Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale

Giocaquattro per divertirsi con l'inglese

La serie GiocaQuattro, ideata da Flavio Fogarolo, propone semplici giochi didattici da tavolo per aiutare i bambini a familiarizzare con alcune prime parole in inglese.

Ciascuna tessera quadrata rappresenta una situazione caratterizzata da un nome (persona, animale, oggetto) e da un aggettivo o un verbo.

 

Giocaquattro - Inglese: nomi e aggettivi

In Giocaquattro Inglese – Nomi e aggettivi, i giocatori dovranno collegare tra loro due tessere che hanno lo stesso nome o lo stesso aggettivo unendo i lati corrispondenti.

 

 

Come funziona

Una tessera con disegno o testo che indica un gatto rosso, The red cat, ad esempio, si collega con un’altra che rappresenta o descrive lo stesso soggetto (cat), oppure un soggetto differente con uguali caratteristiche (red).

 

L'autocorrezione

Se il collegamento è corretto, i quadratini del bordo multicolore coincidono e il rinforzo è immediato. I colori di sfondo dei bordi aiutano a individuare i lati da accostare, facilitando la scelta: rosso indica il nome (cat in questo caso), azzurro l’aggettivo (red).

 

Giocaquattro - Inglese: nomi e verbi

In Giocaquattro Inglese – Nomi e verbi, i giocatori dovranno collegare tra loro due tessere che hanno lo stesso nome o lo stesso verbo unendo i lati corrispondenti.

 

 

Come funziona

Una tessera con disegno o testo che indica un gatto che mangia, The cat eats, ad esempio, si collega con un’altra che rappresenta o descrive lo stesso soggetto (cat), oppure un soggetto differente che compie la stessa azione (eats).

 

L'autocorrezione

Se il collegamento è corretto, i quadratini del bordo multicolore coincidono e il rinforzo è immediato. I colori di sfondo dei bordi aiutano a individuare i lati da accostare, facilitando la scelta: rosso indica il nome (cat in questo caso), verde il verbo (eats).

 

I giochi

Ecco tutti i giochi che è possibile fare con le tessere della serie Giocaquattro.

DOMINO CLASSICO

Si ripartiscono le tessere tra tutti i giocatori. L’obiettivo è quello di aggiungere le proprie tessere alle due estremità della sequenza che si viene a formare sul tavolo.

Le tessere si possono collegare su tutti i lati liberi alle estremità della sequenza, a patto che tocchino solamente una delle tessere già in gioco. Chi non ha tessere da collegare salta il turno. Vince chi esaurisce per primo le proprie tessere.

Inglese – Nomi e aggettivi
Inglese – Nomi e verbi
 

DOMINO APERTO

Rispetto al domino classico, questo gioco è più semplice perché le nuove tessere possono essere applicate anche in posizione intermedia, non solo alle estremità.

Le tessere si possono collegare su tutti i lati liberi, anche quelli intermedi, a patto che tocchino solamente una delle tessere già in gioco. Chi non ha tessere da collegare salta il turno (in teoria non si dovrebbe quasi mai saltare il turno). Vince chi esaurisce per primo le sue tessere.

Inglese – Nomi e aggettivi
Inglese – Nomi e verbi
 

SERPENTE

Si inizia il gioco consegnando 3 tessere nascoste a testa e mettendone una scoperta sul tavolo. Le tessere rimanenti, coperte, formano un mazzo da cui in seguito si preleveranno quelle che servono. L’obiettivo è quello di formare un serpente di 5 tessere: chi lo forma, posando la quinta carta, cattura tutto il serpente e lo mette nel suo bottino.

Ogni giocatore, a turno, posa una tessera sul tavolo. Può collegarla a un serpente esistente (a patto che tocchi solamente una delle carte già in gioco), oppure iniziarne uno nuovo posando sul tavolo una carta che non si collega a nessun serpente esistente.

Gli altri giocatori possono controllare che effettivamente sia così: se scoprono che la tessera si può attaccare a un serpente già esistente, essa va obbligatoriamente collegata e non può più essere sostituita.

Ciascun giocatore, dopo aver posato una tessera, ne prende un’altra dal mazzo in modo da averne sempre 3 a disposizione.

Quando la pila è finita, si prosegue a esaurimento con le tessere che ciascun giocatore ha in mano, finché tutte sono posate sul tavolo. Vince il gioco chi ha catturato più tessere (i serpenti incompleti rimasti sul tavolo non si conteggiano).

Inglese – Nomi e aggettivi
Inglese – Nomi e verbi
Login
Login oppure Registrati
Per aiuto clicca qui
  • Promo Novità
  • Lo Scaffale delle Occasioni
  • Carta del Docente: tutto quel che c'è da sapere