Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Novità editoriale
La valigetta delle ricompense

La valigetta delle ricompense

Alla scoperta della Città dei progressi

Materiale speciale
ISBN/EAN: 9788859015864
Pubblicazione: 01/06/2018
Loading
NIDO INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA
1 2 3 4 5 1° grado 2° grado

II comportamento di un bambino in classe dipende da molti fattori: dalla motivazione, dalla capacità di controllare le emozioni... da come l’insegnante si rivolge a lui.
Basata sui principi della token economy, La valigetta delle ricompense aiuta l’insegnante a strutturare meglio il suo intervento, grazie a una serie di strumenti pronti all’uso:
• il regolamento e il contratto, per formalizzare l’impegno di tutti;
• una lavagna colorata e lavabile, perché la token economy funziona meglio se è anche «bella da vedere»;
• gli stickers con gli obiettivi e i livelli, per dare ai bambini obiettivi chiari;
• i passaporti, sui quali apporre i rinforzatori sotto forma di timbrino;
• gli stickers-città, da attaccare alla lavagna al raggiungimento dell’obiettivo;
• gli stickers-emozioni, per l’autovalutazione emotiva;
• gli stickers-cartellini, in caso di violazione delle regole;
• gli stickers-traguardo, da incollare alla lavagna una volta consolidati tutti gli obiettivi.

Per saperne di più: Star bene in classe con la token economy

Loading
Loading
Loading
Loading
Loading
Loading

La LAVAGNA da appendere in classe
il PORTASTICKERS con più di 600 stickers da incollare sulla lavagna
il CONTRATTO tra insegnante e bambini
la GUIDA con le indicazioni per l'insegnante
il REGOLAMENTO da seguire durante l'attività in classe
il PASSAPORTO con il PENNARELLO-TIMBRINO per tracciare i progressi dell'alunno

Login
Login oppure Registrati
Per aiuto clicca qui

Ricambi

Pennarello-Timbro di ricambio
Pennarello-Timbro per La valigetta delle ricompense
ISBN:
€ 2,50
€ 2,50
Aggiungi il prodotto al carrello
  • Chiusura aziendale
  • Promo Novità
  • Promo 3x2
  • Lo Scaffale delle Occasioni
  • Carta del Docente: tutto quel che c'è da sapere