli insegnanti e gli educatori, quotidianamente a contatto con il gruppo classe, ma anche i genitori, perché possano comprendere quanto sia delicato il lavoro educativo svolto a scuola. Nel libro l'autore si confronta con gli insegnanti in modo dialettico, con uno stile scorrevole e un linguaggio semplice. Vengono discusse 120 domande inerenti al mondo scolastico, molte accompagnate da osservazioni, obiezioni e chiarimenti, attraverso le quali il lettore può entrare nel vivo della classe e percepire il fermento che la anima. Questo volume regala un vasto panorama di soluzioni e opportunità, corredato di schemi, disegni, esempi e da aneddoti che ne rendono piacevole la lettura.

Questo volume illustra un modello concreto per applicare in classe le strategie partecipative e collaborative che si sono rivelate più efficaci per migliorare la socializzazione tra gli alunni, la sensibilità verso gli altri, l'impegno a discutere e...

Questo volume illustra un modello concreto per applicare in classe le strategie partecipative e collaborative che si sono rivelate più efficaci per migliorare la socializzazione tra gli alunni, la sensibilità verso gli altri, l'impegno a discutere e ad argomentare le proprie opinioni. Creare in classe un clima fortemente collaborativo, di squadra, diffonde infatti un senso di benessere, all'interno del quale ognuno è invitato a esplorare le proprie caratteristiche per condividerle con gli altri. In questo modo, l'esperienza scolastica non è soltanto apprendimento di competenze cognitive, ma anche opportunità di crescita emotiva e personale. La valorizzazione delle risorse del gruppo classe offre, inoltre, il vantaggio di poter gestire meglio le situazioni di disagio, di demotivazione e di disabilità o disturbi dell'apprendimento. Partendo dai presupposti del costruttivismo e utilizzando molti spunti della sua esperienza, l'autore sottolinea l'importanza del "pensare insieme", del rendersi disponibili al confronto con gli altri, per ampliare il proprio punto di vista e contribuire ad arricchire le prospettive altrui. Il testo fornisce varie strategie per valorizzare le potenzialità degli studenti, sia come persone singole, sia come gruppo. Destinatari privilegiati dell'opera sono gli insegnanti e gli educatori, quotidianamente a contatto con il gruppo classe, ma anche i genitori, perché possano comprendere quanto sia delicato il lavoro educativo svolto a scuola. Nel libro l'autore si confronta con gli insegnanti in modo dialettico, con uno stile scorrevole e un linguaggio semplice. Vengono discusse 120 domande inerenti al mondo scolastico, molte accompagnate da osservazioni, obiezioni e chiarimenti, attraverso le quali il lettore può entrare nel vivo della classe e percepire il fermento che la anima. Questo volume regala un vasto panorama di soluzioni e opportunità, corredato di schemi, disegni, esempi e da aneddoti che ne rendono piacevole la lettura.

Libro
ISBN: 9788879463638
Numero Pagine: 393
Formato: 17x24cm
Libro

- Le caratteristiche psicologiche e pedagogiche del gruppo classe (la rete delle relazioni personali, il clima di classe, co-educazione e co-evoluzione, elaborare una didattica per il gruppo)
- Le strategie dell'accoglienza (questionario di benessere in classe, accoglienza e interculturalità, pedagogia dell'ascolto, l'accoglienza nei gruppi misti)
- Le strategie delle regole condivise (elaborazione delle regole condivise, autoregolazione personale e di gruppo)
- Le strategie del feedback di gruppo (come facilitare il feedback di gruppo, valutazione e relazione affettiva, dinamiche negative all'interno del gruppo)
- Le strategie della leadership condivisa (leadership accentrata e partecipata, le caratteristiche del leader)
- Le strategie dell'apprendimento reciproco (mutuo insegnamento e tutoring tra pari, il brainstorming, lavoro di gruppo e stili di apprendimento personali)
- Le strategie di collaborazione (il metodo della ricerca-azione, gestire i conflitti, didattica multimediale)
- Le strategie dei giochi di ruolo (la lista dei ruoli, il gioco dei ruoli cognitivi)


Didattica Metodologie didattiche / educative Metodologie
Libro
ISBN: 9788879463638
Numero Pagine: 393
Formato: 17x24cm
Libro

- Le caratteristiche psicologiche e pedagogiche del gruppo classe (la rete delle relazioni personali, il clima di classe, co-educazione e co-evoluzione, elaborare una didattica per il gruppo)
- Le strategie dell'accoglienza (questionario di benessere in classe, accoglienza e interculturalità, pedagogia dell'ascolto, l'accoglienza nei gruppi misti)
- Le strategie delle regole condivise (elaborazione delle regole condivise, autoregolazione personale e di gruppo)
- Le strategie del feedback di gruppo (come facilitare il feedback di gruppo, valutazione e relazione affettiva, dinamiche negative all'interno del gruppo)
- Le strategie della leadership condivisa (leadership accentrata e partecipata, le caratteristiche del leader)
- Le strategie dell'apprendimento reciproco (mutuo insegnamento e tutoring tra pari, il brainstorming, lavoro di gruppo e stili di apprendimento personali)
- Le strategie di collaborazione (il metodo della ricerca-azione, gestire i conflitti, didattica multimediale)
- Le strategie dei giochi di ruolo (la lista dei ruoli, il gioco dei ruoli cognitivi)


Didattica Metodologie didattiche / educative Metodologie

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."