IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Libro
€ 15,73 -15% € 18,50
-15%
Vale 15 punti Erickson

11 favole tra le righe

Imparare a pensare positivamente alla scuola primaria

Il volume presenta 11 favole per aiutare i bambini a riconoscere e modificare i pensieri negativi.
A tutti capita di vivere delle esperienze poco piacevoli e provare emozioni che ci fanno stare male, ma fortunatamente, di solito, il buonumore torna...

Il volume presenta 11 favole per aiutare i bambini a riconoscere e modificare i pensieri negativi. 
A tutti capita di vivere delle esperienze poco piacevoli e provare emozioni che ci fanno stare male, ma fortunatamente, di solito, il buonumore torna presto. Alle volte, però, i «cattivi pensieri» ci portano a compiere azioni sbagliate, che feriscono noi e gli altri.

Lettura e educazione emotiva
11 favole tra le righe propone un percorso di lettura e di educazione emotiva da svolgere da soli o assieme ai compagni. Ispirati alle storie narrate nel volume 11 favole di felicità (Erickson), i racconti illustrano una situazione problematica, lasciando il finale libero alla fantasia del lettore.
Il percorso si compone di 11 unità di apprendimento. Ciascuna di queste parte dalla lettura di un brano estratto da 11 favole di felicità ed esplora e approfondisce una «zona erronea», ovvero una specifica situazione psicologica fonte di disagio e malessere emotivo che generalmente è originata da una degenerazione di una normale condizione adattiva che nella giusta misura ha una funzione positiva e funzionale al benessere personale e relazionale.
Al termine di ogni lettura sono proposte attività per approfondire le cosiddette «zone erronee», ossia quelle situazioni psicologiche fonte di disagio e malessere emotivo.

In sintesi
Rivolto agli alunni della scuola primaria, il percorso stimola nei bambini una rielaborazione delle situazioni psicologiche attraverso attività di riflessione intrapersonale e momenti ludico-creativi.

Il volume presenta 11 favole per aiutare i bambini a riconoscere e modificare i pensieri negativi.
A tutti capita di vivere delle esperienze poco piacevoli e provare emozioni che ci fanno stare male, ma fortunatamente, di solito, il buonumore torna...

Il volume presenta 11 favole per aiutare i bambini a riconoscere e modificare i pensieri negativi. 
A tutti capita di vivere delle esperienze poco piacevoli e provare emozioni che ci fanno stare male, ma fortunatamente, di solito, il buonumore torna presto. Alle volte, però, i «cattivi pensieri» ci portano a compiere azioni sbagliate, che feriscono noi e gli altri.

Lettura e educazione emotiva
11 favole tra le righe propone un percorso di lettura e di educazione emotiva da svolgere da soli o assieme ai compagni. Ispirati alle storie narrate nel volume 11 favole di felicità (Erickson), i racconti illustrano una situazione problematica, lasciando il finale libero alla fantasia del lettore.
Il percorso si compone di 11 unità di apprendimento. Ciascuna di queste parte dalla lettura di un brano estratto da 11 favole di felicità ed esplora e approfondisce una «zona erronea», ovvero una specifica situazione psicologica fonte di disagio e malessere emotivo che generalmente è originata da una degenerazione di una normale condizione adattiva che nella giusta misura ha una funzione positiva e funzionale al benessere personale e relazionale.
Al termine di ogni lettura sono proposte attività per approfondire le cosiddette «zone erronee», ossia quelle situazioni psicologiche fonte di disagio e malessere emotivo.

In sintesi
Rivolto agli alunni della scuola primaria, il percorso stimola nei bambini una rielaborazione delle situazioni psicologiche attraverso attività di riflessione intrapersonale e momenti ludico-creativi.

Il volume presenta 11 favole per aiutare i bambini a riconoscere e modificare i pensieri negativi.
A tutti capita di vivere delle esperienze poco piacevoli e provare emozioni che ci fanno stare male, ma fortunatamente, di solito, il buonumore torna...

Il volume presenta 11 favole per aiutare i bambini a riconoscere e modificare i pensieri negativi. 
A tutti capita di vivere delle esperienze poco piacevoli e provare emozioni che ci fanno stare male, ma fortunatamente, di solito, il buonumore torna presto. Alle volte, però, i «cattivi pensieri» ci portano a compiere azioni sbagliate, che feriscono noi e gli altri.

Lettura e educazione emotiva
11 favole tra le righe propone un percorso di lettura e di educazione emotiva da svolgere da soli o assieme ai compagni. Ispirati alle storie narrate nel volume 11 favole di felicità (Erickson), i racconti illustrano una situazione problematica, lasciando il finale libero alla fantasia del lettore.
Il percorso si compone di 11 unità di apprendimento. Ciascuna di queste parte dalla lettura di un brano estratto da 11 favole di felicità ed esplora e approfondisce una «zona erronea», ovvero una specifica situazione psicologica fonte di disagio e malessere emotivo che generalmente è originata da una degenerazione di una normale condizione adattiva che nella giusta misura ha una funzione positiva e funzionale al benessere personale e relazionale.
Al termine di ogni lettura sono proposte attività per approfondire le cosiddette «zone erronee», ossia quelle situazioni psicologiche fonte di disagio e malessere emotivo.

In sintesi
Rivolto agli alunni della scuola primaria, il percorso stimola nei bambini una rielaborazione delle situazioni psicologiche attraverso attività di riflessione intrapersonale e momenti ludico-creativi.

Libro
€ 15,73 -15% € 18,50
-15%
Vale 15 punti Erickson

Descrizione

Libro

In particolare il volume analizza le seguenti situazioni:

  • aver bisogno di ricevere l’approvazione altrui;
  • non sentirsi responsabili di sé e delle proprie emozioni;
  • avere difficoltà a controllare i propri scatti d’ira;
  • tendere a rimandare i...

In particolare il volume analizza le seguenti situazioni: 

  • aver bisogno di ricevere l’approvazione altrui; 
  • non sentirsi responsabili di sé e delle proprie emozioni;
  • avere difficoltà a controllare i propri scatti d’ira;
  • tendere a rimandare i propri impegni; 
  • tormentarsi con pensieri inutili;
  • temere l’imprevisto, le novità, il cambiamento;
  • sentire il bisogno di adeguarsi alle convenzioni;
  • sentirsi psicologicamente dipendenti dagli altri;
  • sentirsi intrappolati nelle esperienze passate e incapaci di evolvere e migliorare;
  • sentirsi sopraffatti dal bisogno di giustizia;
  • non amare se stessi (non accettarsi, sentirsi inferiori agli altri). 

In particolare il volume analizza le seguenti situazioni:

  • aver bisogno di ricevere l’approvazione altrui;
  • non sentirsi responsabili di sé e delle proprie emozioni;
  • avere difficoltà a controllare i propri scatti d’ira;
  • tendere a rimandare i...

In particolare il volume analizza le seguenti situazioni: 

  • aver bisogno di ricevere l’approvazione altrui; 
  • non sentirsi responsabili di sé e delle proprie emozioni;
  • avere difficoltà a controllare i propri scatti d’ira;
  • tendere a rimandare i propri impegni; 
  • tormentarsi con pensieri inutili;
  • temere l’imprevisto, le novità, il cambiamento;
  • sentire il bisogno di adeguarsi alle convenzioni;
  • sentirsi psicologicamente dipendenti dagli altri;
  • sentirsi intrappolati nelle esperienze passate e incapaci di evolvere e migliorare;
  • sentirsi sopraffatti dal bisogno di giustizia;
  • non amare se stessi (non accettarsi, sentirsi inferiori agli altri). 

In particolare il volume analizza le seguenti situazioni:

  • aver bisogno di ricevere l’approvazione altrui;
  • non sentirsi responsabili di sé e delle proprie emozioni;
  • avere difficoltà a controllare i propri scatti d’ira;
  • tendere a rimandare i...

In particolare il volume analizza le seguenti situazioni: 

  • aver bisogno di ricevere l’approvazione altrui; 
  • non sentirsi responsabili di sé e delle proprie emozioni;
  • avere difficoltà a controllare i propri scatti d’ira;
  • tendere a rimandare i propri impegni; 
  • tormentarsi con pensieri inutili;
  • temere l’imprevisto, le novità, il cambiamento;
  • sentire il bisogno di adeguarsi alle convenzioni;
  • sentirsi psicologicamente dipendenti dagli altri;
  • sentirsi intrappolati nelle esperienze passate e incapaci di evolvere e migliorare;
  • sentirsi sopraffatti dal bisogno di giustizia;
  • non amare se stessi (non accettarsi, sentirsi inferiori agli altri). 
Libro
ISBN: 9788859018278
Data di pubblicazione: 03/2019
Numero Pagine: 128
Formato: 21x29,7cm
Nido
Infanzia
Primaria
1 2 3 4 5
Secondaria
1° grado 2° grado
Università
Libro
  • Introduzione
  • Arturo, il camaleonte insicuro
  • Milly e il segreto del miele perfetto
  • Gino, il porcospino furibondo
  • Eliana, una giraffa un po’ strana
  • Oscar… emergenza lacrime di coccodrillo
  • Camilla, una lumaca in vacanza
  • Beatrice, la foca pittrice
  • Leopoldo, il koala nel cassetto
  • Ingrid, il canguro collezionista
  • Ugo, il polpo in un mare di ingiustizie
  • Fred, il ranocchio che voleva essere principe
  • Adriana Molin, Silvana Poli e Daniela Lucangeli
Didattica Emozioni e abilità socio-relazionali Emozioni
Libro
ISBN: 9788859018278
Data di pubblicazione: 03/2019
Numero Pagine: 128
Formato: 21x29,7cm
Nido
Infanzia
Primaria
1 2 3 4 5
Secondaria
1° grado 2° grado
Università
Libro
  • Introduzione
  • Arturo, il camaleonte insicuro
  • Milly e il segreto del miele perfetto
  • Gino, il porcospino furibondo
  • Eliana, una giraffa un po’ strana
  • Oscar… emergenza lacrime di coccodrillo
  • Camilla, una lumaca in vacanza
  • Beatrice, la foca pittrice
  • Leopoldo, il koala nel cassetto
  • Ingrid, il canguro collezionista
  • Ugo, il polpo in un mare di ingiustizie
  • Fred, il ranocchio che voleva essere principe
  • Adriana Molin, Silvana Poli e Daniela Lucangeli
Didattica Emozioni e abilità socio-relazionali Emozioni

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."