Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale

Imparo con il videomodeling

Un nuovo software pensato per tutti i professionisti che seguono bambini con disturbi dello spettro autistico e le famiglie di questi bambini
 

Che cos’è il videomodeling?

Il videomodeling è un metodo di insegnamento basato sull’apprendimento per imitazione dove si impara osservando un modello che in video mostra la corretta modalità con cui mettere in atto un dato comportamento o una precisa sequenza di azioni, seguendo la metodologia ABA.

In che cosa consiste?

Tecnicamente, il videomodeling prevede la somministrazione al soggetto interessato di dimostrazioni videoregistrate di pochi minuti, nelle quali viene appunto compiuta una determinata azione target, con la conseguente richiesta di riprodurre quanto visionato. I modelli impiegati nelle registrazioni video dovrebbero preferibilmente essere coetanei, per favorire l’immedesimazione, o al più familiari, educatori, o adulti che siano noti al soggetto.

Quali sono le principali abilità che possono essere apprese con il videomodeling?

  • Abilità sociali
  • Comportamenti motori
  • Autonomie funzionali
  • Abilità di gioco
  • Abilità lavorative e comunicative
  • Autoregolazione emotiva-cognitiva

IMPARO CON IL VIDEOMODELING

Ideato da Andreina Costa e Eleonora Fiorot, con la supervisione di ODF Lab dell’Università di Trento, Imparo con il videomodeling è un software operativo che propone una serie di percorsi di insegnamento e di rafforzamento delle principali abilità funzionali relative alle autonomie personali, domestiche e sociali.

Il programma si rivolge principalmente ai professionisti che si occupano di disturbi dello spettro autistico e di disabilità evolutiva, ma può essere un valido strumento anche per la famiglia e per tutte quelle figure che collaborano con il bambino o il ragazzo con difficoltà.

A tal proposito è possibile utilizzare il software in due modalità distinte a seconda del fruitore: (a) «Famiglia» e (b) «Professionista». La prima è strettamente legata alla seconda, utilizzata dall’esperto, proprio per creare una continuità tra le sedute individuali e le attività domestiche.

L’utilizzatore primario del software non è quindi il bambino/il ragazzo con difficoltà, ma piuttosto l’adulto che ha identificato il deficit e si servirà del software per somministrare prove di rafforzamento e verificare l’efficacia dell’assimilazione.

 
La Versione Professional è disponibile in queste versioni:
 
KIT 
(libro + software
su chiavetta USB,
per Windows e MAC)
DIGITAL
DOWNLOAD 
(Windows e MAC)
APP per
smartphone e tablet
(Android e Apple) 

 
La Versione Family è disponibile come APP per smartphone e tablet (Android e Apple)
 

IL MENU PRINCIPALE

Il menu principale è il cuore operativo del software ed è uguale per entrambe le aree («Area professionista» e «Area famiglia»).

Presenta tre sezioni principali con funzionalità differenti: «Video», «Luoghi» e «Andamento».

I VIDEO

La sezione «Video» è l’area adibita alla visione e alla gestione dei video per l’apprendimento. Contiene gli strumenti video elaborati per applicare il percorso di «modellamento» (modeling) e permettere all’individuo con disabilità evolutiva di imparare per imitazione, attraverso un processo di osservazione ripetuta della corretta modalità in cui va compiuto un comportamento.

I video predefiniti si differenziano per età, divisa nelle tre fasce target 5 anni, 9-10 anni e 15-16 anni e per il tipo di autonomia che trattano (personale, domestica o sociale).

 
Autonomie personali
Autonomie sociali
Autonomie domestiche
5 anni • Andare al bagno
• Lavarsi le mani
• Mettere le scarpe con gli strap
• Togliere le scarpe con gli strap
• Giocare con la palla a terra  
9-10 anni • Andare al bagno
• Lavarsi i denti
• Lavarsi il viso
• Lavarsi le mani
• Mettere i calzini
• Mettere il giubbotto con aiuto
• Mettere il giubbotto in autonomia
• Mettere le scarpe con gli strap
• Mettere le scarpe con i lacci
• Preparare la cartella
• Togliere il giubbotto
• Togliere le scarpe con gli strap
•Attraversare la strada con il semaforo
• Attraversare la strada sulle strisce pedonali
• Apparecchiare
• Fare il letto
• Fare la lavastoviglie
15-16 anni • Svestirsi
• Vestirsi
• Comprare dal distributore automatico
• Presentarsi
• Presentarsi e giocare
 

I LUOGHI

In quest’area gli utenti possono inserire le foto degli ambienti in cui il bambino vive e interagisce come, ad esempio, quelli domestici, scolastici, pubblici, e possono creare al loro interno dei collegamenti tramite simboli con i video. Questi video ripropongono l’azione da attuare in quel frangente con lo scopo di creare un’associazione intuitiva tra luoghi e azioni e permettere una maggiore personalizzazione dell’applicativo.

L’ANDAMENTO

L’area «Andamento» è pensata per intensificare il collegamento tra la famiglia e il professionista, al fine di garantire a entrambi un riscontro sui progressi effettuati dal bambino.

La sezione è suddivisa in due parti: «Comunicazioni», destinata allo scambio di informazioni tra i dispositivi in pairing, e «Statistiche», per monitorare l’apprendimento dei comportamenti.

​​
Login
Login oppure Registrati
Per aiuto clicca qui
  • Promo Novità
  • Lo Scaffale delle Occasioni
  • Carta del Docente: tutto quel che c'è da sapere