IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Disponibile nel formato

Libri

a partire da € 15,73
Libro
€ 15,73 -15% € 18,50
-15%
Vale 15 punti Fidelity
Libri

ADHD a scuola

Strategie efficaci per gli insegnanti - LE GUIDE ERICKSON

La guida più completa per gli insegnanti che desiderano intervenire sui disturbi dell'attenzione e iperattività a scuola.

ADHD a scuola fornisce agli insegnanti un quadro esauriente delle caratteristiche peculiari dei vari disturbi, fornendo...

La guida più completa per gli insegnanti che desiderano intervenire sui disturbi dell'attenzione e iperattività a scuola.

ADHD a scuola fornisce agli insegnanti un quadro esauriente delle caratteristiche peculiari dei vari disturbi, fornendo numerose indicazioni e suggerimenti per lavorare in modo efficace sia nei casi in cui è necessario un recupero mirato a specifiche difficoltà, sia nelle situazioni in cui si rende necessario un semplice potenziamento o un lavoro nell’ambito della sfera emotivo-motivazionale e del metodo di studio

Scopo della guida
Questo volume è nato con lo scopo di aiutare l’insegnante a interagire con il bambino disattento, iperattivo e impulsivo, ma anche per fornire un aiuto per collaborare con la famiglia e i servizi per garantire la crescita piena e serena dell’alunno con disturbo da deficit di attenzione/ iperattività.

Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività
Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività, ADHD, è l’etichetta diagnostica utilizzata per descrivere una popolazione eterogenea e vasta di bambini che presentano una serie di problemi, le cui manifestazioni più evidenti riguardano la difficoltà a mantenere l’attenzione e a controllare l’impulsività e il movimento.

Rendimento scolastico e ADHD
La fatica necessaria a mantenere l’attenzione e a controllare gli impulsi fanno sì che i bambini con ADHD abbiano spesso un minore rendimento scolastico e, nonostante un’intelligenza adeguata, presentino una maggiore difficoltà a gestire compiti e attività che richiedono pianificazione e organizzazione. Inoltre, per la difficoltà a cogliere gli stimoli sociali non verbali, che modulano le relazioni interpersonali, e per l’impulsività, sono quasi sempre presenti difficoltà nei rapporti sociali. La difficoltà a relazionarsi con gli altri, i problemi scolastici, i continui rimproveri da parte delle figure di riferimento, genitori e insegnanti, il senso di inadeguatezza percepito dai frequenti insuccessi, portano questi bambini a sviluppare una scarsa autostima e demotivazione, che accentuano ulteriormente le loro difficoltà.

La guida più completa per gli insegnanti che desiderano intervenire sui disturbi dell'attenzione e iperattività a scuola.

ADHD a scuola fornisce agli insegnanti un quadro esauriente delle caratteristiche peculiari dei vari disturbi, fornendo...

La guida più completa per gli insegnanti che desiderano intervenire sui disturbi dell'attenzione e iperattività a scuola.

ADHD a scuola fornisce agli insegnanti un quadro esauriente delle caratteristiche peculiari dei vari disturbi, fornendo numerose indicazioni e suggerimenti per lavorare in modo efficace sia nei casi in cui è necessario un recupero mirato a specifiche difficoltà, sia nelle situazioni in cui si rende necessario un semplice potenziamento o un lavoro nell’ambito della sfera emotivo-motivazionale e del metodo di studio

Scopo della guida
Questo volume è nato con lo scopo di aiutare l’insegnante a interagire con il bambino disattento, iperattivo e impulsivo, ma anche per fornire un aiuto per collaborare con la famiglia e i servizi per garantire la crescita piena e serena dell’alunno con disturbo da deficit di attenzione/ iperattività.

Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività
Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività, ADHD, è l’etichetta diagnostica utilizzata per descrivere una popolazione eterogenea e vasta di bambini che presentano una serie di problemi, le cui manifestazioni più evidenti riguardano la difficoltà a mantenere l’attenzione e a controllare l’impulsività e il movimento.

Rendimento scolastico e ADHD
La fatica necessaria a mantenere l’attenzione e a controllare gli impulsi fanno sì che i bambini con ADHD abbiano spesso un minore rendimento scolastico e, nonostante un’intelligenza adeguata, presentino una maggiore difficoltà a gestire compiti e attività che richiedono pianificazione e organizzazione. Inoltre, per la difficoltà a cogliere gli stimoli sociali non verbali, che modulano le relazioni interpersonali, e per l’impulsività, sono quasi sempre presenti difficoltà nei rapporti sociali. La difficoltà a relazionarsi con gli altri, i problemi scolastici, i continui rimproveri da parte delle figure di riferimento, genitori e insegnanti, il senso di inadeguatezza percepito dai frequenti insuccessi, portano questi bambini a sviluppare una scarsa autostima e demotivazione, che accentuano ulteriormente le loro difficoltà.

La guida più completa per gli insegnanti che desiderano intervenire sui disturbi dell'attenzione e iperattività a scuola.

ADHD a scuola fornisce agli insegnanti un quadro esauriente delle caratteristiche peculiari dei vari disturbi, fornendo...

La guida più completa per gli insegnanti che desiderano intervenire sui disturbi dell'attenzione e iperattività a scuola.

ADHD a scuola fornisce agli insegnanti un quadro esauriente delle caratteristiche peculiari dei vari disturbi, fornendo numerose indicazioni e suggerimenti per lavorare in modo efficace sia nei casi in cui è necessario un recupero mirato a specifiche difficoltà, sia nelle situazioni in cui si rende necessario un semplice potenziamento o un lavoro nell’ambito della sfera emotivo-motivazionale e del metodo di studio

Scopo della guida
Questo volume è nato con lo scopo di aiutare l’insegnante a interagire con il bambino disattento, iperattivo e impulsivo, ma anche per fornire un aiuto per collaborare con la famiglia e i servizi per garantire la crescita piena e serena dell’alunno con disturbo da deficit di attenzione/ iperattività.

Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività
Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività, ADHD, è l’etichetta diagnostica utilizzata per descrivere una popolazione eterogenea e vasta di bambini che presentano una serie di problemi, le cui manifestazioni più evidenti riguardano la difficoltà a mantenere l’attenzione e a controllare l’impulsività e il movimento.

Rendimento scolastico e ADHD
La fatica necessaria a mantenere l’attenzione e a controllare gli impulsi fanno sì che i bambini con ADHD abbiano spesso un minore rendimento scolastico e, nonostante un’intelligenza adeguata, presentino una maggiore difficoltà a gestire compiti e attività che richiedono pianificazione e organizzazione. Inoltre, per la difficoltà a cogliere gli stimoli sociali non verbali, che modulano le relazioni interpersonali, e per l’impulsività, sono quasi sempre presenti difficoltà nei rapporti sociali. La difficoltà a relazionarsi con gli altri, i problemi scolastici, i continui rimproveri da parte delle figure di riferimento, genitori e insegnanti, il senso di inadeguatezza percepito dai frequenti insuccessi, portano questi bambini a sviluppare una scarsa autostima e demotivazione, che accentuano ulteriormente le loro difficoltà.

Disponibile nel formato

Libri

a partire da € 15,73
Libro
€ 15,73 -15% € 18,50
-15%
Vale 15 punti

Descrizione

Libro

Frutto del lavoro dei maggiori esperti italiani nel campo, ADHD a scuola , grazie alla sua impostazione teorico-operativa presenta una vasta gamma di strumenti di valutazione e proposte di intervento didattico, di recupero e di potenziamento,...

Frutto del lavoro dei maggiori esperti italiani nel campo, ADHD a scuola, grazie alla sua impostazione teorico-operativa presenta una vasta gamma di strumenti di valutazione e proposte di intervento didattico, di recupero e di potenziamento, offrendo così al lettore uno strumento imprescindibile per affrontare le sfide sempre più complesse che la scuola è chiamata ad affrontare.

Un percorso in 4 tappe:

  1. CONOSCERE, OSSERVARE E VALUTARE:  
    criteri diagnostici; integrazione del bambino con ADHD nella classe; iter di valutazione
  2. PROGRAMMARE E AGIRE: 
    strategie e interventi concreti da attuare a scuola
  3. RIFLETTERE E COMPRENDERE: 
    conseguenze dell’ADHD in ambito emotivo, relazionale, dell’autostima e della percezione di sé; cosa fare a scuola e in famiglia per fornire un adeguato supporto emotivo-motivazionale
  4. ALLEARSI E CONDIVIDERE: 
    come realizzare un’azione sinergica che coinvolga scuola e famiglia

In ogni capitolo: 

  • linea temporale sequenziale che illustra in quale fase si collocano le indicazioni di lavoro esposte nel capitolo
  • mappa concettuale dei contenuti
  • presentazione di esempi di caso
  • schede di presentazione delle novità della ricerca scientifica
  • approfondimenti su termini e concetti significativi
  • interviste ai maggiori esperti sugli aspetti più dibattuti e attuali dell’ADHD
  • domande e frasi di sintesi a lato del paragrafo, per attivare la riflessione metacognitiva
  • consigli per la didattica in classe
  • esempi di attività e schede operative
  • box di sintesi finale dei contenuti

In appendice, i riferimenti nazionali sui Disturbi Specifici di Apprendimento e una sezione relativa agli strumenti di valutazione maggiormente utilizzati.

Risorse aggiuntive online

  •  10 LEARNING OBJECT  da utilizzare in classe o per il lavoro individuale
  • Il software compensativo ALFa READER 3, da scaricare e provare gratuitamente per 30 giorni
  • Il software compensativo iperMAPPE, da scaricare e provare gratuitamente per 30 giorni
  • normativa fondamentale
  • contatti dei CTS
  • articoli di approfondimento
  • un questionario per l’autovalutazione
  • link utili sull’ADHD

Frutto del lavoro dei maggiori esperti italiani nel campo, ADHD a scuola , grazie alla sua impostazione teorico-operativa presenta una vasta gamma di strumenti di valutazione e proposte di intervento didattico, di recupero e di potenziamento,...

Frutto del lavoro dei maggiori esperti italiani nel campo, ADHD a scuola, grazie alla sua impostazione teorico-operativa presenta una vasta gamma di strumenti di valutazione e proposte di intervento didattico, di recupero e di potenziamento, offrendo così al lettore uno strumento imprescindibile per affrontare le sfide sempre più complesse che la scuola è chiamata ad affrontare.

Un percorso in 4 tappe:

  1. CONOSCERE, OSSERVARE E VALUTARE:  
    criteri diagnostici; integrazione del bambino con ADHD nella classe; iter di valutazione
  2. PROGRAMMARE E AGIRE: 
    strategie e interventi concreti da attuare a scuola
  3. RIFLETTERE E COMPRENDERE: 
    conseguenze dell’ADHD in ambito emotivo, relazionale, dell’autostima e della percezione di sé; cosa fare a scuola e in famiglia per fornire un adeguato supporto emotivo-motivazionale
  4. ALLEARSI E CONDIVIDERE: 
    come realizzare un’azione sinergica che coinvolga scuola e famiglia

In ogni capitolo: 

  • linea temporale sequenziale che illustra in quale fase si collocano le indicazioni di lavoro esposte nel capitolo
  • mappa concettuale dei contenuti
  • presentazione di esempi di caso
  • schede di presentazione delle novità della ricerca scientifica
  • approfondimenti su termini e concetti significativi
  • interviste ai maggiori esperti sugli aspetti più dibattuti e attuali dell’ADHD
  • domande e frasi di sintesi a lato del paragrafo, per attivare la riflessione metacognitiva
  • consigli per la didattica in classe
  • esempi di attività e schede operative
  • box di sintesi finale dei contenuti

In appendice, i riferimenti nazionali sui Disturbi Specifici di Apprendimento e una sezione relativa agli strumenti di valutazione maggiormente utilizzati.

Risorse aggiuntive online

  •  10 LEARNING OBJECT  da utilizzare in classe o per il lavoro individuale
  • Il software compensativo ALFa READER 3, da scaricare e provare gratuitamente per 30 giorni
  • Il software compensativo iperMAPPE, da scaricare e provare gratuitamente per 30 giorni
  • normativa fondamentale
  • contatti dei CTS
  • articoli di approfondimento
  • un questionario per l’autovalutazione
  • link utili sull’ADHD

Frutto del lavoro dei maggiori esperti italiani nel campo, ADHD a scuola , grazie alla sua impostazione teorico-operativa presenta una vasta gamma di strumenti di valutazione e proposte di intervento didattico, di recupero e di potenziamento,...

Frutto del lavoro dei maggiori esperti italiani nel campo, ADHD a scuola, grazie alla sua impostazione teorico-operativa presenta una vasta gamma di strumenti di valutazione e proposte di intervento didattico, di recupero e di potenziamento, offrendo così al lettore uno strumento imprescindibile per affrontare le sfide sempre più complesse che la scuola è chiamata ad affrontare.

Un percorso in 4 tappe:

  1. CONOSCERE, OSSERVARE E VALUTARE:  
    criteri diagnostici; integrazione del bambino con ADHD nella classe; iter di valutazione
  2. PROGRAMMARE E AGIRE: 
    strategie e interventi concreti da attuare a scuola
  3. RIFLETTERE E COMPRENDERE: 
    conseguenze dell’ADHD in ambito emotivo, relazionale, dell’autostima e della percezione di sé; cosa fare a scuola e in famiglia per fornire un adeguato supporto emotivo-motivazionale
  4. ALLEARSI E CONDIVIDERE: 
    come realizzare un’azione sinergica che coinvolga scuola e famiglia

In ogni capitolo: 

  • linea temporale sequenziale che illustra in quale fase si collocano le indicazioni di lavoro esposte nel capitolo
  • mappa concettuale dei contenuti
  • presentazione di esempi di caso
  • schede di presentazione delle novità della ricerca scientifica
  • approfondimenti su termini e concetti significativi
  • interviste ai maggiori esperti sugli aspetti più dibattuti e attuali dell’ADHD
  • domande e frasi di sintesi a lato del paragrafo, per attivare la riflessione metacognitiva
  • consigli per la didattica in classe
  • esempi di attività e schede operative
  • box di sintesi finale dei contenuti

In appendice, i riferimenti nazionali sui Disturbi Specifici di Apprendimento e una sezione relativa agli strumenti di valutazione maggiormente utilizzati.

Risorse aggiuntive online

  •  10 LEARNING OBJECT  da utilizzare in classe o per il lavoro individuale
  • Il software compensativo ALFa READER 3, da scaricare e provare gratuitamente per 30 giorni
  • Il software compensativo iperMAPPE, da scaricare e provare gratuitamente per 30 giorni
  • normativa fondamentale
  • contatti dei CTS
  • articoli di approfondimento
  • un questionario per l’autovalutazione
  • link utili sull’ADHD
Nido
Infanzia
Primaria
1 2 3 4 5
Secondaria
1° grado 2° grado
Università
Disturbi del comportamento e della condotta Disturbo di attenzione e iperattività (ADHD)
Aspetti emotivo-motivazionali e affettivo-relazionali Gestione dello Stress, Autocontrollo e Controllo degli Impulsi
Disturbi del comportamento e della condotta Disturbo di attenzione e iperattività (ADHD)
Aspetti emotivo-motivazionali e affettivo-relazionali Gestione dello Stress, Autocontrollo e Controllo degli Impulsi

Con contributi di

  • Cesare Cornoldi
  • Mario Di Pietro
  • Marco Marzocchi
  • Claudio Vio

SEZIONE I – CONOSCERE, OSSERVARE E VALUTARE

  • Introduzione
  • Cos’è il disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività (ADHD)
  • Come e quando viene posta la diagnosi
  • Comportamenti problema e ambiente

SEZIONE II – PROGRAMMARE E AGIRE

  • Introduzione
  • Cosa può fare la scuola: l’approccio psicoeducativo comportamentale
  • Insegnare al bambino con ADHD
  • Metodo di studio e strategie metacognitive

SEZIONE III – RIFLETTERE E COMPRENDERE

  • Introduzione
  • Migliorare le relazioni interpersonali
  • Il lavoro educativo sulle emozioni
  • Autostima e percezione di sé

SEZIONE IV – ALLEARSI E CONDIVIDERE

  • Introduzione
  • La presa in carico del bambino con ADHD
  • La progettazione dell’intervento
  • Comunicazioni scuola-famiglia

APPENDICI

  • APPENDICE A – Normativa nazionale 331
  • APPENDICE B – Strumenti di valutazione 343
Libro
ISBN: 9788859001362
Data di pubblicazione: 01/2013
Numero Pagine: 364
Formato: 20x27cm

 

Insegnante Curricolare Scuola dell'infanzia
Insegnante Curricolare Scuola primaria
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Altro
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Italiano / Storia / Geografia
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Lingue straniere
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Matematica / Scienze / Fisica
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Musica / Arte
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Scienze motorie e sportive
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Tecnologie / Informatica
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Altro
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Italiano / Storia / Geografia
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Lingue straniere
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Matematica / Scienze / Fisica
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Musica / Arte
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Scienze motorie e sportive
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Tecnologie / Informatica
Insegnante di sostegno Scuola dell'infanzia
Insegnante di sostegno Scuola primaria
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di primo grado
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di secondo grado
Contenuti

Con contributi di

  • Cesare Cornoldi
  • Mario Di Pietro
  • Marco Marzocchi
  • Claudio Vio

SEZIONE I – CONOSCERE, OSSERVARE E VALUTARE

  • Introduzione
  • Cos’è il disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività (ADHD)
  • Come e quando viene posta la diagnosi
  • Comportamenti problema e ambiente

SEZIONE II – PROGRAMMARE E AGIRE

  • Introduzione
  • Cosa può fare la scuola: l’approccio psicoeducativo comportamentale
  • Insegnare al bambino con ADHD
  • Metodo di studio e strategie metacognitive

SEZIONE III – RIFLETTERE E COMPRENDERE

  • Introduzione
  • Migliorare le relazioni interpersonali
  • Il lavoro educativo sulle emozioni
  • Autostima e percezione di sé

SEZIONE IV – ALLEARSI E CONDIVIDERE

  • Introduzione
  • La presa in carico del bambino con ADHD
  • La progettazione dell’intervento
  • Comunicazioni scuola-famiglia

APPENDICI

  • APPENDICE A – Normativa nazionale 331
  • APPENDICE B – Strumenti di valutazione 343
Libro
ISBN: 9788859001362
Data di pubblicazione: 01/2013
Numero Pagine: 364
Formato: 20x27cm
Insegnante Curricolare Scuola dell'infanzia
Insegnante Curricolare Scuola primaria
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Altro
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Italiano / Storia / Geografia
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Lingue straniere
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Matematica / Scienze / Fisica
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Musica / Arte
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Scienze motorie e sportive
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Tecnologie / Informatica
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Altro
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Italiano / Storia / Geografia
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Lingue straniere
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Matematica / Scienze / Fisica
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Musica / Arte
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Scienze motorie e sportive
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Tecnologie / Informatica
Insegnante di sostegno Scuola dell'infanzia
Insegnante di sostegno Scuola primaria
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di primo grado
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di secondo grado

Ti potrebbero interessare

Articoli correlati

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."