Arricchimento linguistico nella scuola dell'infanzia

Giochi e attività per sviluppare le competenze lessicali, narrative e descrittive

Erickson Advantages

Questo volume propone il gioco come strategia didattica per lo sviluppo delle abilità lessicali e narrative nei bambini di scuola dell’infanzia (4-5 anni) e del primo anno della scuola primaria, illustrando materiali e percorsi utili anche come strumento di recupero per alunni stranieri o con difficoltà di apprendimento.

Leggi di più
Scegli
Non Disponibile
Solo %1 rimasto/i
Acquistabile con Carta del Docente
23,28 € -5% di sconto 24,50 €
Ricevi punti Erickson Per ogni prodotto acquistato ricevi punti Erickson che puoi utilizzare per ottenere sconti sui tuoi prossimi acquisti.
Aggiungi alla lista desideri

A casa tua in 24/48 ore

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

In questo libro

Contenuti e indice

PRIMA PARTE – Cornice teorica
Gioco e linguaggio
Progettazione e sperimentazione dei giochi

SECONDA PARTE – Guida ai giochi e alle attività
Ogni cosa al suo posto
La casa e i suoi oggetti
La mia famiglia
Particolari differenti
Oggi mi vesto così
? Cucino io!
Alla scoperta di colori e parole
Parole in rima
La scatola delle storie
Scegli il finale
Fumetti in libertà
Storie tra fantasia e realtà

Elenco delle parole rappresentate nei 12 scenari
Elenco dei materiali allegati

Continua a leggere

L’opera comprende, oltre a una guida che fornisce elementi teorici e indicazioni metodologiche e operative per lo svolgimento delle attività, un kit costituito da 12 giochi (per complessive 150 diverse attività) e materiale iconografico per un totale di:

  • 12 scenari
  • 180 carte
  • 252 tessere
  • 16 vignette
  • 20 gettoni smile

Il gioco, una strategia didattica
Il gioco rappresenta una risorsa privilegiata di apprendimenti e di relazioni. Nella scuola il gioco si può utilizzare come metodologia ludica con interventi strutturati in modo da favorire non solo l’acquisizione disciplinare ma anche il potenziamento dei processi di pensiero e della motivazione all’apprendimento. Il gioco costituisce un valido approccio verso qualunque attività scolastica, in quanto strategia didattica che mantiene alto il livello di motivazione, favorendo nel bambino l’attenzione costante all’oggetto della consegna di lavoro.

Il ruolo dell’adulto
L’adulto, svolgendo un ruolo di facilitatore dei processi e di promotore ludico, propone i giochi presenti nel kit in relazione ai compiti di sviluppo, agli specifici obiettivi da raggiungere e alle capacità del singolo o del gruppo e sceglie quali attività inserire all’interno della programmazione curricolare, graduando le proposte in funzione dell’età dei bambini e della progressione dei loro apprendimenti. Sarà suo compito scegliere le modalità più opportune per valutare l’efficacia del processo di apprendimento attivato e per decidere le strategie adatte per lo sviluppo del percorso linguistico.

Specifiche prodotto

Livello scolastico

Infanzia
Primaria - Classe prima
Primaria - Classe seconda
Primaria

Autori e autrici

Anna Maria Venera

Anna Maria Venera

Autrice

Pedagogista, per la città di Torino si occupa del coordinamento del Centro Cultura Ludica. Si occupa di progettazione educativa e di interventi di formazione in ambito educativo, formativo e sociale dai primi anni novanta, numerose le iniziative curate per la città di Torino. Professoressa di Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi per l’Università Telematica degli Studi IUL. Docente a contratto in Pedagogia Sperimentale e cultrice della materia all’Università di Torino, collabora a progetti di ricerca e di didattica sul tema del gioco, su cui ha pubblicato vari volumi.

Scopri di più

Recensioni e domande