IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Disponibile nel formato

Corsi in presenza

Iscrizione Corso in aula
€ 115,00
Vale 46 punti Erickson

Curricolo verticale e competenze chiave

Come progettarle e implementarle nella didattica

Roma - Erickson sede Roma | Dal 30 October 2019 al 13 November 2019 12 ore

La formazione alla cittadinanza e al vivere sociale, con le sue esigenze di possesso di alcune conoscenze minime e funzionali, è presente nei programmi della scuola da molto tempo; l’inserimento delle scienze sociali, fino alla richiesta di studiare...

La formazione alla cittadinanza e al vivere sociale, con le sue esigenze di possesso di alcune conoscenze minime e funzionali, è presente nei programmi della scuola da molto tempo; l’inserimento delle scienze sociali, fino alla richiesta di studiare e approfondire gli elementi politici fondamentali quali la Costituzione e il suo assetto strutturale e organizzativo, ha pure rappresentato una testimonianza dell’orientamento culturale presente nelle linee di politica scolastica di molti Paesi. L’Unione Europea ha recentemente raccomandato ai governi di assumere nelle proprie programmazioni alcuni contenuti valoriali afferenti al campo politico e sociale con lo scopo di formare nelle nuove generazioni il senso civico, corrispondente all’idea di cittadinanza. Si richiede che sia una cittadinanza attiva, il che significa che essa deve comprendere la conoscenza di alcuni suoi elementi costitutivi ma, nello stesso tempo, ne dovrebbe assicurare anche l’esperienza diretta.

La formazione alla cittadinanza e al vivere sociale, con le sue esigenze di possesso di alcune conoscenze minime e funzionali, è presente nei programmi della scuola da molto tempo; l’inserimento delle scienze sociali, fino alla richiesta di studiare...

La formazione alla cittadinanza e al vivere sociale, con le sue esigenze di possesso di alcune conoscenze minime e funzionali, è presente nei programmi della scuola da molto tempo; l’inserimento delle scienze sociali, fino alla richiesta di studiare e approfondire gli elementi politici fondamentali quali la Costituzione e il suo assetto strutturale e organizzativo, ha pure rappresentato una testimonianza dell’orientamento culturale presente nelle linee di politica scolastica di molti Paesi. L’Unione Europea ha recentemente raccomandato ai governi di assumere nelle proprie programmazioni alcuni contenuti valoriali afferenti al campo politico e sociale con lo scopo di formare nelle nuove generazioni il senso civico, corrispondente all’idea di cittadinanza. Si richiede che sia una cittadinanza attiva, il che significa che essa deve comprendere la conoscenza di alcuni suoi elementi costitutivi ma, nello stesso tempo, ne dovrebbe assicurare anche l’esperienza diretta.

La formazione alla cittadinanza e al vivere sociale, con le sue esigenze di possesso di alcune conoscenze minime e funzionali, è presente nei programmi della scuola da molto tempo; l’inserimento delle scienze sociali, fino alla richiesta di studiare...

La formazione alla cittadinanza e al vivere sociale, con le sue esigenze di possesso di alcune conoscenze minime e funzionali, è presente nei programmi della scuola da molto tempo; l’inserimento delle scienze sociali, fino alla richiesta di studiare e approfondire gli elementi politici fondamentali quali la Costituzione e il suo assetto strutturale e organizzativo, ha pure rappresentato una testimonianza dell’orientamento culturale presente nelle linee di politica scolastica di molti Paesi. L’Unione Europea ha recentemente raccomandato ai governi di assumere nelle proprie programmazioni alcuni contenuti valoriali afferenti al campo politico e sociale con lo scopo di formare nelle nuove generazioni il senso civico, corrispondente all’idea di cittadinanza. Si richiede che sia una cittadinanza attiva, il che significa che essa deve comprendere la conoscenza di alcuni suoi elementi costitutivi ma, nello stesso tempo, ne dovrebbe assicurare anche l’esperienza diretta.

Disponibile nel formato

Corsi in presenza

Iscrizione Corso in aula
€ 115,00
Vale 46 punti Erickson

contenuti

MODULO 1

  • Le competenze chiave nella Raccomandazione europea del 22 maggio 2018: obiettivi e finalità
  • Indicazioni Nazionali e Nuovi Scenari (22 febbraio 2018). Dopo il primo quinquennio di vita delle Indicazioni Nazionali, come riprendere in modo...

MODULO 1

  • Le competenze chiave nella Raccomandazione europea del 22 maggio 2018: obiettivi e finalità
  • Indicazioni Nazionali e Nuovi Scenari (22 febbraio 2018). Dopo il primo quinquennio di vita delle Indicazioni Nazionali, come riprendere in modo diffuso e sistematico la riflessione sul testo delle Indicazioni, sul senso dell’istruzione e dell’educazione, sulle caratteristiche degli ambienti di apprendimento e sulle didattiche più adeguate a perseguire tali finalità.
  • Come progettare un curricolo verticale finalizzato alla promozione delle competenze chiave che assuma la responsabilità dell’educazione delle persone da 3 a 14 anni in modo unitario e organico, organizzato per competenze chiave, articolate in abilita` e conoscenza e riferito ai traguardi;
  • Come realizzare attività didattiche coerenti con la progettazione curricolare e con la prospettiva di sviluppo delle competenze.


MODULO 2 

  • Gli strumenti culturali per la cittadinanza: la cittadinanza riguarda tutte le grandi aree del sapere, sia per il contributo offerto dai singoli ambiti disciplinari sia, e ancora di più, per le molteplici connessioni che le discipline hanno tra di loro. Come promuovere “un’alleanza tra saperi disciplinari in grado di delineare la prospettiva di un nuovo umanesimo.”
  • Come promuovere le competenze sociali e civiche, metacognitive e metodologiche. Rientrano in queste competenze anche le abilita` di studio e ricerca, che debbono essere insegnate fin dai primi anni di scuola in modo sistematico da tutti i docenti. Come creare ambienti di apprendimento centrati sulla discussione, la comunicazione, per un esercizio efficace della prosocialità.
  • Come progettare e implementare strumenti di valutazione e monitoraggio delle competenze. Proposte metodologiche operative (didattica delle intelligenze multiple, didattica aperta, apprendimento cooperativo).


MODULO 3

  • La dimensione organizzativa: come utilizzare le prove e i materiali per realizzare una didattica per competenze in pratica 
  • Compiti di realtà, Unità di apprendimento, Prove esperte: differenze e analogie
  • Il modello di certificazione proposto dal MIUR

MODULO 1

  • Le competenze chiave nella Raccomandazione europea del 22 maggio 2018: obiettivi e finalità
  • Indicazioni Nazionali e Nuovi Scenari (22 febbraio 2018). Dopo il primo quinquennio di vita delle Indicazioni Nazionali, come riprendere in modo...

MODULO 1

  • Le competenze chiave nella Raccomandazione europea del 22 maggio 2018: obiettivi e finalità
  • Indicazioni Nazionali e Nuovi Scenari (22 febbraio 2018). Dopo il primo quinquennio di vita delle Indicazioni Nazionali, come riprendere in modo diffuso e sistematico la riflessione sul testo delle Indicazioni, sul senso dell’istruzione e dell’educazione, sulle caratteristiche degli ambienti di apprendimento e sulle didattiche più adeguate a perseguire tali finalità.
  • Come progettare un curricolo verticale finalizzato alla promozione delle competenze chiave che assuma la responsabilità dell’educazione delle persone da 3 a 14 anni in modo unitario e organico, organizzato per competenze chiave, articolate in abilita` e conoscenza e riferito ai traguardi;
  • Come realizzare attività didattiche coerenti con la progettazione curricolare e con la prospettiva di sviluppo delle competenze.


MODULO 2 

  • Gli strumenti culturali per la cittadinanza: la cittadinanza riguarda tutte le grandi aree del sapere, sia per il contributo offerto dai singoli ambiti disciplinari sia, e ancora di più, per le molteplici connessioni che le discipline hanno tra di loro. Come promuovere “un’alleanza tra saperi disciplinari in grado di delineare la prospettiva di un nuovo umanesimo.”
  • Come promuovere le competenze sociali e civiche, metacognitive e metodologiche. Rientrano in queste competenze anche le abilita` di studio e ricerca, che debbono essere insegnate fin dai primi anni di scuola in modo sistematico da tutti i docenti. Come creare ambienti di apprendimento centrati sulla discussione, la comunicazione, per un esercizio efficace della prosocialità.
  • Come progettare e implementare strumenti di valutazione e monitoraggio delle competenze. Proposte metodologiche operative (didattica delle intelligenze multiple, didattica aperta, apprendimento cooperativo).


MODULO 3

  • La dimensione organizzativa: come utilizzare le prove e i materiali per realizzare una didattica per competenze in pratica 
  • Compiti di realtà, Unità di apprendimento, Prove esperte: differenze e analogie
  • Il modello di certificazione proposto dal MIUR

MODULO 1

  • Le competenze chiave nella Raccomandazione europea del 22 maggio 2018: obiettivi e finalità
  • Indicazioni Nazionali e Nuovi Scenari (22 febbraio 2018). Dopo il primo quinquennio di vita delle Indicazioni Nazionali, come riprendere in modo...

MODULO 1

  • Le competenze chiave nella Raccomandazione europea del 22 maggio 2018: obiettivi e finalità
  • Indicazioni Nazionali e Nuovi Scenari (22 febbraio 2018). Dopo il primo quinquennio di vita delle Indicazioni Nazionali, come riprendere in modo diffuso e sistematico la riflessione sul testo delle Indicazioni, sul senso dell’istruzione e dell’educazione, sulle caratteristiche degli ambienti di apprendimento e sulle didattiche più adeguate a perseguire tali finalità.
  • Come progettare un curricolo verticale finalizzato alla promozione delle competenze chiave che assuma la responsabilità dell’educazione delle persone da 3 a 14 anni in modo unitario e organico, organizzato per competenze chiave, articolate in abilita` e conoscenza e riferito ai traguardi;
  • Come realizzare attività didattiche coerenti con la progettazione curricolare e con la prospettiva di sviluppo delle competenze.


MODULO 2 

  • Gli strumenti culturali per la cittadinanza: la cittadinanza riguarda tutte le grandi aree del sapere, sia per il contributo offerto dai singoli ambiti disciplinari sia, e ancora di più, per le molteplici connessioni che le discipline hanno tra di loro. Come promuovere “un’alleanza tra saperi disciplinari in grado di delineare la prospettiva di un nuovo umanesimo.”
  • Come promuovere le competenze sociali e civiche, metacognitive e metodologiche. Rientrano in queste competenze anche le abilita` di studio e ricerca, che debbono essere insegnate fin dai primi anni di scuola in modo sistematico da tutti i docenti. Come creare ambienti di apprendimento centrati sulla discussione, la comunicazione, per un esercizio efficace della prosocialità.
  • Come progettare e implementare strumenti di valutazione e monitoraggio delle competenze. Proposte metodologiche operative (didattica delle intelligenze multiple, didattica aperta, apprendimento cooperativo).


MODULO 3

  • La dimensione organizzativa: come utilizzare le prove e i materiali per realizzare una didattica per competenze in pratica 
  • Compiti di realtà, Unità di apprendimento, Prove esperte: differenze e analogie
  • Il modello di certificazione proposto dal MIUR

Insegnante Curricolare Scuola dell'infanzia
Insegnante Curricolare Scuola primaria
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Altro
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Altro
Educatore Professionale Ambito scolastico
Insegnante di sostegno Scuola dell'infanzia
Insegnante di sostegno Scuola primaria
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di primo grado
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di secondo grado
Insegnanti di scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado, educatori, pedagogisti.
I 7 elementi della didattica innovativa realtà didattica per competenze
Destinatari
Insegnante Curricolare Scuola dell'infanzia
Insegnante Curricolare Scuola primaria
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Altro
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Altro
Educatore Professionale Ambito scolastico
Insegnante di sostegno Scuola dell'infanzia
Insegnante di sostegno Scuola primaria
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di primo grado
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di secondo grado
Insegnanti di scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado, educatori, pedagogisti.

Gli orari della formazione in presenza saranno:
mercoledì 30 ottobre 2019 dalle 15:00 alle 19:00
mercoledì 6 novembre 2019 dalle 15:00 alle 19:00
mercoledì 13 novembre 2019 dalle 15:00 alle 19:00

Viale Etiopia, 20
00199 Roma - Roma

Il Centro Studi Erickson è convenzionato con le seguenti strutture alberghiere:
Ospitalita alberghiera Roma

Gli orari della formazione in presenza saranno:
mercoledì 30 ottobre 2019 dalle 15:00 alle 19:00
mercoledì 6 novembre 2019 dalle 15:00 alle 19:00
mercoledì 13 novembre 2019 dalle 15:00 alle 19:00

Viale Etiopia, 20
00199 Roma - Roma

Il Centro Studi Erickson è convenzionato con le seguenti strutture alberghiere:
Ospitalita alberghiera Roma

I 7 elementi della didattica innovativa realtà didattica per competenze

Modalità d'iscrizione

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Obiettivi

La proposta formativa si prefigge di fornire ai partecipanti – in modo pratico e operativo – indicazioni utili per orientare la progettazione didattica del curricolo verticale di cittadinanza in grado di promuovere, all’interno dei vari curricula...

La proposta formativa si prefigge di fornire ai partecipanti – in modo pratico e operativo – indicazioni utili per orientare la progettazione didattica del curricolo verticale di cittadinanza in grado di promuovere, all’interno dei vari curricula disciplinari, abilità, competenze e strumenti culturali che consentano l'esercizio della cittadinanza attiva degli alunni e lo sviluppo della propria responsabilità civica e sociale, partendo dal documento "Indicazioni nazionali e nuovi scenari" del 2018.

La proposta formativa si prefigge di fornire ai partecipanti – in modo pratico e operativo – indicazioni utili per orientare la progettazione didattica del curricolo verticale di cittadinanza in grado di promuovere, all’interno dei vari curricula...

La proposta formativa si prefigge di fornire ai partecipanti – in modo pratico e operativo – indicazioni utili per orientare la progettazione didattica del curricolo verticale di cittadinanza in grado di promuovere, all’interno dei vari curricula disciplinari, abilità, competenze e strumenti culturali che consentano l'esercizio della cittadinanza attiva degli alunni e lo sviluppo della propria responsabilità civica e sociale, partendo dal documento "Indicazioni nazionali e nuovi scenari" del 2018.

La proposta formativa si prefigge di fornire ai partecipanti – in modo pratico e operativo – indicazioni utili per orientare la progettazione didattica del curricolo verticale di cittadinanza in grado di promuovere, all’interno dei vari curricula...

La proposta formativa si prefigge di fornire ai partecipanti – in modo pratico e operativo – indicazioni utili per orientare la progettazione didattica del curricolo verticale di cittadinanza in grado di promuovere, all’interno dei vari curricula disciplinari, abilità, competenze e strumenti culturali che consentano l'esercizio della cittadinanza attiva degli alunni e lo sviluppo della propria responsabilità civica e sociale, partendo dal documento "Indicazioni nazionali e nuovi scenari" del 2018.

accreditamento



Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione,...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 49182

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione,...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 49182

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione,...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 49182

Attestato

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza previa la partecipazione al 75% delle ore di formazione in aula.
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza previa la partecipazione al 75% delle ore di formazione in aula.
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza previa la partecipazione al 75% delle ore di formazione in aula.

Formatori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."