IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Disponibile nel formato

Eventi

Iscrizione Evento
€ 115,00
Vale 46 punti Erickson

ICF E INCLUSIONE

Dal Profilo di funzionamento al PEI

Roma - Erickson sede Roma | 05 October 2019 7 ore

Durante l’evento si approfondiranno, dal punto di vista normativo e teorico-metodologico, le recenti novità introdotte a partire dal Decreto 66/2017 per quanto riguarda il Profilo di funzionamento e la stesura del Piano educativo individualizzato....

Durante l’evento si approfondiranno, dal punto di vista normativo e teorico-metodologico, le recenti novità introdotte a partire dal Decreto 66/2017 per quanto riguarda il Profilo di funzionamento e la stesura del Piano educativo individualizzato. Si forniranno inoltre strategie e approcci metodologici per impostare un PEI per competenze, vicino a quelli che sono i reali bisogni educativo-didattici dell'alunno con disabilità.

Durante l’evento si approfondiranno, dal punto di vista normativo e teorico-metodologico, le recenti novità introdotte a partire dal Decreto 66/2017 per quanto riguarda il Profilo di funzionamento e la stesura del Piano educativo individualizzato....

Durante l’evento si approfondiranno, dal punto di vista normativo e teorico-metodologico, le recenti novità introdotte a partire dal Decreto 66/2017 per quanto riguarda il Profilo di funzionamento e la stesura del Piano educativo individualizzato. Si forniranno inoltre strategie e approcci metodologici per impostare un PEI per competenze, vicino a quelli che sono i reali bisogni educativo-didattici dell'alunno con disabilità.

Durante l’evento si approfondiranno, dal punto di vista normativo e teorico-metodologico, le recenti novità introdotte a partire dal Decreto 66/2017 per quanto riguarda il Profilo di funzionamento e la stesura del Piano educativo individualizzato....

Durante l’evento si approfondiranno, dal punto di vista normativo e teorico-metodologico, le recenti novità introdotte a partire dal Decreto 66/2017 per quanto riguarda il Profilo di funzionamento e la stesura del Piano educativo individualizzato. Si forniranno inoltre strategie e approcci metodologici per impostare un PEI per competenze, vicino a quelli che sono i reali bisogni educativo-didattici dell'alunno con disabilità.

Disponibile nel formato

Eventi

Iscrizione Evento
€ 115,00
Vale 46 punti Erickson
Evento ICF e inclusione + Libro ICF-CY
€ 130,00 Vale 66 punti Erickson
€ 142,50
Cartaceo
€ 130,00
€ 142,50
Vale 66 punti Erickson

contenuti

Di seguito il programma della giornata:

Sessione plenaria dalle 10.00 alle 13.00

Antropologia ICF e profilo di funzionamento dello studente

Dario Ianes  (Co-fondatore Edizioni Centro Studi Erickson, Trento e Docente Libera Università di Bolzano)

...

Di seguito il programma della giornata:

Sessione plenaria dalle 10.00 alle 13.00

Antropologia ICF e profilo di funzionamento dello studente

Dario Ianes (Co-fondatore Edizioni Centro Studi Erickson, Trento e Docente Libera Università di Bolzano)

 

· ICF e servizi socio-sanitari

Monica Pradal (Pedagogista e coordinatrice educativa, IRCCS “E. Medea”, Associazione La Nostra Famiglia, Conegliano) e Sonia Bortolot (Pedagogista, IRCCS “E. Medea”, Associazione La Nostra Famiglia, Conegliano)

· Applicazioni educative di ICF in ottica inclusiva

Luciano Pasqualotto (PhD e Docente presso Università degli Studi di Verona)

· La progettazione del PEI: corresponsabilità del gruppo docente e organizzazione inclusiva della classe

Luciano Rondanini (Dirigente tecnico del MIUR in servizio presso la Direzione Regionale dell’Emilia-Romagna)

· L’esperienza del Piemonte

Guido Fusaro (Dirigente ASL II fascia - SOC Materno Infantile - NPI Distretto 1)

Ogni partecipante può scegliere uno dei due workshop in contemporanea dalle 14.00 alle 16.00

1. Profilo di funzionamento su base ICF 

Luciano Pasqualotto (PhD e Docente Università degli Studi di Verona)

 

Con il Decreto 66/2017 sono state introdotte alcune novità, sia dal punto di vista normativo che teorico-metodologico, per quanto riguarda il Profilo di funzionamento e la stesura del Piano educativo individualizzato.

Il workshop intende accompagnare i partecipanti all’elaborazione del Profilo di Funzionamento con il supporto della piattaforma web realizzata dall’Università di Verona, a partire dal quale si procede a redigere il PEI su base ICF. La prima parte del workshop presenterà il quadro normativo di riferimento e una riflessione teorico-metodologica mentre la seconda parte si focalizzerà invece, in modo particolare, sulle strategie e gli approcci metodologici di progettazione educativo-didattica per impostare un PEI per competenze vicino a quelli che sono i reali bisogni dello studente con disabilità.

2. PEI per competenze 

Caterina Scapin (Pedagogista e formatrice, Vicenza)

A partire dalla definizione del profilo di funzionamento dell'alunno sulla base del modello bio-psico-sociale ICF-CY, verranno descritte le fasi che portano alla stesura del piano didattico individualizzato e della certificazione delle competenze.

Sarà dato spazio alla riflessione sulle novità provenienti sia dalla ricerca scientifica che dalla normativa vigente, integrando ampiamente con l'esperienza «sul campo» al fine di delineare un esempio di personalizzazione che sviluppi i punti di forza dell'alunno con disabilità in ottica di competenze, della valutazione delle stesse, ivi incluse le prove equipollenti.

 

Sessione conclusiva dalle 16.30 alle 17.00

· Momento di confronto e condivisione

Dario Ianes (Co-fondatore Edizioni Centro Studi Erickson, Trento e Docente Libera Università di Bolzano)

 

Di seguito il programma della giornata:

Sessione plenaria dalle 10.00 alle 13.00

Antropologia ICF e profilo di funzionamento dello studente

Dario Ianes  (Co-fondatore Edizioni Centro Studi Erickson, Trento e Docente Libera Università di Bolzano)

...

Di seguito il programma della giornata:

Sessione plenaria dalle 10.00 alle 13.00

Antropologia ICF e profilo di funzionamento dello studente

Dario Ianes (Co-fondatore Edizioni Centro Studi Erickson, Trento e Docente Libera Università di Bolzano)

 

· ICF e servizi socio-sanitari

Monica Pradal (Pedagogista e coordinatrice educativa, IRCCS “E. Medea”, Associazione La Nostra Famiglia, Conegliano) e Sonia Bortolot (Pedagogista, IRCCS “E. Medea”, Associazione La Nostra Famiglia, Conegliano)

· Applicazioni educative di ICF in ottica inclusiva

Luciano Pasqualotto (PhD e Docente presso Università degli Studi di Verona)

· La progettazione del PEI: corresponsabilità del gruppo docente e organizzazione inclusiva della classe

Luciano Rondanini (Dirigente tecnico del MIUR in servizio presso la Direzione Regionale dell’Emilia-Romagna)

· L’esperienza del Piemonte

Guido Fusaro (Dirigente ASL II fascia - SOC Materno Infantile - NPI Distretto 1)

Ogni partecipante può scegliere uno dei due workshop in contemporanea dalle 14.00 alle 16.00

1. Profilo di funzionamento su base ICF 

Luciano Pasqualotto (PhD e Docente Università degli Studi di Verona)

 

Con il Decreto 66/2017 sono state introdotte alcune novità, sia dal punto di vista normativo che teorico-metodologico, per quanto riguarda il Profilo di funzionamento e la stesura del Piano educativo individualizzato.

Il workshop intende accompagnare i partecipanti all’elaborazione del Profilo di Funzionamento con il supporto della piattaforma web realizzata dall’Università di Verona, a partire dal quale si procede a redigere il PEI su base ICF. La prima parte del workshop presenterà il quadro normativo di riferimento e una riflessione teorico-metodologica mentre la seconda parte si focalizzerà invece, in modo particolare, sulle strategie e gli approcci metodologici di progettazione educativo-didattica per impostare un PEI per competenze vicino a quelli che sono i reali bisogni dello studente con disabilità.

2. PEI per competenze 

Caterina Scapin (Pedagogista e formatrice, Vicenza)

A partire dalla definizione del profilo di funzionamento dell'alunno sulla base del modello bio-psico-sociale ICF-CY, verranno descritte le fasi che portano alla stesura del piano didattico individualizzato e della certificazione delle competenze.

Sarà dato spazio alla riflessione sulle novità provenienti sia dalla ricerca scientifica che dalla normativa vigente, integrando ampiamente con l'esperienza «sul campo» al fine di delineare un esempio di personalizzazione che sviluppi i punti di forza dell'alunno con disabilità in ottica di competenze, della valutazione delle stesse, ivi incluse le prove equipollenti.

 

Sessione conclusiva dalle 16.30 alle 17.00

· Momento di confronto e condivisione

Dario Ianes (Co-fondatore Edizioni Centro Studi Erickson, Trento e Docente Libera Università di Bolzano)

 

Di seguito il programma della giornata:

Sessione plenaria dalle 10.00 alle 13.00

Antropologia ICF e profilo di funzionamento dello studente

Dario Ianes  (Co-fondatore Edizioni Centro Studi Erickson, Trento e Docente Libera Università di Bolzano)

...

Di seguito il programma della giornata:

Sessione plenaria dalle 10.00 alle 13.00

Antropologia ICF e profilo di funzionamento dello studente

Dario Ianes (Co-fondatore Edizioni Centro Studi Erickson, Trento e Docente Libera Università di Bolzano)

 

· ICF e servizi socio-sanitari

Monica Pradal (Pedagogista e coordinatrice educativa, IRCCS “E. Medea”, Associazione La Nostra Famiglia, Conegliano) e Sonia Bortolot (Pedagogista, IRCCS “E. Medea”, Associazione La Nostra Famiglia, Conegliano)

· Applicazioni educative di ICF in ottica inclusiva

Luciano Pasqualotto (PhD e Docente presso Università degli Studi di Verona)

· La progettazione del PEI: corresponsabilità del gruppo docente e organizzazione inclusiva della classe

Luciano Rondanini (Dirigente tecnico del MIUR in servizio presso la Direzione Regionale dell’Emilia-Romagna)

· L’esperienza del Piemonte

Guido Fusaro (Dirigente ASL II fascia - SOC Materno Infantile - NPI Distretto 1)

Ogni partecipante può scegliere uno dei due workshop in contemporanea dalle 14.00 alle 16.00

1. Profilo di funzionamento su base ICF 

Luciano Pasqualotto (PhD e Docente Università degli Studi di Verona)

 

Con il Decreto 66/2017 sono state introdotte alcune novità, sia dal punto di vista normativo che teorico-metodologico, per quanto riguarda il Profilo di funzionamento e la stesura del Piano educativo individualizzato.

Il workshop intende accompagnare i partecipanti all’elaborazione del Profilo di Funzionamento con il supporto della piattaforma web realizzata dall’Università di Verona, a partire dal quale si procede a redigere il PEI su base ICF. La prima parte del workshop presenterà il quadro normativo di riferimento e una riflessione teorico-metodologica mentre la seconda parte si focalizzerà invece, in modo particolare, sulle strategie e gli approcci metodologici di progettazione educativo-didattica per impostare un PEI per competenze vicino a quelli che sono i reali bisogni dello studente con disabilità.

2. PEI per competenze 

Caterina Scapin (Pedagogista e formatrice, Vicenza)

A partire dalla definizione del profilo di funzionamento dell'alunno sulla base del modello bio-psico-sociale ICF-CY, verranno descritte le fasi che portano alla stesura del piano didattico individualizzato e della certificazione delle competenze.

Sarà dato spazio alla riflessione sulle novità provenienti sia dalla ricerca scientifica che dalla normativa vigente, integrando ampiamente con l'esperienza «sul campo» al fine di delineare un esempio di personalizzazione che sviluppi i punti di forza dell'alunno con disabilità in ottica di competenze, della valutazione delle stesse, ivi incluse le prove equipollenti.

 

Sessione conclusiva dalle 16.30 alle 17.00

· Momento di confronto e condivisione

Dario Ianes (Co-fondatore Edizioni Centro Studi Erickson, Trento e Docente Libera Università di Bolzano)

 


Insegnante Curricolare Scuola dell'infanzia
Insegnante Curricolare Scuola primaria
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Altro
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Altro
Insegnante di sostegno Scuola dell'infanzia
Insegnante di sostegno Scuola primaria
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di primo grado
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di secondo grado
Dirigente scolastico Scuola dell'infanzia
Dirigente scolastico Scuola primaria
Dirigente scolastico Scuola secondaria di primo grado
Dirigente scolastico Scuola secondaria di secondo grado
Educatore Professionale Ambito scolastico

L’evento si rivolge a insegnanti curricolari e di sostegno di ogni ordine e grado di scuola, dirigenti scolastici, educatori, pedagogisti, psicologi, neuropsichiatri.

Autismo e disabilità Disabilità
BES DSA e ADHD BES PEI e PDP
Destinatari
Insegnante Curricolare Scuola dell'infanzia
Insegnante Curricolare Scuola primaria
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Altro
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Altro
Insegnante di sostegno Scuola dell'infanzia
Insegnante di sostegno Scuola primaria
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di primo grado
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di secondo grado
Dirigente scolastico Scuola dell'infanzia
Dirigente scolastico Scuola primaria
Dirigente scolastico Scuola secondaria di primo grado
Dirigente scolastico Scuola secondaria di secondo grado
Educatore Professionale Ambito scolastico

L’evento si rivolge a insegnanti curricolari e di sostegno di ogni ordine e grado di scuola, dirigenti scolastici, educatori, pedagogisti, psicologi, neuropsichiatri.

L'evento è a numero chiuso. Al raggiungimento del numero massimo di posti disponibili, non sarà più possibile iscriversi.

Gli orari della formazione in presenza saranno:
sabato 5 ottobre 2019 dalle 10:00 alle 17:00

Viale Etiopia, 20
00199 Roma - Roma

Per vedere le strutture alberghiere convenzionate, clicca qui. 

L'evento è a numero chiuso. Al raggiungimento del numero massimo di posti disponibili, non sarà più possibile iscriversi.

Gli orari della formazione in presenza saranno:
sabato 5 ottobre 2019 dalle 10:00 alle 17:00

Viale Etiopia, 20
00199 Roma - Roma

Per vedere le strutture alberghiere convenzionate, clicca qui. 

Autismo e disabilità Disabilità
BES DSA e ADHD BES PEI e PDP

Modalità d'iscrizione

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare all’appuntamento è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare all’appuntamento è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare all’appuntamento è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare all’appuntamento è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare all’appuntamento è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare all’appuntamento è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Obiettivi

I contributi degli esperti coinvolti consentiranno di approfondire le novità provenienti dalla ricerca scientifica e dall'esperienza “sul campo” relative agli approcci pedagogico-didattici più efficaci nel lavoro di progettazione educativa...

I contributi degli esperti coinvolti consentiranno di approfondire le novità provenienti dalla ricerca scientifica e dall'esperienza “sul campo” relative agli approcci pedagogico-didattici più efficaci nel lavoro di progettazione educativa individualizzata per gli alunni con disabilità.

I contributi degli esperti coinvolti consentiranno di approfondire le novità provenienti dalla ricerca scientifica e dall'esperienza “sul campo” relative agli approcci pedagogico-didattici più efficaci nel lavoro di progettazione educativa...

I contributi degli esperti coinvolti consentiranno di approfondire le novità provenienti dalla ricerca scientifica e dall'esperienza “sul campo” relative agli approcci pedagogico-didattici più efficaci nel lavoro di progettazione educativa individualizzata per gli alunni con disabilità.

I contributi degli esperti coinvolti consentiranno di approfondire le novità provenienti dalla ricerca scientifica e dall'esperienza “sul campo” relative agli approcci pedagogico-didattici più efficaci nel lavoro di progettazione educativa...

I contributi degli esperti coinvolti consentiranno di approfondire le novità provenienti dalla ricerca scientifica e dall'esperienza “sul campo” relative agli approcci pedagogico-didattici più efficaci nel lavoro di progettazione educativa individualizzata per gli alunni con disabilità.

accreditamento



Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione,...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 45868

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione,...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 45868

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione,...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 45868

Attestato

Al termine dell'evento verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Al termine dell'evento verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Al termine dell'evento verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."