Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale

"La scuola raccontata da uno scrittore rischia di diventare caricatura, pamphlet, ispirazione per una divertente parodia. Non è così quando lo scrittore è coinvolto in prima persona, e la scuola - più ancora della letteratura - è il suo giardino di parole, il luogo dove svolgere un magistero civile che nessun'altra palestra intellettuale può offrire. E' questo il caso di Mariapia Veladiano (...) Quel che più colpisce in Parole di scuola - una sorta di dizionario articolato per voci diverse - è la capacità empatica dell'autrice di assumere punti di vista differenti, tra insegnanti smarriti, genitori francamente insopportabili, studenti sospesi tra paura e desiderio. In chi li osserva non c'è mai giudizio o acrimonia, anzi verrebbe voglia di entrare in classe con Veladiano (...)
Simonetta Fiori - La Repubblica - 27 Aprile 2014

Prima di scrivere romanzi, vincere premi prestigiosi e diventare nota al grande pubblico, Mariapia Veladiano ha insegnato lettere alle scuole superiori per più di vent’anni, per poi diventare preside.
La conosce bene, la scuola. Conosce i ragazzi, l’energia che corre tra i banchi, le adolescenze fatte di paura e desiderio, il futuro che promette, e insieme minaccia.
E conosce bene i professori, il loro lavorare in condizioni sempre più difficili, il fare i conti con una professione che ha perso prestigio e riconoscimento, il sopperire all’impietosità dei tagli ministeriali con le risorse (non solo di spirito) personali.
Conosce le parole della scuola — paura, entusiasmo, vergogna, condivisione, integrazione, esclusione, empatia, identità, equità — e il suono che fanno tra i banchi, dove la vita è più urgente che altrove, dove la vita stessa sta più che altrove.
Perché in aula si imparano le parole giuste per capire sé stessi, gli altri, il mondo. E la vita.

Loading
Loading
Loading
Loading
Loading
Loading

- Albus Silente 
- Ogni parola 
- Da dove cominciare. Integrazione 
- Da dove cominciare. Armonia 
- Tante paure 
- Paura (ancora)
- Dell’identità
- Nomi di scuola 
- Timidi si può? 
- Libri 
- Per l’equità 
- Elogio dell’empatia 
- E poi c’è la seduzione 
- Studente, chi sei? 
- Riparare 
- Continuità per chi? 
- Anche l’orto 
- La vita altrove 
- Troppe donne? 
- Genitori 
- Non si può dire 
- Si può dire, si deve 
- Ma lei la conosco… 
- Scuola 
- Una lettera

Sfoglia libro

Di interesse correlato:

Evolvere il sostegno si può (e si deve)
Evolvere il sostegno si può (e si deve)
Dario Ianes (a cura di)
Libro
€ 5,00
€ 4,50
Aggiungi il prodotto al carrello
L'evoluzione dell'insegnante di sostegno
€ 17,00
€ 15,30
Aggiungi il prodotto al carrello
L'evoluzione dell'insegnante di sostegno (E-BOOK)
€ 9,99
Aggiungi il prodotto al carrello
Scuola inclusiva e mondo più giusto (libro + DVD)
€ 18,50
€ 16,65
Aggiungi il prodotto al carrello
Conversazioni sull'educazione
€ 13,00
€ 11,70
Aggiungi il prodotto al carrello
Login
Login oppure Registrati
Per aiuto clicca qui
  • Promo Novità
  • Lo Scaffale delle Occasioni
  • Carta del Docente: tutto quel che c'è da sapere